Pillole linguistiche

a cura del dott. Fausto Raso


Indice articoli

Lotta senza quartiere


L’origine di questo modo di dire ha un’altra spiegazione oltre a quella riportata dal Dizionario etimologico del Pianigiani (etimo.it). Vediamola.

Nei tempi andati, la Francia e i Paesi Bassi stipularono un accordo, durante le moltissime guerre combattute fra i due Paesi, secondo il quale i rispettivi prigionieri potevano essere riscattati mediante il pagamento della quarta parte della loro paga annua.

Tale accordo, però, durò per brevissimo tempo perché ritenuto troppo oneroso e si ripresero i combattimenti senza quartiere; cioè non si cercò più di far prigionieri i nemici per averne un lucro, ma venivano trucidati senza pietà.


04-05-2009 — Autore: Fausto Raso

Articolo più recenteIndice articoliArticolo precedente