Dizionario Italiano





abbaiàre 
ab|ba|ià|re
pronuncia: /abbaˈjare/
verbo intransitivo

1 (AVERE)
del cane e della volpe: emettere il caratteristico verso o urlo forte e intermittente, in segno di festa o di contentezza oppure di allarme, di irritazione, di sfida, di minaccia e simili il cane abbaiava furiosamente allo sconosciuto | can che abbaia non morde | un cane abbaiava nel silenzio della notte | avevano finalmente visto arrivare la volpe, che andava abbaiando e uggiolando tra le macchie [Capuana]


2 (AVERE)
figurato di persona: gridare rabbiosamente, urlare smodatamente, specialmente per ira, protesta, minaccia o simili che cos'hai da abbaiare? | è tutto il giorno che il capo abbaia contro gli impiegati | quando si arrabbia, abbaia | che cos'ha da abbaiare costui? | puoi abbaiare quanto vuoi, non mi fai paura | lascialo abbaiare! | assai la voce lor chiaro l'abbaia [Dante]


3 (AVERE)
figurato scherzoso cantare in modo sgraziato


Indicativo presente:  io abbaio, tu abbai
Passato remoto:       io abbaiai, tu abbaiasti
Participio passato:        abbaiato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo

raro dire, esprimere con urla o con voce rabbiosa abbaiare un ordine | abbaiare un rimprovero

Indicativo presente:  io abbaio, tu abbai
Passato remoto:       io abbaiai, tu abbaiasti
Participio passato:        abbaiato

Vedi la coniugazione completa



sostantivo maschile

il verso del cane o della colpe il furioso abbaiare dei cani

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREabbaiare
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREabbaiari
PLURALE

permalink
<<  abbaiante abbaiata  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


abbaio abbaio e di vento empio lo staio = || abbaiare alla luna, al vento, alle stelle = affaticarsi invano a protestare, consigliare, comandare; gridare invano, senza profitto, contro chi non se ne cura uno di quei grulli che abbaiano alla luna [Verga] || non c'è can che abbai = non c'è nessuno || abbaiare dalla fame = avere una fame da lupo



Proverbi


fuggi da cane che non abbaia || i cani abbaiano, a chi non conoscono || il cane abbaja dove si pasce || la luna non cura l'abbaiar dei cani || ogni tristo cane abbaia da casa sua || quando i sudditi abbaiano, i prìncipi devono aguzzare le orecchie || quando un cane comincia ad abbaiare contro qualcosa, altri cento lo imitano || un uomo onesto non cessa di essere tale per l'abbaiar di un cane


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

abbagliatore (agg. e s. masc.)
abbaglio 1 (s. masch.)
abbaglio 2 (s. masch.)
abbaiamento (s. masch.)
abbaiante (part. pres.)
abbaiare (v. intr.)
abbaiare (v. trans.)
abbaiare (s. masch.)
abbaiata (s. femm.)
abbaiato (part. pass.)
abbaiatore (agg. e s. masc.)
abbaiatore (s. masch.)
abbaiatura (s. femm.)
abbaino (s. masch.)
abbaio 1 (s. masch.)
abbaio 2 (s. masch.)
abbaione (s. masch.)
abbalconato (agg.)
abballare (v. trans.)
abballato (part. pass.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6