Dizionario Italiano





àcqua 
àc|qua
pronuncia: /ˈakkwa/
sostantivo femminile

1 liquido trasparente, incolore, inodore, insapore, abbondante in natura; la sua molecola è formata da 2 atomi di idrogeno e 1 di ossigeno, simbolo H2; è costituente fondamentale degli organismi viventi, indispensabile a molti processi chimici nel mondo organico e minerale presente in natura allo stato liquido, solido (ghiaccio) o aeriforme (vapore acqueo); nel linguaggio corrente s'intende in genere l'acqua allo stato liquido acqua di sorgente | acqua distillata | acqua naturale | acqua salata | acqua minerale | acqua dolce | acqua oligominerale | acqua viva | acqua potabile | acqua cheta | acqua gassata | acqua corrente | acqua di seltz | acqua di lago | il corpo umano è costituito in gran parte di acqua | acqua stagnante | bere un bicchiere d'acqua | acqua morta | acqua frizzante | acque nere | acqua calda | acqua piovana | acqua fredda | acqua di mare | acqua sulfurea | acqua di fonte | acqua salsoiodica | acqua sorgiva | acqua ferruginosa | acqua di vena | acqua da tavola | acqua di pozzo | acque bianche | acqua di fiume | acqua pura | acque di scolo | acque meteoriche | acque luride | acque litosferiche | acqua santa | acque fluviali | acqua benedetta | acqua alcalina | acqua termale | acqua molle | acqua perenne | acqua dura | acqua limpida | acqua durissima | acqua torbida | limpido come l'acqua | acque lacustri | acqua non potabile | acque palustri | acque chiare | acque marine | acqua inquinata | acque oceaniche | puro come l'acqua | acque sotterranee | attingere acqua dal pozzo | acque freatiche | chiaro come l'acqua | acque di falda | acqua amara | acque artesiane | trasparente l'acqua | acque salienti | giochi d'acqua | acque solfate | bagnare d'acqua | acqua acida | acqua bollente | acqua neutra | acqua sporca | acque reflue | acque industriali

2 per estensione (specialmente al plurale) distesa, massa, estensione o raccolta di acque acque oceaniche | acque torrentizie | acque costiere | acque lacustri | specchio d'acqua | acque fluviali | corso d'acqua | solcare le acque dell'oceano | buttarsi in acqua | le acque di un lago | stare sott'acqua | le acque di un torrente | nuotare sott'acqua | le acque del mare | a piè del Casentino Traversa un'acqua c'ha nome l'Archiano [Dante]

3 per estensione pioggia scroscio d'acqua | acqua a secchi | venir giù acqua a catinelle | viaggiare sotto l'acqua | venir giù acqua a dirotto | l'acqua veniva giù a orci | senza ombrello ho preso l'acqua | rovescio d'acqua | grandine grossa, acqua tinta e neve / per l'aere tenebroso si riversa [Dante] | la ruga della gente che è stata all'acqua e al sole per farsi la roba [Verga]

4 storia come denominazione storica, come da tradizione romana antica, continuata sotto i papi, a Roma indica non solo l'acqua proveniente alla città da determinate sorgenti, ma anche i rispettivi acquedotti o fontane acqua Acetosa | acqua Alessandrina | acqua Claudia | acqua Felice | acqua Marcia | acqua Paola | Vergine

5 per antonomasia (specialmente al plurale), acque, sorgenti termali bere le acque | passare le acque | le acque di Montecatini | fare la cura delle acque | le acque di Fiuggi | le acque di Salsomaggiore | le acque di Acqui Terme

6 per estensione denominazione generica di qualsiasi liquido o umore acquoso naturale l'acqua delle zucchine | l'acqua del cocomero | l'acqua del cetriolo | far dare l'acqua alle melanzane

7 per estensione denominazione di qualsiasi umore naturale o patologico dell'organismo rottura delle acque | acqua della pleura | versamento d'acqua nel peritoneo

8 per estensione familiare orina fare due gocce d'acqua | vado a fare un po' d'acqua

9 per estensione soluzione acquosa o alcolica, miscuglio liquido, infuso, decotto, tintura, di uso cosmetico, medicinale e simili acqua tonica | acqua dentifricia | acqua di rose | acqua di Colonia | acqua di toeletta | acqua celeste | acqua di fiori d'arancio | acqua di riso | acqua di lavanda | acqua lanfa o nanfa | acqua odorosa | acqua di Felsina | acqua di malva | acqua di tiglio | acqua di malva | acqua d'orzo

10 chimica per estensione prodotto chimico in soluzione liquida acqua pesante | acqua di cloro | acqua ragia | acqua coobata | acqua regia | acqua celeste | acqua tofana | acqua borica | acqua vegeto–minerale | acqua ossigenata | acqua albuminosa | acqua forte | acqua di calce

11 per estensione in varie tecnologie, denominazione di liquidi variamente utilizzati o di scarto acqua d'inferno | acqua celeste

12 gemmologia figurato limpidezza, intensità luminosa delle pietre preziose, specialmente del brillanti un brillante d'acqua purissima | diamante di prima acqua | acqua marina | un diamante di seconda acqua | diamante di terza acqua

13 oreficeria figurato parlando di perle, l'insieme delle caratteristiche di lucentezza e oriente che conferiscono preziosità alle perle in base ai quali vengono valutate

14 astrologia l'elemento acqua, nella suddivisione dei segni secondo l'elemento che predomina, trigono a cui appartengono i segni del Cancro, dello Scorpione e dei Pesci segni d'acqua

15 sport nelle gare di canottaggio, la corsia entro cui l'imbarcazione deve procedere; ciascuna delle corsie di gara i nostri atleti gareggiano in acqua 3

16 edilizia leggera pendenza che si conferisce alla pedata dei gradini delle scale allo scopo di facilitarne la pulizia

17 filosofia nella filosofia antica, uno dei quattro elementi fondamentali costitutivi dell'universo, insieme all'aria, alla terra e al fuoco

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEacqua
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEacque
continua sotto



àcque 
àc|que
pronuncia: /ˈakkwe/
sostantivo femminile plurale

1 vedi anche acqua

2 acque termali

3 popolare lo stesso che liquido amniotico rottura delle acque | rompere le acque

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEacqua
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEacque


àcqua 
àc|qua
pronuncia: /ˈakkwa/
aggettivo

solo nella locuzione «verde acqua»

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREacqua
PLURALEacqua
PLURALE
SINGOLAREacqua
PLURALEacqua



interiezione

giochi nei giochi di bambini, acqua … fuoco, parola che si usa per indicare a chi cerca che è lontano dall'oggetto o dalla persona nascosti; si dice acqua per indicare la lontananza, fuoco, anche in varie gradazioni, fochino, fochetto, per indicarne la vicinanza


permalink
<<  ACP acqua-acqua  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


ad acqua = si dici di ciò che funziona, che è mosso o che avviene per mezzo dell'acqua termosifone ad acqua | raffreddamento ad acqua | funzionare ad acqua | pistola ad acqua | mulino ad acqua || fare acqua = marineria di imbarcazione, imbarcare acqua da una falla | marineria di nave che sta per salpare, provvedersi di acqua dolce | ferrovie di locomotiva, essere riempita | eufemismo per orinare || affogare in un bicchier d'acqua = perdersi d'animo, smarrirsi davanti a minime difficoltà || allacciare l'acqua = collegare le tubature dell'acqua con l'acquedotto o la sorgente di alimentazione || acqua alta = meteorologia innalzamento delle acque, durante l'alta marea, sopra il livello normale, caratteristico specialmente della laguna veneta, che provoca l'allagamento delle parti basse della città || acque alte = il livello massimo raggiunto dalla superficie delle acque di un bacino lacustre a livello variabile, o il periodo di maggiore alta marea || andare in acqua = detto del sangue o del latte materno, corrompersi, anche figurato dallo spavento il sangue m'è andato in acqua || andare il cervello in acqua = impazzire, rimbecillire || lasciare che l'acqua vada alla sua china = lasciare che il mondo vada come vuole || andar per acqua per via di mare = navigare per ciò che da indi in là si va per acqua [Boccaccio] || a sant'Anna corre l'acqua per la piana = || acqua d'aprile ogni goccia un barile = || acque distillate aromatiche = cosmetica soluzioni, dette idrolati, ottenute distillando acqua in presenza di piante o essenze aromatiche || acqua arzente = arcaico alcol, acquavite || avere acqua = marineria si dice di una nave che ha spazio sufficiente per manovrare || aver l'acqua alla gola = essere oberato dai debiti | trovarsi in una difficile, specialmente in senso economico || acqua di gelsomini è buona per i bambini = || acqua bassa = geografia lo stesso che bassa marea || acque basse = il livello minimo raggiunto dalla superficie delle acque di un bacino lacustre a livello variabile, o il periodo di minore alta marea || trovarsi navigare in cattive acque o in acque basse = essere a mal partito, attraversare un periodo difficile, specialmente economicamente per correr migliori acque alza le vele / omai la navicella del mio ingegno [Dante] || battere pestare l'acqua nel mortaio = figurato affaticarsi inutilmente || acqua battesimale = ecclesiastico l'acqua impiegata per il battesimo || bellezza acqua e sapone = una bellezza naturale, non artefatta || di prima acqua di acqua purissima della più bell'acqua = propriamente, parlando di pietre preziose, della miglior qualità, perfetta, limpida e senza inclusioni | arcaico scherzoso della miglior specie un briccone della più bell'acqua || acqua benedetta santa lustrale = ecclesiastico acqua consacrata dal sacerdote, usata per usi liturgici, nelle benedizioni e dai fedeli per segnarsi || facile come bere un bicchier d'acqua = facilissimo, si dice di cosa molto facile a farsi || acque bianche = acque di origine piovana o provenienti da scarichi non fognari | sport nel canoismo, acque spumeggianti || acqua in bocca! = esortazione al silenzio e alla complicità || bocca d'acqua = qualsiasi apertura per far fluire un liquido all'esterno || acqua borica = farmacologia acqua distillata contenente acido borico, in genere al 3%, usata come disinfettante, specialmente per gli occhi || il sacco la borsa delle acque = il sacco amniotico || fare un buco nell'acqua = fare un lavoro inutile, non riuscire nell'intento, non ottenere quanto ci si prometteva || in buone acque = in una situazione favorevole, propizia trovarsi, in buone acque || essere navigare in buone acque = trovarsi in condizioni economiche favorevoli || mettere buttare acqua sul fuoco = smorzare le tensioni, attenuare le polemiche || il tempo si mette o si butta all'acqua = il tempo si sta disponendo alla pioggia || acqua fumo e mala femmina cacciano la gente di casa = || acqua di calce = soluzione acquosa di idrossido di calcio, che rimane facendo depositare il latte di calce || scoprire l'acqua calda = dire, fare qualcosa di ovvio, di scontato, di banale || calmare le acque = ridurre la tensione, rasserenare la situazione || fare acqua legna carbone = procurarsi acqua, legna, carbone || catena della cassetta di scarico dell'acqua del cesso dello sciacquone = negli impianti igienici, la catena per azionare lo sciacquone || acqua a dirotto a catinelle a orci a secchi = si dice di pioggia in grande quantità || acqua celeste = medicina soluzione di solfato di rame e ammoniaca in acqua distillata, usata in oculistica come collirio | agricoltura poltiglia bordolese, soluzione di solfato di rame con latte di calce, usata come anticrittogamico, specialmente contro la peronospora e come anticrittogamico || acqua cheta = acqua che scorre lenta e silenziosa | figurato persona calma, remissiva o ingenua solo in apparenza, ma cova malizia; gatta morta, santarellina || acqua cheta rompe i ponti = || acqua chiara non fa colmata = || chiaro come l'acqua = palese, evidente || lasciar correre l'acqua per la sua china = si dice quando si lascia che le cose vadano come vanno || acqua di Colonia acqua di Felsina = cosmetica acqua cosmetica, nome generico di soluzioni alcoliche o acquose di essenze, estratti odorosi, oli essenziali, usate per la cura della pelle || essere come un pesce fuor d'acqua = sentirsi impacciato, essere a disagio, imbarazzato, fuori dal proprio ambiente abituale || acqua complessata = agricoltura miscela di acqua, concime e gelatina che, immessa nel terriccio di un vaso, si scioglie lentamente apportando acqua e sostanze nutritive per diversi giorni || corso d'acqua conseguente = geologia corso d'acqua che riprende il proprio corso nella direzione originaria primitiva || contr'acqua = contro corrente, detto specialmente del mare una barchetta di pescatore, che veniva adagio, contr'acqua [Manzoni] || acqua alle corde! o alle funi! = frase divenuta proverbiale, attribuita dalla tradizione a un certo Bresca di Sanremo, che l'avrebbe pronunziata durante l'innalzamento dell'obelisco di Piazza S. Pietro in Roma nonostante che per ordine del papa, Sisto V, fosse stato proibito a chiunque di parlare, pena la morte || acqua corrente = acqua continuamente disponibile, che arriva al rubinetto direttamente dalla tubatura stradale e non defluisce dai serbatoi di deposito posti sulla copertura dell'edificio || filo dell'acqua corrente = la corrente, la direzione della corrente || acqua che corre non porta veleno = || corso d'acqua = geografia nome generico di fiumi, ruscelli, torrenti, canali e di qualsiasi acqua che scorre incanalata || corso d'acqua susseguente = geologia corso d'acqua che, per un fenomeno di cattura, devia il proprio corso verso quello del fiume che l'ha catturato || acque costiere = si dice del tratto di mare prossimo alla costa || cura dell'acqua = medicina lo stesso che idroterapia || dare acqua = agli animali: abbeverare | alle piante: innaffiare | alle persone: dissetare || acque dilavanti o selvagge = geologia le acque che scorrono senza sede propria || acqua distillata = acqua chimicamente pura ottenuta per distillazione || acqua dolce = l'acqua dei fiumi o dei laghi contrapposta all'acqua salata del mare || tetto a due o più acque = edilizia si dice di tetto che ha due o più pendenze || stare tenersi tra le due acque = non compromettersi troppo || grado di durezza dell'acqua o idrotimetrico = chimica tenore di sali di calcio e magnesio, in genere espresso in grammi di carbonato di calcio, per cento litri d'acqua || durezza permanente dell'acqua = chimica la durezza dovuta a sali che non si eliminano con l'ebollizione, quali solfati, cloruri, ecc. || durezza temporanea dell'acqua = chimica la durezza quella dovuta a quei sali che con l'ebollizione formano composti insolubili || durezza totale dell'acqua = chimica la durezza dell'acqua ottenuta sommando la durezza permanente e la durezza totale; lo stesso che grado di durezza dell'acqua || acqua dura = chimica acqua ricca di sali di calcio e di magnesio; si contrappone a acqua dolce || acqua poco dura = chimica acqua che contiene una bassa percentuale di sali di calcio e magnesio || fare acqua = marineria di imbarcazione: imbarcare la provvista di acqua dolce; si dice anche fare l'acquata | marineria di natante: imbarcare acqua a causa di una falla o simili | figurato di persona, azienda, progetto: essere in pessime condizioni, attraversare una grave crisi, essere sull'orlo del fallimento | figurato di ragionamento: non stare in piedi, essere pieno di contraddizioni e privo di basi logiche || un ragionamento che fa acqua da tutte le parti = un ragionamento estremamente lacunoso, privo di coerenza logica, suscettibile di molte critiche, non convincente || fare un po' d'acqua = eufemismo orinare || acqua morta ferma stagnante = l'acqua che sta ferma, che non scorre come quella degli stagni e delle paludi || acque ferruginose = acque contenenti sali di ferro || filo d'acqua = piccola quantità di acqua corrente, sottile rivolo d'acqua || filo dell'acqua = la corrente di un corso d'acqua, in particolare la parte più rapida || un filo d'acqua = un getto d'acqua continuo ma sottilissimo || a fior d'acqua = alla superficie di una massa d'acqua || acqua forte = vedi acquaforte || acque fredde = si dice delle acque potabili che alla sorgente hanno una temperatura inferiore ai 20° C || acqua fresca = si dice di rimedio o provvedimento inefficace || friggere con l'acqua = lesinare esageratamente || dare acqua alle funi = affrettare un lavoro || acqua acqua fuoco fuoco = nei giochi infantili, formula con cui si indica la lontananza o la vicinanza di un oggetto a chi lo sta cercando; acqua per più lontano e fuoco per più vicino || gettare acqua sul fuoco = moderare, cercar di calmare sentimenti, passioni || acqua lontana non spegne il fuoco = || essere un pesce fuor d'acqua = essere impacciato, incapace di cavarsela in una certa situazione || linea d'acqua di galleggiamento o d'immersione = marineria linea lungo la quale l'acqua del mare lambisce lo scafo della nave, e che varia secondo il carico || acqua di seltz o gassata = acqua addizionata di anidride carbonica || getto d'acqua = quantità d'acqua che scaturisce violentemente da un'apertura || giochi o scherzi d'acqua = zampilli o getti d'acqua artificiosamente disposti usati a scopo ornamentale in fontane, parchi o giardini || acque iuvenili o giovanili = idrologia acque che, nel profondo della crosta terrestre, si formano per combinazione di idrogeno e ossigeno ad alta temperatura || acqua di san Giovanni acqua da tiranni = || acqua di giugno rovina il mugnaio = || avere l'acqua alla gola = essere in estrema difficoltà, incalzato da impegni urgenti, specialmente per scarsità di tempo a disposizione || acque incanalate = geologia le acque che scorrono in una sede propria come fiumi, laghi, canali || acque industriali = le acque che trovano impiego nei processi industriali o quelle che dopo la lavorazione devono poi subire un trattamento prima di essere immesse nello scarico || acqua d'inferno = liquido di vegetazione delle olive e di lavaggio degli attrezzi dell'oleificio, raccolto in un'apposita vasca ramata || s'intende acqua e non tempesta = si dice per indicare un eccesso spiacevole || acque intercluse = specchi d'acqua circondati da terre sottoposte alla sovranità di uno o più Stati e facenti parte del territorio degli stessi || intorbidare le acque = portare di proposito confusione o discordia, creare scandali a bella posta, creare una situazione confusa per fuorviare || acqua di Javelle = chimica soluzione acquosa di ipoclorito di potassio usata come disinfettante e decolorante || acqua di Labarraque = chimica soluzione acquosa di ipoclorito di sodio, usata come disinfettante e decolorante || acqua lancisiana = acqua oligominerale che sgorga alle falde del Gianicolo, così detta in onore del medico romano G. M. Lancisi || acqua nanfa o lanfa = acqua con essenze di fiori d'arancio || lavare sciacquare in più acque = lavare rinnovando più volte l'acqua || acqua torba non lava = || lavorare sott'acqua = macchinare, congiurare, tramare, agire di nascosto, insidiare || acqua limpida = acqua priva di impurità o di sostanze in sospensione || linea d'acqua = linea di intersezione della carena di una nave con la superficie dell'acqua in cui è immersa || lingua d'acqua = botanica nome comune di un'erba delle Potamogetonacee (Potamogeton natans) che cresce galleggiando sulle acque lente || acque litosferiche = geologia le acque che circolano sulla crosta terrestre in superficie o in profondità || acque luride nere = liquami, acque di fogna || acqua lustrale = storia acqua usata nelle lustrazioni, e con la quale gli antichi Greci e Romani aspergevano la vittima destinata al sacrificio a scopo di purificazione | religione nella religione cattolica, l'acqua santa o benedetta || macchina ad acqua = ogni macchina azionata da una corrente d'acqua || acqua madre = chimica la soluzione satura che, a una temperatura data, rimane dopo la cristallizzazione del composto chimico presente nella soluzione stessa || acqua che stagna o puzza o magagna = || magistrato delle acque = speciale ufficio che regola l'attività amministrativa relativa alle acqua pubbliche nelle province venete e di Mantova || acqua di malva = decotto di malva || acque meteoriche = geologia le acque che si originano dall'evaporazione delle masse liquide della superficie terrestre || mettere a pane e acqua = punire qualcuno costringendolo a una dieta limitata a questi alimenti che un tempo erano i soli a essere dati ai carcerati || mettere acqua nel vino = figurato sdrammatizzare una situazione | figurato attenuare, smorzare la portata di un’affermazione, di un atteggiamento || acqua minerale = acqua che contiene una certa quantità di sali minerali e gas disciolti, specialmente dotati di virtù terapeutiche || essere passata molt'acqua sotto i ponti = si dice quando è trascorso molto tempo || pestar l'acqua nel mortaio = affaticarsi senza profitto, fare un lavoro inutile, perder tempo senza utilità || mulino ad acqua = mulino idraulico, azionato dall'acqua || tirare l'acqua al proprio mulino = fare il proprio esclusivo interesse, cercare il proprio vantaggio || acqua naturale = acqua presente in natura e non addizionata di anidride carbonica | geologia (al plurale) le acque che si trovano in natura, sia meteoriche, sia litosferiche || numero d'acqua = sport nel canottaggio, il numero che contrassegna ciascuna corsia || acque oceaniche = l'insieme delle acque dei grandi mari e degli oceani || acqua ossigenata = chimica biossido d'idrogeno o perossido di idrogeno, usato come disinfettante e decolorante, la cui molecola contiene due atomi di idrogeno e due di ossigeno; formula H2O2 || pane e acqua = unici alimenti che un tempo venivano dati ai carcerati || vivere di a pane e acqua = vivere molto poveramente || fare acqua da tutte le parti = essere in cattive condizioni, specialmente detto di azienda, impresa | di ragionamento, essere poco solido, lacunoso, incoerente || passare le acque = fare la cura delle acque termali, in una località specializzata || acqua passata = si dice di avvenimento o situazione per lo più spiacevole ormai superata || all'acqua pazza = gastronomia preparazione del pesce in umido con pomodori e aromi, tipica della cucina campana || acqua tinta o pazza = si dice di vino o altra bevanda molto annacquata || il pelo dell'acqua = la superficie dell'acqua e anche il livello di una massa d'acqua || perdita o rottura delle acque = l'emissione, all'inizio del parto, del liquido amniotico, che avviene per la rottura degli involucri fetali || acqua pesante = chimica acqua la cui molecola contiene uno o due atomi di idrogeno pesante (deuterio) in luogo degli atomi di idrogeno; si usa in alcuni tipi di reattori nucleari come moderatore dei neutroni || acqua piovana = l'acqua che viene dal cielo quando piove || acqua non potabile = acqua che non si può né bere, né utilizzare per scopi alimentari || acqua potabile = acqua batteriologicamente pura e priva di nitriti e nitrati, che si può bere e utilizzare per scopi alimentari || prender l'acqua = bagnarsi sotto la pioggia, esser sorpreso in strada dalla pioggia || presa d'acqua = l'imboccatura di un condotto da cui si può prelevare acqua || acque private = diritto acque su cui i privati possono esercitare un diritto di proprietà || acque pubbliche = diritto acque che fanno parte del demanio dello stato || acqua pura = acqua composta solo dei suoi elementi chimici costitutivi senza impurezze o sostanze disciolte || puzzola d'acqua = zoologia altro nome della lutreola || acqua ragia = vedi acquaragia || acqua reflua = ecologia acqua che proviene da scarichi urbani e industriali che, opportunamente depurata, può essere reimmessa in un normale corso d'acqua || regime delle acque = diritto il complesso delle che regolano le acque pubbliche || acqua regia = chimica miscela di acido nitrico e cloridrico che intacca i metalli nobili ed è usata per sciogliere il platino e l'oro || acque di rifiuto di scarico = le acque provenienti da abitazioni, industrie, laboratori || acqua di rose = essenza di rose mista a poco alcol usata come tonico per la pelle || all'acqua di rose = si dice di cose fatte o considerate con superficialità, in modo semplicistico, riduttivo, inadeguato, eccessivamente blando una punizione all'acqua di rose || scroscio rovescio d'acqua = acquazzone violento e improvviso ma di breve durata || acqua del rubinetto = acqua potabile erogata dall'acquedotto senza aggiunta di altre sostanze, non minerale e non gassata bere l'acqua del rubinetto || acqua salata = l'acqua del mare contrapposta all'acqua dolce dei fiumi o dei laghi || acqua salmastra = acqua alquanto salata || acque salsoiodiche ecc. = acque contenenti cloruro e ioduro di sodio || acqua e sapone = naturale, privo di trucco, detto specialmente di ragazza che non si trucca una ragazza acqua e sapone | un viso acqua e sapone | per estensione si dice di ragazza schietta e spontanea, di modi semplici || acqua di scolo = acqua che proviene dallo scarico di abitazioni, industrie, o da allevamenti di animali | agricoltura scaricata nei canali di scolo, proveniente da zone irrigue e riutilizzabile per l'irrigazione || di seconda e di terza acqua = si dice di pietra preziosa che contiene qualche impurità, non è perfettamente nitida o è lievemente colorata in giallognolo || acque solfate = acque che contengono disciolti dei solfati || acqua di sorgente = acqua che scaturisce direttamente da una sorgente; può essere pura o contenere solfati, sali di ferro, di iodio || acqua sorgiva = acqua di sorgente || sott'acqua = sotto il livello di una massa d'acqua || specchio d'acqua = distesa di acqua di mare, lago o fiume che forma superficie tranquilla e circoscritta || acqua stanca = si dice del mare fra due maree || acque superficiali = geologia le acque fluviali, lacustri, palustri e quelle selvagge, complessivamente dette acque continentali in contrapposizione alle acque marine o oceaniche || acqua da tavola = acqua preparata con polveri apposite per renderla effervescente e più gradevole al palato || acqua termale = geologia acqua sorgiva, di temperatura superiore ai 17° C, che supera di almeno 5 °C la temperatura media annua del luogo e che è considerata in qualche modo curativa || acque territoriali = diritto tratto di mare adiacente alla costa, non superiore alle 12 miglia, che fanno parte integrante del territorio di uno Stato su cui questo esercita la sovranità territoriale || acqua di tiglio = decotto di tiglio || acqua di toeletta = cosmetica alta percentuale di essenza mista ad alcol || acqua tofana o di Perugia = soluzione velenosa a base di arsenico || acqua tonica = bibita analcolica frizzante dal sapore amarognolo || acqua vegeto-minerale = farmacologia soluzione acquosa di acetato basico di piombo utilizzata per la cura di contusioni, distorsioni, lussazioni, ecc. || verde acqua = verde molto chiaro || via d'acqua = idrovia | marineria falla attraverso la quale penetra acqua || acqua vite †vita †di vite †di vita = alcol, acquavite || acqua viva = acqua che corre direttamente dalla sorgente | sport nel canoismo, acqua in movimento || acqua di zavorra = marineria nei sommergibili, l'acqua immessa, o espulsa, che consente l'immersione o l'emersione | marineria nelle petroliere scariche, l'acqua immessa nelle cisterne per garantire la stabilità durante la navigazione || trattamento demineralizzatore per acque potabili = chimica serie di operazioni consistenti, nel far passare l'acqua attraverso un sistema poroso di sostanze a scambio ionico o a osmosi inversa || acque incanalate = geologia le acque superficiali che scorrono in un alveo || acqua morticcia = acqua stagnante || prendere l'acqua la pioggia = bagnarsi sotto la pioggia || la prim\'acqua d\'agosto il caldo s\'è riposto = || la prim\'acqua d\'agosto rinfresca il mare e il bosco = || crisolito d\'acqua = mineralogia varietà verde bottiglia di ozocerite || sentirsi (come) un pesce fuor d\'acqua = essere completamente a disagio || somigliarsi come due gocce d\'acqua = essere molto simili, quasi identici || acqua coobata = chimica denominazione generica di acque distillate aromatiche la cui qualità aromatica viene accentuata da una seconda distillazione || acqua demineralizzata = chimica acqua privata delle sostanze minerali in essa disciolte || acqua leopoldina = acqua minerale di Montecatini, utilizzata per bagni, docce, irrigazioni e inalazioni nelle Terme Leopoldine || acque litosferiche = geologia acque che circolano o hanno origine nella litosfera o nel sottosuolo, sia in superficie, come i fiumi, i mari, i laghi, ecc. sia nel sottosuolo || acque minimamente mineralizzate = chimica acque il cui residuo secco a 180° non superi i 50 mg/l || acque leggermente mineralizzate o oligominerali = chimica acque il cui residuo secco sia compreso tra 50 e 500 mg/l || acque risorgenti = geologia acque che, dopo un corso sotterraneo, tornano alla superficie; risorgive || acque risorgenti di alveo o subalveali = geologia acque che, sparite per un tratto più o meno lungo, riappaiono a valle nel letto di un fiume || soprastante alle acque = storia nel Medioevo: ufficiale del comune cui era affidata la manutenzione dell\'acquedotto e la costruzione delle fontane || corso d\'acqua subaereo = geografia corso d\'acqua che scorre sulla superficie terrestre, contrapposto a quello sotterraneo || acqua tofana = nome di un antico veleno a base di arsenico ed altre sostanze tossiche, detto anche acquetta || toporagno d\'acqua = zoologia nome comune dei mammiferi del genere Neomys, dotati di ghiandole sottomascellari secernenti una sostanza che paralizza i piccoli pesci e gli anfibi di cui si nutre || acqua vadosa = geologia acqua di origine meteorica che, assorbita dal terreno, penetra e circola nel sottosuolo || acqua albuminosa = medicina medicamento costituito dalla sospensione dell\'albume di quattro uova in un litro d\'acqua, usato, soprattutto in passato, come antidoto nell\'avvelenamento da sali di metalli pesanti || acqua antisterica = arcaico preparato a base di melissa, dalle proprietà sedative e antispasmodiche, detta anche acqua di Santa Maria Novella || attingimento di acque pubbliche = presa di acqua per mezzo di pompe mobili o semifisse, o mediante sifoni posti a cavaliere sulle sponde degli argini dei corsi d\'acqua demaniali, per irrigazione di terreni privati || acqua di barite = chimica soluzione satura in acqua di idrossido di bario || acque cloacali = acque luride, di rifiuto, acque di fogna || ne è passata d\'acqua sotto i ponti! = è passato del tempo da allora, ne sono successe di cose da allora, sono molto mutate le condizioni da allora, molto è cambiato da allora e simili || passare le acque = soggiornare in una stazione termale, bere acque termali per ragioni terapeutiche, fare la cura delle acque || mettere su la pentola, l\'acqua, il brodo, la pasta ecc. = metterle la pentola, l\'acqua, il brodo, la pasta ecc. sul fuoco, per cuocere, per scaldare || volano d\'acqua = idraulica la massa d\'acqua contenuta in un bacino di regolazione della portata di un corso d\'acqua; || crisolito d\'acqua = mineralogia varietà nera di ozocerite | vetro naturale di color verde, di probabile origine meteorica || acqua (di) Vichy = acqua naturale alcalina imbottigliata, prodotta a Vichy, gasata con perlage molto fine, che ha avuto sempre una larga esportazione | per estensione l'acqua minerale artigianale prodotta in casa con le apposite bustine || acqua brillante = nome commerciale di una bibita tonica gassata, con proprietà digestive || campare d'aria, d'amore, a pane e acqua = mangiare poco, non avere mezzi sufficienti per vivere || acqua celeste = farmacologia soluzione acquosa di solfato di rame o di solfato di rame ammoniacale, di colore celeste, usata come collirio || acqua cheta = figurato persona in apparenza mite e remissiva, ma in realtà determinata o subdola || acqua di cloro = chimica soluzione di cloro in acqua, ottenuta per gorgogliamento usato come reattivo, come ossidante, deodorante, disinfettante per piaghe e ferite || acqua ferrata = acqua ferruginosa che si serviva un tempo a Napoli come bibita || acque luride o nere = ecologia, le acque di rifiuto delle abitazioni urbane scaricate nelle fognature || essere una goccia d'acqua nell'oceano = figurato si dice di cosa trascurabile, che non ha importanza, valore o rilievo || acque palustri = geologia le acque stagnanti e melmose delle paludi || acqua panata = acqua nella quale sia stato messo in infusione una fetta di pane abbrustolito, usata un tempo come bevanda || acque petrose = letterario acque che sgorgano tra le pietre || acque pietrose = letterario acque che sgorgano tra le pietre || acqua ramata = agricoltura poltiglia anticrittogamica contenente rame || acqua (di) Vichy = acqua naturale alcalina imbottigliata, prodotta a Vichy, gasata con perlage molto fine, che ha avuto sempre una larga esportazione | per estensione l'acqua minerale artigianale prodotta in casa con le apposite bustine || acqua brillante = nome commerciale di una bibita tonica gassata, con proprietà digestive || campare d'aria, d'amore, a pane e acqua = mangiare poco, non avere mezzi sufficienti per vivere || acqua celeste = farmacologia soluzione acquosa di solfato di rame o di solfato di rame ammoniacale, di colore celeste, usata come collirio || acqua cheta = figurato persona in apparenza mite e remissiva, ma in realtà determinata o subdola || acqua di cloro = chimica soluzione di cloro in acqua, ottenuta per gorgogliamento usato come reattivo, come ossidante, deodorante, disinfettante per piaghe e ferite || acque reflue = ecologia acque che, dopo essere state utilizzate in attività domestiche, industriali, agricole e simili, vengono restituite, generalmente inquinate, dall'impianto che le ha utilizzate; acque di scarico || portare l'acqua con le salimbacche = arcaico fare opera vana, lunga e inutile, perder tempo inutilmente || scorpione d'acqua = zoologia altro nome comune dell'animale altrimenti noto come nepa (Nepa rubra o Nepa cinerea), con corpo largo e depresso, zampe anteriori raptatorie e addome munito di un lungo sifone respiratorio || serpente d'acqua = zoologia altro nome comune dell'animale altrimenti noto come natrice (Natrix natrix) || gettare l'acqua, irrigare, innaffiare a spaglio = agricoltura gettare l'acqua con una pala o un recipiente qua e là, per innaffiare || acque sulfuree = acque minerali contenenti acido solfidrico dal caratteristico odore di uova marce; acque solforose || acqua di supero = idraulica l'acqua che trabocca da un serbatoio || acqua tonica = bibita analcolica amara dissetante, preparata con acqua, zucchero, acido citrico, variamente aromatizzata e addizionata con gas di acido carbonico || topo d'acqua = zoologia altro nome comune dell'animale altrimenti noto come nutria (Myocastor coypus) || vetturino per terra o per acqua = diritto secondo l'abrogato codice civile, locatore d'opera che assumeva l'incarico di effettuare trasporti di persone o di cose non disciplinati dal codice di commercio || zaffiro d'acqua o del Brasile = mineralogia pietra dura di colore azzurro chiaro, simile allo zaffiro ma di composizione chimica differente || zappare nell'acqua, nella sabbia = raro fare una cosa inutile; affaticarsi, darsi da fare inutilmente || riso d'acqua o d'America o degli Indiani o del Canada = botanica sorta di riso selvatico (Zizania aquatica) noto fin dai tempi precolombiani alle tribù dell'America Settentrionale || acqua acetosa = acqua rinfrescante preparata con zucchero e aceto | nome di un'acqua naturale acidula gassosa che sgorga da una sorgente ai piedi dei colli Parioli a Roma || acqua ammoniacale = chimica nella distillazione del carbon fossile: soluzione acquosa contenente sali ammoniacali, che si ottiene durante il lavaggio con acqua del gas distillato, e dalla quale si recupera l'ammoniaca || portare l'acqua al proprio mulino = badare al proprio utile, fare il proprio interesse; || portare legna al bosco, acqua al mare, vasi a Samo, nottole ad Atene, cavoli a Legnaia, e simili = fare cose completamente inutili o superflue; sprecare tempo e fatica per nulla || numeri d'acqua = sport nel canottaggio: i numeri che distinguono le corsie in cui è diviso lo specchio d'acqua che costituisce il campo di gara || acqua santa = ecclesiastico acqua benedetta || tirare acqua al proprio mulino = fare il proprio vantaggio, il proprio interesse || essere in acque basse = passarsela male, essere a corto di quattrini || navigare, essere, trovarsi in basse acque = essere in cattive condizioni finanziarie || fare un buco nell'acqua = agire senza alcun risultato, fallire, fare un tentativo inutile || linea di carico o linea d'acqua = marineria linea ideale corrispondente alla massima immersione e quindi al massimo carico della nave, oltre la quale l'imbarcazione non può essere caricata || corrompimento di acque e di sostanze alimentari = diritto delitto contro l'incolumità pubblica consistente nel corrompere o adulterare acqua o sostanze destinate all'alimentazione delle persone, prima che siano attinte o distribuite per il consumo, rendendole pericolose alla salute pubblica || ciclo dell'acqua = meteorologia serie di trasformazioni a cui sono soggette le acque sulla superficie terrestre quali evaporazione, condensazione, precipitazione || portare acqua col cribro = figurato arcaico fare una cosa molto difficile o impossibile || acqua di Colonia = profumo di caratteristica volatilità e freschezza, preparato con alcol ed essenze varie, di bergamotto, limone, arancio, lavanda, rosmarino, adoperata come acqua odorosa; è così detta da Colonia, la città sul Reno || è come voler cavare acqua dal muro = è come voler fare una cosa impossibile || acqua ferma = acqua stagnante || altezza idrometrica di un corso d'acqua = idraulica l'altezza del livello liquido in quanto serve a determinare la portata del corso d'acqua in un dato momento || grado idrotimetrico o grado di durezza di un'acqua = chimica valore quello che esprime la concentrazione, espressa in grammi per 100 litri d'acqua, dei sali di calcio e di magnesio valutati globalmente come ossido o come carbonato di calcio || acqua grossa = acqua torbida, melmosa || mangusta d'acqua o di palude = zoologia nome comune di alcuni carnivori del genere Atilace, diffusi nei luoghi paludosi dell'Africa equatoriale e meridionale, con muso tozzo e pelame lungo, ispido e scuro, noti anche con il nome di vansire || lama d'acqua = flusso laminare di acqua | meccanica strato d'acqua racchiuso in un'intercapedine con pareti molto ravvicinate, per raffreddare motori o parti di macchine e simili || un'acqua di maggio = una pioggia opportuna e benefica per i campi || acqua marina = mineralogia vedi —> acquamarina || acqua minerale = acqua che contiene in soluzione sostanze minerali in percentuale superiore allo 0,5% || acqua vegetominerale = farmacologia soluzione di acetato di piombo usata per medicamento il || serpe d'acqua o acquaiola = zoologia altro nome comune dell'animale altrimenti noto come biscia d'acqua o natrice (Natrix natrix) || mazza d'oro o d'acqua = botanica altro nome comune di una pianta della famiglia delle Primulacee (Lysimachia vulgaris), comune lungo i fossati, con foglie ovato–lanceolate inferiormente punteggiate di nero e fiori gialli in pannocchie terminali, altrimenti nota come lisimachia || moto d'acqua = marineria natante da diporto con propulsione a turbina, le cui forme sono molto simili a quelle di una motocicletta; è detta anche moto d'acqua o acquascooter || mulino ad acqua = tecnologia mulino, per lo più disposto sulle sponde di fiumi, torrenti, canali, ecc., che sfrutta l'energia cinetica di un corso d'acqua mediante una grande ruota, munita di pale o tazze, semisommersa con cui viene azionata la macina || portare acqua al mulino di qualcuno = favorire involontariamente qualcuno con il proprio operato || tirare l'acqua al proprio mulino = agire ricercando unicamente il proprio tornaconto; badare solo al proprio utile anche a scapito di quello altrui || oro verde acqua = metallurgia lega di oro con il 25% di argento || pale del mulino ad acqua = tecnologia ciascun elemento piano della ruota di un mulino || pelo dell'acqua = la superficie dell'acqua || acque acidule = chimica acque contenenti, in varie quantità, acido carbonico || abitatori dell'acqua = letterario i pesci || acqua acetosa = acqua preparata con aceto e zucchero | acqua acidula e gassosa di una nota sorgente alle falde dei colli Parioli presso Roma || acquaragia minerale = chimica nome commerciale di un solvente idrocarburico a medio punto di ebollizione; è un liquido incolore, di odore gradevole, che si usa in sostituzione dell'acqua ragia vegetale come solvente per vernici e pitture || acqua ragia vegetale o universale, o essenza di trementina = chimica liquido incolore, aromatico, di odore penetrante, miscibile con alcole, benzene e altri solventi, costituito da essenza di trementina greggia; è usato come solvente, per sgrassare tessuti, e nella preparazione della canfora sintetica || addolcimento dell'acqua = chimica lo stesso, ma meno comune, che dolcificazione || tetto a quattro acque = edilizia tetto spiovente da quattro parti || regime di un corso d'acqua = geografia modo col quale è distribuita la portata durante l'anno || riso d'acqua, d'America, degli Indiani, del Canadà = botanica sorta di riso selvatico (Zizania aquatica) noto fin dai tempi precolombiani alle tribù dell'America settentrionale || acqua di riso = gastronomia bevanda ottenuta bollendo il riso nell'acqua con l'aggiunta di cremore tartaro || acque di scarico = acque di rifiuto o di fogna || allacciamento dell'acqua = tecnologia collegamento di un impianto privato alle condutture esterne dell'acquedotto || riva sinistra di un corso d'acqua = geografia riva è sta a sinistra di chi guarda verso la foce voltando le spalle alla sorgente || tirare un sasso nello stagno; muovere, agitare le acque di uno stagno = figurato turbare una situazione tranquilla, di immobilità, suscitare intenzionalmente polemiche e discussioni || una tempesta in un bicchiere d'acqua = figurato si dice di eventi che che apparivano gravi ma che poi si sono rivelati inconsistenti e di rapida soluzione | figurato si dice di violenti contrasti sorti per futili motivi e destinati ad appianarsi rapidamente || s'intende acqua, ma non tempesta = raro si dice per biasimare un eccesso || via d'acqua = lo stesso, ma meno comune, che idrovia | marineria nel linguaggio dei marinai: lo stesso, ma meno comune, che falla || acqua ardente o arzente = antica denominazione dello spirito di vino; acquavite || affogare in un bicchiere d'acqua = perdersi dinnanzi a una piccola difficoltà; smarrirsi, sgomentarsi per ogni nonnulla || allacciare l'acqua, il gas, la luce, il telefono = collegare l'impianto di una nuova utenza alla rete di distribuzione o alle condutture esterne || allacciare le acque = idraulica raccogliere le acque di più sorgenti in un solo canale; far defluire più condotti in uno solo || aprire l'acqua = azionare il rubinetto che attiva l'erogazione dell'acqua || far come l'asino che porta il vino e beve l'acqua = lavorare e lasciarsi sfruttare || altezza dell'acqua = profondità dell'acqua



Proverbi


chi non vede il fondo, non passi l'acqua || chi pon mèle in vaso nuovo, provi se tiene acqua || chi semina con l'acqua, raccoglie con il paniere || chi si è scottato con l'acqua calda, ha paura anche della fredda || chi va all'acqua d'agosto, non beve, o non vuol bere il mosto || chi vuol dell'acqua chiara vada alla fonte || chi vuol lavarsi presto, trova l'acqua || cielo a pecorelle, acqua (o pioggia) a catinelle || dalla neve o cotta o pesta, non caverai altro che acqua || dall'otto al nove, l'acqua non si muove || donare ai ricchi è come portare neve ai monti, erba ai prati, acqua al mare || dove non si crede, l'acqua rompe || dove non va acqua, ci vuol la zappa || è meglio bere acqua in patria, che vino all'estero || è meglio vin torbo, che acqua chiara || essere falsi come l'acqua || fabbrica in acqua e sulla rena semina, chi fida il suo segreto ad una femmina || gran nave, vuol grand'acqua (o grande mare) || grano freddo di gennaio, il mal tempo di febbraio, il vento di marzo, le dolci acque di aprile, le guazze di maggio, il buon mieter di giugno, il buon batter di luglio, le tre acque d'agosto con la buona stagione, vagliono più che il tron di Salomone || i danari van via come l'acqua benedetta || il fumo va all'aria, e l'acqua alla valle || il grano freddo di gennaio, il mal tempo di febbraio, il vento di marzo, le dolci acque di aprile, le guazze di maggio, il buon mieter di giugno, il buon batter di luglio, le tre acque d'agosto con la buona stagione, vagliono più che il tron di Salomone || il molino non macina senz'acqua || il mulino della fame, quando ha acqua non ha grano || il mulino non macina senz'acqua || il padrone non va per l'acqua || il pesce vuol nuotare tre volte: nell'acqua, nell'olio e nel vino || il popolo, il fuoco e l'acqua non si possono domare || il sangue non è acqua || in casa del diavolo non parlar di acqua santa || in cento anni e cento mesi, l'acqua torna ai suoi paesi || la classe non è acqua || la donna girellona è acqua in un vaglio || la gloria è un circolo nell'acqua, che si allarga e poi svanisce || la prima acqua è quella che bagna || la prim'acqua d'agosto rinfresca il bosco || la prim'acqua d'agosto, il caldo s'è riposto || la prim'acqua d'aprile vale un carro d'oro con tutto l'assile || l'acqua cheta rovina i ponti || l'acqua corre al mare || l'acqua d'aprile, il bue ingrassa, il porco uccide, e la pecora se ne ride || l'acqua di maggio inganna il villano, par che non piova e si bagna il gabbano || l'acqua di maggio sbianca la tela e fa belle le donne || l'acqua di marzo è peggio delle macchie nei vestiti || l'acqua e il fuoco sono buoni servitori, ma cattivi padroni || l'acqua e il popolo non si può tenere || l'acqua fa l'orto || l'acqua fa male e il vino fa cantare || l'acqua fa marcire i pali || l'acqua fa marcire la pancia e fa venire i vermi || l'acqua fa orto || l'acqua fa venire le rane nella pancia || l'acqua lava, e il sangue stringe || l'acqua lontana non spegne il fuoco || l'acqua non è fatta per sposarsi || l'acqua non si rifiuta neanche al peggior nemico || l'acqua per San Giuan, porta via il vino e non dà pan || l'acqua rovina i ponti, il vino la testa || l'acqua va al mare || l'acqua vuol pendenza il mare vuol pazienza || l'acqua, l'aria e il fuoco hanno la testa sottile || sotto la neve pane e sotto l'acqua fame || l'avaro è come l'asino che porta il vino e beve l'acqua || le parole vane durano quanto i cerchi sull'acqua || marzo al vento, aprile nell'acqua || Milan può far, Milan può dir, ma non può far dell'acqua vin || molino non macina senz'acqua || mulino della fame, quando ha acqua non ha grano || mulino non macina senz'acqua || né acqua senza vento, né vento senza acqua || n'è passata d'acqua sotto i ponti || nelle grandi acque si pigliano i pesci || non agitare le acque || non credere alle lacrime del mare,il suo occhio è sempre pieno d'acqua || non fu mai vento senz'acqua; non fu pioggia senza vento || non si fa mantello per un'acqua sola || non ti fidare dell'acqua che va piano || non tutte le macchie si nettano con l'acqua calda || ogni acqua spegne il fuoco || ogni acqua va al mare || ogni acqua va alla china || ogni molino vuol la sua acqua || ogni nave fa acqua; quale a mezzo, quale a proda, e quale in sentina || ogni secchia non attinge acqua || ogni trista acqua cava la sete || ognuno tira l'acqua al suo mulino || ognuno tira l'acqua al suo mulino quando c'è di mezzo il grano || pane caldo e acqua fredda non furono mai buon pasto || pane e acqua vita da gatta, acqua e pane vita da cane || piccola acqua (o pioggia) fa cessar gran vento || piccola spugna ritiene acqua || portare acqua al mulino di qualcuno || quando brucia il vicinato, porta l'acqua a casa tua || quando brucia nel vicinato, porta l'acqua a casa tua || quando il cielo è a falde di lana, anche l'acqua è poco lontana || quando il gallo canta a pollaio, aspetta l'acqua sotto il grondaio || quando l'acqua tocca il culo s'impara a nuotare || quando marino veglia, o acqua o nebbia || quando uno ha disgrazia, gli va sul cotto l'acqua bollita || sangue non è acqua || se ad aprile potar vale, contadino poca acqua berrai e poco vino || se brucia la casa del vicino, porta l'acqua a casa tua || se d'aprile a potar vai, contadino, molt'acqua beverai e poco vino || se lampeggia e poco tuona, acqua a secchi il ciel ti dona || se piove per sant'Anna l'acqua diventa manna || se rannuvola sulla brina, aspetta l'acqua domattina || la prim'acqua d'agosto il caldo s'è riposto || la prim'acqua d'agosto rinfresca il mare e il bosco || sette, otto e nove l'acqua non si move, vinti, vintun e ventidò, l'acqua non va né in su né in giò || s'intende acqua, ma non tempesta || soldati, acqua e fuoco, ovunque si fan loco || sole a finestrelle, acqua a catinelle || sotto la neve pane e sotto l'acqua fame || tale fu sempre dei servi il destino, bere acqua e a casa altrui portare vino || tanto va l'orcio per acqua, che si rompe || tardi si vien con l'acqua, quando la casa è arsa || tirare (o recare) l'acqua al proprio mulino || tra mal d'occhio e l'acqua cotta, al padron non gliene tocca || Udine, giardini senza fiori, castel senza cannoni, fontane senz'acqua, nobiltà senza creanza || val più un'acqua tra aprile e maggio, che i buoi con il carro || vento senese, acqua per un mese || zucchero e acqua rosa, non guastò mai alcuna cosa || l'acqua cheta rovina i ponti = le persone dall'apparenza troppo tranquilla nascondono spesso un carattere pericoloso || sole a finestrelle, acqua a catinelle = quando il sole s'affaccia tra le nuvole, minaccia pioggia


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

acotiledone 2 (s. femm.)
Acotiledoni 2 (sost femm. pl.)
acotileo (s. masch.)
acotilei (s. masch. pl.)
ACP (sigla)
acqua (s. femm.)
acque (sost femm. pl.)
acqua (agg.)
acqua (int.)
acqua-acqua (agg.)
acqua-aria (agg.)
acquacaldaro (agg.)
acquacaldaro (s. masch.)
acquacaninese (agg.)
acquacaninese (s. masch. e femm.)
acquacchiare (v. trans.)
acquacchiarsi (v. pron. intr.)
acquaccia (s. femm.)
acquacedraio (s. masch.)
acquacedrata (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4