Dizionario Italiano





appropriazióne 
ap|pro|pria|zió|ne
pronuncia: /approprjatˈtsjone/
sostantivo femminile

1 l'operazione, l'atto, il modo e l'effetto dell'appropriarsi; presa di possesso di una cosa appartenente ad altri con l'animo di farla propria appropriazione indebita | appropriazione di una somma di denaro | appropriazione di idee altrui | appropriazione lecita | appropriazione illecita

2 arcaico raro l'atto dell'appropriare, dell'attribuire come proprio

3 religione attribuzione a una delle persone della Trinità di una qualità divina comune anche alle altre due, ma propria di ciascuna di esse

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEappropriazione
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEappropriazioni

permalink
<<  appropriatore approssimamento  >>

continua sotto

Locuzioni, modi di dire, esempi


appropriazione indebita = diritto reato consistente nell'appropriarsi di un bene altrui di cui si abbia a qualsiasi titolo disponibilità, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

appropriarsi (v. pron. trans.)
appropriatamente (avv.)
appropriatezza (s. femm.)
appropriato (part. pass.)
appropriatore (s. masch.)
appropriazione (s. femm.)
approssimamento (s. masch.)
approssimante (s. masch.)
approssimante (s. femm.)
approssimare (v. intr.)
approssimare (v. trans.)
approssimarsi (v. pron. intr.)
approssimatamente (avv.)
approssimativamente (avv.)
approssimativo (agg.)
approssimato (part. pass.)
approssimazione (s. femm.)
approvabile (agg.)
approvagione (s. femm.)
approvamento (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6