Dizionario Italiano





avventàre 
av|ven|tà|re
pronuncia: /avvenˈtare/
verbo intransitivo

(AVERE)
raro essere molto appariscente; fare impressione, colpire l'occhio o l'immaginazione un rosso vivace che avventa | è un rosso che avventa | ragioni che avventano | argomenti che avventano | il giallo è un colore che avventa troppo | opere d'arte che avventano | una tale inverosimiglianza avventa [Manzoni] | è una ragazza che avventa a primo aspetto, ma non è bella [De Amicis]


Indicativo presente:  io mi avvento, tu ti avventi
Passato remoto:       io mi avventai, tu ti avventasti
Participio passato:        avventatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo

1 letterario scagliare, lanciare con forza, all'improvviso; vibrare un colpo, una percossa avventare un bastone a/contro qualcuno | avventare uno schiaffo | avventare un ceffone | avventare un sasso | avventare un sasso contro qualcuno | la fenestra / onde Amor m'aventò già mille strali [Petrarca] | rallentò l'arco e n'avventò lo strale [Tasso]

2 letterario aizzare avventare un cane contro qualcuno | avventò il cane contro il ladro

3 figurato raro arrischiare, azzardare, dire qualcosa senza la dovuta ponderazione avventare un giudizio | avventare un parere | avventare giudizi azzardati | avventare opinioni

Indicativo presente:  io mi avvento, tu ti avventi
Passato remoto:       io mi avventai, tu ti avventasti
Participio passato:        avventatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa


avventàrsi 
av|ven|tàr|si
pronuncia: /avvenˈtarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 scagliarsi, gettarsi con impeto e violenza contro qualcuno o qualcosa; precipitarsi (anche in senso figurato) si avventò al collo del padre | le truppe si avventarono sull'esercito nemico | avventarsi nella mischia | si avventò piangendo al collo della madre | il fuoco si avventò rapidamente sulla casa | avventarsi nella battaglia | il cane si avventò contro il ladro | le fiamme s'avventavano verso il soffitto | avventarsi contro il nemico | si avventò contro di lui coi pugni stretti | si avventò contro la porta cercando di buttarla giù | avventarsi armati sul nemico | avventarsi sul ladro | gli si avventò alla gola | il vento si avventava sugli alberi | le onde s'avventavano sugli scogli | gli s'avventò al collo | avventarsi nella zuffa | come il mastin che con furor s'avventa / addosso al ladro [Ariosto] | a quella parte s'avventò la gente [Manzoni]

2 gettarsi avidamente su qualcosa (anche in senso figurato) avventarsi sul cibo | i giornalisti si avventarono sulla notizia | avventarsi sul pane | gli ospiti si avventarono sui rinfreschi

3 figurato investire qualcuno di critiche aspre e violente i critici s'avventavano l'uno contro l'altro in un'infiammata polemica | l'opinione pubblica si è avventata contro la nuova finanziaria | tutta la critica s'è avventata contro il libro | l'opinione pubblica si avventa sui disonesti | i critici si sono avventati sul nuovo spettacolo | tutta la critica gli si è avventata addosso

Indicativo presente:  io mi avvento, tu ti avventi
Passato remoto:       io mi avventai, tu ti avventasti
Participio passato:        avventatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  avventante avventataggine  >>

Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

avveniristico (agg.)
avveniticcio (agg. e s. masc.)
avvenitizio (agg.)
avventamento (s. masch.)
avventante (part. pres.)
avventare (v. intr.)
avventare (v. trans.)
avventarsi (v. pron. intr.)
avventataggine (s. femm.)
avventatamente (avv.)
avventatezza (s. femm.)
avventato (part. pass.)
avventiccio (agg.)
avventismo (s. masch.)
avventista (agg.)
avventista (agg. e s. masch. e femm.)
avventizia (s. femm.)
avventiziale (agg.)
avventiziato (s. masch.)
avventizio (agg. e s. masc.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6