Dizionario Italiano





cambiàre 
cam|bià|re
pronuncia: /kamˈbjare/
verbo intransitivo

1 (ESSERE) diventare diverso, subire mutamenti nell'aspetto o nella sostanza: passare da una condizione, da una situazione, da uno stato a un altro le mie idee col tempo sono cambiate | le cose cambiano | tuo figlio è molto cambiato | i tempi stanno cambiando | mi pare che tu sia cambiato nei miei riguardi | non mi sembra di essere cambiato nei suoi riguardi | è molto cambiato da qualche tempo | la scena cambia nel terzo atto | son cambiati i suonatori, ma la musica è sempre quella | con l'arrivo dei figli la vita coniugale cambia | tutte le cose cambiano col tempo | sta cambiando il tempo | il primo gennaio cambierà l'orario dei treni | il tempo è cambiato | il tempo accenna a cambiare

2 seguito dalla preposizione di, ha senso non diverso dal transitivo Piero cambia spesso d'umore | cambiare di posto | cambiare d'opinione | cambiare di casa | cambiare di carattere | cambiare d'aspetto | cambiare di camera

3 finanza detto di valuta estera: avere una determinata quotazione (sempre seguito dalla preposizione a) la lira cambiava a 1936,27 sull'euro | il dollaro cambia a 1,05 sull'euro

4 sostituire una cosa o una persona con un'altra; scegliere qualcosa di diverso rispetto a prima cambiare domestica | cambiare macchina | cambiare discorso | cambiare atteggiamento | cambiare direzione | cambiare l'olio all'auto | cambiare mano | cambiare amicizie | cambiare sarto | cambiare le carte in tavola | cambiare cuoco | cambiare posto | cambiare abitudini | cambiare bandiera | ho cambiato automobile | cambiare fidanzato | il medico gli ha prescritto di cambiare aria | cambiare strada | cambiare calzolaio | cambiare casa | cambiare aspetto | cambiare medico | cambiare camicia tutti i giorni | se il regalo non ti piace puoi cambiarlo | cambiare padrone | cambiare faccia | cambiare argomento | cambiare le lenzuola del letto | ho cambiato alcune frasi dell'articolo | cambiare fidanzato | cambiare metodo | cambiare arredamento | cambiare lavanderia | cambiare parere | cambiare i mobili | cambiare idea | se è così, la cosa cambia aspetto | cambiare la biancheria del letto | cambiare la rotta | cambiare gusti | cambiare il passo | cambiare cavallo | cambiare cameriere | cambiare opinione | cambiare sistema | cambiare clima | cambiare i cavalli alla diligenza | cambiare lavoro | quando ha saputo di essere dalla polizia, ha cambiato subito aria | cambiare i fiori nel vaso | cambiare abito | cambiare compagnia | con le nuove tende, la stanza ha cambiato aspetto | cambiare parrucchiere | cambiare la tappezzeria del salotto | cambiare aspetto | cambiare macellaio | cambiare colore | cambiare fattorino | cambiare i freni all'automobile | devi cambiar tono, se vuoi ottenere qualcosa | cambiare aria | è stato cambiato il capoufficio

5 rendere diverso da prima, trasformare, modificare l'industrializzazione ha cambiato l'aspetto di questa zona | le esperienze lo hanno cambiato | la vita lo ha cambiato | gli anni trascorsi in carcere l'avevano molto cambiato | la fortuna cambia spesso la sorte degli uomini | le percosse gli hanno cambiato i connotati | gli anni e l'esperienza mi hanno assai cambiato | l'età non lo ha cambiato affatto | la vita militare lo ha cambiato | l'automazione ha cambiato il sistema produttivo | le brutte esperienze lo hanno cambiato

6 finanza effettuare un'operazione di cambio cambiare yen in dollari | cambiare i dollari in lire | cambiare gli euro in dollari | cambiare le lire in sterline | cambiare gli euro in sterline | cambiare franchi in sterline

7 scambiare un taglio di moneta o di banconota con monete spicciole; spicciolare non ho da cambiare | hai cinque euro da cambiare? | mi può cambiare questi dieci euro? | cambiare una banconota da venti euro in quattro da cinque | mi cambia questi cinquanta euro? | può cambiarmi un biglietto da cento euro? | per fortuna sono riuscito a cambiare | ha da cambiare?

8 specialmente con riferimento a bambini o a infermi: mettere indosso biancheria o abiti puliti o diversi da quelli precedentemente indossati la mamma t'ha cambiato un momento fa e sei già tutto sporco | cambiare il bambino | ti ho appena cambiato, e già sei sporco! | i neonati vanno cambiati a ogni pasto | cambiare il malato

9 trasporti prendere la coincidenza con un altro mezzo di trasporto dello stesso tipo che percorre una linea diversa per Imperia devi cambiare a Savona | bisogna cambiare dalla linea A alla B

10 autoveicoli su un veicolo con cambio di velocità: passare da una marcia all'altra (anche assoluto) cambiare in curva | in salita devi cambiare | prima di ogni curva bisogna cambiare | cambiare in salita | cambiare marcia | cambiare in discesa

11 arcaico dare in cambio, scambiare, barattare queste sei candele le cambierò collo speziale in tanto zucchero [Goldoni] cambiare un orologio con una collana | cambiare un anello con un braccialetto

12 arcaico ricambiare, contraccambiare

Indicativo presente:  io cambio, tu cambi
Passato remoto:       io cambiai, tu cambiasti
Participio passato:        cambiato/a/i/e

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo

1 trasformarsi, assumere aspetto o natura diversa, passare da uno stato a un altro spesso la gioia si cambia in dolore | quella simpatia si andava cambiando in amore | come ti sei cambiato in questi anni! | a quelle parole, si cambiò in viso | la pioggia si cambiò in grandine | spesso la felicità si cambia in tristezza | il dolore col tempo si cambiò in rassegnazione | quella prima meraviglia sospettosa di Lucia s'andava cambiando in compassione Manzoni

2 mutarsi d'abito o di biancheria mi son dovuto cambiare da capo a piedi | cambiarsi per uscire | cambiarsi per la cena | cambiarsi tutti i giorni | vado a cambiarmi per andare al cinema | in un attimo mi cambio | cambiarsi dopo il bagno

Indicativo presente:  io cambio, tu cambi
Passato remoto:       io cambiai, tu cambiasti
Participio passato:        cambiato/a/i/e

Vedi la coniugazione completa


cambiàrsi 
cam|biàr|si
pronuncia: /kamˈbjarsi/
verbo pronominale intransitivo

togliersi un certo indumento per indossarne un altro pulito o diverso da quello indossato in precedenza cambiarsi la cravatta | cambiarsi i pantaloni | cambiarsi la camicia | vai a cambiarti la maglietta | cambiarsi le scarpe | cambiarsi la biancheria | cambiarsi le calze | cambiarsi la giacca

Indicativo presente:  io mi cambio, tu ti cambi
Passato remoto:       io mi cambiai, tu ti cambiasti
Participio passato:        cambiatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa



verbo pronominale transitivo

mutar d'aspetto, d'abitudini, d'abito, ecc.

Indicativo presente:  io mi cambio, tu ti cambi
Passato remoto:       io mi cambiai, tu ti cambiasti
Participio passato:        cambiatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  cambianichese cambiario  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


cambiare aria = trasferirsi, smettere di frequentare un dato ambiente | scherzoso fuggire || cambiare mutare aria = trasferirsi altrove, in un clima diverso || cambiare rinnovare l'aria a una stanza = fare circolare aria libera in una stanza aprendo le finestre || cambiare le carte in mano = figurato cambiare il senso del discorso || cambiare le carte in tavola = alterare, travisare intenzionalmente qualcosa, mutare senso al discorso e fare apparire ciò che non è, alterare deliberatamente i termini di una questione || cambiare casa = traslocare || cambiare forma = modificarsi || mutare cambiare la guardia = militare dare il cambio ai militari di guardia || cambiare vita = mutare la propria condotta, specialmente dal male al bene; redimersi ha deciso di cambiar vita || cambiare i connotati a qualcuno = popolare sfigurare il volto di qualcuno con percosse, fino a renderlo irriconoscibile; usato anche in tono scherzoso || mutare o cambiare vita = per lo più nel significato di ravvedersi se non cambi vita, farai una brutta fine || cambia il passo! = militare locuzione di comando, ordine impartito dal comandante di un reparto a chi non va al passo con gli altri, perché riprenda il sincronismo dei movimenti || cambiare solfa = cambiare argomento, cambiare sistema || tanto per cambiare = ironico nuovamente, come al solito tanto per cambiare è in ritardo | tanto per cambiare, piove anche oggi || cambiare disco = mettere nel fonografo un altro disco | figurato smetterla di ripetere sempre le stesse cose, cambiare argomento di discorso specialmente quando si tratti di discorso insistente e noioso || cambiare discorso = deviare dall'argomento, parlare d'altro, specialmente per evitare un argomento imbarazzante || voltare, cambiare, mutare gabbana = figurato cambiare opinione o partito, per lo più all'improvviso, per volubilità, tornaconto, interesse o opportunismo || mutare, cambiare rotta = marineria aviazione mutare la direzione del percorso | figurato cambiare linea di condotta o atteggiamento, cambiare radicalmente il proprio modo di essere, di pensare, di comportarsi ecc. || cambiare tono = mutare atteggiamento, comportamento || cambiare ambiente = non frequentare più luoghi e compagnie abituali || sarà meglio cambiare argomento = si dice quando si tratti di cose troppo delicate o scabrose || voltare, cambiare, mutare bandiera = di una nave: essere ceduta a un paese straniero e quindi battere la bandiera di questo | di persona: cambiare opinione o partito per lo più per opportunismo || cambiare aria = aprire le finestre per fare entrare aria fresca e per ventilare un ambiente c'è odore di chiuso, cambia aria! | per estensione trasferirsi in un luogo dal clima diverso per ragioni di salute | figurato lasciare un luogo divenuto pericoloso, per sottrarsi a pericoli, minacce, ecc. e per trovare riparo altrove; squagliarsela, svignarsela è meglio cambiare aria | figurato andare altrove, cambiare ambiente sono stufo della solita gente, ho voglia di cambiare aria || cambiare bandiera = mutare opinione, parere o comportamento, specialmente per opportunismo || cambiare casa = traslocare ad altro indirizzo, trasferirsi in un'altra abitazione || cambiare vita = migliorare la propria vita, passare da un modo di vivere a un altro, specialmente dal punto di vista economico o morale || cambiare le carte in tavola = figurato modificare in modo furbo e poco corretto le proprie posizioni di partenza, o cercare di stravolgere le affermazioni altrui interpretandole in senso diverso da quello giusto o cercare di fare apparire diversa una situazione o di cambiare i termini di una questione a proprio favore o fingere d'ignorare quanto s'era promesso || cambiare marcia = autoveicoli azionare il cambio di velocità per passare da una marcia all'altra allo scopo di variare il rapporto di trasmissione | figurato mutare il proprio atteggiamento impegnandosi con maggior vigore e rinnovato slancio || cambiare aspetto = assumere un aspetto, o un carattere o un significato, del tutto diverso; apparire diverso la cosa cambia aspetto || cambiare la barra = marineria portare il timone alla banda opposta; si dice anche scontrare || cambiare le mure, le scotte = marineria prendere il vento dal lato contrario a quello con il quale si naviga, per virare di bordo || cambiare disco = figurato cambiare discorso, smettere di ripetere gli stessi argomenti || cambiare i connotati = figurato scherzoso gonfiare la faccia a qualcuno picchiandolo duramente; conciarlo per le feste || cambiare strada, direzione = prendere un'altra strada, volgersi verso un'altra direzione | figurato fare scelte di vita diverse da quelle del passato || cambiare la guardia = marineria far assumere il servizio alla guardia montante || cambiare cavallo = in passato: cambiare cavallo alla stazione di posta per montarne uno più vigoroso | figurato scegliere nuove alleanze o strategie || cambiare colore, espressione, sguardo = impallidire o infuocarsi o alterarsi in viso a causa di un'emozione improvvisa || cambiare faccia = figurato mutare atteggiamenti o idee per interesse personale || cambiare abito, vestito = togliersi di dosso un abito o un vestito per indossarne un altro (anche nella forma pronominale “cambiarsi”) vai a cambiarti la camicia || cambiare mano = trasporti spostarsi da un lato all'altro della strada || cambiare padrone = andare a servizio di un altro padrone || cambiare un bambino = mettere addosso a un bambino altri abiti o altra biancheria pulita || (s')è cambiato il vento = meteorologia il vento ha preso a soffiare in altra direzione



Proverbi


da culla a sepoltura, non si cambia natura || donna, vento e fortuna, mutano e cambiano come la luna || iI Iupo cambia il dente, ma non la mente || il lupo cambia (o perde) il pelo, ma non il vizio || il riso del mondo spesso si cambia in pianto || la bella e buona maniera fa cambiar l'inverno in primavera || la ricchezza cambia sovente di padrone || lupo cambia (o perde) il pelo, ma non il vizio || per essere felici bisogna occupare poco spazio e cambiare poco luogo || piace quel ballo che non molto dura; se troppo in lungo va, cambia natura || quando la rana canta, il tempo cambia || quello che non si può cambiare, bisogna tollerare || ricchezza e fortuna cambiano come la luna || si cambia più spesso di pensiero che di camicia || sopporta e non biasimare quello che non puoi cambiare


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

cambianavette (s. masch.)
cambianese (agg.)
cambianese (s. masch. e femm.)
cambianichese (agg.)
cambianichese (s. masch. e femm.)
cambiare (v. intr.)
cambiare (v. trans.)
cambiarsi (v. pron. intr.)
cambiarsi (v. pron. trans.)
cambiario (agg.)
cambiaspola (s. masch.)
cambiatensione (s. masch.)
cambiato (part. pass.)
cambiatore (s. masch.)
cambiatura (s. femm.)
cambiavalute (s. masch. e femm.)
cambiavalute (s. masch.)
cambiforme (agg.)
cambio (s. masch.)
Cambise (nome pr. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6