Dizionario Italiano





cambiàre 
cam|bià|re
pronuncia: /kamˈbjare/
verbo transitivo e intransitivo

1 diventare diverso

2 sostituire una persona o una cosa con un'altra

3 rendere diverso

4 detto di moneta sostituirla con spiccioli o con valuta di altro Paese

Indicativo presente:  io cambio, tu cambi
Passato remoto:       io cambiai, tu cambiasti
Participio passato:        cambiato/a/i/e

Vedi la coniugazione completa


cambiàrsi 
cam|biàr|si
pronuncia: /kamˈbjarsi/
v. pronominale transitivo e intransitivo

mutar d'aspetto, d'abitudini, d'abito, ecc.

Indicativo presente:  io mi cambio, tu ti cambi
Passato remoto:       io mi cambiai, tu ti cambiasti
Participio passato:        cambiatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  cambianichese cambiario  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


cambiare aria = trasferirsi, smettere di frequentare un dato ambiente | scherzoso fuggire || cambiare mutare aria = trasferirsi altrove, in un clima diverso || cambiare rinnovare l'aria a una stanza = fare circolare aria libera in una stanza aprendo le finestre || cambiare le carte in mano = figurato cambiare il senso del discorso || cambiare le carte in tavola = alterare, travisare intenzionalmente qualcosa, mutare senso al discorso e fare apparire ciò che non è, alterare deliberatamente i termini di una questione || cambiare casa = traslocare || cambiare forma = modificarsi || mutare cambiare la guardia = militare dare il cambio ai militari di guardia || cambiare vita = mutare la propria condotta, specialmente dal male al bene; redimersi ha deciso di cambiar vita || cambiare i connotati a qualcuno = popolare sfigurare il volto di qualcuno con percosse, fino a renderlo irriconoscibile; usato anche in tono scherzoso || mutare o cambiare vita = per lo più nel significato di ravvedersi se non cambi vita, farai una brutta fine || cambia il passo! = militare locuzione di comando, ordine impartito dal comandante di un reparto a chi non va al passo con gli altri, perché riprenda il sincronismo dei movimenti



Proverbi


da culla a sepoltura, non si cambia natura || donna, vento e fortuna, mutano e cambiano come la luna || iI Iupo cambia il dente, ma non la mente || il lupo cambia (o perde) il pelo, ma non il vizio || il riso del mondo spesso si cambia in pianto || la bella e buona maniera fa cambiar l'inverno in primavera || la ricchezza cambia sovente di padrone || lupo cambia (o perde) il pelo, ma non il vizio || per essere felici bisogna occupare poco spazio e cambiare poco luogo || piace quel ballo che non molto dura; se troppo in lungo va, cambia natura || quando la rana canta, il tempo cambia || quello che non si può cambiare, bisogna tollerare || ricchezza e fortuna cambiano come la luna || si cambia più spesso di pensiero che di camicia || sopporta e non biasimare quello che non puoi cambiare


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

cambianavette (s. masch.)
cambianese (agg.)
cambianese (s. masch. e femm.)
cambianichese (agg.)
cambianichese (s. masch. e femm.)
cambiare (v. trans e intr.)
cambiarsi (v. pron. trans e intr.)
cambiario (agg.)
cambiaspola (s. masch.)
cambiatensione (s. masch.)
cambiato (part. pass.)
cambiatore (s. masch.)
cambiatura (s. femm.)
cambiavalute (s. masch. e femm.)
cambiforme (agg.)
cambio (s. masch.)
cambista (s. masch. e femm.)
cambital (sigla)
cambogiano (agg. e s. masc.)
cambra (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3