Dizionario Italiano





colóre 
co|ló|re
pronuncia: /koˈlore/
sostantivo maschile

1 sensazione che dà all'occhio la luce riflessa dai corpi; qualità dei corpi per cui essi riflettono in vario modo la luce

2 in senso figurato aspetto; varietà; tono o carattere particolare

3 sostanza con cui si tinge o dipinge

4 colore di una bandiera, stemma, una casacca e simili, che contraddistinguono uno Stato, un partito, una squadra sportiva

5 nel gioco del poker, combinazione di cinque carte dello stesso seme

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREcolore
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREcolori
PLURALE

permalink
<<  colorazione colored  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


colori annacquaticci = colori scialbi, non vivi || color bianco = materia preparata dall'imbianchino per imbiancare i muri || colore carta da zucchero = azzurro cupo || centri di colore = fisica imperfezioni localizzate in solidi otticamente trasparenti, alle quali si ascrive la presenza di particolari righe o bande nello spettro d'assorbimento dei solidi stessi || colore a corpo = arte nella pittura, colore poco diluito e che forma uno strato consistente || farne di tutti i colori di cotte e di crude = compiere azioni di ogni genere, specialmente cose bizzarre, riprovevoli, biasimevoli || dare il colore = dipingere, colorare || colore forte = arte colore di tonalità intensa, accesa che risalta vivamente; si contrappone a colore tenue | colore che non schiarisce facilmente con l'esposizione alla luce o agli agenti atmosferici o, per le stoffe, che non stinge e non scolorisce con lavaggi successivi || color di fuoco = rosso acceso, vivace || fuochi di colore = luci colorate emesse da appositi fanali, usate nelle ferrovie e nella navigazione per segnalazione || prendere colore = colorirsi || punto di colore = particolare sfumatura o tonalità di un dato colore è un bel punto di giallo | un bel punto di verde molto pallido || se ne sentono di tutti i colori! = girano le notizie più incredibili || sentirne di tutti i colori = ascoltare ogni genere di discorsi, specialmente se strani, cervellotici, sconvenienti ecc. | avere notizia dei fatti più sconcertanti, incredibili, stravaganti, insoliti, stupefacenti || parole di colore oscuro, o parole oscure = parole difficili a intendersi, frasi incomprensibili, arcane, sibilline || passarne d\'ogni fatta, di tutti i colori, di cotte e di crude = avere esperienze d\'ogni genere, subire svariate vicissitudini || colore sfumante = colore digradante, cangiante a poco a poco || farne vedere di tutti i colori, di cotte e di crude, di belle e di brutte a qualcuno = fare subire o sopportare dolori, delusioni, disagi d\'ogni genere a qualcuno || vederne delle belle, di tutti i colori, di cotte e di crude = assistere a fatti d’ogni genere, avere esperienze di ogni genere, per lo più negative || inventarsene delle belle, di tutti i colori ecc. = combinare guai, scherzi, burle, dispetti o avere trovate originali || colori gai = colori chiari, vivaci, luminosi || colore (rosso) rame = colore rosso acceso, specialmente riferito a colore di capelli, barba e simili pelle color rame § biondo rame § tingersi i capelli in rame § capelli di color biondo rame § capelli di rame § barba di rame || uomini di colore = uomini di razza diversa dalla bianca || colori autunnali = i colori quelli propri delle foglie che seccano || color carne = colore roseo, come il colore della carnagione negli uomini bianchi || color carne viva = colore rosso intenso || a colori = riferito a libri, fotografie, film ecc.: che hanno o danno immagini con i colori naturali e non in bianco e nero, che riproducono i colori film a colori | televisore a colori | stampante a colori | disegnare a colori | filmare a colori | preferisco le foto in bianco e nero a quelle a colori || articolo, pezzo di colore = giornalismo articolo d'attualità a carattere descrittivo, arricchito con vivaci e pittoresche rappresentazioni d'ambiente che privilegia i particolari curiosi e bizzarri || color d'angelo = raro rosa pallido || colore acrilico = arte in pittura: colore contenente un'emulsione acquosa di una resina acrilica che permette di mantenere inalterata la qualità cromatica anche dopo l'essiccazione || colore composto = fisica colore ottenuto sovrapponendo due o più colori primitivi || colore del cuore = sport squadra sportiva preferita || colore di can che fugge = colore incerto o sbiadito || colore d'interferenza = mineralogia falso colore assunto da un cristallo osservato tra polarizzatore e analizzatore per effetto dell'interferenza della luce al suo interno || colore locale = aspetto, tratto pittoresco che distingue un luogo o un ambiente, che lo rappresenti con fedeltà e specialmente in ciò che ha di caratteristico || colore politico = partito politico un uomo che cambia colore secondo le occasioni || colore puro o semplice = fisica colore corrispondente a radiazione luminosa di un'unica lunghezza d'onda || colore roseo, colore naturale, il colore della salute = il colorito roseo considerato indizio di buona salute colorito roseo, indice di buona salute || colore terreo = il colore della morte || colori complementari = fisica coppia di colori che, opportunamente sovrapposti, danno il bianco || colori dell'iride o fondamentali = fisica ciascuna delle sette bande colorate (rosso, arancio, giallo, verde, blu, indaco, violetto) in cui convenzionalmente si divide lo spettro della luce solare | nella proiezione di più luci su uno sfondo nero, i tre colori (verde, violetto e arancio) che, sovrapposti, danno luce bianca | arte tipografia in pittura e nella tricromia; i tre colori (giallo, rosso magenta e azzurro ciano) che, sovrapposti su uno sfondo bianco, danno il colore nero; in entrambi i casi si ottengono gli altri colori sovrapponendo con intensità variamente attenuata i tre colori primari || colori di scuderia = equitazione nell'ippica; i colori, l'insegna e il simbolo che caratterizzano ciascun allevamento e la divisa dei fantini | sport negli sport motoristici: i colori che costituiscono l'insegna e il simbolo di ciascuna scuderia || colori liturgici = ecclesiastico i colori bianco, verde, rosso, violaceo, nero, che la Chiesa prescrive, secondo il periodo liturgico dell'anno o la solennità del giorno, per i paramenti sacri dell'altare e del celebrante || colori nazionali = i colori adottati da una nazione come segno distintivo della propria bandiera || colori oggettivi = la luce riflessa di un corpo, diversa secondo la lunghezza d'onda della radiazione o delle radiazioni elettromagnetiche di cui è costituita || colori primitivi = il bianco, il giallo, il rosso, l'azzurro, il nero || colori soggettivi = la sensazione fisiologica prodotta dalle radiazioni sulla retina dell'occhio, mediante la quale percepiamo la loro diversità || colori sottomarini = vernici resistenti in ambienti sottomarini || colori spenti = colori sbiaditi, tenui || farne, combinarne di tutti i colori = compiere azioni di tutti i generi, ma soprattutto irresponsabili, strane || cose di dubbio colore = figurato cose d'incerta apparenza || dare colore ad un imbroglio, ad una bugia = arcaico rendere credibile un imbroglio, una bugia || di colore = detto di persona, dalla pelle più scura di quella degli europei gente di colore | popolazioni di colore | truppe di colore | un uomo di colore | una donna di colore | giornalismo detto di articolo di giornale, che cerca di rendere le informazioni più interessanti aggiungendo note caratteristiche dell'ambiente: un pezzo di colore || di colore o in colori o a colori = detto di ciò che è colorato, che ha un colore, diverso cioè dal bianco e dal nero biancheria di colore | assortimento di stoffe bianche, nere e in colori | abito di colore || di tutti i colori = di molti colori diversi, variopinto un accappatoio di tutti i colori | con riferimento al colorito, rosso acceso o molto pallido come manifestazione di un malessere o di una forte emozione diventare, farsi, essere di tutti i colori | di tutti i tipi, soprattutto con riferimento a discorsi, fatti, eventi strani e bizzarri o negativi dirne, farne, vederne, passarne di tutti i colori || difendere i propri colori = difendere il proprio schieramento, la propria squadra || dipingere a colori smaglianti, a vivaci colori = figurato descrivere, raccontare, rappresentare un fatto in forma espressiva e attraente, con vivacità e in modo interessante || dirne di tutti i colori = dire tutto il male possibile di qualcuno | sfogarsi verbalmente in modo violento, mandare tutte le imprecazioni possibili || diventare di mille colori o di tutti i colori = riflettere in volto il cambiamento improvviso d'uno stato d'animo || essere tutti di un colore = avere tutti le stesse idee || fare del colore = usare, per lo più in modo eccessivo, espedienti descrittivi di maniera, specialmente nello scrivere || fare o avere colore = giochi nel poker: avere in mano tutte e cinque le carte di uno stesso seme || fare onore ai propri colori = far onore alla propria squadra; || fotografia, film a colori = fotografia, film che riproduce i colori naturali di quanto ripreso; si contrappone a in bianco e nero || i colori d'Italia = bianco, rosso e verde della bandiera nazionale || il colore del tempo = la tinta scura che assumono gli esterni degli edifici e monumenti col passare del tempo || scaldare, arroventare un metallo al colore bianco, al colore rosso = espressioni frequenti ma improprie per calore bianco, calore rosso || indice di colore = astronomia differenza tra la grandezza fotografica di una stella e quella visuale, dipendente dal colore, cioè dalle caratteristiche spettrali di ogni stella || mutare colore = figurato mutare partito, ideologia, opinione politica || narrazione priva di colore = narrazione senza vivacità || voce priva di colore = voce monotona || non sapere di che colore sia una cosa = figurato non aver mai visto una cosa, non conoscerla affatto || parole di colore oscuro = parole incomprensibili, poco chiare || passarne di tutti i colori = sperimentare ogni sorta di incidenti e di vicissitudini, subire molte traversie || perdere il colore = stingersi, sbiadirsi || senza colore = incolore, opaco o di colore molto chiaro, sbiadito | figurato impersonale, monotono, piatto: voce senza colore || sotto colore di … = arcaico coll'apparenza, col pretesto di … fu trattenuto sotto colore di stabilire vari particolari [D'Azeglio] || teoria dei colori o cromatica = fisica ciascuna delle ipotesi che sono state formulate a proposito della natura dei colori e degli effetti della loro composizione teoria cromatica di Isaac Newton | teoria cromatica di Johann Wolfgang von Goethe | teoria cromatica di James Clerk Maxwell e Herman Ludwig Ferdinand Von Helmholtz || teoria cromatica di Isaac Newton = fisica teoria secondo la quale la luce bianca è il risultato della fusione dei sette colori dell'iride || teoria cromatica di Johann Wolfgang von Goethe = fisica teoria che considera i colori come il prodotto dell'interazione tra il bianco e lo scuro, tra la presenza e l'assenza di luce || teoria cromatica di James Clerk Maxwell e Herman Ludwig Ferdinand Von Helmholtz = fisica teoria che distingue la composizione additiva dei colori ottenuta sovrapponendo luci colorate su uno schermo inizialmente scuro, dalla composizione sottrattiva dei colori nella quale ogni colore che si aggiunge sopra un fondo inizialmente bianco toglie una parte delle radiazioni luminose al colore preesistente || un libro senza colore = un libro monotono || una mano di colore = uno strato di tinta o di vernice || prosa senza colore = prosa impersonale, fiacca, spenta || voce priva di colore = voce monotona, opaca, inespressiva || uomo di colore, gente di colore = uomo, gente che non è bianca, specialmente di pelle scura || diventare di tutti i colori = mostrare grande turbamento, agitarsi in modo vistoso per diversi sentimenti simultanei || color marino = il colore azzurrino, ceruleo del mare || colori minerali = chimica polveri colorate usate nella pittura e costituite da minerali o da composti inorganici usati specialmente in edilizia || color oro, giallo oro = di colore giallo, caldo e lucente || accozzare due colori = accostare due colori tenendo presente l'effetto d'insieme || colori acrilici = chimica quelli che hanno come legante una resina acrilica, usati nell'industria e anche in pittura per la loro brillantezza, che mantengono inalterata anche dopo l'essiccazione || agnosia per i colori = medicina in neurologia: perdita della capacità di riconoscere e denominare in modo corretto i colori || scalare i colori = disporli i colori secondo la loro gradazione, dal tono più intenso al meno intenso || ammorbidire i contorni, i colori = sfumare i colori, i contorni, renderli meno decisi || ammortire tinte, colori = rendere meno vivi tinte e colori || tecnico del colore = lo stesso, ma meno comune, che colorista || un tocco di colore = arte pennellata || velare un colore, = arte attenuare un colore distendendo uno strato di colore su un altro più intenso per modificarne l'effetto || colore ardente = colore fiammante, splendente || colori allegri = colori chiari e vivaci || colori di applicazione = colori che si applicano alle stoffe per azione meccanica di impressione o stampa || colori troppo arditi = colori, vivaci, intensi || armonia di colori o cromatica = accordo di colori ottenuto accostando toni diversi o anche toni di una stessa gamma o gradazioni diverse di un solo tono || analizzatore (del) colore = fotografia particolare tipo di esposimetro che misura l'intensità dei colori di un negativo da stampare, allo scopo di regolare conseguentemente il tempo di esposizione della carta sensibile e la correzione, mediante filtri, delle dominanti cromatiche || colori bene assortiti = colori scelti e giustapposti con gusto



Proverbi


il bianco e il rosso va e vien, ma il giallo si mantien; anzi il giallo è un color forte che dura anche dopo morte || il cieco non giudichi dei colori || il panno al colore, il vino al sapore || la pace dipinta non tiene il colore || panno al colore, il vino al sapore || poca barba e men colore, sotto il ciel non è il peggiore || tale è il fiore, qual è il colore


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

colorarsi (v. pron. intr.)
coloratamente (avv.)
colorato (part. pass.)
coloratura (s. femm.)
colorazione (s. femm.)
colore (s. masch.)
colored (s. masch. e femm.)
coloreria (s. femm.)
colorificio (s. masch.)
colorimetria (s. femm.)
colorimetrico (agg.)
colorimetro (s. masch.)
colorinese (agg.)
colorinese (s. masch. e femm.)
colorire (v. trans.)
colorirsi (v. pron. intr.)
colorismo (s. masch.)
colorista (s. masch. e femm.)
coloristicamente (avv.)
coloristico (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4