Dizionario Italiano



Donazione


cosàre 
co|sà|re
pronuncia: /koˈsare/
verbo transitivo e intransitivo

(AVERE o ESSERE) familiare fare o agire in senso indeterminato; spesso usato nella lingua parlata in luogo di un qualsiasi verbo che non si ricordi o non sappia o non si voglia definire con precisione; il suo valore è chiarito dal contesto cosami quella penna (dammi quella penna!) | cosa stai cosando? (cosa stai facendo, dicendo, pensando o altro) | cosami questa matita (fai la punta a questa matita) | come hai cosato quella giacca (come hai sciupato quella giacca) | Accettate un contraddittorio! — No! … Io coso … io protesto! [Beltramelli]

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



cosàrsi 
co|sàr|si
pronuncia: /koˈsarsi/
v. pronominale transitivo e intransitivo

cosare

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  cosanolo cosato  >>

Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

cosalite (s. femm.)
cosalizzare (v. trans.)
cosanato (s. masch.)
cosanico (agg.)
cosanolo (s. masch.)
cosare (v. trans e intr.)
cosarsi (v. pron. trans e intr.)
cosato (part. pass.)
cosca (s. femm.)
cosceneggiatore (s. masch.)
coscetto (s. masch.)
coscia (s. femm.)
cosciale (s. masch.)
coscialetto (s. masch.)
cosciente (agg.)
coscientemente (avv.)
coscienza (s. femm.)
coscienzia (s. femm.)
coscienziale (agg.)
coscienzialismo (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5