Dizionario Italiano





còtto 
còt|to
pronuncia: /ˈkɔtto/
sostantivo maschile

mattone o terracotta usati per decorare edifici

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREcotto
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREcotti
PLURALE

permalink
<<  cottio cottoia  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


ben cotto = cotto bene | parlando di carne , cotta anche all'interno una bistecca ben cotta | un arrosto ben cotto || farne di tutti i colori di cotte e di crude = compiere azioni di ogni genere, specialmente cose bizzarre, riprovevoli, biasimevoli || cuoio cotto = conciaria cuoio composto di due strati sovrapposti preparati con cera ed essenze, di color nero ravvivato con oro e colori, usato per targhe e armature || muro di cotto = edilizia muro di mattoni di terracotta || ognuno la vuole a suo modo chi la vuol cruda e chi la vuol cotta = si dice per indicare diversità di opinioni, di esigenze, di gusti || passarne d\'ogni fatta, di tutti i colori, di cotte e di crude = avere esperienze d\'ogni genere, subire svariate vicissitudini || farne vedere di tutti i colori, di cotte e di crude, di belle e di brutte a qualcuno = fare subire o sopportare dolori, delusioni, disagi d\'ogni genere a qualcuno || vederne delle belle, di tutti i colori, di cotte e di crude = assistere a fatti d’ogni genere, avere esperienze di ogni genere, per lo più negative || olio di lino cotto = chimica olio che si ottiene sottoponendo l'olio di lino a una parziale ossidazione, d'aspetto più o meno denso e di colore dal giallo al bruno, che si usa nella preparazione di vernici, inchiostri, linossina, ecc. || cascare come le pere cotte, come una pera cotta = cedere perdutamente alla passione d'amore | si dice di gente che muore in gran numero | addormentarsi di colpo o avere un cedimento improvviso e vistoso per stanchezza o sfinimento | non opporre resistenza di volontà o di carattere | cadere ingenuamente e facilmente in inganno || essere una pera cotta = essere debole, senza carattere | essere molto debole, fiacco, rammollito



Proverbi


chi si fida nel lotto, non mangia di cotto || dalla neve o cotta o pesta, non caverai altro che acqua || erba cruda, fave cotte, si sta mal tutta la notte || lavoro fatto di notte non val tre pere cotte || ogni buon cotto a mezzo torna || quando il pesce fa bianco l'occhio vuole dire che è cotto || quando uno ha disgrazia, gli va sul cotto l'acqua bollita || tempo rifatto (o rimesso) di notte, se dura un giorno dura troppo (o non val tre pere cotte) || tra mal d'occhio e l'acqua cotta, al padron non gliene tocca


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

cottimiere (s. masch.)
cottimismo (s. masch.)
cottimista (s. masch. e femm.)
cottimo (s. masch.)
cottio (s. masch.)
cotto (s. masch.)
cottoia (s. femm.)
cottoio (agg.)
cottolengo (s. masch.)
Cottolengo (nome pr. masch.)
cottore (agg.)
cottura (s. femm.)
cotunnite (s. femm.)
coturnata (s. femm.)
coturnato (agg.)
coturnice (s. femm.)
coturno (s. masch.)
coude (agg.)
cough (onom.)
coulis (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3