Dizionario Italiano





débito 
dé|bi|to
pronuncia: /ˈdebito/
aggettivo

dovuto, doveroso

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREdebito
PLURALEdebita
PLURALE
SINGOLAREdebiti
PLURALEdebite



sostantivo maschile

cosa, denaro dovuti

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREdebito
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREdebiti
PLURALE

permalink
<<  debitamente debitore  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


carta di debito o di addebito = banca tessera magnetica che consente al titolare di pagare mediante addebito immediato sul proprio conto corrente, beni e servizi acquistati presso punti vendita convenzionati e di prelevare denaro contante presso appositi sportelli automatici; lo stesso che bancomat || essere nei debiti fino al collo = essere sommerso dai debiti || debito congelato = debito non esigibile || tirare una croce sopra un debito = cancellare un debito, condonarlo || la debita dovuta forma = la maniera conveniente alla circostanza || gran libro del debito pubblico = finanza l'insieme dei registri in cui l'amministrazione iscrive i debiti consolidati dello stato || fare grazia di un debito = rimettere un debito || a suo tempo a tempo debito = al momento giusto, quando sarà opportuno ogni cosa va fatta a suo tempo || sentirsi in debito verso qualcuno = riconoscersi obbligato nei confronti di qualcuno || estinzione graduale di un debito = economia a rate, un tanto per volta || prenotazione a debito = diritto l'atto del prenotare a debito che si ha quando le spese di bollo e quelle processuali in genere non vengono richieste all'interessato, ma annotate su apposito registro e successivamente esatte a suo tempo secondo l'esito del giudizio



Proverbi


chi paga debito, acquista credito || chi paga debito, fa capitale || chi promette, in debito si mette || chi vuol quaresima corta, faccia debiti da pagare a Pasqua || debito e fanciulle da maritare, guarda la gamba || debito mangia giorno e notte || debito porta in groppa la menzogna || debito, vuol dir credito || fra tutti i debiti, il disprezzo è il più facile da pagare || giorno che si fa il debito, non si va in prigione || i debiti dei poveri, fanno gran fracasso || i debiti e i peccati, crescono sempre || i debiti non si scordan mai || i peccati e i debiti son sempre più di quelli che si crede || il debito mangia giorno e notte || il debito porta in groppa la menzogna || il giorno che si fa il debito non si va in prigione || il lavoro paga i debiti, mentre la disperazione li aumenta || il ringraziare non paga debito || la morte è un debito comune || la morte paga i debiti e l'anima li purga || l'arrabbiarsi non paga i debiti || malinconia non paga debito || meglio andare a letto senza cena che alzarsi con i debiti || ogni promessa (o promesso) è debito || pensiero non pagò mai debito || per debiti non s'è ancora impiccato nessuno || sette anni di bel tempo non pagano un soldo di debito || tre cose entrano in casa senza chiamarle: vecchiaia, debiti e morte || un carro di fastidi non paga un quattrin di debito


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

debilitate (s. femm.)
debilitato (part. pass.)
debilitazione (s. femm.)
debilmente (avv.)
debitamente (avv.)
debito (agg.)
debito (s. masch.)
debitore (agg. e s. masc.)
debitorio (agg.)
deblattizzare (v. trans.)
deblattizzazione (s. femm.)
debole (agg. e s. masch. e femm.)
debolezza (s. femm.)
debolire (v. trans.)
debolmente (avv.)
debonario (agg.)
debonarità (s. femm.)
debordamento (s. masch.)
debordant (agg. e s. masc.)
debordante (part. pres.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2