Dizionario Italiano





fórma 
fór|ma
pronuncia: /ˈforma/
sostantivo femminile

1 aspetto esteriore di qualcosa sufficiente a caratterizzarlo esteriormente determinato soprattutto dalle linee di contorno forma triangolare | assumere forma umana | forma regolare | forma irregolare | forma di un bicchiere | forma dei fianchi | forma di una bottiglia | forma del naso | forma rotonda | acquistare una forma | forma cubica | cambiare forma | forma piramidale | forma del cono | forma circolare | descrivere una forma | forma delle gambe | forma della bocca | forma di una foglia | forma sferica | forma slanciata | di questa piazza | forma della bocca | forma della mano | assumere una forma | forma poliedrica | forma ellissoidale | dare forma | rappresentare una forma | forma inelegante | forma quadrata | riprodurre una forma | forma di un mobile | forma di un monte | forma di una nuvola | forma rozza | forma contorta | forma del cubo | forma degli occhi | forma di una piazza | forma oblunga | forma cilindrica

2 specialmente al plurale, con riferimento al corpo umano, specialmente femminile forme snelle | vestito che copre le forme | ragazza dalle splendide forme | forme voluttuose | forme grossolane | forme agili | forme goffe | abito risalta le forme | forme delicate | forme goffe | forme pesanti | forme giunoniche | forme tozze | savia ciascuna e di sangue nobile e bella di forma e ornata di costumi [Boccaccio] | perché hai le gentili / forme e l'ingegno docile / volto a studi virili? [Foscolo]

3 figura vaga e indistinta di cui si delineano confusamente le caratteristiche una forma nella nebbia | le nubi assumevano forme minacciose | incubi affollati da strane forme | strane forme si vedevano passare | forme impalpabili ed evanescenti

4 in similitudini: foggia, sembianza abito a forma di mantello | apparire in forma di ninfa | biscotti in forma di rombi | la dea assunse la forma di un gabbiano | l'Italia ha la forma d'uno stivale | presentarsi in forma di viandante | sedile a forma di pera | Dio apparve a Mosè in forma di roveto ardente | in forma dunque di candida rosa / mi si mostrava la milizia santa [Dante]

5 esteriorità, apparenza è tutto forma e niente sostanza | badare alla forma ma non alla sostanza | badare troppo alla forma | si preoccupa solo della forma | come forma non s'accorda / molte fïate a l'intenzion de l'arte, / perch'a risponder la materia è sorda [Dante]

6 modo di articolarsi, di essere di una data realtà, di una struttura, di una malattia ecc. forma di governo repubblicana | forma grave | forma maligna | una nuova forma d'arte | una forma di comportamento | forma democratica | forma di pagamento | forma atipica | una forma di odio | forma di governo monarchica | forma di investimento | forma lieve | forma benigna | forma di divertimento | una forma di conoscenza | forma oligarchica | una forma di amore | forma infettiva

7 modo in cui si compie, si svolge un'azione in forma educata | in forma solenne | un trattato in forma di dialogo | in forma privata | in forma privata | in forma ufficiale

8 in alcune espressioni equivale a genere, qualità una nuova forma d'arte | una nuova forma di spettacolo | una nuova forma di divertimento | quanto tempo ha che tu sei ridotto a cotesta forma di vita? [Leopardi]

9 modo di contenersi, norme di comportamento, convenienze, garbo, educazione non badare alla forma | gli mancano le forme | la forma ha il suo peso | con le debite forme | parlare in forma educata | forme gentili | salviamo almeno le forme | forme educate | salvare la forma | non ha forma | rispettare le forme | osservare la forma | mancare di forma | forme grossolane | badare alla forma | violare le forme

10 linguistica stile espressivo, maniera di esprimersi nel discorso e nello scritto parlare in forma corretta | scrivere in forma oratoria | un trattato in forma di dialogo | ripeti in forma comprensibile | componimento scarso, ma di forma corretta | mettere uno scritto in bella forma | parlare in forma sgrammaticata | romanzo in forma epistolare | concetto esposto in forma chiara | poesia in forma di sonetto | scrivere in forma elegante | parlare in forma chiara e concisa | idea spiegata in forma intelligibile | la forma dannunziana | la forma d'uno scritto | componimento in forma di canzone | scrivere in buona forma italiana | una forma accurata | composi una epistola sotto forma di serventese [Dante]

11 grammatica aspetto morfologico di un vocabolo forma del maschile | forma del congiuntivo | forma passiva | forma riflessiva | forma del plurale | forma nella declinazione | forma di un nome | forma del genitivo | forma del femminile | forma irregolare | forma attiva | forma d'un pronome | forma del singolare | forma regolare | forma di un aggettivo | forma del nominativo

12 grammatica variante lessicale «alma» è forma arcaica e letteraria di «anima»

13 complesso di condizioni fisiche e di spirito che consentono il massimo rendimento, specialmente di un atleta raggiungere una perfetta forma fisica | essere in cattiva forma | essere in forma scadente | essere giù di forma | sentirsi in forma | essere fuori forma | oggi mi sento in gran forma | essere in forma | essere in ottima forma | essere in gran forma | oggi non sono in forma

14 filosofia essenza, causa, principio sostanziale di ogni essere, contrapposto a materia; nella logica, il procedimento mentale, indipendentemente dall'oggetto cui si applica

15 diritto modo prescritto in cui devono essere redatti alcuni atti o negozi affinché possano avere validità giuridica redigere un contratto nella forma prescritta | una citazione fatta nella debita forma | rispettare le forme | annullamento per vizio di forma

16 nelle scienze naturali, l’aspetto esteriore di animali, vegetali e minerali per mezzo del quale è possibile riconoscerli e classificarli o distinguere un loro stadio di sviluppo forme unicellulari | forma larvale | la forma del tronco | la forma della testa | forma propria dei mari caldi | forma della coda | forma d'una pianta | forme tipiche della savana | forma xerofila | forma di una specie animale | forma delle foglie | forma melanica | forma pluricellulare | forma del piede | forma del fiore

17 in matematica, algebra, geometria, il termine assumi molteplici significati per i quali si rimanda alla sezione delle locuzioni

18 mineralogia in cristallografia, l’insieme di tutte le facce di un cristallo che devono coesistere per ragioni di simmetria e orientazione

19 in senso concreto e generale: calco, stampo, modello atto a imprimere o conferire una data foggia alla materia in lavorazione in diverse tecnologie specificate nelle accezioni che seguono

20 gastronomia in cucina e in pasticceria: recipiente metallico variamente sagomato usato per la preparazione di dolci, sformati e simili che serve a contenere e dare la forma a un impasto che si fa cuocere o si lascia a solidificare versare il budino nella forma | cuocere la torta nella forma

21 gastronomia nella tecnica casearia: stampo rotondo e bucherellato in cui si mette il latte cagliato per farne formaggio; fascella, fuscella, fascera; anche il pezzo di formaggio ottenuto da tale forma una forma di parmigiano | una forma di groviera | una forma di pecorino

22 abbigliamento nella produzione di calzature: attrezzo di legno simile a un piede in cui viene modellato il cuoio per dare la forma alla scarpa durante la sua fabbricazione, detto forma da calzolaio o forma della scarpa; anche l’analogo attrezzo che si introduce nelle scarpe già confezionate per allargarle o per conservarle bene, detto anche forma per le scarpe e più propriamente tendiscarpe

23 abbigliamento nella produzione dei cappelli: modello di legno a due pezzi smontabili, della falda e del cocuzzolo o cupola del cappello, usato dai cappellai per adattarvi e modellarvi feltro, paglie e tessuti; si dice forma del cappellaio o per cappelli

24 abbigliamento in sartoria, è detta forma del sarto o più semplicemente forma l’ attrezzo di legno che serve a spianare il giro manica, il collo e i risvolti della giacca e quella sorta di manichino usato dai sarti per imbastire gli abiti

25 edilizia nella produzione dei laterizi, la forma del fornaciaio, è lo stampo usato per plasmare l'argilla secondo le figure dei vari materiali da costruzione

26 edilizia la forma del muratore, è una specie di cassa di legno quadrilatera, senza fondo, che viene riempita via via di malta o di cemento per costruire un muro

27 tipografia in tipografia: forma di stampa o semplicemente forma, è la composizione tipografica, chiusa nel telaio, pronta per la stampa; nella fusione dei caratteri: forma di fusione o semplicemente forma qualunque dispositivo necessario alla fusione dei blocchi, dei lingotti e gli apparecchi usati per fondere a mano o meccanicamente il carattere tipografico

28 metallurgia nella fusione dei metalli: forma di colata è lo stampo in sabbia, metallo, gesso o altro materiale posto in un telaio rigido, intorno a un modello che poi viene asportato e che costituisce la cavità sagomata nella quale si cola il metallo fuso; si chiama impropriamente forma anche lo stampo di metallo più propriamente detto conchiglia

29 arte nella fusione di gioielli e di statue in metallo, il calco in gesso, gelatina o argilla adoperato per trasferire l’oggetto da produrre da una materia a un'altra con assoluta fedeltà meccanica

30 arte nell'industria della ceramica, lo stampo in gesso o in metallo usato per modellare i vari manufatti

31 cartotecnica lo stesso che modulo

32 gastronomia tipo di pane caratterizzato da una pezzatura a base larga e rotonda una forma di pane integrale

33 ecclesiastico la formula pronunciata durante la somministrazione di un sacramento

34 medicina modalità di manifestazione di una malattia forma leggera | forma virulenta | forma cronica | forma acuta | forma epidemica | forma benigna | forma maligna | forma recidivante

35 psicologia Gestalt, psicologia della forma, gestaltismo

36 con funzione aggettivale, posposto al sostantivo solo nella locuzione «peso forma» e simili per indicare il peso ottimale di una persona, specialmente di un atleta

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEforma
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEforme

permalink
<<  form formabile  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


forma algebrica omogenea = matematica polinomio omogeneo composto da monomi che hanno lo stesso grado || forma atoca = zoologia la fase d'immaturità sessuale di alcuni Anellidi Policheti || forme bariche = meteorologia lo stesso che tipi isobarici || forma bilineare multilineare = matematica polinomio omogeneo dotato delle proprietà di linearità in ognuna delle sue variabili || forma binaria = matematica polinomio omogeneo con due variabili || forme buone o a tasselli = metallurgia forme smontabili e ricomponibili, che possono essere utilizzate per più calchi; si contrappongono alle forme perse || cambiare forma = modificarsi || forma canonica = matematica in un sistema di coordinate, rappresentazione d'un ente che sia completamente individuato dall'ente stesso || mettere in forma un cappello una scarpa = modellare un cappello o una scarpa introducendovi le apposite sagome di legno || forma semplice di un cristallo = mineralogia in cristallografia, l'insieme delle facce necessariamente coesistenti e fisicamente equivalenti || forma di danza = figura di danza || dare forma a qualcosa = creare, realizzare qualcosa || la debita dovuta forma = la maniera conveniente alla circostanza || forma di denudazione = geologia i diversi aspetti che assumono le terre emerse in seguito alle azioni degli agenti erosivi superficiali || forma geometrica fondamentale = matematica in geometria proiettiva, punto, retta o piano caratterizzati da una serie di proprietà || a forma = arcaico secondo le regole || a forma di = con l’aspetto di, simile a, a foggia di una bottone a forma di fiore | un dolce a forma di ciambella || per forma che = arcaico in modo tale che, in maniera tale che || forma linguistica = linguistica elemento esteriore del segno linguistico, nel quale si presenta una parola o un enunciato «alma» è forma letteraria di «anima» || forma melanica = biologia forma che differisce dalla maggior parte degli individui della stessa specie per la colorazione scura uniforme || forma mentis = locuzione latina struttura mentale di un individuo, suo modo proprio di intendere e concepire le cose || forma morbosa = medicina particolare aspetto in cui si presenta una patologia || forma ogdoedrica = mineralogia in cristallografia, forma cristallina semplice derivata dalla forma oloedrica dello stesso sistema per via di riduzione geometrica del numero delle facce a un ottavo || forme perse = metallurgia forme che vanno distrutte per liberare il calco e che non possono più essere utilizzate; si contrappongono alle forme buone o forme a tasselli || prendere forma = assumere un determinato aspetto o configurazione | figurato concretarsi, definirsi, assumere consistenza il progetto inizia a prendere forma || forme di 1ª specie = matematica in geometria proiettiva, la retta considerata come luogo dei suoi punti, il fascio di rette e il fascio di piani || pro forma = vedi proforma || forma di un processo = diritto insieme degli atti di cui si compone un processo || questione di forma = questione che non riguarda la sostanza di qualcosa ma il modo in cui questa è presentata || forma del rilievo = geologia l'aspetto della superficie di una terra emersa corrispondente a una fase di equilibrio tra gli agenti di erosivi e la resistenza delle rocce || forme di 2ª specie = matematica in geometria proiettiva, i sistemi lineari a due coordinate i cui elementi sono punti || in forma di sotto forma di = con struttura simile a, in figura di, in veste di, con le sembianze di un film in forma di episodi | si presentò in forma di monaco | apparve sotto forma di un roveto ardente || forme di 3ª specie = matematica in geometria proiettiva, lo spazio quale insieme dei suoi punti, lo spazio di piani || forma ternaria = matematica polinomio omogeneo con tre variabili || in tutte le forme = in ogni modo || vizio di forma = diritto scorrettezza di procedura || forme monassoni o a simmetria raggiata = biologia organismi simmetrici rispetto a un asse principale eteropolare, tale che gli assi normali a questo sono tra loro equivalenti e omopolari || forme omassoni = zoologia organismi galleggianti che possono essere divisi in metà simmetriche da numerosi piani di simmetria equivalenti passanti per il centro || prendere forma = formarsi || forma cistica = zoologia la forma di resistenza di alcuni protozoi, che viene da questi assunta mediante un processo, detto d\'incistamento, consistente nella elaborazione di una capsula che protegge il protozoo dall\'azione di condizioni ambientali sfavorevoli || forme leucocitarie = fisiologia elementi cellulari appartenenti ai varî tipi di leucociti || forma normale prenessa = matematica formula del calcolo dei predicati in cui tutti i quantificatori si trovano all\'inizio || forma metrica = metrica tipo di verso o di strofa


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

forlina (s. femm.)
forlivese (agg.)
forlivese (s. masch. e femm.)
forliviano (agg. e s. masc.)
form (s. masch.)
forma (s. femm.)
formabile (agg.)
formabilità (s. femm.)
formadorsi (s. masch.)
formaggella (s. femm.)
formaggera (s. femm.)
formaggere (s. masch.)
formaggeria (s. femm.)
formaggetta (s. femm.)
formaggia (s. femm.)
formaggiaio (s. masch.)
formaggiaro (s. masch.)
formaggiera (s. femm.)
formaggiere (s. masch.)
formaggina (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---