Dizionario Italiano





giràre 
gi|rà|re
pronuncia: /ʤiˈrare/
verbo intransitivo

1 (AVERE)
ruotare intorno al proprio asse la Terra gira su sé stessa | la giostra gira | la trottola gira | la Terra gira su sé stessa e attorno al Sole | il pezzo gira su questo pernio | le lancette dell'orologio girano da sinistra verso destra | il freno impedisce alle ruote di girare | l'arcolaio gira | il frullino gira


2 (AVERE)
girare intorno a qualcosa descrivendo un cerchio la Luna gira intorno alla Terra | girare in tondo | la Terra gira intorno al Sole | compare Meno si diede a girare intorno alla bestia [Verga]


3 (AVERE)
svolgersi, passare tutto intorno, circondare le mura girano intorno alla città | un fregio gira lungo tutte le pareti | il muro gira intorno alla fabbrica | un parapetto gira attorno al terrazzo | la balaustra gira attorno alla sala


4 (AVERE)
volgersi, cambiare direzione, deviare, svoltare verso un punto dopo quella casa, dovete girare a destra | il viottolo gira a sinistra | la strada gira a sinistra | la viuzza gira a sinistra | giunto alla piazza, devi girare a destra | gira a destra | in quel punto la strada gira a sinistra | la strada gira a destra | gira a destra per non uscire di strada | gira a destra al prossimo semaforo | devi girare a destra


5 (AVERE)
andare in giro per un luogo, vagare, andare da un luogo all'altro; circolare girare per la città | il sangue gira nelle arterie e nelle vene | ha girato tutto il giorno | girare per il paese | ho girato tutto il giorno in cerca di un medico | ho girato per mare e per terra | girare a piedi | ho girato il girabile | girare per le strade | su questa strada si gira malissimo | per le strade girano troppe auto | girare per le strade | girare per i campi | è da questa mattina che giro | girare in automobile | girare per tutti gli uffici | cattiva gente, gente che gira di notte [Manzoni]


6 (AVERE)
bazzicare qui gira brutta gente | in quel locale gira malavita


7 (AVERE o ESSERE) di cosa, specialmente denaro: circolare, passare di mano in mano da persona a persona far girare il denaro | pare che girino biglietti falsi | in questo locale gira molta droga | in questi paesi ora girano molti soldi | oggi non gira più tanto denaro | è da tempo che le monete d'oro non girano più

8 di voci, scritti, notizie e simili: diffondersi, propagarsi girano strane voci sul tuo conto | le chiacchiere girano | gira voce che …, si dice che | è un'opera che gira molto | i pettegolezzi girano | le notizie girano | girano voci poco buone sul suo conto | sul tuo conto girano notizie preoccupanti

9 figurato di idee e simili: passare per la testa, agitarsi, turbinare, mulinare strani pensieri mi giravano in testa | è un pensiero che mi girava in testa da molto tempo | cosa ti gira? | ma che ti gira? | mille idee mi girano per la testa

10 (AVERE)
colloquiale procedere in un determinato modo, con allusione agli alterni umori di una persona o alle alterne vicende della vita le cose cominciano a girare bene | le cose cominciano a girare a meraviglia | oggi non gira | dipende da come gli gira | se mi gira domani parto | secondo come gli gira | ti gira male? | secondo come gira | se mi gira posso anche farlo


11 (AVERE)
di motore, funzionare girare al minimo | questo motore non gira bene | questo motore gira perfettamente


12 (AVERE)
regionale nell'uso toscano: del vino, guastarsi perdendo o alterando il colore e il sapore il vino ha girato e bisogna medicarlo | quel vino incomincia a girare


13 (AVERE)
arcaico di luogo, avere un dato perimetro la provincia gira per settanta miglia | il lago gira 30 km | gira la detta provincia di Toscana 700 miglia [G. Villani] | vedi nostra città quant'ella gira [Dante]


14 marineria eseguire la manovra intesa a modificare l'orientamento che una nave ha in un certo istante; è sinonimo meno usato, di virare, salvo che in alcune espressioni sotto riportate girare di bordo | girare sull'ancora | girare sulla boa | girare sul posto

Indicativo presente:  io giro, tu giri
Passato remoto:       io girai, tu girasti
Participio passato:        girato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo

1 far ruotare qualcosa intorno al proprio asse girare una manopola | girare il compasso | girare la ruota | girare la maniglia | girare uno spiedo | girare la maniglia | girare la chiave nella toppa | girare il rubinetto | par di lungi un molin che 'l vento gira [Dante] | rispose il cerbero … girandosi la moneta fra le mani [Verga]

2 mescolare, rimestare qualcosa girare la polenta | girare il minestrone | girare il risotto | girare la vernice

3 voltare, volgere, orientare in una data direzione ho girato la bicicletta e sono tornato indietro | girare il capo | girò la testa dall'altra parte | girò la testa a destra | girare le spalle a qualcuno | gira il lume verso di me | girar la testa | gira il ventilatore verso di me | girare gli occhi | girare la schiena | girare lo sguardo | girare il tavolo verso la finestra | girare l'angolo | gira quel lume verso di me | ove tu vuoi mi gira [Tasso] | girò tre volte all'oriente il volto [Tasso]

4 capovolgere, rivoltare, ribaltare, voltare da un lato all'altro girare la pagina | gira quel quadro, è appeso al contrario! | girare la clessidra | girare una carta | girare la bistecca sulla piastra | girare un foglio | girare una carta da gioco | girare la frittata

5 figurato modificare, presentare un pensiero o un argomento sotto un aspetto diverso, con un'altra impostazione girare il discorso | girala come vuoi, la cosa non cambia | gira la questione come vuoi, la conclusione non cambia | girala come vuoi, hai sempre torto | girare la frase

6 percorrere in giro, in ogni parte, visitare in lungo e in largo girare la Sicilia | ho girato molti negozi per cercarti il regalo | girare mezzo mondo | abbiamo girato tutti i musei della città | ho girato tutta la città | ho dovuto girare parecchi negozi per trovare quella vite | per vedere bene il paese bisogna girare la collina | ho già girato tutto il paese | girare il mondo | una compagnia che gira i teatri | ha girato tutto il mondo | ho girato tutto il giardino | girare una collina | girare la casa | ho girato tutto il paese in cerca di un tabaccaio | girare una città | così girammo de la lorda pozza / grand'arco, tra la ripa secca e' l mezzo [Dante]

7 con soggetto inanimato: circondare, recingere, correre tutt'intorno il sentiero gira tutta la collina | la loggia gira tutt'intorno la scala | questa strada gira tutto il lago | la strada panoramica gira tutto il lago | la siepe gira tutto l'orto | la ringhiera gira tutto il giardino | il muro gira tutto il parco

8 doppiare, costeggiare girare una boa | girare un promontorio | girare l'isola | girare uno scoglio | girare una sporgenza | la Provvidenza avrà girato il Capo dei Mulini [Verga]

9 figurato raro aggirare; scansare, evitare (anche in senso figurato) girare un ostacolo | saper girare le difficoltà | girare una difficoltà | girare una posizione nemica

10 trasferire, passare a qualcuno qualcosa che si è ricevuto da altri girare una domanda | girare una telefonata | ti giro il problema | girare la palla | girare una domanda al collega | girare il pallone in porta

11 banca trasferire mediante girata; passare un saldo o una partita da un conto a un altro; fare un giroconto girare un assegno | girare una partita | girare un conto | girare un vaglia | girare una cambiale | girare un titolo di credito

12 cinema filmare con la macchina da presa; filmare girare una scena | girare una scena in esterni | ho girato novecento metri di pellicola | girare un film | le scene del film sono state girate nel deserto | ciac, si gira! | ha girato la nuova scena

13 letterario condurre, dirigere, guidare la mia fortuna … / mi tiene a freno, e mi travolve e gira [Petrarca] | pronto e veloce / sono a seguirti: ove tu vuoi mi gira [Tasso]

14 arcaico disporre, disegnare, scolpire in giro

15 sport nel linguaggio giornalistico: di giocatori che, nelle operazioni di calciomercato, vengono comprati da una squadra e venduti subito a un'altra il campione è stato girato al Genoa

Indicativo presente:  io giro, tu giri
Passato remoto:       io girai, tu girasti
Participio passato:        girato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



giràrsi 
gi|ràr|si
pronuncia: /ʤiˈrarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 volgersi, voltarsi in una direzione girarsi di scatto | gìrati verso la finestra | si girò a guardarlo | mi girai d'improvviso e lo vidi | si girò dall'altra parte, verso di me

2 muoversi cambiando posizione girarsi in continuazione nel letto | continuava a girarsi e rigirarsi nel letto

Indicativo presente:  io mi giro, tu ti giri
Passato remoto:       io mi girai, tu ti girasti
Participio passato:        giratosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  girardina girare  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


girarsi i pollici = restare in ozio, non fare nulla non stare lì a girarti i pollici! || girare una cambiale = diritto si dice quando chi è possessore di una cambiale la passa ad altri in pagamento, apponendovi a tergo la propria firma || girare una cambiale = diritto si dice quando chi è possessore di una cambiale la passa ad altri in pagamento, apponendovi a tergo la propria firma || (ma) che ti gira; cosa ti gira = colloquiale cosa ti salta in mente?; perché fai così; si usa per esprimere meraviglia a proposito di una stravaganza altrui || dipende, secondo come (gli) gira = secondo l'umore, il capriccio del momento e simili || far girare i coglioni, le palle = volgare lo stesso che far girare le scatole || far girare l'anima, le scatole a qualcuno = familiare indispettire, innervosire, far arrabbiare qualcuno, infastidirlo o preoccuparlo con insistenza, fargli perdere la pazienza || fare girare il denaro = finanza investire il denaro || gira e rigira; gira, gira = alla fin fine, dopo tutto, per quanto si faccia e si dica gira e rigira, finisce sempre che ci rimetto io! | gira gira, il risultato è sempre lo stesso || girare a vuoto = meccanica di ruota, ingranaggio e simili: girare liberamente, senza collegamento con altri organi meccanici | figurato agire senza ottenere risultati soddisfacenti, non essere di alcuna utilità | figurato darsi da fare senza concludere, realizzare nulla || girare al largo o alla larga da qualcuno, da qualcosa = tenersi lontano da qualcosa o da qualcuno da cui si desidera star lontani o da cui si temono danni; non accostarsi gira alla larga da mia sorella! | figurato andar cauto || girare gli occhi = volgere gli occhi senza muovere il capo || girare il nemico = militare arrivare alle spalle del nemico || girare, girarsi i pollici = figurato oziare || girare il pallone in porta = sport nel calcio: tirare al volo in rete, su traversone || girare un periodo o la frase = invertire totalmente o parzialmente l'ordine sintattico di un periodo o di una frase per renderlo più armonioso || girare in tondo = descrivere un cerchio col proprio movimento || girare la frittata = gastronomia rivoltare la frittata per fare cuocere tutti e due i lati | figurato rigirare il discorso per rimangiarsi una frase incauta, far apparire le cose in modo diverso da come sono realmente o da come erano state in un primo tempo presentate || far girare la testa a qualcuno = far venire il capogiro | figurato frastornare qualcuno a forza di chiacchiere sono cose che fanno girare la testa | figurato far perdere il normale equilibrio, la normale padronanza di sé, fare impazzire | figurato far perdere il cervello a qualcuno, fargli venire idee strane, fargli perdere la ragione tutti quei racconti frivoli le hanno fatto girar la testa | figurato fare innamorare qualcuno da giovane ha fatto girare la testa a molte || girare intorno a un argomento = affrontare un argomento in maniera non diretta, poco chiara | cercare ripetutamente di tornare sopra a un medesimo argomento || ti gira male? = sei di cattivo umore? || ti gira? = familiare sei impazzito? non hai la testa a posto? || mi girano le scatole = familiare essere di malumore per qualche contrarietà || se gli gira = se ne ha voglia, se gli vien l'estro || se mi gira posso anche farlo = se mi va, se ne ho voglia, se mi vien l'estro posso anche farlo || (ciac!) si gira! = avvertimento o comando di dare inizio alla ripresa cinematografica di una scena, una sequenza e simili || mi gira il capo, la testa = ho le vertigini, ho il capogiro mi girava la testa a guardar giù da quell'altezza || girare la palla = giochi nel biliardo: colpire la palla in modo che giri su se stessa toccando l'altra palla | sport nei giochi di squadra: passare la palla appena si è ricevuta || girare la posizione = affrontare un argomento sotto un diverso punto di vista, riconoscendo inefficace la prima dimostrazione || girare la testa = volgere la testa da un lato senza muovere il corpo || girare l'angolo = svoltare dietro l'angolo di una strada delimitato dai due muri di un edificio l'ho perso di vista quando ha girato l'angolo || girare intorno a una frase = esitare a dire una frase || girare nella mente, per il capo, per la testa = detto di pensieri che si presentino con insistenza o a proposito di idee strane, di capricci bizzarri o che ti gira per la testa ora? || girare sull'ancora, sulla boa, sul posto = marineria si dice quando la manovra si compie sul posto, attorno a un'ancora o a una boa || girare una difficoltà, un ostacolo, uno scoglio = scansare, evitare una difficoltà non volendo o non potendo risolverla || girare un arco, una volta = architettura edilizia disegnare, costruire un arco, una volta dando loro la curvatura voluta || girare un argomento, una questione = presentare un argomento, una questione o considerarli da più punti di vista || girare un conto = banca stornare, passare un saldo o una partita da un conto a un altro || girare un film = cinema effettuare le riprese di un film, riprenderne le varie scene ciac, si gira! | silenzio! si gira || girare un titolo di credito, un assegno, un vaglia, una cambiale = cedere, trasferire un titolo di credito ad altra persona mediante girata || girare il discorso = figurato condurre accortamente il discorso ad altro argomento, dargli un altro significato, modificarne o travisarne il significato o l'argomento a proprio vantaggio || ha saputo girarla bene = ha saputo volgere a suo vantaggio il discorso o gli avvenimenti || girala come vuoi = da qualunque punto di vista si affronti il problema girala come vuoi, ho sempre ragione io || girare una scena = cinema riprendere una scena con la macchina da presa || ha girato mezzo mondo = ha viaggiato molto || girare intorno o attorno = evitare di affrontare direttamente girare intorno a un argomento | girare attorno a una questione | girare intorno a un problema | cercare con assiduità di conoscere, incontrare o contattare qualcuno mi gira intorno da una settimana


Proverbi


col latino, con un ronzino e con un fiorino si gira il mondo || gira gira, la freccia cade addosso a chi la tira || la saetta gira gira, torna addosso a chi la tira || l'arcolaio, quanto più è vecchio, e meglio gira || una gran ruota che ognor gira è il mondo: chi è in cima oggi, domani sarà sul fondo



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

giranio (agg. e s. masc.)
girante (agg. e s. masch. e femm.)
girapoggio (s. masch.)
girarda (s. femm.)
girardina (s. femm.)
girare (v. intr.)
girare (v. trans.)
girarsi (v. pron. intr.)
girare (s. masch.)
girarrosto (s. masch.)
girasole (s. masch.)
girasolese (agg.)
girasolese (s. masch. e femm.)
girasolino (s. masch.)
girata (s. femm.)
giratario (s. masch.)
girato 1 (part. pass.)
girato 2 (agg.)
girato 2 (s. masch.)
girato (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5