Dizionario Italiano





idèa 
i|dè|a
pronuncia: /iˈdɛa/
sostantivo femminile

1 ogni risultato dell'attività del pensiero, ogni nozione elaborata dall'intelletto, e ogni rappresentazione mentale sul piano reale o astratto; spesso in contrapposizione a ciò che è reale idea chiara | mi si confondono le idee | idea approssimativa | idee chiare | un'idea chiara e distinta | idea giusta | idea tradotta in parole | avere un'idea vaga | avere l'idea di pianta | idea esatta | avere un’idea adeguata | non bastano le idee, ci vogliono i fatti | non badare alle idee, ma ai fatti | idea confusa | avere un'idea e non saperla esprimere | idee inadeguate | avere le idee ordinate | idea precisa | avere un'idea netta | è sufficiente l'idea | alla sola idea mi vengono i brividi | idea sbagliata | idea espressa in immagine | ha le idee piuttosto confuse | avere le idee sconnesse

2 filosofia immagine che l'intelletto si forma dell'essenza di una determinata realtà, archetipo immutabile ed eterno delle cose sensibili; secondo Platone: forma essenziale eterna puramente intelligibile che corrisponde al modello eterno delle cose, apprensibili solo all'occhio della mente; secondo Kant: concetto fondamentale della ragione che non ha valore costitutivo, ma semplicemente regola l'attività della conoscenza; secondo Hegel: l'assoluto concepito come sintesi dialettica suprema dell’essere e del pensiero, di soggettività e oggettività; nella filosofia moderna, specialmente a partire da Cartesio: la presenza alla mente di un qualsiasi dato dell'esperienza che rappresenti qualcosa

3 nozione minima e schematica, conoscenza elementare o approssimativa non avere la benché minima idea | non ha neppure l'idea di ciò che significhi l’educazione | mi sono fatto una vaga idea di ciò che ha detto | farsi un'idea di un argomento | tanto per farmene un'idea | non avere la più pallida idea | ne ho appena un'idea | non ho la minima idea di dove abiti | hai un'idea di quello che stiamo facendo | ne ho appena una vaga idea | avere generale di qualcosa | hai idea di ciò che ti aspetta? | te ne darò un’idea con uno schizzo

4 possibilità, prospettiva, immagine concepita dal pensiero o dalla fantasia; spesso in contrapposizione con la realtà stessa basta l'idea della pastasciutta per farmi venire appetito | solo all'idea mi viene male | hai idea di ciò che ti aspetta? | non firmo neanche per idea! | non mi rallegra certo l'idea di dover rifare tutto | l'idea di vederla mi riempie di tenerezza | ho l'idea che non otterremo nulla | un'impudenza da non averne idea | alla sola idea di ciò mi si rizzano i capelli | la sola idea di lavorare mi getta nello sconforto | mi dà l'idea che stavolta non finisce bene | ha detto tali scempiaggini, da non averne idea | non ho ancora l'idea di ciò che farò domani | è solo una tua idea | mi sorride l'idea di riposarmi qualche tempo | un dolore da non averne idea | è un'idea che fa rabbrividire | incominciavo ad avere la terribile idea che morisse [Fogazzaro]

5 opinione, modo di pensare e di vedere le cose esprimere le proprie idee | avere idee strampalate | questa è la mia idea | ciascuno ha le sue idee | avere idee stravaganti | cambiare idea | avere idee bislacche | avere idee ristrette | hanno le stesse idee | dire la propria idea su un fatto | è un'idea giusta | avere idee liberali | gente d'idee grette | ognuno è libero di esprimere le sue idee | hai delle idee tutte tue | manifestare le proprie idee | gente d'idee anguste | quale idea hai in proposito? | ognuno ha le sue idee | coerenza di idee | avere idee assurde | essere dell'idea | sono idee sbagliate | avere idee anguste | gente d'idee meschine | essere di idee larghe | è un'idea storta | avere stravaganti | avere idee paradossali | rispetto le vostre idee | è un uomo d'idee strane

6 specialmente al plurale: convincimento, ideologia, ideale, credo, dottrina specialmente in campo politico, sociale, religioso; principio sostanziale, fondamento teorico di una dottrina; ideale l'idea cristiana | manifestare le proprie idee | avere idee liberali | l'idea liberale | il progresso delle idee | un'idea sacrosanta | l'idea monarchica | l'idea socialista della società | affermare le proprie idee | combattere per l'idea | lottare per un'idea | molti si sacrificarono per l'idea | tollerare le idee altrui | non tutti hanno le stesse idee | la storia delle idee | è un uomo d'idee laiche | avere idee anarchiche | ha avuto un'idea geniale | l'idea repubblicana | un’idea utopistica | le idee di Marx | l’idea marxista | le idee di Hegel | dare la propria vita per un'idea | contrasto d'idee | l'idea della non–violenza | l’idea di Ghandi | un'idea rivoluzionaria | libera circolazione delle idee | un'idea giusta | l'evoluzione delle idee | è una persone d'idee non ortodosse | avere idee comuniste | ho cambiato idea | morire per un'idea | l'idea che è in me non muore | le idee di Gandhi | l'idea non muore mai, anzi ha vita e forza dalle persecuzioni [Settembrini]

7 concetto, prodotto del pensiero umano; pensiero astratto specialmente in quanto contrapposto ai dati della realtà l'idea dell'universo | l'idea del tempo e dello spazio | l'idea del bello | la concatenazione delle idea | l'idea di natura | seguire l'ordine delle idee | l'idea del bene | l’idea dei colori | l'idea del male | la logica delle idee | l’idea del perfetto | l’idea della bontà | l'idea di Dio | manca un legame tra le idee | l’idea del sublime | l'associazione delle idee | l'idea di storia | il filo delle idee | il mondo delle idee | in qual parte del ciel, in quale idea / era l'exempio, onde natura tolse / quel bel viso leggiadro …? [Petrarca]

8 progetto, proposito, disegno da tradurre in realtà; anche scopo fine che si assegna alla propria azione accarezzare un'idea | è vissuto sempre con quell'idea | un'idea audace | un'idea grandiosa | accarezza molte idee, che mai si concretizzano | avrei una mezza idea di uscire con te stasera | coltivare un’idea | avevo l'idea di prendere un caffè | ha l'idea di vendicarsi | quella fu l’idea di tutta la sua vita | avere l'idea di scrivere un romanzo | mi pare una buona idea andare a dormire | una bella idea, ma difficile da mettere in pratica | credo che abbia brutte idee per la testa | vagheggiare un'idea | carezzare un'idea | levarsi un'idea dalla testa | ho idea di divertirmi | avere l'idea di aprire un negozio | abbiamo avuto la stessa idea | mi è venuta l'idea di fare un mobile | volevo venire da te ma poi ho cambiato idea | abbandonare un'idea | ero venuto con l'idea di riposarmi

9 trovata ingegnosa, invenzione, ispirazione, idea geniale e creativa m'è venuta un'idea! | non è stata certo un'idea brillante | un’idea di Armani | con un'idea geniale risolse il problema | un’idea brillante | avere un'idea inutile | l'idea mi piace! | avere un'idea sciocca | un'idea geniale | gli balenò un'idea felice | un'idea di Versace | un’idea originale | un’idea luminosa | hai avuto un'idea geniale | essere una fucina di idee | avere un'idea balorda; anche in tono ironico con uso antifrastico bell'idea uscire con questo freddo | bell'idea partire nell’ora di punta; si usa anche come esclamazione per esprimere soddisfazione per aver trovato la soluzione a un problema idea, spostiamo l'armadio per avere più spazio!

10 motivo ispiratore, spunto specialmente di un'opera artistica o letteraria o musicale l'idea del romanzo è tratta da un fatto storico | artista povero d'idee | l'idea guida di un film | non sono riuscito ad afferrare l'idea centrale della lezione | l'idea del dramma m'è venuta da un fatto di cronaca | un componimento povero d'idee | l'idea centrale del dramma | un romanzo ricco di idee | l'idea guida di un racconto | ho parecchie idee su come raccontare quel fatto | quell'opera contiene molte idee importanti | l'idea dominante di un carme | l'idea tematica del della sinfonia | il lavoro è modesto ma ha qualche idea originale | l'idea di fondo della lezione | l'idea centrale dell'articolo | l'idea centrale di una narrazione | studente povero di idee | l'idea centrale del libro | un’opera povera di idee | un libro pieno di idee | scrive correttamente ma non ha idee | l'idea centrale dei Promessi Sposi è la Provvidenza | libro denso d'idee

11 primo abbozzo, traccia, schema la prima idea del progetto per ora è solo un’idea, ma poi la elaborerò meglio | un'idea di riforma | un'idea di programma | suggerire un'idea da sviluppare

12 specialmente al plurale: manie di grandezza, aspirazioni o tendenze riprovevoli o credenze erronee e fallaci; talvolta è sinonimo di capriccio, ghiribizzo ha troppe idee per la testa | sostiene che la frutta fa male: è un'idea! | lèvati quest'idea dalla testa | ha delle idee che mi piacciono poco | idee d'una mente malata | sono idee, sono tutte idee | le sue sono idee di un fanatico | con le tue idee finirai col rovinarti | s'è fissato in quest'idea | non è così, è solo una tua idea | è un'idea ridicola | non ti far venire certe idee! | ogni giorno ha un'idea nuova | sono solo idee! | dare retta a tutte le tue strane idee | ha troppe idee per la testa

13 quantità minima un'idea di ombretto agli occhi | è tutta rossa con un'idea di verde | rosso con un’idea d’arancio | un’idea di sale | quel soprammobile andrebbe spostato un'idea a destra | occorre ancora un'idea di sale | il vino mi fa male, me ne versi appena un'idea | un'idea di aceto | lo zucchero mi fa male, me ne metta solo un'idea, per favore | basta solo un’idea di rosmarino | aggiungere un'idea di sale

14 apparenza, vaga somiglianza, impressione esteriore la villa ha un'idea di convento | mi piacerebbe una casa sull'idea di questa | dare l’idea del nero | non mi dà l'idea di una persona seria | quell'edificio dà l'idea di un ospedale | è una costruzione che ha qualche idea degli edifici antichi | c’è in lui un’idea di suo fratello | questa scuola dà l'idea di una caserma | mi dà l'idea di un muro poco stabile | in questi versi c'è un'idea dei Canti del Leopardi | dare l'idea del bianco | ha qualche idea del padre

15 nel linguaggio pubblicitario, entra in numerose locuzioni con il valore di suggerimento originale, uso creativo, proposta, progetto idea casa | idea bagno | legno idea | idea cucina

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEidea
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEidee

permalink
<<  IDE ideabile  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


è ancora nel mondo delle idee = con riferimento al futuro: si dice di cosa di là da venire, che ha di vaga probabilità di essere realizzata | con riferimento al passato: si dice di cosa che avrebbe avuto realtà solo successivamente || tu eri ancora nel mondo delle idee = risposta che spesso si dà ai bambini che chiedono se essi c'erano, in un tempo anteriore alla loro nascita || associazione di idee = collegamento fra più concetti o nozioni per somiglianza o affinità || idea luminosa brillante = idea geniale, degna di un genio || idea fissa o coatta = psicologia disturbo dell'ideazione costituito dalla resistenza che un'idea oppone ai tentativi di rimozione nonostante le evidenze contrarie | per estensione pensiero ricorrente, ossessivo || farsi un'idea un concetto = concepire, formulare un'idea, un concetto || disegnare dipingere a idea = arte disegnare, dipingere a fantasia, senza riprodurre modelli reali || idea fondamentale idea secondaria = musica in una composizione strumentale; lo stesso che tema || formarsi farsi un’idea di qualcosa = cercare di conoscere, di sapere, di comprendere almeno gli aspetti fondamentali di qualcosa || metter fuori un'idea una proposta = manifestare un'idea, portarla a conoscenza di altri || avere idea che = sospettare ho idea che non arrivi puntuale || da non averne idea = si dice di ciò che è così insolito da sembrare inconcepibile c'era una confusione da non averne idea || dare l'idea che = dare l'impressione mi dà l'idea che sia un bluff | non dà l'idea di essere una persona ordinata | sembrare, avere l'apparenza, suggerire l'immagine una casa che dà l'idea di una scuola || essere dell'idea di qualcuno = avere la stessa opinione di qualcuno, condividerne le idee || non ha idee = si dice di persona che è priva d'immaginazione, di fantasia e d'iniziativa || non avere (la minima) idea di qualcosa = non sapere proprio nulla di qualcosa, non riuscire nemmeno a immaginarla || l'idea nazionale = il sentimento dell'unità della nazione || neanche per idea = nemmeno nel pensiero, assolutamente no, in nessun caso || ostinarsi in un'idea = volere raggiungere a ogni costo uno scopo || secondo la mia idea = secondo la mia opinione, a parer mio || avere una mezza idea = avere n'idea vaga, imprecisa, un'intenzione non ancora definita || una mezza idea = un’idea molto vaga || entrare in un certo ordine d'idee = cominciare a pensare o giudicare in un determinato modo, secondo determinati criteri | ventilare o formulare un proposito, un'intenzione, prendere una decisione sto entrando nell'ordine di idee di cambiare lavoro || ordine d'idee = complesso di idee riguardanti un particolare argomento siamo in un altro ordine d'idee || essere nello stesso ordine d'idee di qualcuno = pensare allo stesso modo di qualcuno riguardo a determinati fatti o situazioni || avere delle idee sopra qualcuno o qualcosa = avere delle mire su qualcosa o qualcuno, farci assegnamento || idee fattizie = filosofia nella filosofia di Cartesio: le idee formate arbitrariamente dal pensiero, dall\'immaginazione umana; si contrappongono alle idee innate e alle idee avventizie || manco per sogno!, manco morto!, manco per idea! = familiare assolutamente no! || il travaso delle idee = figurato definizione scherzosa della circolazione delle idee per mezzo della stampa || il mondo delle idee = filosofia in Platone: la sfera assoluta della realtà, contrapposta alla sfera del contingente || idee, dottrine che hanno messo le barbe = idee, dottrine che hanno messo profonde radici || filare un'idea = tenere dietro allo sviluppo di un'idea || idea adeguata = filosofia l'idea che esprime perfettamente tutti gli elementi del suo oggetto | nell'uso comune: avere un'idea sufficientemente esatta, corrispondente alla realtà avere un'idea adeguata | farsi un'idea adeguata di qualche cosa || idee antiquate = idee retrive || accostarsi a un'idea, a un partito, a una dottrina = essere sul punto di aderire a un'idea, a un partito, a una dottrina || anticipare una scoperta, un'idea = fare una scoperta, avere un'idea prima di altri || associazione d'idee = psicologia processo mentale per cui un'idea, un'immagine richiama alla mente altre idee o immagini, per analogia, contiguità, somiglianza, contrasto in una concatenazione formalmente libera da schemi sintattici || queste idee non attaccano = queste idee non trovano terreno propizio alla loro diffusione || idea avventizia = filosofia in Cartesio: idea o immagine che ha origine dai sensi, contrapposta all'idea innata e alla fattizia


Proverbi


d'opinioni (o d'idee) e sassi, ognun può caricarsi || dove passano le merci, passano le idee || i libri non esauriscono le parole; le parole non esauriscono le idee || idee da gran signori, e entrate da cappuccini || la parola è ministra delle idee


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

iddingsite (s. femm.)
iddio (s. masch.)
ide (s. masch.)
–ide (suff.)
IDE (suff.)
idea (s. femm.)
ideabile (agg.)
ideaccia (s. femm.)
ideale (agg. e s. masc.)
idealeggiare (v. intr.)
idealeggiare (v. trans.)
idealeggiato (part. pass.)
idealismo (s. masch.)
idealista (agg. e s. masch. e femm.)
idealisticamente (avv.)
idealistico (agg.)
idealità (s. femm.)
idealizzabile (agg.)
idealizzamento (s. masch.)
idealizzare (v. trans.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4