Dizionario Italiano





lùna 
lù|na
pronuncia: /ˈluna/
sostantivo femminile

1 satellite della Terra, intorno alla quale ruota in 27 giorni, 7 ore, 43 minuti e 12 secondi; durante le fasi della rotazione è variamente illuminato dal Sole

2 ciclo delle quattro fasi lunari; un mese lunare o un mese in genere

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEluna
PLURALE
SINGOLARE
PLURALElune

permalink
<<  lun. lunale  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


andare a giorni a lune a momenti a periodi = di persona, essere volubile, incostante | di cosa, cambiare a seconda del giorno | detto di fenomeno, avere un andamento incostante || avere le lune = essere di pessimo umore || corso di una luna = un mese || il fare della luna = la luna nuova o il principio delle fasi || luna scemante = luna calante, tra plenilunio e novilunio || luna menomante = arcaico luna calante || tondo come la luna d\'agosto = si dice con riferimento soprattutto alla faccia di persone | figurato tonto, semplicione || luna in quintadecima = arcaico plenilunio || tondo come la luna in quintadecima = arcaico si dice di viso rotondo e paffuto || faccia da luna in quintadecima = arcaico faccia da babbeo



Proverbi


Dio manda la neve con la luna || donna e luna, oggi serena, domani bruna || donna, vento e fortuna, mutano e cambiano come la luna || gobba a levante, luna calante; gobba a ponente, luna crescente || la luna di gennaio è la luna del vino || la luna di gennaio fa luce come giorno chiaro || la luna è bugiarda (o mente): quando fa la C diminuisce, e quando fa la D cresce || la luna non cura l'abbaiar dei cani || la luna regge il lume ai ladri || la luna, se non riscalda, illumina || l'eclissi sia del sole o della luna, freddo la porta e mai buona fortuna || l'ignoranza è la notte dell'intelletto, senza luna né stelle || l'inverno non è passato finché non luccica la luna d'aprile || luna cerchiata o vento o pioggia || luna di febbraio, madre di vendemmia || luna mercurina tutto il ciel ruina || luna nuova, tre giorni in prova || luna piena di Natale, gran siccità e male || non c'è carnevale senza luna di Febbraio || non fu mai martedì senza luna || non si fa un buon carnevale, se non c'è luna di febbraio || non v'è sabato santo al mondo, che la luna non sia al tondo || ogni granchio ha la sua luna || per fare una cosa bene, bisogna esser tagliati a buona luna || quando il sole splende non ti curar della luna || quando la luna è bianca, il tempo è bello; se è rossa, significa vento; se pallida, pioggia || quando la luna è tonda i granchi son pieni || quando la luna è tonda, essa spunta e il sol tramonta || quando la luna ha il culo in molle, piove, voglia o non voglia || quando la luna viene nei primi dieci di', non è di quel mese Iì || quando nevica di settembre, nove lune attende || quando scema la luna, non seminar cosa alcuna || quando si va a messa a mezzanotte con la luna, chi ha due vacche ne vende una || ricchezza e fortuna cambiano come la luna || se in luna nuova s'è feriti, si tarda a guarire || sega l'erba a luna nuova e la vacca al bisogno trova || sotto la luna marzolina nasce l'insalatina || tempo, vento, signor, donna, fortuna, voltano e tornan come fa la luna || vegliare alla luna e dormire al sole non fa né pro né onore



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

lumisterina (s. femm.)
lumisterolo (s. masch.)
lumpenproletariat (s. masch.)
lumpo (s. masch.)
lun. (abbr.)
luna (s. femm.)
lunale (s. masch. e femm.)
lunamatronese (agg.)
lunamatronese (s. masch. e femm.)
lunanese (agg.)
lunanese (s. masch. e femm.)
lunante (agg.)
luna–park (s. masch.)
lunare (agg.)
lunare (v. trans.)
lunaria (s. femm.)
lunarina (s. femm.)
lunario (s. masch.)
lunata (s. femm.)
lunatese (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---