Dizionario Italiano





màggio 1 
màg|gio 1
pronuncia: /ˈmadʤo/
sostantivo maschile

1 quinto mese dell'anno, di trentuno giorni nel calendario gregoriano e giuliano bella come una rosa di maggio | è stato un maggio piovoso | in maggio fioriscono le rose | un bel sole di maggio | rosa di maggio | maggio fiorito | partiremo in maggio | maggio odoroso | il mese di maggio è dedicato al culto della Vergine | un'acqua di maggio | è accaduto nel maggio del 1968 | il nove (di) maggio | il primo maggio è la festa dei lavoratori | il mese di maggio | annunziatrice de li albori, / l'aura di maggio movesi e olezza [Dante]

2 regionale arcaico nell'uso toscano: il ramo fiorito, detto anticamente anche maio, che un tempo, il primo giorno di maggio, detto calendimaggio, gli innamorati portavano cantando davanti alla porta dell'innamorata come simbolo d'amore; anche la canzone o la composizione poetica che i giovani intonavano per la loro donna in tale occasione piantar maggio | cantar maggio | tu vuo' appiccare un maio / a qualcuna che tu ami [L. De Medici]

3 regionale arcaico nell'uso toscano: il ramo o l'albero fiorito, detto anticamente anche maio, che un tempo, in occasione delle feste primaverili, era portato in processione da fanciulli e fanciulle, detti maggiaioli, e poi deposto o piantato al centro della piazza del villaggio dove s'intrecciavano le danze; anche la canzone che si cantava durante la festa: cantar maggio piantar maggio | cantar maggio

4 regionale nell'Appennino tosco-emiliano: festa popolare intonata al tripudio primaverile, che si celebra per lo più il primo giorno o anche il primo sabato o la prima domenica del mese di maggio

5 per estensione letterario ramo in fiore

6 teatro rappresentazione scenica popolare basata su leggende medievali sacre o eroiche e accompagnata da canti e da un ritornello di violini, che si esegue all'aperto con accompagnamento di musiche e di canti in occasione della festa del primo di maggio, ancora diffusa nell'Appennino tosco–emiliano, derivata dai riti del calendimaggio

7 botanica nome comune di nome comune di varie piante che fioriscono in maggio o in primavera avanzata come il maggiociondolo, la ginestra comune, il pallone di maggio e altre

8 figurato letterario in alcune espressioni è simbolo di fiorente bellezza e giovinezza qui è tutto un maggio | la campagna è un maggio in fiore | bella come il maggio | qui tutto il paesaggio è un maggio in fiore | l'Italia fu tutta un maggio [Carducci]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREmaggio
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREmaggi
PLURALE

permalink
<<  maggino maggio 2  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


ben di maggio = regionale nell'uso toscano: le preghiere del mese di maggio dedicate alla Madonna || campo di marzo e di maggio = storia l'assemblea dei guerrieri in armi convocata dai re franchi all'inizio della primavera e dai re carolingi in maggio || strupparella di maggio = ornitologia regionale nome comune in uso nell\'Italia centrale dell\'uccello altrimenti noto come sterpazzola || aspettare che venga maggio = attendere la buona stagione | figurato non fare ciò che si dovrebbe, perdere tempo, rimandare a tempo indeterminato, aspettare moltissimo || avere di una cosa più che non ha foglie maggio = avere grande abbondanza di una cosa || fresca, bella come una rosa di maggio = si dice di ragazza dotata di una fresca bellezza || fare il maggio = ecclesiastico celebrare il mese di maggio con devozioni particolari alla Madonna, prendendo parte quotidianamente alle funzioni religiose, alle preghiere e agli atti di pietà || il primo maggio = giornata in cui la festa internazionale dei lavoratori | letterario la festa popolare del calendimaggio || il cantore di maggio = il somaro, che raglia in maggio, quando va in amore || Il cinque maggio = letteratura titolo di un'ode di Alessandro Manzoni per la morte di Napoleone I, avvenuta il 5 maggio 1821 || il maggio della vita = figurato la giovinezza || il maggio francese = storia il maggio del 1968 che aprì il periodo della contestazione studentesca e degli scioperi operai con occupazioni di fabbriche e di università, estesisi poi anche ad altri paesi d'Europa || il re di maggio = storia in Italia: Umberto II, che fu poi costretto all'esilio del 2 giugno 1946 || mal di maggio = veterinaria malattia delle api, consistente in un rigonfiamento dell'addome per accumulo di polline mal digerito; è detta anche capogiro o paralisi delle api || pallone di maggio = botanica frutice delle Caprifogliacee che a maggio forma infiorescenze di fiori piccoli e completi al centro e grandi, bianchi e sterili alla periferia (Viburnum Opulus) || Pasqua di maggio = qualcosa che non avverrà mai || rose di maggio o maggesi = botanica rose che fioriscono in maggio || sembrare una rosa di maggio = figurato detto di ragazza dalla bellezza fresca e splendente || sposa del maggio = regionale nell'uso toscano: reginetta eletta nel corso della festa di calendimaggio || re e regina del maggio = regionale nell'uso toscano: coppia eletta nel corso della festa di calendimaggio || maggio musicale fiorentino = complesso di manifestazioni musicali e teatrali che si svolgono tutti gli anni a Firenze nel mese di maggio che si protraggono anche nel mese di giugno || un'acqua di maggio = una pioggia opportuna e benefica per i campi



Proverbi


chi pota di maggio e zappa d'agosto, non raccoglie né pane né mosto || d'aprile non ti scuoprire, di maggio vai adagio, di giugno cavati il codigugno, e se non pare tòrnatelo a infilare; di luglio vattene ignudo || d'aprile piove per gli uomini e di maggio per le bestie || di maggio, lascia la chiocciola al suo viaggio || di maggio, nascono i ladri || di maggio, si dorme per assaggio || di maggio va' adagio, di giugno allarga il pugno || fango di maggio, spighe d'agosto || freddo di maggio e caldo di giugno, ce n'è per la casa e per il frate e per ognuno || gennaio e febbraio, tieniti il pollaio; marzo e aprile capretto gentile; maggio e giugno erbette col grugno || gennaio fa il peccato, e maggio è il condannato (o n'è incolpato) || gennaio zappatore, febbraio potatore, marzo amoroso, aprile carciofaio, maggio ciliegiaio, giugno fruttaio, luglio agrestaio, agosto pescaio, settembre ficaio, ottoble mostaio, novembre vinaio, dicembre favaio || grano freddo di gennaio, il mal tempo di febbraio, il vento di marzo, le dolci acque di aprile, le guazze di maggio, il buon mieter di giugno, il buon batter di luglio, le tre acque d'agosto con la buona stagione, vagliono più che il tron di Salomone || il grano freddo di gennaio, il mal tempo di febbraio, il vento di marzo, le dolci acque di aprile, le guazze di maggio, il buon mieter di giugno, il buon batter di luglio, le tre acque d'agosto con la buona stagione, vagliono più che il tron di Salomone || il maggio non dura mai sette mesi || l'acqua di maggio inganna il villano, par che non piova e si bagna il gabbano || l'acqua di maggio sbianca la tela e fa belle le donne || aprile carciofaio, maggio ciliegiaio || lino per San Bernardino (maggio) vuol fiorire alto o piccino || maggio asciutto ma non tutto, gran per tutto; maggio molle, lin per le donne || maggio asciutto, buone per tutto || maggio fresco e casa calda, la massaia sta lieta e balda || maggio fresco e ventoso, rende l'anno copioso || maggio giardinaio non empie il granaio || maggio non dura mai sette mesi || maggio non ha paraggio || maggio ortolano (cioè acquoso), molta paglia e poco grano || marzo tinge, april dipinge, maggio fa le belle donne, e giugno fa le brutte carogne || nel febbraio la beccaccia fa il nido, nel marzo tre o quattro, nell'aprile pieno il covile, nel maggio tra le frasche, nel giugno come un pugno, nell'agosto non ucciderla al corso || nel mese di maggio fornisciti di legna e di formaggio || quando imbrocca d'aprile, vacci col barile; quando imbrocca di maggio, vacci per assaggio; quando imbrocca di giugno, vacci col pugno || san Marco evangelista, maggio alla vista || se maggio è rugginoso, l'uomo è uggioso || se maggio va fresco va ben la fava e anco il formento || se piove il venerdì santo, piove maggio tutto quanto || signor di maggio dura poco || tra maggio e giugno fa il buon fungo || tutto maggio si fa la vite; se maggio non è assai lungo se ne lega anche di giugno || val più un'acqua tra aprile e maggio, che i buoi con il carro


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

maggianello (s. masch.)
maggiatica (s. femm.)
maggiatico (agg.)
maggiatico (s. masch.)
maggino (s. masch.)
maggio 1 (s. masch.)
maggio 2 (agg.)
maggio 2 (avv.)
maggiociondolo (s. masch.)
maggiolata (s. femm.)
maggiolino (agg. e s. masc.)
maggiolone (s. masch.)
maggiora (s. femm.)
maggiorana (s. femm.)
maggiorante (part. pres.)
maggiorante (s. femm.)
maggioranza (s. femm.)
maggiorare (v. trans.)
maggiorascato (s. masch.)
maggiorasco (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5