Dizionario Italiano





mèrito 1 
mè|ri|to 1
pronuncia: /ˈmɛrito/
sostantivo maschile

1 il fatto di meritare, d'essere cioè degno di lode, di premio, o anche d'un castigo premiare secondo il merito | punire a seconda del merito | trattare in base al merito | onore al merito!

2 diritto di essere stimati, ricompensati, elogiati, ecc. acquisito in base alle proprie capacità o alle opere compiute se è riuscito nell'impresa, è solo per merito mio | nella sua carriera ha acquistato molti meriti | perdere merito | farsi merito | non avere merito di/per qualcosa | misconoscere il merito di una persona | persona di poco merito | in tutto questo, io non ho né colpa né merito | a pari merito | il merito della vittoria spetta al comandante | persona di nessun merito | fama superiore al merito | se i figli sono buoni il merito è dei genitori | dare merito a qualcuno di qualcosa | nessuno intende negare i tuoi meriti! | elogio superiore al merito | acquistare merito | acquistare meriti | avere merito di/per qualcosa | diminuire il merito di una persona | andare a merito di qualcuno | l'effettivo merito di una persona | acquistare merito | rendere merito a qualcuno di qualcosa | andare a merito di qualcuno | negare il merito | attribuire a merito di qualcuno | negare il merito di una persona | tornare a merito di qualcuno | riconoscere il merito | persona di grande merito | s'è preso per sé tutti gli onori, senza averne merito | per merito di qualcuno | togliere il merito | ascrivere a merito di qualcuno | sminuire il merito di una persona | medaglia al merito | avere meriti | non avere meriti | perfetta vita e alto merto inciela / donna più sù [Dante]

3 qualità, pregio, valore o azione, opera che costituisce un giusto motivo di stima, lode, riconoscimento ecc. ha il merito di saper riconoscere i suoi torti | un film di nessun merito | il romanzo ha il merito di ricostruire alla perfezione l'ambiente | un poeta di gran merito | avere meriti verso la scienza | un oggetto di poco merito | avere meriti verso la patria | un artista di molto merito | politicante di nessun merito | il suo maggior merito è l'onestà | è ricco di meriti | punti di merito | artista di poco merito | il suo unico merito è la tenacia | tu mi attribuisci un merito che non ho | l'onestà è una delle doti da ascrivere a suo merito | non si può non riconoscere il merito delle sue opere | una ricerca che ha il merito di aver approfondito il problema | il suo maggior merito è la buona volontà | sono stati classificati primi a pari merito | scrittore di grande merito | avere molti meriti | avere meriti verso la società | Girella (emerito di molto merito) … [Giusti] | io non m'incomodo mai, quando servo cavalieri di sì alto merito [Goldoni]

4 giusta ricompensa, specialmente morale Dio vi renda merito | rendavi su nel / ciel per me buon merto … Iddio [Pulci] | se io vi guerisco, che merito me ne seguirà? [Boccaccio]

5 religione valore particolare o frutto morale degli atti compiuti da chi è in grazia di Dio; ogni opera buona compiuta dall'uomo, degna della ricompensa divina; anche l'azione salvifica compiuta da Gesù con l'incarnazione e la passione i meriti di Maria Vergine | i meriti della passione di Gesù Cristo | perfetta vita e alto merto inciela / donna più su [Dante]

6 diritto nel diritto processuale: la questione di diritto sostanziale sulla quale il giudice è chiamato a pronunciarsi giudizio di merito

7 diritto l'insieme dei criteri di opportunità e convenienza a cui si deve attenere la pubblica amministrazione nel porre in atto i suoi poteri discrezionali

8 per estensione aspetto sostanziale, opposto a quello formale, ragione prima, nocciolo di una questione, di un problema, ecc.; si contrappone a forma entrare nel merito di una questione | in merito a quanto ti dicevo … | questione di merito

9 raro interesse, frutto di un capitale; usura ogni cosa restituita a Alessandro, e merito e capitale [Boccaccio] | hanno battezzata l'usura in diversi nomi, come dono di tempo, merito, interesse, cambio … [Sacchetti]

10 regionale ancor oggi nell'uso toscano: interesse dovuto per i crediti su pegno

11 entra nella denominazione di decorazioni e onorificenze cavaliere al merito del lavoro | ordine al merito della Repubblica Italiana | sono stati premiati con una medaglia al merito | medaglia al merito di guerra | medaglia al merito militare | ordine al merito del lavoro | stella al merito del lavoro | croce al merito civile

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREmerito
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREmeriti
PLURALE

permalink
<<  meritevolmente merito 2  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


farsi bello dei meriti altrui = figurato vantarsi appropriandosi della paternità di un successo altrui || croce di guerra al merito di guerra di guerra al valor militare = militare onorificenze concesse dallo stato italiano ai combattenti che si sono distinti per atti di valore nelle due guerre mondiali || il benfare non porta merito (agli occhi del mondo)* = || stella al merito del lavoro = decorazione della Repubblica concessa a lavoratori particolarmente meritevoli || a pari merito = in gare, concorsi ecc.: si dice quando a due o più concorrenti vengano giudicati di uguale valore o abilità: vincere a pari merito | concorrenti a pari merito | arrivare secondo a pari merito || andare, tornare a merito di qualcuno = detto di cosa che costituisce vanto, onore per chi l'ha detto o l'ha fatto, che si è realizzato grazie al positivo intervento di qualcuno || cifra di merito (nei controlli automatici) = tecnologia l'inverso dei coefficienti che esprimono gli errori di posizione, di velocità, ecc., di un sistema, e tale che, più grande è la cifra di merito, minore è l'errore necessario perché il sistema di controllo intervenga || cifra o fattore di merito (nei sistemi risonanti) = tecnologia valore numerico che rappresenta l'esaltazione della grandezza di uscita rispetto a quella di eccitazione, in condizioni di risonanza || concorso per merito distinto = burocrazia forma di promozione prevista nella carriera degli impiegati dello stato || dare merito a qualcuno di qualcosa = riconoscere apertamente il merito che qualcuno o qualcosa ha || entrare nel merito di una questione = analizzare gli aspetti più importanti, essenziali e reali di una questione, lasciando da parte i suoi aspetti formali || far merito a uno di una cosa = ascrivere qualcosa a lode di qualcuno || farsi merito di qualche cosa = vantarsi di qualcosa, per lo più immeritatamente, attribuirne il merito a sé || fattore di merito di un magnete permanente = tecnologia in elettrotecnica: il valore massimo del prodotto dell'induzione magnetica per l'intensità del campo magnetico generati dal magnete stesso, indice della massima densità di energia del campo || giudicare, decidere in merito a qualcosa = giudicare, decidere riguardo a qualcosa || il merito della causa = diritto sostanza, essenza, ragione intrinseca di essa || in merito a = circa, riguardo a, a proposito di bisogna decidere in merito a quella questione | pronunciarsi in merito alla domanda | qual è la tua opinione in merito? || medaglia al merito = medaglia concessa come riconoscimento del valore di atti compiuti || merito amministrativo = diritto insieme di criteri pratici di opportunità e convenienza non rigorosamente predeterminati dal legislatore, cui deve ispirarsi la pubblica amministrazione nel porre in essere i suoi atti discrezionali || ordine al merito del lavoro = onorificenza concessa ai cittadini che si siano segnalati in uno dei vari rami dell'attività economica; || ordine al merito della Repubblica Italiana = onorificenza concessa come riconoscimento a coloro che abbiano speciali benemerenze verso la nazione || per merito di = grazie a per merito tuo ho saputo della ricerca di personale | ho trovato lavoro per merito suo | ironico con valore antifrastico: per colpa di, a causa di per merito suo siamo riusciti a perdere il treno || per merito mio, tuo, ecc. = per la mio, tuo, ecc. intervento || persona di merito = persona che merita molta stima || promozione per merito = burocrazia promozione che costituisce ricompensa al merito dell'impiegato; si contrappone a promozione per anzianità || punti di merito = scuola i voti che l'insegnante assegna all'alunno come giudizio sul profitto || questione di merito = questione che riguarda il contenuto



Proverbi


i propri meriti, sono i migliori antenati || iI fiore della gloria cresce soltanto nel campo del merito || il ben far non porta merito || il benfare non porta merito || il merito più grande è essere modesto || il merito senza fama è come sepolto || merito non conosciuto, poco vale || nessun merito è senza fatica || non possono d'ugual merito essere tutti, gusta i bei, se ne trovi, e lascia stare i brutti || stima poco te stesso, e gli altri secondo il loro merito


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Meriteridi (s. masch. pl.)
meriterio (s. masch.)
Meriterio (s. masch.)
meritevole (agg.)
meritevolmente (avv.)
merito 1 (s. masch.)
merito 2 (agg.)
meritocraticamente (avv.)
meritocratico (agg.)
meritocrazia (s. femm.)
meritoriamente (avv.)
meritorio (agg.)
meritoro (agg.)
meritoso (agg.)
merizzino (agg.)
merizzino (s. masch.)
merla (s. femm.)
merlaio (s. masch.)
merlango (s. masch.)
merlano (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5