Dizionario Italiano





mésso 1 
més|so 1
pronuncia: /ˈmesso/
participio passato e aggettivo

1 participio passato di mettere nei significati del verbo

2 collocato, sistemato

3 preceduto dagli avverbi bene o male: in buone o in cattive condizioni la tua moto è ben messa | una casa ben messa

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREmesso
PLURALEmessa
PLURALE
SINGOLAREmessi
PLURALEmesse


mésso 2 
més|so 2
pronuncia: /ˈmesso/
sostantivo maschile

1 letterario messaggero, nunzio, ambasciatore mandare un messo | ricevere un messo | mandare un messo con un dispaccio | gli venne un messo da certi suoi grandissimi amici d'Amalfi [Boccaccio] | un caso terribile, che il messo non sapeva né circostanziare né spiegare [Manzoni]

2 burocrazia dipendente di un ufficio o ente pubblico, incaricato di recapitare a domicilio cartelle, avvisi, comunicazioni, ingiunzioni, ordini, diffide ecc. messo comunale | messo giudiziario | messo di conciliazione | messo del tribunale | i messi dell'esattoria

3 arcaico messaggio, annuncio, avviso

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREmesso
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREmessi
PLURALE
continua sotto



mésso 3 
més|so 3
pronuncia: /ˈmesso/
sostantivo maschile

letterario portata, pietanza, vivanda servita in tavola essendo il re successivamente di molti messi servito e di vini ottimi e preziosi [Boccaccio] | a ogni messo di vivanda, si mutano gli stromenti tutti della mensa [Serdonati]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREmesso
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREmessi
PLURALE

permalink
<<  messiticcio messore 1  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


messo di Dio, del Signore, del Cielo = letterario angelo ben parve messeo e famigliar di Cristo [Dante] || messo degli dèi = mitologia il dio Mercurio || messo di conciliazione = diritto l'usciere dell'ufficio di conciliazione, che può esplicare le sue funzioni di pubblico ufficiale esclusivamente nel territorio del comune al quale è limitata la competenza del conciliatore || essere ben messo = essere ben vestito, abbigliato con gusto e di tutto punto uscire di casa ben messo | essere corpulento, grosso di stazza, robusto, muscoloso un ragazzo ben messo | essere in buone condizioni di salute, in buona forma, fisicamente prestante l'ho trovato ben messo || essere messo male = essere malridotto | letterario essere malriposto io ho la prova che la sua fiducia era messa male [Svevo] || essere messo = familiare essere in una determinata situazione, specialmente in relazione al lavoro, agli impegni ecc. come sei messo nel pomeriggio? § domani sono messo male § dimmi come sei messo, che impegni hai || fatto e messo lì = raro detto di persona goffa, poco aggraziata o poco scaltra || siamo ben messi! = ironico essere in una situazione critica, in un guaio || messo esattoriale = burocrazia impiegato dell'esattoria, che ha il compito specifico di effettuare notificazioni ai contribuenti || fatto e messo lì = si dice di persona goffa, alla buona, sprovveduta, poco accorta


Proverbi


chi vuole un buon messo, mandi se stesso || non v'è più bel messo che se stesso || notai, birri e messi, non t'impacciar con essi || notai, birri e messi non t'impacciar con essi


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

messinese (agg. e s. masch. e femm.)
messiniano, Messiniano (agg. e s. masc.)
messinscena (s. femm.)
messione (s. masch.)
messiticcio (s. masch.)
messo 1 (part. pass.)
messo 2 (s. masch.)
messo 3 (s. masch.)
messore 1 (s. masch.)
messore 2 (s. masch.)
Messore 2 (s. masch.)
messorio (agg.)
messura (s. femm.)
mestamente (avv.)
mestamento (s. masch.)
mestare (v. trans e intr.)
mestato (part. pass.)
mestatoio (s. masch.)
mestatore (s. masch.)
mestiare (v. trans.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4