Dizionario Italiano





nón 
pronuncia: /ˈnon/
avverbio

esprime negazione della parola o verbo che segue


permalink
<<  nompariglia 2 nona 1  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


non fare altro che = dedicarsi quasi esclusivamente a || non avere a che fare a che vedere con qualcuno o qualcosa = non avere rapporti, somiglianza, relazione con qualcuno o qualcosa || non fare né caldo né freddo = lasciare completamente indifferente; non importare nulla || non c'è che fare non c'è niente da fare = è tutto inutile ormai; non si può più fare nulla per modificare una situazione o l'evolversi delle cose || se non che salvo che = con valore eccettuativo e avrei gridato, se non ch'egli mi chiese mercé [Boccaccio] || non faccio per criticare non faccio per dire = si dice per introdurre una critica di cui si vuole attenuare la portata || non fare per dire = non fare per vantarsi || non mi dire! = esclamazione per esprimere incredulità e stupore di fronte a una notizia o a un racconto davvero? non mi dire! || non vuol dire = raro non importa, non è rilevante || essere o non essere? = traduzione dell’inglese «to be or not to be?», dall'Amleto di Shakespeare | si dice per esprimere un dubbio esistenziale che al momento pare irrisolvibile || non essere = filosofia principio opposto e antitetico all'essere | per estensione il nulla || non siamo di questa opinione = non condividiamo questa opinione, la pensiamo diversamente || questa non è roba per te = questa cosa non ti si adatta, non ti si addice | questa cosa è irraggiungibile per te || non può essere = non è possibile || non è da tanto = di cosa: non ha tale valore | di persona: non ha tali capacità || non fare motto parola = non dire nulla, tenere il segreto || non fare niente = stare in ozio || non fa nulla non fa niente = non importa || non farcela = non riuscire || non farne nulla = riferito a idea, affare: rinunciarvi, non concludere, non mandare a compimento || queste piante non fanno dalle nostre parti = queste piante non attecchiscono in queste zone || non luogo = secondo l’antropologo francese Marc Augé, ciascuno di quegli spazi anonimi che hanno caratteristiche simili indipendentemente dai luoghi in cui si trovano || non trovar luogo = arcaico non aver riposo | letterario non esserci dove è amor, ragion non trova loco [Boiardo] || ammesso e non concesso = anche supponendo l'eventualità che || non avere né arte né parte = non avere un'occupazione, essere uno sbandato, un buono a nulla || non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire = si riferisce a chi finge di non capire || non ostante = vedi nonostante || tertium non datur = locuzione latina si dice per indicare che, in un\'alternativa di due giudizi contraddittori, o di due ipotesi contrapposte, o in generale tra una affermazione e la sua negazione, è esclusa ogni altra possibilità o soluzione || non plus ultra = locuzione latina il limite massimo, l\'estremo, il colmo il non plus ultra della tecnologia | è il non plus ultra della cafonaggine || ammesso e non concesso = anche supponendo l\'eventualità che?, si dice per simulare un\'ammissione che non si fa ammesso e non concesso che ciò sia vero, come pensi di fare? || fin de non-recevoir = diritto locuzione francese atto per cui si contende a qualcuno la facoltà di chiedere una cosa in giudizio | per estensione locuzione francese nel linguaggio diplomatico e giornalistico, eccezione con la quale uno Stato tende a non tener conto di una richiesta, appigliandosi a pretesti dilatori || non avere né arte né parte = non avere un\'occupazione, essere uno sbandato, un buono a nulla || a più non posso = familiare al massimo, quanto più possibile, con ogni possibile sforzo, con gran impeto mangiare a più non posso § lavorare a più non posso § correre a più non posso § gridare a più non posso § studiare a più non posso § rubare a più non posso § nevica a più non posso || ciò nonostante = malgrado ciò, tuttavia || ciò nondimeno = tuttavia, ciononostante, malgrado ciò || non sine quare = letterario non senza ragione non sine quare Carlo … Imperadore il fece re dei buffoni e delli istrioni d'Italia [Sacchetti] § venir non t'ho fatto sine quare [Lippi] || non di rado = abbastanza spesso non di rado usciamo insieme § non di rado mi viene a trovare || ciò nonostante = malgrado ciò, tuttavia || ciò nondimeno = tuttavia, ciononostante, malgrado ciò || non plus ultra = storia locuzione latina frase che, secondo la leggenda, sarebbe stata scolpita sulle colonne d'Ercole § figurato locuzione latina il limite massimo, l'estremo limite oltre il quale è impossibile andare, il colmo; talvolta anche in senso ironico il non plus ultra della tecnologia § il non plus ultra dell'ignoranza § il non plus ultra della barbarie § il non plus ultra della perfezione § quel vestito è il non plus ultra dell'eleganza § il non plus ultra della grazia § sei il non plus ultra della fedeltà § il non plus ultra della virtù § il non plus ultra della bontà § il non plus ultra dell’ignoranza § bravo sciocco!, sei il non plus ultra dell’intelligenza! § il non plus ultra dell'eroismo § il non plus ultra del sacrificio § il non plus ultra della sfacciataggine § il non plus ultra della sapienza § il non plus ultra della stupidità § il non plus ultra della tecnica § il non plus ultra della precisione § il non plus ultra della funzionalità § il non plus ultra dell'incompetenza § il non plus ultra della trascuratezza || non tanto per… quanto per… = non per… ma piuttosto per… lo abbiamo promosso non tanto per il profitto, quanto per l'impegno | lo faccio non tanto per me quanto per te | lavora non tanto per guadagno quanto per passione | l'ho fatto non tanto per lui, quanto per suo padre | non tanto per il denaro, quanto per la soddisfazione | mi fermai all'osteria di Manera, non tanto per riposarmi che per non arrivare al Pavaglione ancora in tempo per vedermi dar del lavoro [Fenoglio] || non tanto = poco, pochissimo guadagna non tanto | è bella? — Non tanto || fra non tanto = fra breve tempo || non anche = arcaico nemmeno; modernamente solo in grafia unita: neanche || se non = con valore limitativo, preceduto da una proposizione negativa: eccetto che, tranne che non può fare altro se non dimettersi | non devi far altro se non portare pazienza | non lo avrei aiutato se non perché mi faceva pena | non puoi essere stato se non tu, sei stato certamente tu || se non altro = almeno, per lo meno, in mancanza di altri motivi se non altro è stato onesto || se non che = vedi —> sennonché || ciò nondimeno; ciò non di meno = raro con valore avversativo o pleonastico: tuttavia, malgrado, non di meno || non Io = filosofia secondo Johann Gottlieb Fichte (1762-1814): ciò che è distinto dall'Io o gli si contrappone; il mondo degli oggetti, delle cose esterne alla coscienza || non io! = recisa negazione || se no, se non (altro) = vedi —> sennò || se non che = vedi —> senonché || non uso = diritto nel diritto romano e anche moderno: modo di estinzione della servitù e dell'usufrutto consistente nel non esercitarne per un determinato periodo di tempo le facoltà essenziali || non foss'altro, se non altro = senza aggiungere altro, quanto meno, almeno poteva dirmelo, non foss'altro perché sono suo amico | se non altro venite a trovarci per le feste



Proverbi


chi porta spada e non l'adopra, ha bisogno di chi la cuopra || chi pota di maggio e zappa d'agosto, non raccoglie né pane né mosto || chi presta senza pegno, non ha ingegno || chi prima non pensa, in ultimo sospira || chi promette e non attende, all'inferno si distende || chi promette e non attiene, l'anima sua non va mai bene || chi riflette, non si pente || chi rimane in umile stato, non ha da temere la caduta || chi ringrazia, non vuol obblighi || chi risparmia, non teme il bisogno || chi Roma non vede, nulla non crede || chi sa acquistare e non custodire, può ire a morire || chi sta sul bollitore, non lo fa bollire || chi stima, non compra || la carità difende l'intenzione, ma difender non può la mala azione || l'avaro non dorme || Arno non ingrossa se non intorbida = è difficile salire di fama, ricchezza, potere senza compromessi un po' || necessità non ha leggi || non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire = si riferisce a chi finge di non capire || quando Dio non vuole, i santi non possono


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

nomoteta (s. masch.)
nomotetico (agg.)
nomotopico (agg.)
nompariglia 1 (s. femm.)
nompariglia 2 (s. femm.)
non (avv.)
nona 1 (s. femm.)
nona 2 (s. femm.)
nona– 3 (pref.)
nonaciclico (agg.)
nonacosano (s. masch.)
nonadecano (s. masch.)
nonadecilico (agg.)
nonagenario (agg. e s. masc.)
nonagesimale (agg.)
nonagesimo (agg. num. ord.)
nonagesimo (s. masch.)
nonagio (s. masch.)
nonagono (s. masch.)
non–allineamento (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2