Dizionario Italiano





òsso 1 
òs|so 1
pronuncia: /ˈɔsso/
sostantivo maschile

* si usa il plurale femminile le ossa in riferimento alle ossa del corpo umano e animale quando ha significato collettivo; in tutti gli altri casi si usa il plurale regolare maschile gli ossi

1 anatomia ciascuna delle parti dure, rigide e resistenti di colore biancastro, costituite di un tessuto ricco di calcio, che costituiscono lo scheletro dei Vertebrati ossa occipitali | ossa del braccio | rompersi un osso | la frattura di un osso | formazione delle ossa | osso corto | osso ischiatico | osso nasale | mi sono rotto le ossa | osso piatto | osso palatino | osso iliaco | osso sacro | ossa del bacino | osso iliaco | osso parietale | rompersi due ossi | ossa del torace | ossa facciali | ossa dello scheletro | struttura delle ossa | ossa del piede | osso zigomatico | fratturarsi un osso | rompersi tre ossa | ossa della mano | lussazione di un osso | sentirsi le ossa indolenzite | costituzione delle ossa | osso lungo | ossa temporali | osso femorale | il pollice ha due ossa | ossa del cranio | osso frontale | ossa della gamba | forma delle ossa

2 parte ossea di un animale macellato gli ossi del capretto | bistecca con l'osso | mezzo chilo di carne senz'osso | l'osso del prosciutto | ripulire un osso | carne con l'osso | rodere uno osso | gli ossi dell'agnello | osso buco | spolpare l'osso della bistecca | ho preso un po' d'ossi per il brodo | gli ossi del coniglio | gli ossi del pollo | dare gli ossi al cane | questa carne è tutta ossi | l'osso della bistecca | gli è rimasto in gola un osso di pollo | carne senz'osso | una fetta di prosciutto vicino all'osso

3 osso animale usato come materia prima nella produzione di oggetti d'uso ombrello con manico d'osso | bottone d'osso | pettini d'osso | forcine d'osso | bastone con il manico d'osso | fibbia d'osso | Bellincion Berti vid'io andar cinto / di cuoio e d'osso [Dante]

4 entra in numerose similitudini ed espressioni figurate, con molteplici significati: per indicare la vita stessa, la sopravvivenza rimetterci l'osso del collo | lasciarci le ossa in un'impresa | rompersi l'osso del collo; indica talvolta il corpo umano nella sua totalità, la natura corporea, la persona fisica sono anch'io di carne e ossa! | si sentì il gelo nelle ossa | rompere le ossa a qualcuno | le mie povere ossa | sentirsi le ossa rotte | sentirsi le ossa a pezzi | era lui in carne e ossa | un brivido gli corse per le ossa | essere di carne e ossa | avere le ossa indolenzite | avere le ossa rotte | uscirne con le ossa rotte | essere di buon osso | sentirsi le ossa peste | mentre ch'io forma fui d'ossa e di polpe / che la madre mi diè [Dante] | tu medesimo di' che la moglie tua è femina e ch'ella è di carne e d'ossa come son le altre [Boccaccio]; indica la parte più intima, più interna del corpo o della personalità ha il vizio del bere fin nelle ossa | fradicio fino all'osso | essere bagnato fino all'osso | essere corrotto nelle ossa | un anticlericale fino all'osso | avere i brividi nelle ossa | essere innamorato fino all'osso | sentire il freddo fin nelle ossa | il vizio l'ha ormai nelle ossa | freddo che penetra fino alle ossa; è simbolo di estrema magrezza essere un sacco d'ossa | ridursi pelle e ossa | essere un sacco d'ossa | quella ragazza è un osso | essere pelle e ossa | essere tutt'ossa | ne li occhi era ciascuna oscura e cava, / palida ne la faccia, e tanto scema / che da l'ossa la pelle s'informava [Dante]; allude alla durezza del resistere, assuefarsi o rassegnarsi fare l'osso a qualcosa | farsi le ossa | farci l'osso; è simbolo del motivo di un'accanita contesa sono come due cani attorno a un osso | posa l'osso! | sputa l'osso! | essere troppi cani intorno a un osso | sono tutti intorno a quest'osso | molla l'osso!; indica una situazione o condizione estrema essere all'osso | fare economia fino all'osso | essere ridotto all'osso; indica qualcosa che presenta serie difficoltà la matematica è sempre stata un osso duro per lui | è un osso duro | temo che questa faccenda sarà un osso duro per te | l'algebra è sempre stata un osso duro per lui | dovrai penare per averla vinta con lui, è un osso duro!

5 regionale il nòcciolo legnoso di alcuni frutti l'osso dell'albicocca | l'osso della pesca | l'osso della ciliegia | l'osso della susina | l'osso della prugna

6 per estensione qualsiasi materiale o oggetto simile all'osso e con funzioni analoghe a quelle dell'osso osso artificiale | osso di balena | osso di seppia

7 marineria nelle antiche navi a vela: la parte superiore del cavo di rinforzo dei lati di caduta delle vele quadre

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREosso
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREossi
PLURALEossa
continua sotto



òssa 1 
òs|sa 1
pronuncia: /ˈɔssa/
sostantivo maschile plurale

* si usa il plurale femminile le ossa in riferimento alle ossa del corpo umano e animale quando ha significato collettivo; in tutti gli altri casi si usa il plurale regolare maschile gli ossi

1 scherzoso il corpo umano nella sua totalità (vedere anche gli usi descritto nell'accezione n. 3) non vedo l'ora di poter riposare le mie povere ossa | non ho dove posare le mie povere ossa | ho da far riposare queste mie povere ossa | un brivido gli corse per le ossa | sentire i brividi nelle ossa | non sa dove posare le sue povere stanche ossa | avere le ossa rotte dalla fatica | essendo andato a una spedizione rischiosa, lasciò l'ossa sur una strada Manzoni | ho tirato su / le mie quattr'ossa / e me ne sono andato [Ungaretti]

2 spoglie, resti mortali ingrata patria, non avrai le mie ossa | le sue misere ossa sono state sepolte | qui giacciono le ossa dei caduti | qui riposano le ossa degli eroici caduti | desidero che le mie ossa siano sepolte nella mia terra | le sue ossa riposano in pace | il sepolcro dove posano le ossa dei nostri padri | le ossa biancheggianti nel deserto | finalmente le sue ossa riposano in pace | la bella conca In sé chiudea del gran profeta l'ossa [Ariosto] | straniere genti, l'ossa mie rendete / allora al petto della madre mesta [Foscolo]

3 arcaico ossatura, armatura

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREosso
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREossi
PLURALEossa

permalink
<<  ossizzacchera osso– 2  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


osso alisfenoide = osso della regione orbito-temporale del neurocranio dei vertebrati; anche assoluto: alisfenoide || osso basioccipitale = anatomia osso della regione occipitale del neurocranio dei vertebrati, situato ventralmente rispetto al forame occipitale che forma, con il basisfenoide, la base del cranio || osso basisfenoide = anatomia osso situato nella regione otica del neurocranio, davanti al basioccipitale; una sua cavità (sella turcica) accoglie l'ipofisi || rimetterci lasciarci la buccia la pelle le penne le ossa la vita = familiare morire, perire || rompersi fiaccarsi scavezzarsi il collo o l'osso o il nodo del collo = fare una caduta mortale, o anche solo rovinarsi | figurato rovinarsi economicamente, commettendo grandi errori, o nella vita privata facendo un cattivo matrimonio || giocarsi spendere rimetterci l'osso del collo = tutto quello che s'aveva, magari di più || scommetterei giocherei l'osso del collo = per esprimere la sicurezza di essere nel vero, nel giusto || vendere l'osso e il nodo del collo = vendere più che si può della propria roba, per fare soldi || rimetterci l'osso del collo = rovinarsi finanziariamente || ossa cuneiformi = anatomia le tre ossa del tarso || essere un osso duro = di cosa o persona che oppone grandi difficoltà || osso ectopterigoide ectopterigoideo = anatomia osso da membrana dell'arco mandibolare dello splancnocranio dei Vertebrati, intercalato fra palatino e quadrato || ossa ectoturbinali = anatomia serie di ossa che delimitano le conche nasali dei mammiferi || ossa endoturbinali = anatomia serie di ossa proprie della cavità nasale dei mammiferi, che delimitano le conche nasali; sono dette anche endoturbinati || osso epactale = anatomia osso anomalo del cranio dell'uomo, omologo dell'osso interparietale dei monotremi e dei ruminanti, di forma triangolare, con la base all'osso occipitale e l'apice interposto tra le due ossa parietali || osso esetmoide = anatomia osso di derivazione cartilaginea situato nella regione etmoidale del neurocranio dei vertebrati || ossa etmoturbinali o (assoluto) etmoturbinati = anatomia formazioni scheletriche, sia ossee sia cartilaginee, situate del labirinto nasale dei mammiferi, dette anche conche nasali || foro ischio-pubico dell'osso iliaco = anatomia grossa apertura tra il pube e l'ischio su ciascun lato del cinto pelvico, di forma pressappoco ovale, quasi completamente chiusa dalla membrana otturatoria || osso frontoparietale = zoologia osso di copertura del neurocranio dei dipnoi e degli anfibî anuri: nei primi esso è impari mediano, negli anfibî anuri si origina da ciascun lato con 2 pezzi ossei separati che poi si fondono in un'unica piastra || ossa gulari = zoologia ossa del cranio viscerale dei teleostomi, costituite da due placche ossee che limitano ventralmente, all'interno dell'arcata mandibolare, la bocca || osso interclavicolare = zoologia lo stesso che interclavicola o episterno || osso interdorsale = anatomia piccola porzione ossea situata subito dietro l'arco neurale di una vertebra || osso intermetatarsale = anatomia lo stesso che osso intermetatarseo || osso intermetatarseo = anatomia osso del piede, originatosi da ossificazione anormale, situato tra due metatarsi, per lo più tra il primo e il secondo || osso interventrale = anatomia piccola porzione ossea situata subito dietro l'arco emale di una vertebra || osso ipobranchiale = zoologia uno degli elementi scheletrici delle arcate branchiali nello splancnocranio dei vertebrati || essere pelle ed ossa = essere estremamente magro || osso scafoideo = lo stesso che scafoide || osso postfrontale = anatomia osso del neurocranio dei vertebrati che, talora, si trova a delimitare la cavità orbitaria || osso postorbitale = zoologia nei vertebrati inferiori: osso da membrana che forma con il postfrontale la parte posteriore dell'orbita || osso pterotico = zoologia osso a forma d'ala del neurocranio dei teleostei, che costituisce la parte superiore della capsula otica; nei vertebrati superiori si fonde con altre ossa per formare l'osso temporale || scavezzarsi l'osso del collo = rompersi l'osso del collo, fare un ruzzolone || osso coronoide = zoologia nello splancnocranio dei vertebrati a scheletro osseo: osso costitutivo della mandibola che concorre, insieme con varî altri ossi, a costituire l'arco mandibolare, e nei vertebrati superiori si fonde con essi a formare la mandibola || ossa gastrali = zoologia ossa dermiche che costituiscono una corazza scheletrica della parete addominale, presenti nei coccodrilli e nello sfenodonte, e sviluppatissime, tra i fossili, negli stegocefali, ittiosauri, ecc. || (osso) malare = anatomia osso pari del cranio dei vertebrati, corrispondente nell'uomo alle ossa zigomatiche che separano l'orbita dalla fossa temporale; è detto anche osso iugale || ossa metacarpali = anatomia le 5 ossa lunghe del metacarpo che presentano un corpo prismatico triangolare e due estremità, di cui la prossimale si articola con le ossa del carpo e la distale con le prime falangi delle dita || osso pterigoide = anatomia lo stesso che osso pterigoideo || ossicoli sclerali o ossa sclerotiche = zoologia ossificazioni della cartilagine sclerotica o derivate da tessuto connettivo che proteggono il bulbo oculare || osso semilunare = anatomia piccolo osso del carpo || (osso) sesamoide = anatomia piccolo osso di forma rotondeggiante che si può trovare nella compagine di alcuni tendini o presso un'articolazione || (osso) simplettico = zoologia in anatomia comparata: osso derivato da cartilagine, dell'arco ioideo dello splancnocranio dei pesci teleostomi, intercalato fra l'osso iomandibolare e il quadrato || osso prenasale = zoologia osso del complesso etmoidale del cranio di alcuni rari mammiferi, situato nel setto nasale anteriormente al mesetmoide || osso presfenoide = anatomia zoologia osso della regione orbitotemporale del neurocranio dei vertebrati, derivato per processo di ossificazione della cartilagine || osso prootico = zoologia segmento osseo del cranio dei pesci Teleostei situato davanti al labirinto || osso sfenotico = zoologia osso rettangolare del cranio dei Pesci Teleostei || osso vomero–etmoide = zoologia osso che nel cranio dei pesci Murenidi sostituisce i mascellari, costituendo il margine della mascella superiore || osso vomero–palatino = zoologia osso che riveste la superficie ventrale del cranio degli anfibi Urodeli, costituito dalla fusione dei vomeri con i palatini e provvisto di una serie di denti, detti denti vomerini || osso interparietale = zoologia osso di derivazione connettivale che, nel neurocranio dei vertebrati superiori, può aggiungersi fra i due parietali || ossa wormiane = anatomia nome di alcune ossa del cranio, dette anche ossa intercalari, che prendono origine dai nuclei di ossificazione soprannumerarî, che si sviluppano in corrispondenza delle suture e delle fontanelle del feto o del neonato || (osso) angolare = zoologia in anatomia comparata: nello splancnocranio, osso di rivestimento della mandibola, posteriore al dentale, unito in sinostosi con le altre ossa || osso articolare = zoologia in anatomia comparata: nello splancnocranio dei vertebrati, teleostei, anfibî, rettili, uccelli, osso di rivestimento della mandibola, articolato sul quadrato, che si connette al neurocranio || (osso) dentale = zoologia in anatomia comparata: nello splancnocranio dei vertebrati, osso di rivestimento della mascella inferiore, per lo più provvisto di denti, che nei mammiferi costituisce l'intera mandibola || osso lacrimale = zoologia in anatomia comparata: osso della faccia situato in corrispondenza della parete mediale dell'orbita, che compare nel neurocranio degli stegocefali e degli urodeli; è detto anche unguis || osso lunato = anatomia zoologia in anatomia comparata: l'osso intermedio della zona prossimale del carpo dei vertebrati || osso petroso = zoologia in anatomia comparata: lo stesso che osso periotico || osso premascellare o intermascellare = anatomia nei Vertebrati: osso pari, il più anteriore dell'arcata mascellare e interposto tra i mascellari, in cui sono inseriti i denti incisivi quando sono presenti; nei mammiferi e nell'uomo i premascellari sono fusi con i mascellari, mentre negli altri vertebrati, invece, sono in genere ben distinti || osso pterigoideo o pterigoide = zoologia in anatomia comparata: ciascuno degli ossi dello splancnocranio dei vertebrati, che si formano in corrispondenza della parte dorsale dell'arco mandibolare || (osso) angolare = zoologia in anatomia comparata: nello splancnocranio, osso di rivestimento della mandibola, posteriore al dentale, unito in sinostosi con le altre ossa || osso articolare = zoologia in anatomia comparata: nello splancnocranio dei vertebrati, teleostei, anfibî, rettili, uccelli, osso di rivestimento della mandibola, articolato sul quadrato, che si connette al neurocranio || (osso) dentale = zoologia in anatomia comparata: nello splancnocranio dei vertebrati, osso di rivestimento della mascella inferiore, per lo più provvisto di denti, che nei mammiferi costituisce l'intera mandibola || (fino) all'osso = figurato fino al minimo limite possibile, fino all'estremo essere, all'osso | ridurre all'osso || avere, sentirsi le ossa rotte o peste = figurato essere stanchissimo, sentirsi indolenzito in tutto il corpo || avere le ossa dure = figurato essere resistente, fisicamente o moralmente || avere qualcosa nell'osso, nelle ossa = avere qualcosa penetrato nell'animo || carne senz'osso = gastronomia tutta polpa commestibile || che vuoi, sono anch'io di carne e ossa! = frase che si dice a giustificazione di un errore, di una debolezza || come cani attorno a un osso = figurato si dice di persone che si contendono accanitamente il possesso di qualcosa || troppi cani attorno a un osso = == figurato si dice quando ci sono troppe persone che si contendono con accanimento il possesso di qualche cosa || è un osso duro (da rodere) = si dice di cosa che costituisce seria difficoltà la sintassi latina è un osso duro | si dice di persona decisa, dura, poco malleabile, che non si lascia convincere facilmente || fare economia fino all'osso = risparmiare quanto è possibile eliminando di ogni spesa non strettamente necessaria || in carne e ossa = in persona sì, sono io, in carne e ossa | è lui in carne e ossa || esser tutt'ossa, essere o ridursi pelle e ossa = di dice per indicare magrezza eccessiva || essere (ridotto) all'osso = essere all'estremo, aver finito le riserve, la roba, i risparmi, non aver più nulla da ricavare o da guadagnare || essere bagnato fino all'osso = essere bagnato fradicio || essere guasto, corrotto nelle ossa = essere completamente marcio || essere di buon osso = raro avere una fibra resistente || essere di carne e d'ossa = essere, come ogni uomo, soggetto a passioni, errori, difetti, debolezze e simili || essere innamorato fino all'osso = essere follemente innamorato || essere un osso in gola = si dice di persona antipatica, di cosa che dia preoccupazione e fastidio o a cui non ci si riesca a rassegnare || essere un sacco d'ossa = essere molto magro || farci l'osso, far l'osso a qualcosa = abituarsi a qualcosa, non farci più caso || farsi le ossa = figurato far pratica, esperienza, impratichirsi | raggiungere una sufficiente robustezza || fino alle ossa, fino all'osso = figurato completamente, interamente; profondamente || freddo che penetra fino alle ossa = freddo molto intenso || grasso d'ossa = sottoprodotto della lavorazione delle ossa, sostanza più o meno fluida di colore dal giallo al bruno e di odore talora disgustoso, usata nella fabbricazione di saponi, candele, lubrificanti || lasciarci le ossa = familiare perdere la vita, lasciarci la pelle; essere sconfitto || lasciare gli ossi agli altri = lasciare agli altri gli scarti || l'osso del collo = denominazione popolare delle vertebre cervicali | figurato la vita || posa, molla l'osso! = scherzoso si dice a chi si è impossessato di qualcosa per ingiungergli di restituirla || olio d'ossa = liquido giallo inodoro, ottenuto trattando con acqua calda ossa fresche o ben conservate, oppure spremendo a bassa temperatura grasso d'ossa di buona qualità, usato in conceria e come lubrificante || ossi di morto o fave dei morti = gastronomia piccoli dolci di forma allungata a base di pasta di mandorle o di marzapane tradizionali in alcune regioni per il giorno dei Morti || Ossi di seppia = letteratura titolo di una raccolta di poesie di Eugenio Montale, pubblicata nel 1925 || osso artificiale = materiale ricavato dalla caseina, detto più propriamente galalite || osso buco = vedi —> ossobuco || osso capitato = anatomia il maggiore delle ossa del carpo || osso di balena = la sostanza cornea dei fanoni della balena, usata soprattutto per la fabbricazione di stecche per busti femminili || osso di seppia = conchiglia interna della seppia e di altri Cefalopodi, costituita prevalentemente di sostanza calcarea a struttura schiumosa, leggera || osso sacro = anatomia parte terminale della colonna vertebrale, con le ultime vertebre saldate tra loro || sputa l'osso! = invito vivace o risentito a confessare quello che si sa || raddrizzare, rompere le ossa a qualcuno = bastonare qualcuno di santa ragione, dargli una sonora lezione || ridursi pelle e ossa, = dimagrire moltissimo, diventare scarno || rimetterci (fino) l'osso del collo = subire un grave danno economico, rovinarsi finanziariamente || rompersi l'osso del collo = riportare gravi lesioni alle vertebre cervicali, farsi male seriamente | per estensione morire in modo violento | figurato rovinarsi finanziariamente o nella vita familiare || un sacco d'ossa = figurato si dice di persona molto magra || una pioggia che bagna fino alle ossa = una pioggia che inzuppa completamente || uscirne con le ossa rotte = figurato uscire malridotto, sconfitto da una prova, da una competizione



Proverbi


chi ti dà un osso, non ti vorrebbe veder morto || drappo corregge il dorso, e la carne concia l'osso || due gatti e un topo, due mogli in una casa, due cani e un osso, non vanno mai d'accordo || figlie da maritare, fastidiose da governare (o ossi duri da rosicare) || Grosseto ingrossa, Batignano fa la fossa, Paganico sotterra l'ossa || guarda il tuo coltello dall'osso || il cane rode l'osso perché non lo può inghiottire || il drappo corregge il dorso, e la carne concia l'osso || la gotta nelle ossa, dura fino alla fossa || la lingua non ha osso ma fa rompere il dosso || la lingua non ha osso ma può far male grosso || le minacce non rompono le ossa || non c'è carne senz'osso, nè uomo senza difetto || ognuno c'è per l'ossa e per la pelle || rimedio a molti mali s'è trovato, tranne all'osso del collo, se è slogato || tutto si accomoda, fuorché l'osso del collo || la lingua non ha osso ma fa rompere il dosso = le parole possono avere conseguenze gravi



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ossiuro (s. masch.)
Ossiuro (s. masch.)
ossiurosi (s. femm.)
ossivoro (agg.)
ossizzacchera (s. femm.)
osso 1 (s. masch.)
ossa 1 (s. masch. pl.)
osso– 2 (pref.)
ossobuco, osso buco (s. masch.)
ossoderivato (s. masch.)
ossogna (s. femm.)
ossolano (agg. e s. masc.)
ossolarese (agg.)
ossolarese (s. masch. e femm.)
ossolattone (s. masch.)
ossometro (s. masch.)
ossonese (agg.)
ossonese (s. masch. e femm.)
ossoniano (agg.)
ossoniense (agg. e s. masch. e femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5