Dizionario Italiano





pàlma 1 
pàl|ma 1
pronuncia: /ˈpalma/
sostantivo femminile

1 nome comune delle piante appartenenti alla famiglia delle Palme, che crescono spontanee nelle regioni tropicali o subtropicali o coltivate a scopo alimentare, industriale, ornamentale anche in regioni diverse da quelle originarie, con fusto eretto non ramificato, alto talvolta decine di metri e sormontato da un pennacchio di grandi foglie pennate e flessibili; hanno notevole importanza economica per gli svariati prodotti che forniscono: frutti, erbaggi, olio, grassi, farina, zucchero, vino, cera, avorio vegetale, fibre per manufatti vari, ecc. palma da zucchero | zucchero di palma | cuore di palma | una fila di palme costeggia il lungomare | palma da olio | palma dum | olio di palma | palma da rafia | palma da datteri | palma avorio | vino di palma | palma da sago | palma da cocco | palma del corozo | palma da vino | palma della cera | legno di palma

2 storia corona o ramo di palma che gli antichi Greci e Romani assegnavano come simbolo di vittoria ai vincitori di una gara atletica o poetica

3 per estensione vittoria, premio, successo; riconoscimento di un merito, di un primato; ricompensa per un'impresa o per una prestazione meritevole dare a qualcuno la palma della vittoria | ottenere la palma | conseguire la palma | la palma della vittoria | riportare la palma | meritare la palma | non lauro, o palma, ma tranquilla oliva / pietà mi manda [Petrarca] | ecco di tante / sperate palme e dilettosi errori / il Tartaro m'avanza [Leopardi]

4 ecclesiastico nella tradizione cristiana: simbolo della vittoria conseguita dal fedele sul male con la virtù o col martirio e quindi del premio eterno palma del martirio

5 ramo di palma, più spesso di ulivo, che viene benedetto e distribuito ai fedeli nella domenica delle Palme, in ricordo dell'ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme la benedizione delle palme | domenica delle Palme | giorno delle Palme | palma benedetta

6 paleografia nelle iscrizioni pagane di età tarda, segno a forma di palma stilizzata usato come ornamento o come elemento divisorio

7 marineria ciascuna delle parti singolari e piane alle estremità delle marre dell'àncora

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEpalma
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEpalme

permalink
<<  palm palma 2  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


portare qualcuno in palmo o palma di mano = figurato tenere qualcuno in gran conto, averne grande considerazione || palme idumee = letterario palme particolarmente rigogliose || cuore di palma = nome commerciale dei germogli commestibili di alcune palme || domenica delle Palme = ecclesiastico la domenica che precede la Pasqua di Risurrezione, nella quale si commemora l'entrata trionfale di Gesù in Gerusalemme, e si distribuiscono palme o rami d'ulivo benedetti e che introduce alla settimana santa || la palma del martirio = ecclesiastico emblema di gloria concesso da Dio ai martiri della fede || legno di palma = falegnameria legno duro, ma elastico, che si ricava dal tronco di varie palme, utilizzato nei paesi d'origine per costruzioni, palizzate, ecc. || olio, burro o grasso di palma = chimica miscela di gliceridi, estratta dai frutti dell'elaide e adoperata sia per usi commestibili, per la fabbricazione di saponi, oppure come combustibile per motori || palma benedetta = ecclesiastico il ramoscello di palma o d'ulivo benedetto che si dà ai fedeli la Domenica delle Palme || palma blu = botanica nome comune di un tipo di palma (Erythea armata) coltivata in Italia specialmente nella riviera ligure di Ponente, caratterizzata da grandi foglie a ventaglio di colore azzurrognolo || palma da cocco = botanica vedi —> cocco1 || palma da datteri = botanica palma tipica delle zone aride subtropicali (Phoenix dactylifera), che vive anche in Italia nella riviera ligure, nel Mezzogiorno e nelle isole, senza dare però frutti, alta fino a una trentina di metri, con fusto diritto, foglie pennate lunghe fino a 6 metri, e frutti a bacca con un solo seme riuniti in pannocchie || palma da olio = botanica palma dell'Africa equatoriale (Elaeis guineensis), alta una ventina di metri, con foglie pennate lunghe da 3 a 5 metri, coltivata per i frutti di color giallo arancio, grandi come prugne, che forniscono l'olio di palma || palma da rafia = botanica palma (Raphia pedunculata) dalle cui foglie si ricavano delle fibre tenaci, usate per intrecci, cordami, ecc. || palma da sago = botanica palma originaria della Malesia e delle isole Figi (Metroxylon rumphii), da cui si ottiene il sago || palma da vino = botanica palma originaria dell'Africa tropicale (Raphia vinifera), ma presente anche nell'America tropicale, da cui si ricava, tramite incisioni alla base dello spadice, un succo zuccherino detto vino di palma || palma da/della cera = botanica pianta del genere Mirica (Myrica cerifera o Copernicia cerifera), spontanea nel Brasile settentrionale, con frutti ricoperti da uno strato di cera detta cera carnauba || palma del corozo o palma avorio = botanica palma dell'America tropicale (Phytelephas macrocarpa), con fusto nano, eretto o prostrato, foglie pennate raccolte in un ciuffo apicale, frutti a bacca sferica contenenti da 4 a 9 grossi semi con albume bianco e corneo, detto corozo, che costituisce un avorio vegetale, utilizzato per piccoli lavori al tornio, bottoni, ecc. || palma del martirio = ecclesiastico segno di gloria che Dio concede ai martiri per la fede || palma dum = botanica palma dum, comune in Eritrea, con stipite ramificato, utile per le foglie che forniscono una fibra tessile e per i semi da cui si ottiene l'avorio vegetale, alta da 10 a 20 metri, con tronco più volte biforcato, foglie a ventaglio, frutti riuniti a grappolo, irregolarmente globosi, contenenti un grosso seme il cui albume fornisce l'avorio vegetale, adoperato per la fabbricazione di bottoni (Hyphaene thebaica e Hyphaene benadirensis) || palma nana o palma di san Pietro martire = botanica palma che vive lungo le coste tirreniche centro meridionali della penisola italiana, in Sicilia, in Sardegna, ed è anche coltivata nei giardini (Chamaerops humilis) || palme da zucchero = botanica palme (Phoenix sylvestris e Arenga saccharifera) così dette perché da esse si ricava uno zucchero detto appunto zucchero di palma, incidendo le gemme apicali || ramo di palma o d'olivo = ecclesiastico ramo di palma o d'ulivo benedetto, che viene distribuito ai fedeli la domenica immediatamente precedente quella di Pasqua, che dà inizio alla settimana santa, e ricorda, l'ingresso trionfale di Cristo a Gerusalemme || vino di palma = bevanda alcolica, contenente circa il 5% di alcol, ottenuta per fermentazione della linfa o succo ricavato per incisione dallo spadice o dal cono gemmario di molte palme || zucchero di palma = liquido denso ottenuto nelle regioni costiere del Pacifico per concentrazione del succo ricavato per incisione da diversi tipi di palma


Proverbi


il poeta ben trova le palme, ma non i datteri || quando è finito il raccolto dei datteri, ciascuno trova da ridire alla palma || quando si bagnano le palme si bagnano anche l'ova


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

pallovale (s. femm.)
pallude (s. femm.)
palludoso (agg.)
pallustre (agg.)
palm (s. masch.)
palma 1 (s. femm.)
palma 2 (s. femm.)
Palme 2 (sost femm. pl.)
palma 3 (s. femm.)
palmacea (s. femm.)
Palmacee (sost femm. pl.)
palmacristo (s. femm.)
palmanovano (agg.)
palmanovano (s. masch.)
palmare (agg. e s. masc.)
palmares (s. masch.)
palmarese (agg.)
palmarese (s. masch. e femm.)
palmariggino (agg.)
palmariggino (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5