Dizionario Italiano





pèggio 
pèg|gio
pronuncia: /ˈpɛdʤo/
aggettivo e sostantivo maschile e avverbio

peggiore di

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREpeggio
PLURALEpeggio
PLURALE
SINGOLAREpeggio
PLURALEpeggio

permalink
<<  pegea peggioramento  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


andare di male in peggio = si dice di situazione che va peggiorando progressivamente sempre più, continuamente || peggio che andar di notte = molto peggio di prima, contrariamente alle aspettative || mi sa peggio = arcaico mi dispiace di più, mi pare cosa più grave || si stava meglio quando si stava peggio = si dice per indicare che il troppo benessere è arrivato a noia



Proverbi


chi peggio fa, meglio l'accomoda || chi ruba l'onore altrui, è peggio di un ladro || chi si profferisce è peggio d'un terzo || chi vive di speranza, male mangia e peggio cena || c'è chi vede male, e vorrebbe veder peggio || crudele per frode (o per truffa), è peggio che per ira || dopo un meglio, ne viene un peggio || due bene, tre meglio, quattro male, e cinque peggio || e chi disse uomo, disse peggio che mai || è mala cosa esser cattivo, ma è peggio esser conosciuto || è male avere il male, ma esser burlato (o beffato) è peggio || è peggio la vergogna, che il danno || è una mala cosa essere furbi, ma è peggio esser conosciuto per tale || è vizio essere tristo, ed è peggio non conoscere che un altro sia buono || gli spaventi, sono peggio dei mali || il campanello di camera è il peggio suono che si possa avere negli orecchi || il male è male a farlo, ma peggio a pubblicarlo || il peggio non è mai morto || l’ospite non chiamato è peggio di un tataro || la mala lingua è peggio che tigna || la mamma del peggio è sempre incinta || la peggio carne a conoscere è quella dell'uomo || la ricaduta è peggio della ricaduta || la tigna e il maldicente è peggio di tutta la gente || l'acqua di marzo è peggio delle macchie nei vestiti || le donne s'attaccano sempre al peggio || le ricadute son peggio delle cadute || mal per chi le dà, peggio per chi le riceve || male è male a farlo, ma peggio a pubblicarlo || non fare male a chi ti può fare peggio || non si può dire a uno peggio che dirgli povero || non si sta mai tanto bene che non si possa star meglio, né tanto male che non si possa star peggio || non va mai tanto male che non possa andare peggio || non v'è la peggio stretta di quella della falce || odio ricominciato, è peggio che prima || peggio è l'invidia dell'amico che l'insidia del nemico || peggior (o il peggio) passo è quello dell'uscio || quando il male preme, ci spaventa il peggio || quando inciampa la lingua, è peggio di un piede || quando si comincia male, si finisce peggio || se ari male, peggio mieterai || si stava meglio quando si stava peggio || una falsa lode è peggio di un ingiuria


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

pegaso 1 (s. masch.)
Pegaso 1 (nome pr. masch.)
pegaso 2 (s. masch.)
Pegaso 2 (s. masch.)
pegea (s. femm.)
peggio (agg. e s. masc. e avv.)
peggioramento (s. masch.)
peggiorare (v. trans e intr.)
peggiorativamente (avv.)
peggiorativo (agg. e s. masc.)
peggiorato (part. pass.)
peggioratore (agg. e s. masc.)
peggiore (agg. e s. masch. e femm. e avv.)
peggiorino (s. masch.)
peggiorismo (s. masch.)
peggiorista (s. masch. e femm.)
peggiormente (avv.)
peghesce (s. masch.)
pegione (s. femm.)
pegli (prep. art.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2