Dizionario Italiano





pòrta 1 
pòr|ta 1
pronuncia: /ˈpɔrta/
sostantivo femminile

1 apertura praticata in pareti interne o esterne di edifici o in una cinta muraria o in una recinzione per permettere l'entrata e l'uscita; in senso generico, si intende insieme il vano e l'infisso, oppure, indifferentemente, l'uno o l'altro aprire una nuova porta | stare sulla porta | porta esterna | il processo si tiene a porte chiuse | la soglia della porta | porta d'ingresso | porta secondaria | porta di servizio | allargare una porta | infilare la porta | la porta dell'appartamento | uscire per la/dalla porta | le imposte della porta | accostare la porta | la porta della caserma | chiudere la porta | i battenti della porta | abitare porta a porta | la porta della cantina | murare una porta | i cardini della porta | passare per la porta | la porta del convento | aprire la porta | la porta di strada | andare di porta in porta | la porta della stalla | entrare per la/dalla porta | gli stipiti della porta | porta interna | la porta di un palazzo | vendere porta a porta | l'architrave della porta | la porta del bagno | porta principale | porta d'ingresso | porta carraia | prendere la porta | la porta della prigione | la porta di casa | porta maestra | porta di sicurezza | la porta del negozio

2 per estensione serramento applicato a tale apertura per consentirne la chiusura o l'apertura a piacimento; si usa anche il plurale quando i battenti o le imposte sono due; in senso generico, si intende insieme il vano e l'infisso, oppure, indifferentemente, l'uno o l'altro socchiudere la porta | porta di castagno | porta stagna | a porte chiuse | sfondare la porta | sfondare una porta aperta | sprangare la porta | porta a finestra | buttar giù una porta | porta scorrevole | porta blindata | aprire la porta | bussare alla porta | chiudere a chiave la porta | porta a scorrimento | porta girevole | spalancare la porta | porta a un battente | porta solida | sbattere la porta | battere alla porta | trovare la porta chiusa | porta di rovere | porta a libro | si sentì cigolare la porta | porta a comando pneumatico | porta a saracinesca | serrare la porta | picchiare alla porta | porta di legno | porta d'acero | porta a vetri | porta di bronzo | porta a due battenti | chiudere la porta col catenaccio | accostare la porta | origliare dietro alla porta | chiudere la porta in faccia a qualcuno | schiudere la porta | porta a soffietto | abbattere la porta | porta basculante | porta corazzata | chiudere la porta | suonare alla porta | porta blindata | porta a coulisse

3 per estensione ogni apertura o serramento analogo e con le stesse funzioni, posto in strutture non edilizie o murarie, col significato di sportello, anta, portiera la porta della caldaia | la porta del frigorifero | bisogna sempre chiudere bene le porte dell'auto | le porte del treno | apri la porta del forno per controllare la cottura | le porte di un'automobile | a porta dell'ascensore | appena furono chiuse le porte, il treno partì | la porta della cassaforte | la porta dell'armadio | la porta del forno | un'automobile a cinque porte | le porte dell'autobus

4 per estensione (al plurale) imposte, battenti le porte bronzee del Battistero | porte lignee finemente intagliate

5 idraulica nelle costruzioni idrauliche: ogni mezzo di sbarramento mobile di ritenuta delle acque la porta del bacino di carenaggio | le porte delle conche di navigazione

6 storia apertura nelle mura di cinta di un centro abitato, di una città, di una fortezza, per consentire l'entrata e l'uscita di persone, animali, veicoli; il nome della porta rimane nella toponomastica anche dopo la scomparsa delle porte antiche Porta Susa | le porte della città | Tebe dalle cento porte | la porta dei leoni | abitare fuori porta | porta San Giovanni | porta maestra | porta Pia | fare una passeggiata fuori porta | le porte di una fortezza | porta Ravegnana | Annibale alle porte | porta Venezia | il nemico è alle porte | porta Rossa | un'osteria fuori porta | porta Soprana | Porta Pia | aprire le porte al nemico | Porta Palazzo | le porte Scee | porta Romana | essere alle porte | porta San Sebastiano | il nemico è alle porte | porta Latina | fece la strada che gli era stata insegnata, e si trovò a porta orientale [Manzoni]

7 storia per estensione nei comuni medievali italiani: contrada adiacente all'ingresso della città è nato a Porta Romana | furono adunque in Siena due giovani popolari … e abitavano in Porta Salaia [Boccaccio]

8 storia per estensione l'insieme delle persone che abitavano in ciascuna di tali contrade, e la compagnia armata che essi formavano

9 storia ciascuna delle due porte che consentivano l'accesso all'accampamento romano porta decumana | porta pretoria

10 aviazione in un aeroporto: lo stesso, ma meno comune, che gate

11 figurato ciò che consente di raggiungere uno scopo, una meta o di accedere o mettersi in connessione con qualcosa; adito, ingresso, garanzia di accesso una chiave che apre tutte le porte | dare la porta | Dante chiama il battesimo «porta della fede» | aprire le porte a qualcuno | trovare la porta aperta | andare di porta in porta | indicare la porta a qualcuno | trovare la porta chiusa | bussare a tutte le porte | pigliare la porta | sbattere la porta in faccia | i sogni sono la porta dell'inconscio | vietare la porta | chiudere la porta in faccia a qualcuno | trovare tutte le porte chiuse | sfondare una porta aperta | il denaro apre tutte le porte | a porte chiuse | per te la porta è sempre aperta | trovare tutte le porte aperte | mettere alla porta qualcuno | quest'incarico è una porta per la promozione | tutta morta / fia nostra conoscenza da quel punto / che del futuro fia chiusa la porta [Dante]

12 sport in vari giochi di squadra: il telaio di varia grandezza, munito di una rete, posto al fondo di ognuno dei lati corti del campo da gioco, dentro il quale i giocatori cercano di dirigere la palla, il disco o simili per ottenere un punto a proprio vantaggio difendere la porta | colpire il palo della porta | area di porta | goal a porta vuota | tirare in porta | colpire la traversa della porta avversaria | mancare la porta di un soffio | sotto porta

13 sport nello sci: paletto o coppia di paletti con bandierine, che indicano ciascuno dei passaggi obbligati per i concorrenti delle gare di discesa saltare una porta | passare una porta

14 letterario valico di montagna, passo, specialmente di frontiera le porte d'Italia sono le Alpi

15 letterario apertura, voragine, stretto varco tra rocce e dirupi, che permette il passaggio porta d'Aquitania | porta Burgunda | le porte di ferro | la porta del bassissimo pozzo [Dante]

16 letterario foce di un fiume, con particolare riferimento al Nilo

17 letterario imboccatura di un porto, stretto passaggio da cui si entra in un tratto di mare

18 geologia lo stesso, ma meno comune, che bocca porta del ghiacciaio

19 storia (con iniziale maiuscola) forma abbreviata di «Sublime Porta»

20 per estensione l'Impero Ottomano stesso

21 anatomia orifizio di un organo attraverso cui penetrano e fuoriescono i vasi sanguigni, le terminazioni nervose e i dotti escretori porta erniaria | porta epatica

22 elettricità in una rete elettrica: ciascuna coppia di terminali costituente una via d'ingresso o d'uscita della corrente

23 elettronica elettricità punto di accesso, di collegamento di un dispositivo, di una macchina

24 elettronica informatica in un elaboratore elettronico: interfaccia tra l'unità centrale e una linea di comunicazione di dati collegabile a una periferica: è costituita in genere da una presa multipolare a molti pin o da un connettore piatto porta seriale | porta parallela | porta USB | porta HDMI | porta Ethernet

25 elettronica informatica forma abbreviata per «porta logica»

26 informatica lo stesso, ma meno comune, che portale

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEporta
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEporte, (arcaico) porti
continua sotto




aggettivo

anatomia solo nella locuzione «vena porta»

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEporta
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEporta

permalink
<<  porroso porta 2  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


abitare fuori (di) porta = abitare nei sobborghi della città || andare di porta in porta = chiedere l'elemosina di casa in casa || porta di casa = la porta d'ingresso || catena della porta dell'uscio = catena che tiene uniti i battenti tra loro o l'unico battente allo stipite, permettendo di tenere la porta socchiusa senza che altri possa entrare || chiudere la porta in faccia a qualcuno = respingere, cacciare qualcuno, trattarlo sgarbatamente, rifiutandosi di accoglierlo o di concedergli un favore, un aiuto || fuori porta = nei dintorni della città || mettere alla porta all'uscio qualcuno = invitare in malo modo qualcuno ad andarsene, scacciarlo | licenziare qualcuno in modo brusco || porta Nomentana = porta sita nelle mura aureliane a Roma || Porta Ostiense = storia porta dalla quale, nell\'antica Roma, aveva inizio la via di Ostia, detta via Ostiense || Porta Santa = ecclesiastico la porta murata che si trova accanto alla porta principale delle quattro basiliche romane maggiori, San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore, San Paolo fuori le Mura, che viene aperta al passaggio dei fedeli all\'inizio dell\'Anno Santo e nuovamente murata alla fine dello stesso || porta Portuense = storia antica porta romana, oggi porta Portese || porta probatica = storia quella situata all\'angolo nord–est del Tempio di Gerusalemme, di fronte alla piscina Betsaida, presso la quale sarebbe avvenuta la guarigione del paralitico da parte di Gesù || porta saracinesca = arcaico lo stesso che saracinesca || porte urbiche = architettura le porte della cinta muraria di una città || porta paracentrica = trasporti negli autobus a tre porte, quella centrale || Porta Portese = zona di Roma, nei cui pressi si tiene, la domenica mattina, un mercato di oggetti di antiquariato e di occasione | per estensione il mercato stesso questo soprammobile l\'ho comprato a Porta Portese || porta proserpinea = letterario l\'oltretomba, l\'aldilà || a porta vuota = sport si dice quando la porta non è custodita dal portiere sbagliare un tiro a porta vuota || a porte aperte = con ammissione del pubblico assemblea a porte aperte | la riunione si è svolta a porte aperte | udienza a porte aperte | dibattimento a porte aperte | il processo si svolgerà a porte aperte || a porte chiuse = senza ammissione di pubblico assemblea a porte chiuse | la riunione si è svolta a porte chiuse | udienza a porte chiuse | dibattimento a porte chiuse | il processo si svolgerà a porte chiuse || abitare fuori porta = abitare fuori delle mura della città | per estensione abitare alla periferia di una città | per estensione abitare nei dintorni di una città un locale fuori porta | se a certe note osterie di fuoriporta noi ci s'arrivava soletti, ordinavamo come sempre il mezzo con l'impegno di bere anche per l'assente [Baldini] || abitare porta a porta = abitare in case una dirimpetto all'altra o in appartamenti contigui che si affacciano sullo stesso pianerottolo || alle porte = vicino, prossimo, imminente il nemico è alle porte | gli esami sono alle porte | l'inverno è alle porte | siamo ormai alle porte della città | la primavera è alle porte | abita alle porte di Milano | ormai l'estate è alle porte || incontrarsi alle porte della città = incontrarsi nelle vicinanze della città || andare di porta in porta = andare chiedendo l'elemosina mendicando i poveri mendicavano di porta in porta | figurato chiedere dei favori di casa in casa, da una persona all'altra chiedere qualcosa di porta in porta || Annibale alle porte! = figurato detto di grave pericolo incombente, con riferimento all'arrivo di Annibale alle porte di Roma nel 211 a.C. durante la seconda guerra punica || aprire la porta a qualcuno = figurato (oltre al significato proprio) ricevere qualcuno in casa, accoglierlo cordialmente, ammetterlo nel consesso di in un gruppo, nel proprio ambiente e simili oppure facilitarlo nel compiere o conseguire qualcosa l'Accademia dei Lincei gli ha aperto la porta | la Corte di cassazione ha aperto le porte anche alle donne | la mia raccomandazione gli aprì la porta di quell'editore || aprire le porte al nemico = arrendersi || aprire molte porte, tutte le porte = figurato facilitare molto, far ottenere tutto ciò che si vuole il denaro apre tutte le porte | quella conoscenza gli aprirà tutte le porte || area di porta = sport nel calcio: spazio del campo delimitato da un rettangolo nei pressi della porta || avere il nemico alle porte = avere il nemico molto vicino | figurato di fatti, eventi, situazioni: essere imminenti l'inverno è ormai alle porte | la guerra era alle porte || battere, bussare, picchiare a tutte le porte = figurato chiedere supplicando, specialmente aiuto materiale ha bussato a tutte le porte ma non ha ottenuto nulla || chiudere la porta (in faccia) a qualcuno = figurato escludere qualcuno, non volerlo accogliere, respingerlo con durezza o con insolenza, rifiutargli ogni aiuto ora che è squattrinato, i vecchi amici gli chiudono la porta in faccia || chiudere la porta = figurato mettere fine a qualcosa || dare la porta = arcaico concedere l'ingresso || fare porta = teatro aprire gli ingressi di un teatro e far entrare il pubblico || gabella delle porta = storia a Firenze: la tassa pagata per introdurre merci in città || il denaro apre tutte le porte = il denaro dà libero accesso in qualsiasi luogo, fa ottenere tutto ciò che si vuole || mostrare, indicare a qualcuno la porta = invitare qualcuno ad andarsene || pigliare, infilare, prendere la porta = uscire, andarsene specialmente se con rabbia, con sdegno || la (porta) teatrale = teatro in una scena teatrale: la porta da cui, nella scena entrano gli attori || la porta dei leoni = antica porta di Micene || la porta di strada = la porta d'una casa, che dà sulla via || porta epatica = anatomia vena che convoglia al fegato la maggior parte del sangue rifluente dalla porzione dell'apparato digerente posta sotto il diaframma e dalla milza || le porte dell'inferno, le porte del paradiso = l'accesso ai due regni, descritto, in rappresentazioni figurative o poetiche, come vere e proprie porte queste parole di colore oscuro / vid'io scritte al sommo d'una porta [Dante] || le porte di ferro = i passi tra le Alpi Transilvaniche e i Balcani || le porte d'Italia = i valichi alpini || le porte scee = antiche porte a Troia || mettere alla porta qualcuno = cacciare qualcuno | per estensione licenziare bruscamente qualcuno || non chiudere la porta alla fortuna! = consiglio di non perdere un'occasione favorevole la nostra carità non serra porte / a giusta voglia [Dante] || ogni porta si apre per lui = è accolto bene in ogni ambiente || porta o bocca del ghiacciaio = geologia cavità di varia dimensione e forma che si apre sopra il fronte del ghiacciaio e da cui esce il torrente glaciale originato dallo scioglimento del ghiaccio || porta a comando pneumatico = tecnologia porta a pannelli ripiegabili, a fisarmonica, nei tram, autobus, automotrici e simili || porta a porta = commercio sistema di vendita in cui i prodotti sono proposti direttamente dai rappresentanti nelle case dei clienti vendere porta a porta | vendita porta a porta | vicino, attiguo abitare porta a porta || porta a soffietto = tecnologia porta senza battenti, che si apre e chiude a fisarmonica || porta antincendio = tecnologia serramento realizzato con materiale ignifugo che, impedendo il propagarsi del fuoco, è destinato a preservare un locale da eventuali incendi || porta aperta a chi porta, e chi non porta, parta = scioglilingua che significa: libero accesso a chi reca doni, e chi viene a mani vuote, se ne vada || porta basculante = tecnologia serramento ribaltabile usato specialmente nei box per auto e autorimesse || porta Burgunda = valico tra i Vosgi e il Giura || porta cardinale = storia nell'accampamento romano: porta che si trovava a una delle estremità del cardo || porta d'Aquitania = valico nella Francia sud–occidentale tra le Cevenne e i Pirenei || porta decumana = storia nell'accampamento romano: una delle due porte principali dell'accampamento, opposta alla porta pretoria || porta del canapo = pesca il passaggio che nelle tonnare immette nella camera della morte || porta di casa = la porta che dà sulla strada, sia quella d'ingresso nell'appartamento || porta di servizio = in alberghi e palazzi o edifici aziendali: porta riservata ai fornitori e ai domestici; porta secondaria di un'abitazione || porta di sicurezza = in pubblici locali, vano che in caso d'incendio permette un rapido sfollamento, previsto dalle norme di sicurezza; è detta anche porta antincendio | serramento particolarmente robusto destinato alle camere di sicurezza e alle casseforti; è detta anche porta antifurto || porta di soccorso = storia porta che nelle fortezze serviva per introdurvi segretamente i soccorsi | porta prescritta nei pubblici ritrovi per il rapido sfollamento in caso d'incendio e simili; uscita di soccorso || porta erniaria = apertura della parete addominale attraverso cui esce l'ernia || porta falsa o falsa porta = porta segreta || porta finestra = porta a vetri che dà su un balcone e può essere aperta fino al pavimento || porta in faccia = figurato netto rifiuto, specialmente di aiuto prendersi una porta in faccia dopo l'altra | sbattere la porta in faccia a un poveraccio || porta Latina, porta Pia, porta San Giovanni, porta San Sebastiano = antiche porte di Roma || porta logica = informatica circuito che realizza una delle operazioni logiche elementari (AND, OR, ecc.) || porta maestra o (arcaico) porta mastra = storia l'ingresso principale di una città, di un castello, di una fortezza || porta parallela = elettronica interfaccia del computer che consente il trasferimento di più bit contemporaneamente in parallelo su più conduttori; viene usata soprattutto per il collegamento alla stampante || porta pretoria = storia nell'accampamento romano: una delle due porte principali, quella rivolta verso il nemico e opposta alla porta decumana || porta Romana, porta Rossa = antiche porte di Firenze || porta Ravegnana = antica porta di Bologna || porta scorrevole = tecnologia porta con uno o due battenti che scorrono su binari || porta segreta = porta situata in luogo appartato della casa e nota soltanto ai familiari || porta seriale = elettronica interfaccia del computer che consente il trasferimento di un bit per volta; in genere viene usata per il collegamento al mouse, ai vecchi modem analogici ecc. || porta solida = porta di grande spessore || porta Soprana = antica porta di Genova || porta Palazzo o Palatina, porta Susa = antiche porte di Torino || porta stagna = tecnologia porta munita di chiusura a tenuta di acqua o d'aria, che consente il perfetto ed ermetico isolamento, adottata nelle paratie stagne delle navi, nei velivoli, in impianti industriali ecc. || porta Venezia = antica porta di Milano || porte di trasmissione = telecomunicazioni porte in cui un segnale d'ingresso viene riportato invariato in uscita solo in coincidenza con un segnale di abilitazione || porte lignee = arte i portali di alcune chiese, di legno scolpito e artisticamente lavorato || sfondare una porta aperta = dire o voler dimostrare cose ovvie e universalmente risapute o accettate da tutti;; sostenere ipotesi che nessuno mette in discussione | fare sforzi grandi e sproporzionati alla situazione per superare difficoltà minime || sotto porta = sport nella zona del campo molto vicina alla porta || Sublime Porta = la corte e il governo dell'Impero Ottomano | per estensione l'impero stesso || trovare la porta aperta, tutte le porte aperte = non incontrare difficoltà e opposizioni nella realizzazione di un progetto, nella soddisfazione di una richiesta, ecc. || trovare la porta chiusa, tutte le porte chiuse = incontrare grandi difficoltà e opposizioni nella realizzazione di un progetto, nella soddisfazione di una richiesta, ecc.; ottenere solo rifiuti || un'osteria fuori porta = un'osteria in periferia o in campagna || uscire dalla porta e rientrare dalla finestra = si dice di persone o cose che riescono a ritornare per vie secondarie o inaspettate nelle posizioni o nei luoghi da cui erano state escluse, o ad aver successo dove prima avevano fallito ritentandovi per vie traverse || (vena) porta = anatomia vena che convoglia al fegato la maggior parte del sangue proveniente dall'intestino e dalla milza || vene porte accessorie = anatomia denominazione che comprende le vene che sboccano nel fegato direttamente, ossia senza confluire nella vena porta || vietare la porta = arcaico proibire l'accesso || Porta Santa = porta sita in San Pietro in Roma, che è sempre murata fuorché nel tempo del Giubileo; anche le porte analoghe site nelle basiliche patriarcali romane San Giovanni in Laterano, San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore, di lato alla porta principale d'ingresso || non si serra una porta che non se n'apra un'altra = incoraggiamento quando un aiuto viene meno, non tarda molto a presentarsene un altro



Proverbi


colle chiavi d'oro, s'apre ogni porta || contro la morte, non vale né muro né porte || Dio, se chiude una porta, apre un portone || doglia (o dolore) di moglie morta, dura fino alla porta || dove ci son donne innamorate, è inutile tener porte serrate || dove son donne innamorate morte, è inutile serrar finestre e porte || felice colui che non passa porta altrui || gli scherni sono dietro la porta: chi li fa, se li porta || i cani piccoli, davanti alla porta, si sentono grossi || i figli vengono dal cuore, il marito dalla porta || il caritatevole dà alla porta, e Iddio mette dentro dalle finestre || il lavoro e la noia non passano mai dalla stessa porta || il martello d'argento, spezza le porte di ferro || il sospetto mette l'amore alla porta || la bellezza dura fino alle porte, la bontà fìno alla morte || la carità dei frati accompagna fino alla porta || la morte è la porta della vita eterna || la porta di dietro è quella che ruba la casa || le bellezze duran fino alla porta, le bontà fino alla morte || le donne sono sante in chiesa, angeli in strada, diavole in casa, civette alla finestra e gazze alla porta || l'oro schiude le porte della terra e la virtù quelle del cielo || martello d'argento spezza le porte di ferro || martello d'oro non rompe le porte del cielo || meglio un morto in casa che un Pisano all'uscio o alla porta || né cani né villani chiudono la porta con le mani || non arriva mai troppo tardi, chi brutta nuova porta || non giudicare chi bussa alla tua porta dalla lunghezza della strada che ha percorso per arrivare da te || non si serra mai una porta che non se n'apra un'altra || ogni porta ha il suo batacchio || porta aperta per chi porta; e chi non porta, parta || quando Dio chiude una finestra, apre una porta || quando è sera si chiudono le porte || quando il benessere passa le porte, poveri e onesti tenetevi forte || quando il bisogno bussa alla porta, l'onestà si butta dalla finestra || quando la fame entra dalla porta, l'amore esce dalla finestra || quando l'oste sta sulla soglia della porta, fa cattivi affari || servire e non gradire, aspettare e non venire, stare a letto e non dormire, aver cavallo che non vuol ire e servitore che non vuole obbedire, esser in prigione e non poter fuggire, essere ammalato e non poter guarire, smarrir la strada quando un vuol ire, || tre cose chiudono la porta al medico: allegria, temperanza e quiete || tutto fai, ma la casa con due porte mai || una bella porta rifà una brutta facciata || vuoi tu aprire qualunque porta? chiavi d'oro teco porta


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

porrone (s. masch.)
porronese (agg.)
porronese (s. masch. e femm.)
porropsia (s. femm.)
porroso (agg.)
porta 1 (s. femm.)
porta 1 (agg.)
porta 2 (s. femm.)
porta– 3 (pref.)
portaabiti (s. masch.)
portaacqua (s. masch. e femm.)
portaaerei (s. femm.)
portaaghi (s. masch.)
portaamalgama (s. masch.)
portaampolle (s. masch.)
portaattrezzi (s. masch.)
porta-automobili (s. masch.)
portabacchetta (s. masch.)
portabagagli (agg. e s. masc.)
portabagaglio (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5