Dizionario Italiano





potére 
po|té|re
pronuncia: /poˈtere/
sostantivo maschile

1 facoltà, autorità, capacità, possibilità concreta di compiere o no un’azione, di raggiungere uno scopo, secondo il proprio volere non ho potere per aiutarti | avere pieno potere di fare qualcosa | dare un potere | conferire un potere | ha fatto tutto ciò che era in suo potere di fare | avere poco potere | hai il potere di scegliere | hai forse il potere d'impedirmi di uscire? | non ha il potere di muoversi | una posizione di grande potere | ho il potere di prendere la decisione che voglio | avere il potere di cambiare una situazione | non ha il potere di decidere da solo | avere molto potere | non ho il potere di decidere | non avete il potere di fare questo! | noi … scorgiamo … il colmo della nostra esistenza nelle tre sole facoltà del potere, del conoscere, del volere [Mamiani] | da questo corso si diparte / talor la creatura, c'ha podere / di piegar, così pinta, in altra parte [Dante]

2 potenza, virtù, dote particolare la lampada di Aladino era dotata di potere magico | il potere taumaturgico dei santi | è dotata di un potere taumaturgico | sembra possedere potere magici | dicono che quell'uomo abbia potere paranormali | i maghi delle fiabe possiedono poteri magici

3 per estensione fascino, forza d'attrazione, di seduzione il potere della musica | l'irresistibile potere della passione amorosa | il potere della sua voce | il potere dei suoi sguardi | il potere della poesia | il magico potere delle sue carezze | io conosco il poter degli occhi tuoi [Goldoni]

4 capacità di influire sulla volontà e sul comportamento altrui influenzandone le opinioni, le decisioni, le azioni, le reazioni potere di convincimento | potere di attrazione | le vostre parole non hanno nessun potere su di me | un esempio autorevole ha un grande potere | quell'uomo ha il potere di mandarmi in bestia | le sue parole esercitano uno strano potere su di lei | non ho alcun potere su di lui | non avere alcun potere sui figli | potere contrattuale

5 totale dominio, piena autorità, possesso, balìa la città era ormai in potere degli assedianti | la città cadde in potere del nemico | ci tiene tutti in suo potere | è caduto in potere dei nemici | mi ricatta, sono in suo potere | ridurre l'avversario in proprio potere | i prigionieri sono in potere del nemico | teneva tutti gli avversari in suo potere | ormai siete in mio potere | la città venne in potere degli insorti | il parlamento è in potere del dittatore | la regione era caduta in potere del nemico | ha ridotto quella poveretta in suo potere

6 potenza economica o militare; egemonia, supremazia troppo forte è, signor, lo suo valore, / che, come vedi, el tuo poter non cura [Poliziano]

7 autorità suprema nell'ambito di un determinato campo, di un gruppo, di una comunità, di uno Stato conferita a un'istituzione o a una persona con funzione rappresentativa di una realtà sovrapersonale, in relazione alla carica, all'ufficio, alle funzioni; per estensione le persone e gli organi che esplicano questo esercizio l'esercizio dei propri poteri | la costituzione stabilisce la divisione dei poteri | potere legislativo | potere esecutivo | potere giudiziario | detenere il potere economico | potere politico | abuso di potere | i poteri del Presidente della Repubblica | potere ideologico | potere decisionale | potere di rappresentanza | pieni poteri | potere economico | potere finanziario | abuso di potere

8 per antonomasia autorità suprema dello Stato, direzione e controllo della vita di un paese, esercizio del governo; il complesso degli organi che assolvono a tale funzione; in senso collettivo: il governo stesso potere assoluto | i potere civili e militari | il principio della divisione dei poteri | potere centrale | andare al potere | impadronirsi del potere | essere al potere | la divisione dei poteri | perdere il potere | potere costituzionale | abuso di potere | conflitto di poteri | conservare il potere | prendere il potere | salire al potere | potere periferico | impadronirsi del potere | l'esercizio dei propri poteri | abuso di potere | usurpazione di potere | conflitto di poteri | un gran proverbio, Caro al potere, Dice che l'essere Sta nell'avere [Giusti]

9 diritto possibilità, facoltà di un soggetto di agire per modificare la condizione giuridica propria o altrui; facoltà di compiere azioni giuridicamente rilevanti potere di disporre | potere di acquistare | potere di gravame | potere di impulso processuale | potere di alienare

10 in generale: capacità, proprietà di qualcosa di operare, di produrre un determinato effetto potere d’acquisto di una moneta | la bomba atomica ha un potere devastante | la sua eloquenza ha il potere di riscaldare la platea | il potere di penetrazione di una teoria

11 fisica capacità, proprietà di un corpo, di una sostanza, di un sistema o di un campo di forze di produrre effetti e fenomeni fisici potere isolante | l'acqua ha un notevole potere diuretico | potere di penetrazione | potere termico | potere calorifico | potere coagulante | il potere calorifico di un combustibile | potere assorbente | potere fonoassorbente | potere diuretico | il potere assorbente di un terreno

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREpotere
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREpoteri
PLURALE
continua sotto




verbo intransitivo

* come verbo servile, seguito da infinito prende l'ausiliare del verbo cui si unisce; in tutti gli altri casi richiede l’ausiliare avere

1 (AVERE)
avere la possibilità, i mezzi, l'opportunità, la forza, la facoltà, la libertà o la capacità di fare qualcosa; essere in grado di; in situazioni e contesti noti, si può sottintendere il verbo che segue potere fare, non fare qualcosa | lavora più che può | ormai posso dirvi tutto | ho fatto ciò che ho potuto | qui ognuno può entrare e uscire come vuole | si salvi chi può | potete fare ciò che volete | posso farlo | ha fatto tutto ciò che ha potuto | in casa mia posso fare quello che voglio | non può aver fatto questo | puoi andarci | ti risponderei se potessi | non ho potuto avvertirti | da qui possiamo controllare tutto l’impianto | l'albergo può ospitare cento persone | potremo cercare una soluzione migliore | posso camminare fino alla meta | i medici hanno fatto quello che potevano | ci puoi andare | come ha potuto fare una cosa simile? | posso sollevare questo peso senza fatica | potresti aiutarmi | posso uscire alle sette | potrei insegnarti a cucire | come hai potuto farmi questo | posso andare e venire quando voglio | lo posso fare | si arrangia come può | non si può continuare di questo passo | faremo tutto quello che potremo fare | un'auto che può raggiungere alte velocità | si salvi chi può! | potete entrare quando volete | posso leggere ancora senza occhiali | si può vivere con poco | non avrei mai pensato che tu potessi agire così | puoi fare ciò che vuoi | posso accontentarmi di poco


2 (AVERE)
avere la facoltà, il permesso o il diritto di fare qualcosa; essere autorizzato a; in situazioni e contesti noti, si può sottintendere il verbo che segue possono entrare solo gli addetti ai lavori | lui può venire quando vuole, ma io non lo riceverò | puoi venire domani | voi non potete ancora votare | non si può rientrare dopo le 22 | voi non potete parlare adesso | i militari possono entrare gratuitamente | in casa mia non puoi entrarci | non si può fumare in questo locale | solo io posso rimproverarlo | i minorenni non possono entrare | non puoi affermare ciò se non ne sei assolutamente certo | i bambini non possono restare alzati fino a tardi | il gruppo può visitare il museo solo se accompagnato da una guida autorizzata


3 (AVERE)
in frasi interrogative, serve a chiedere un permesso, a domandare cortesemente un favore, anche ellitticamente, con significato affine a volere posso entrare? posso?, si può | posso prendere un bicchiere d'acqua? | puoi chiamarmi più tardi? | posso fare una telefonata? | potrei parlarti un momento in privato? | posso aprire le finestre | posso vedere anch'io? | posso sedermi? | posso adoperare la tua bicicletta? | potrei avere dell'altra carne? | posso usare il vostro telefono? | posso accompagnarti a casa? | posso avere il piacere di invitarti? | posso usare il vostro bagno? | puoi spostarti, per favore?


4 (AVERE)
essere possibile, probabile, credibile, verosimile il tempo potrebbe cambiare | può campare ancora cent'anni | tutto può accadere | con la lotteria ci si può arricchire | cosa pensi che possa accadere? | attento, potresti cadere! | può accadere l'imprevisto | è il meno che potesse fare | non può essere stato lui! | posso anche avere sbagliato | puoi anche avere ragione | si possono fare molte cose nella sua situazione | tutti possiamo sbagliare | potrebbe anche nevicare | potrebbe mettersi a piovere | si può peccare in pensieri, opere, omissioni | tutti possiamo sbagliare | non poteva capitarci di peggio


5 (AVERE)
essere lecito, permesso, consentito, ammissibile, giusto, accettabile, conveniente non puoi farmi questo | queste cose non si possono dire | mi dispiace, ma non si può | si potrebbe fare così | la verità non si può dire sempre | mi dispiace, ma non si può entrare | non si può agire così | si può essere egoisti, ma non così tanto | qui non può passare nessuno | non si può accusare senza avere le prove | non potete


6 (AVERE)
per esprimere un dubbio o un’approssimazione potrà avere la mia età | potranno essere stati una ventina | chi può essere a quest’ora? | potranno essere le sette | chi potrà mai essere | può avere sì e no trent'anni | non ho l'orologio, ma potranno essere le novembre | potrà pesare un chilo | potrà avere la tua età


7 (AVERE)
in frasi ottative, per lo più esclamative: essere o non essere auspicabile, augurabile, desiderabile potessi superare l'esame! | possa il cielo punirti! | ah, se potessimo sapere ciò che ci aspetta! | potessi morire se non è vero! | che tu possa andare all’inferno! | possa tu esser felice! | possiate tornare presto! | potessimo trovare un po' di pace! | possa il cielo ricompensarti! | se potessi prevedere il futuro! | che tu possa guarire presto! | potessi rivederla! | che tu possa romperti il collo! | possa rompersi il collo! | che tu possa guarire presto!


8 (AVERE)
avere motivo, avere ragione posso dirmi contento del mio lavoro | non potete dire di esser stati mal accolti | puoi essere contento del tuo nuovo lavoro | puoi essere contento di quello che hai | potete essere soddisfatti di vostro figlio | non posso certo lamentarmi | non puoi lamentarti della mia cucina | non ci si può lamentare | Fiorenza mia, ben puoi esser contenta / di questa digression che non ti tocca [Dante]


9 (AVERE)
essere efficace, valere, essere in grado di produrre un determinato effetto un esempio può più di mille parole | la calma può più di tanti strilli | l'amore può tutto | cosa non può la solidarietà umana? | tanto può la forza della disperazione! | dove non può la giustizia può spesso l'inganno | i buoni esempi possono più dei migliori discorsi | che cosa non può la fede? | spesso dove non può la legge, può la forza | volere è potere | l’esempio del padre può molto sul figlio | tanto può l'amore d'una madre! | l'esempio può più delle parole | l'esempio può molto | poscia, più che 'l dolor, poté 'l digiuno [Dante] | che non può un'alma ardita / se in forti membri ha vita? [Parini] | mi stupisco che in quelle cotenne, / in que' fantocci esotici di legno, / potesse l'armonia fino a quel segno [Giusti]


10 (AVERE)
avere forza, vigore, gagliardia, impeto, energia gli atleti potevano molto, ma la sorte fu loro avversa | in che paese ti trovasti e quando / a poter più di me con l'arme in mano? [Ariosto] | tanto tempo allora potesti contro alla fortuna e sopra tutti e mortali [Alberti]


11 (AVERE)
di persona: avere autorità, potere, forza, influenza, importanza una persona che può molte cose | in caserma, può più un maresciallo che un colonnello | Dio che tutto può | spesso, può più il segretario che il direttore | potere molto | potere poco | è un uomo che può tutto | è un uomo che può | tu puoi molto più di me | lui sì che può! | è una persona che può molto in politica


12 (AVERE)
arcaico riuscire a reggere, a portare, a sopportare quel ragazzo non può la fatica | la lena m'era del polmon sì munta / quand'io fui su, ch'i' non potea più oltre [Dante] | camminando con lo cavallo che molto male potea quella soma [Sacchetti]


13 (AVERE)
disporre dei mezzi per, essere in condizione di mi ha chiesto di aiutarlo ma non posso | è gente che può molto | non posso alloggiare in quel tipo di hotel | fare ciò che si può


14 (AVERE)
letterario con riferimento al vento, al sole, ecc.: battere in un luogo uno pratello nel quale l'erba era verde e grande né vi poteva d'alcuna parte il sole [Boccaccio]


15 (AVERE)
con valore enfatico: osare, avere il coraggio di come potete affermare queste cose? | come puoi dire una simile menzogna? | tu hai potuto far questo a tuo padre! | meritamente però ch'io potei / abbandonarti, io grido alle frementi / onde [Foscolo]


16 (AVERE)
in frasi negative: esprime il concetto opposto di quello espresso dall'infinito aggiungendo, in genere, la presenza di un impedimento materiale, morale, fisico questa scatola pesa troppo, non posso sollevarla | il dottore non può riceverla | non posso accettare il tuo invito | ora non posso parlarti, richiama più tardi | non posso credere a questa sciocchezza | non posso venire alla festa | non ti potrò mai dimenticare | non mi son potuto muovere di casa, tanto avevo da studiare | non si può accusare qualcuno senza avere delle prove | non posso muovere il braccio


17 (AVERE)
in frasi negative: esprime il concetto opposto di quello espresso dall'infinito aggiungendo, in genere, la presenza di un obbligo di ordine morale o fisico, con significato affine a dovere non posso alzarmi da letto ancora per tre giorni | non possiamo permettere questo | un multiplo di 2 non può essere dispari | il dottore ha detto che non puoi mangiare fagioli | non posso mangiare cibi piccanti


18 (AVERE)
in frasi con doppia negazione, costituisce un'affermazione retorica, indicando costrizione per lo più morale non posso non dirglielo chiaramente | non posso non dissociarmi da loro | non puoi non accorgerti di ciò | non puoi non ascoltarmi | non possiamo non andarci | perché non possiamo non dirci cristiani [B. Croce]


Indicativo presente:  io posso, tu puoi
Passato remoto:       io potetti, potei, tu potesti
Participio passato:        potuto

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  potenziore poterio 1  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


accasa il figlio quando vuoi e la figlia quando puoi = || andare in potere = marineria si dice di un carico, quando rimane affidato al sistema di funi che lo solleva || puoi (ben) dirlo! puoi dirlo forte! = è sicuramente così!, sono completamente d'accordo! || non si può bere e zufolare = non si possono fare due cose contrastanti, incompatibili l'una con l'altra, nello stesso tempo || è il meno che potesse capitare = è il danno meno grave, il minor male possibile || centro di potere = politica struttura politica, istituzionali, economica in grado di condizionare le decisioni relative alla vita pubblica o a una data attività secondo i propri interessi || così non può durare = si dice di una situazione intollerabile, impossibile da sopportare e che non deve continuare || si possono dare la mano = si dice di persone molto simili || lo puoi dir forte = si dice per esprimere consenso a quanto altri ha appena affermato domani vinciamo la partita! — puoi dirlo forte! | si dice di affermazione che si riconosce come vera e indiscutibile | figurato con chiarezza, senza reticenze, schiettamente puoi dirlo forte! || non può essere = non è possibile || può essere = forse, è possibile || non poter fare a meno di fare qualcosa = essere costretto a fare qualcosa, non poterlo evitare non ho potuto fare a meno di incontrarlo || gioco di potere = politica manovra nascosta di poteri politici, economici ecc. || gruppo di potere = politica insieme di persone socialmente e politicamente impegnate, nel comune interesse, a gestire, conservare ed accrescere il potere che detengono || potere nutritivo = riferito a un alimento, l'insieme dei principi alimentari, grassi, proteine, minerali, zuccheri, vitamine, carboidrati, ecc., contenuti in un alimento || sviamento di potere = diritto esercizio di un potere, o di una facoltà discrezionale, da parte di un'autorità amministrativa per un fine diverso da quello stabilito dalla legge || prendere il potere = assumere il potere, salire al potere specialmente con la forza || volere è potere = chi davvero vuole ottenere qualcosa non si conosce ostacoli || mi fa male a sentire, sono cose che non posso sentire = si dice udendo racconti penosi, discorsi spiacevoli o ripugnanti, ecc. || autorità, potere sopranazionale = diritto politica istituzione che ha giurisdizione, che si esercita su un gruppo di nazioni, al disopra dei singoli poteri di ciascuna nazione || potere comburivoro = chimica il volume di aria teoricamente necessario alla combustione dell'unità di peso o di volume di un combustibile || se potessero, si caverebbero gli occhi = si dice in senso iperbolico di due persone che si odiano profondamente || non poter chiudere occhio = non riuscire dormire, soffrire d'insonnia || non posso parlare = non posso dire nulla perché mi è stato vietato o per ragioni di opportunità o di educazione || a mio, tuo, suo, ecc. potere = per quanto dipende da me, te, lui, ecc. ogni sera all'albergo se ne gìa, / schivando a suo poter d'alloggiar male [Ariosto] | secondo le mie, tue, sue capacità, possibilità || a più non posso = familiare al massimo, quanto più possibile, con ogni possibile sforzo, con gran impeto mangiare a più non posso § lavorare a più non posso § correre a più non posso § gridare a più non posso § studiare a più non posso § rubare a più non posso § nevica a più non posso || a tutto potere = arcaico a più non posso rifuggì mai sempre dall'impacciarsi nelle faccende altrui; anzi si scusava a tutto potere dall'ingerirvisi ricercato Manzoni || al potere = nella posizione di esercitare il potere, di chi è al governo partito al potere || avere, dare i pieni poteri = avere, dare, piena facoltà di agire come si vuole || chi può essere? = chi mai sarà? || colui che tutto può = Dio || conflitti di potere = conflitti che si verificano all'interno della medesima istituzione o tra istituzioni di uno stesso ordinamento || divisione dei poteri = politica separazione fra potere legislativo, esecutivo e giudiziario, che devono competono ad organi diversi e specifici, e in modo da evitare qualunque interferenza || è in mio, tuo potere ecc.; sta in nostro potere e simili = dipende dalla mia, dalla tua, dalla nostra volontà || eccesso di potere = superamento del limiti imposti dalla legge nell'esercizio di un potere || essere in potere di qualcuno = dipendere dalla volontà di qualcuno || fare ogni proprio potere = fare tutto ciò che si ha la possibilità di fare, compiere ogni sforzo possibile per riuscire in un'impresa gli uomini rarissime volte fanno ogni loro potere Leopardi || ho fatto tutto ciò che era in mio potere di fare = ho fatto tutto ciò che mi era consentito, tutto quello che era nelle mie possibilità di fare || potere centrale = politica l'amministrazione centrale dello stato; si contrappone a potere periferico || potere periferico = politica l'amministrazione periferica dello stato; si contrappone a potere centrale || il potere costituito = le autorità che esercitano la guida dello stato in forza della legge vigente || il quarto potere = la stampa || non ne potere con qualcuno = non aver forza di competere con qualcuno || non poter vedere, non poter soffrire qualcosa, qualcuno = provare un sentimento di antipatia, odio, o avversione verso qualcosa o qualcuno; non poterlo sopportare quei due non si possono soffrire § non posso soffrire la musica jazz || non poter vivere senza qualcuno o qualcosa = provare dolore per l'assenza o la perdita di una persona, per la mancanza di una cosa || non potercela con qualcuno = non reggere al confronto con qualcuno; essergli inferiore; non essere capace di competere con lui || non poterne più di qualcuno o qualcosa = non riuscire più a sopportare qualcuno o qualcosa al punto di essere sfinito fisicamente e moralmente || non poterne più (assoluto) = essere stanchissimo, privo di forze; farcela a continuare || non può essere! = ha lo stesso significato della domanda: «ma come può essere avvenuto ciò?» || pieni poteri = diritto nel diritto internazionale, i poteri attribuiti ai plenipotenziarî | diritto politica i poteri straordinarî delegati al governo in caso di guerra o pericolo grave per le istituzioni || potere attuale = potere che trova effettiva attuazione || potere calorifico = fisica la quantità di calore, in chilocalorie o in chilojoule, quantità di calore che l'unità di massa di un combustibile sviluppa attraverso la combustione completa || potere calorifico inferiore o effettivo = fisica potere calorifico ottenuto sottraendo il calore di condensazione dell'acqua che, nella generalità dei casi pratici, viene scaricata nell'atmosfera assieme ai prodotti di combustione, a temperature superiori ai 100 °C || potere calorifico superiore = fisica potere calorifero che comprende anche il calore di condensazione di tutta l'acqua presente nei prodotti di combustione || poteri coercitivi = diritto poteri conferiti al magistrato per l'esercizio delle sue funzioni || potere contrattuale = possibilità di far valere la propria posizione in una trattativa || potere d'acquisto = economia la quantità di beni acquistabile con una data unità monetaria in un determinato momento || potere delle punte = fisica, proprietà dei conduttori di forma appuntita, per cui si manifesta una accentuata attitudine della punta ad attrarre o generare scariche elettriche || potere detergente = chimica capacità di un detergente di asportare la sporcizia da una superficie || potere deterrente = militare potere degli armamenti nucleari di un paese, in grado di intimorire l'avversario dissuadendolo dall'attaccare || potere di esternazione = politica facoltà del presidente della Repubblica di formulare giudizî su questioni di pubblico interesse || potere di mercato = economia capacità di determinare il prezzo del prodotto da parte di una grande impresa || potere diottrico = fisica potere pari alla potenza di una lente ottica || potere discrezionale = diritto politica potere esercitato dagli organi del potere esecutivo e, in qualche caso, dal giudice || potere divino = religione onnipotenza || potere dolcificante = farmacologia capacità di una sostanza dolcificante di dare sapore dolce a un'altra sostanza cui venga aggiunta || potere economico = politica potere di prendere decisioni riguardanti l'attività economica di una collettività, che spetta agli organi politici e alle autorità finanziarie, ma a cui di fatto partecipano le grandi imprese, le organizzazioni sindacali, ecc. || potere emissivo = fisica quantità di flusso luminoso calcolata per unità di superficie || potere inibitorio = psicologia la facoltà d'inibizione che ciascun uomo ha più o meno sviluppata || potere liberatorio = diritto carattere della moneta legale, che è accettata obbligatoriamente per estinguere i debiti, cui corrisponde il dovere del creditore di accettarli a estinzione del credito || potere marittimo e aeromarittimo = l'insieme delle possibilità che una nazione ha di esercitare utilmente le attività sul mare e nello spazio aereo in modo da trarne vantaggi economici e militari || potere negro o nero = storia movimento rivoluzionario diffuso fra gli afroamericani degli Stati Uniti, più noto con il nome inglese di black power, sviluppatosi nel 1966 || potere operaio = storia movimento di estrema sinistra nato nel 1964 fra gruppi di contestatori di diversa appartenenza ideologica, sciolto nel 1973, il cui scopo era la conquista del potere da parte della classe operaia || potere potenziale = potere che potrebbe essere esercitato || potere ricoprente = chimica proprietà caratteristica dei colori e delle lacche di non lasciar trasparire il colore di fondo || potere risolvente o risolutore o separatore = fisica in ottica: capacità che ha un dispositivo di osservazione di fornire immagini in cui appaiono ben distinguibili i dettagli dell'oggetto osservato || potere sociale = vincolo imposto dall'uomo sull'uomo || potere spirituale = storia autorità della Chiesa cattolica sulla coscienza dei fedeli || potere temporale = storia autorità politica esercitata dalla chiesa cattolica sui territori di sua pertinenza || poteri dello Stato = diritto l'insieme delle funzioni e delle competenze giuridiche dello Stato || poteri di rappresentanza = diritto autorizzazione da parte del titolare di un diritto o dello stesso ordinamento giuridico a che un soggetto diverso dal titolare compia delle scelte per conto dell'altra parte o delle altre parti del rapporto || può darsi che, può essere che = è possibile che, è probabile che può darsi che dopo io esca § può essere che domani piova || quarto potere = la stampa, così detta per il ruolo preminente e l'influenza che ha assunto oltre i tre poteri tradizionali (legislativo, esecutivo e giudiziario); || quinto potere = denominazione data in passato al cinema e attualmente alla televisione, per il ruolo preminente e l'influenza che ha assunto || sfera del potere = ambito entro cui si estende l'autorità di qualcuno || si fa quel che si può = espressione con cui si esprime un certo rammarico e si chiede comprensione per la limitatezza dei propri mezzi per cui i risultati ne sono condizionati e quasi ci si scusa per non aver potuto fare di più || uomini di potere = le persone che sono ai vertici della struttura politica o anche economica e amministrativa dello stato || verifica dei poteri = diritto accertamento dei poteri di rappresentanza e della legittimazione a intervenire nel compimento di un determinato atto o a partecipare ai lavori di un'assemblea || vuoto di potere = politica assenza di un governo nell'integrità delle sue funzioni, cioè con pienezza di poteri || non poter stare senza qualcosa o qualcuno = non potere fare a meno di qualcosa o di qualcuno non può stare senza quella donna | non posso stare senza di lui | non può stare senza leggere | non si può più stare senza il telefonino || saper, poter, riuscire a stare = essere in grado di vivere, di resistere senza amore non può stare | lontano dalla famiglia non riesce a stare || non mi ci posso vedere = stare di malavoglia in un luogo, in una situazione, in un ruolo; non volerci stare || non poter vedere qualcuno = non sopportare qualcuno, averlo in antipatia, odiarlo || non potersi vedere, in un luogo, in un posto, ecc. = stare controvoglia in un luogo, in un posto ecc. || abuso di potere = diritto esercizio del potere che va oltre i limiti della legge o per usi diversi da quelli previsti dalla legge, reato che vanifica un atto amministrativo || abuso di potere = diritto esercizio del potere che va oltre i limiti della legge o per usi diversi da quelli previsti dalla legge, reato che vanifica un atto amministrativo || potere risolutore = fisica lo stesso che potere risolvente || potere zimogeno = biochimica capacità di determinate cellule e ghiandole di produrre enzimi specifici || non potere uscire da = essere costretti a rimanere in un determinato ambito, doversi attenere a qualcosa; dovere necessariamente far capo a qualcuno e simili || potere decisorio = la capacità e facoltà di prendere decisioni; oggi è più comune decisionale || potere emissivo = fisica quantità di energia raggiante che un corpo emette da un centimetro quadrato di superficie nell'unità di tempo; lo stesso che radianza || se mi gira posso anche farlo = se mi va, se ne ho voglia, se mi vien l'estro posso anche farlo || che io muoia se non è vero, che io possa morire se … = si usa per rafforzare quanto si afferma per esprimere la propria certezza || che tu possa morire! = imprecazione || non poter dire di no = essere spinto o forzato ad acconsentire || neanche il papa glielo può levare = figurato con riferimento a una punizione, specialmente a ceffoni che, una volta dati, non si possono togliere è come lasciar andare un pugno a un cristiano. Non istà bene; ma, dato che gliel'abbiate, né anche il papa non glielo può levare? Manzoni || potere di accumulo = botanica facoltà delle cellule delle piante di accumulare grandi quantità di un elemento o di un composto chimico, che perciò si trova nella cellula in misura molto superiore a quella compatibile con la concentrazione che esso ha nell'ambiente || potere aderente = meccanica lo stesso, ma meno comune, che aderenza || non posso volare! = non posso essere più veloce || potere di acquisto (della moneta) = la quantità di beni che si possono acquistare in un dato momento con l'unità monetaria || puoi andare e venire a tuo arbitrio = puoi andare e venire come ti piace || potere amministrativo = diritto lo stesso, ma meno comune, che potere esecutivo || governo, potere, sovrano, stato assoluto = governo, potere, sovrano, stato libero da ogni vincolo costituzionale, che riunisce in sé ogni potere, senza alcuna limitazione || l'arroganza del potere = nel linguaggio giornalistico: l'arroganza che i detentori del potere manifestano imponendo i proprî comportamenti come insindacabili o prevaricando gli altrui diritti || tu che possa assaettare! = regionale nell'uso toscano: che il cielo ti fulmini! || potere assorbente del terreno = agricoltura la proprietà che il terreno ha di trattenere alcuni composti chimici, nonostante l'azione dilavante delle acque || potere assorbente di un corpo = fisica il rapporto fra l'energia assorbita, cioè non riflessa dal corpo, e l'energia incidente || così non si può più andare avanti = si dice non si può più andare avanti per esprimere impossibilità di proseguire in qualche faccenda o anche di campare o per sottolineare la gravità di uno sforzo o di uno stento continuo e divenuto intollerabile || blocco di potere = politica insieme di forze politiche unite per la conquista o il mantenimento del potere || potere birifrangente = fisica lo stesso, ma meno comune, che birifrangenza || potere calorico = biologia medicina quantità di calorie che un alimento è in grado di fornire all'organismo, espresso in kilocalorie || potere calorifico (di un combustibile) = fisica quantità di calore sviluppata dalla combustione dell'unità di massa del combustibile || puoi accendere una candela alla Madonna = si dice a chi l'ha scampata bella o ha avuto un colpo di fortuna insperata



Proverbi


chi non vuol far quel che puole, gl'intervien quel che non vuole || chi piglia l'anguilla per la coda e la donna per la parola, può dire di non tener nulla || chi può nascondere la propria croce, quello è savio || chi si porta dietro la casa, può andare per tutto || chi va al canto al Giglio e non inciampa, può ir sicuro in Francia || chi viaggia con le scarpe d’oro, può arrivare sino alla fine del mondo || chi vuol male ai suoi non può voler bene agli altri || ciò che tu stesso puoi dire o fare, che altri lo faccia mai non aspettare || colui è provvisto di poco sapere, che s'ammazza per quel che non può avere || comandi chi può e serva chi deve || comandi chi può, obbedisca chi deve || con la ragione della propria parte, anche un figlio può correggere un padre || con l'ingegno si può acquistar denaro, ma col denaro non s'acquista ingegno || con trentamila ducati, la si può torre in chiasso || con un solo bue, non si può far buon solco || con una bacchetta d'oro, si può spillar vino da una roccia || da fuco ti guarderai, ma da uomo cattivo non potrai || davanti al giudice severo, non si può celare il vero || denaro è un compendio del potere umano || deve ancor nascere quel cuoco, che possa contentare tutti i gusti || di due cose I'uomo non dovrebbe mai adirarsi: di quel che non può fare e di quel che non può impedire || di presunzione e sassi, ognuno può caricarsi || di tutto quello che vuoi fare e dire, rifletti prima ciò che ne può seguire || diavolo dove non può mettere il capo, vi mette la coda || Dio non manda se non quel che si può portare || Dio solo non può fallire || Dio, genitori e maestri non si posson mai ricompensare || diritto scritto non può contraddire a diritto naturale || dolcezza e bellezza molto possono al mondo || donna oziosa, non può esser virtuosa || d'opinioni (o d'idee) e sassi, ognun può caricarsi || dove non può entrare il diavolo, c'entra la versiera || dove non v'è pietà, non può star felicità || dove può il vino, non può il silenzio || dove puoi andare per terra, non puoi andare per mare || dove sta un pane, può stare una parola || dove va il padrone, può ire il servitore || dove va la nave, può ire il brigantino || è buon donare la cosa che non si può vendere || è buona quando si può contare || è provvisto di poco sapere, colui che s'ammazza per quel che non può avere || e si può fare il male a forza, ma non il bene || esaminando attentamente il passato si può conoscere l'avvenire || fa' carnevale in maniera che tu possa fare anche una buona Pasqua || fa' che devi, e sia che può || faccia chi può prima che il tempo muti, ché tutte le lasciate son perdute || fede, occhio e coscienza non possono sopportare un granellin di sabbia || francese per amico, ma non per vicino, se tu puoi || giammai col bramare (o col desiderare), il sacco puoi colmare || giornata di mare, non si può tassare || gran peccato, non può star celato || guardati da tutte quelle cose che possono nuocere all'anima e al corpo || i medici e gli insegnanti non si possono mai pagare abbastanza || i pazzi e i fanciulli, possono dire quello che vogliono || i pittori non guastano mai: quando non possono fare un angelo, fanno un diavolo || i prìncipi ben possono tollerar danno, ma non oltraggio || i sacerdoti non possono dimenticare la loro prima predica, gli ex ministri il loro portafoglio e le donne la loro prima notte nunziale || i vecchi devono, i giovani possono || il diavolo dove non può mettere il capo, vi mette la coda || il diavolo può tentare, ma non precipitare || Iddio solo può consolare, tutto 'l resto è un tribolare || il campanello di camera è il peggio suono che si possa avere negli orecchi || il cane non può portar la soma, e l'asino non può cacciar la lepre || il cane rode l'osso perché non lo può inghiottire || il denaro è un compendio del potere umano || il diavolo dove non può mettere il capo, vi mette la coda || il diavolo può tentare, ma non precipitare || il fatto non si può disfare || il Francese per amico, ma non per vicino, se tu puoi || il gastigo può differirsi, ma non si toglie || il letto è buona cosa, chi non può dormire riposa || il mendicante può cantare dinanzi al ladro || il nemico, pensa che può diventarti amico || il peso degli anni è il maggior peso che l'uomo possa portare || il piccolo fa quel che puole, il grande quel che vuole || il più grand'uomo del mondo è quello che può dominare la propria volontà || il popolo, il fuoco e l'acqua non si possono domare || il potere appartiene ai superiori || il potere senza consiglio, sé stesso uccide || il potere spiana le montagne || il povero non può e il ricco non vuole || il re va dove può, non dove vuole || il savio può tutto dimenticare, eccetto i suoi difetti e il suo benefattore || il solo cibo può appagar le brame, di chi per lunga inedia ha molta fame || in forno caldo non può nascer erba || in gioventù bisogna acquistare, quel che in vecchiezza ti può giovare || l'industrioso può sempre arricchire || la buona volontà non può tutto, ma assai fa || la donna oziosa non può essere virtuosa || la fortuna ci può togliere solo quello che ci ha dato || la fortuna non ci può togliere se non quello che ci ha dato || la gente savia non si cura di quel che non può avere || la lingua non ha osso ma può far male grosso || la madre non può dire che sia suo il figliuolo finché non ha avuto il vaiuolo || la morte è una cosa che non si può fare due volte || la mosca tira i calci come può || la natura può più dell'arte || la paura può tener l'uomo fuori dal pericolo, ma il coraggio solo può aiutarlo in esso || la più grande viltà è quella di non far bene quando si può || la propria roba si può prendere dove si trova || la saggezza lascia al caso il men che può || la si può ben prolungare, ma fuggir no || la sofferenza, se diventa amore, può curare ogni dolore || la vergogna non si può scacciare che una volta || la verità può languire ma non perire || la volontà, il potere e il sapere possono molto || la volpe che non poteva arrivare all'uva, diceva che era acerba || l'acqua e il popolo non si può tenere || se il giovane sapesse, e se il vecchio potesse, e' non c'è cosa che non si facesse || volere è potere = indica che con la volontà si riesce a superare ogni ostacolo || l'amore e il naso rosso non si possono nascondere || l'amore e la tosse non si possono nascondere || le discordie in famiglia non possono stare lungamente segrete || le mura, per quanto forti, non possono impedire il volo del pensiero || le rose sono belle, ma con esse ti puoi pungere || l'errore del messaggio non può ricadere sul messaggero || l'errore di un istante può diventar tormento per tutta la vita || l'esperienza è il bastone con cui si può camminare || letame di cavallo non fa fallo, quello di bue fa quello che può, quello di pecora fa moltissimo || l'impostura non può a lungo durare; tutto il mondo concorre a smascherarla || l'industrioso può sempre arricchire || l'ingiustizia si può soffrire ma non lodare || l'innocenza può essere oppressa ma non schiacciata || l'invidia non può mangiar nulla, fuorchè il cuore || loda in modo da poter biasimare e biasima in modo da poter lodare || l'orgoglio è un'accetta che può atterrare l'albero della nostra felicità || l'uccello dal becco grosso non può cantare fine || l'uguaglianza dei beni è una chimera, che durar non potria da mane a sera || l'uomo senza altro uomo viver non può || mal che non duole, guarire non puole || mal può rendere ragion del proprio fallo chi lardo o pesce lascia in guardia al gatto || mal riputar si può, chi non ha il modo || mascherarsi non può l'uomo ignorante, se parla è conosciuto al primo istante || mendicante può cantare dinanzi al ladro || Milan può far, Milan può dir, ma non può far dell'acqua vin || modestia e pazienza molto possono || molte paglie unite possono legare un elefante || molti possono saper molto, ma nessuno può saper tutto || monte, porto, città, bosco o torrente, abbi se puoi per vicino o parente || neanche con i soldi si può comprare tutto || nel fiume che grida puoi passare sicuro || nemico, pensa che può diventarti amico || nessun soldo può pagare la gioventù || nessuno è tanto povero che non possa arricchirsi di ogni virtù || nessuno può aver pace se al suo vicino non piace || nessuno può essere savio e sicuro, se non chi è onesto || nessuno può fermare la ruota del tempo || nessuno può trovare il legame che avvicina i pensieri || nessuno, per quanto accorto, può mettere le mani addosso ai pensieri || non cercar con la forza ció che puoi ottenere con le buone || non disprezzare il potere per quanto piccolo ti paia || non fare male a chi ti può fare peggio || non perdere la pazienza, anche se può sembrare impossibile, è già pazienza || non possono d'ugual merito essere tutti, gusta i bei, se ne trovi, e lascia stare i brutti || non può aver cosa buona chi non liscia la padrona || non può essere buon re degli altri chi non lo è di se stesso || non puoi avere botte piena e moglie ubriaca || non puoi vedere il bosco se sei tra gli alberi || non rimandare a domani quello che puoi fare oggi || non si deve promettere più di quel che si può mantenere || non si è mai tanto poveri da non poter almeno promettere || non si possono pigliare tutte le mosche che volano || non si possono raddrizzare le gambe anche ai cani || non si può avere dei pesci senza immollarsi || non si può avere i pani a piccie || non si può avere il miele senza le mosche || non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca || non si può avere le pere monde || non si può avere le viti legate colle salsiccie || non si può cantare e portar la croce || non si può dire a uno peggio che dirgli povero || non si può dire abbondanza se non n'avanza || non si può entrare in paradiso a dispetto dei santi || non si può mordere il cane senza esserne rimorsi || non si può offendere il cane senza essere morsicati || non si può piacere a tutti || non si può ragionare con la pancia vuota; non ha orecchie || non si può sforzare le carte || non si può suonar l'inno della libertà con gli strumenti della violenza || non si può tenere la lingua a nessuno || non si può veder pasqua, né dopo san Marco, né prima di san Benedetto || non si può vincer sempre || non si può volare senz'ali || non si sta mai tanto bene che non si possa star meglio, né tanto male che non si possa star peggio || non ti fidare se puoi farne a meno (o se puoi far di meno) || non tutti si può star in mercato nuovo || non va mai tanto male che non possa andare peggio || non v'è debole che non si possa aiutare || ogni cattivo conto si può rifare || ogni prete può menare il cherico || ogni vizio può diventar virtù e ogni virtù può diventar vizio || ognun può far della sua pasta gnocchi e al suo pranzo invitar buffoni e sciocchi || ognuno fa quel che può || per amore anche una donna onesta può perdere la testa || per più non potere, l'uomo si lascia cadere || per quanto puoi tieni di casa fuori gli intriganti, i curiosi e i seccatori || per sant'Andrea piglia il porco per la sèa (setola); se tu non lo puoi pigliare, fino a natale lascialo andare || per una volta la si può fare anche a suo padre || peso degli anni è il maggior peso che l'uomo possa portare || piccola scintilla può bruciare una villa || piccolo fa quel che puole, il grande quel che vuole || poco può dare al suo scudiere, chi lecca il suo tagliere || puo sospettar di un solo indizio, ma cento non bastano per formar giudizio || puoi essere colto, ricco, illustre e chiaro, se non hai civiltà sei un somaro || puoi leggere quel che sei stato, ma non scrivere quel che sarai || quando canta il Ghirlindò (o Ghirlingò), chi ha cattivo padron mutar lo può || quando Dio non vuole, i santi non possono || quando è sui granai (o solai) non se ne può aver senza denai || quando Iddio non vuole, i santi non possono || quando non rischiara a terza, la giornata si può dir persa || quando puoi aver del bene, pigliane || quando tira vento, non si può dir buon tempo || quando tu puoi ir per la piana, non cercar l'erta né la scesa || quanto scriver puoi tu, in prosa o in rima, è già stato scritto cento volte prima || quei guai che fuor dall'uscio chiuder puoi, o veri guai non sono, o non son tuoi || quel che non si può, non si deve || quel che non vuole quando può, non potrà quando vuole || quel che oggi è utile domani può essere dannoso || quel che tu stesso puoi e dire e fare, che altri il faccia mai non aspettare || quello che non può la forza l'ottiene l'obbedienza || quello che non puoi pagare con il denaro, pagalo con i ringraziamenti || quello che non si può cambiare, bisogna tollerare || ricorda che il nemico può diventarti amico || salta chi può || se gioventù sapesse, se vecchiaia potesse || se hai tre nemici, fa' pace col primo e tregua col secondo, per poter vincere il terzo || se il giovane sapesse, e se il vecchio potesse, non c'è cosa che non si facesse || se la dona vol, tutto la pol || se non puoi portare la seta, porta la lana || se non si vuol far come si vuole, si fa come si può || se si potesse vincere gridando in campo, l'asino sarebbe un eroe || se si potessero giudicare i pensieri, quante teste ruzzolerebbero || servire e non gradire, aspettare e non venire, stare a letto e non dormire, aver cavallo che non vuol ire e servitore che non vuole obbedire, esser in prigione e non poter fuggire, essere ammalato e non poter guarire, smarrir la strada quando un vuol ire, || si è fatto trenta, si può fare trentuno || si può amar la salsa verde, senza mangiar le biade in erba || si può conoscere la tua opinione dal tuo sbagliare || si può imporre la legge, ma non la prudenza || si può vivere senza fratelli ma non senza amici || solamente chi crede può aver dubbi di fede || solo cibo può appagar le brame, di chi per lunga inedia ha molta fame || solo dir posso ch'è mio, quanto godo e do per dio || solo la morte può uccidere la speranza || spesso lo sdegno può più dell'amore || tre cose fanno un buon maestro: sapere, potere, volere || tre cose non si possono tener nascoste, donne in casa, fusi in sacco e paglia nelle scarpe || tutti non possono aver la casa in piazza || tutti non possono stare a messa vicino al prete || tutto si può curare eccetto la paura || un legno non fa fuoco, due ne fanno poco, tre lo fanno tale che ognun si può scaldare || un lieve sospetto può rovinare una casa || un pugno di potere vale di più di un sacco di diritti || un solo granello di feci di topo puo' rovinare un'intera padella di riso || una cattiva ferita si può guarire, ma la cattiva reputazione uccide || uno da sé non può far nulla || uomo semplice può spesso ingannare un astuto || utile non può esser né grato, il regalar prosciutto a un assetato || Venezia bella, fabbricata sul mare; chi non la vede non la può stimare || vista torta, mal animo mostra; vista all'ingiù, tristo e non più; vista all'insù, o pazzo o tanto savio che non si possa dir più || volere è potere


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

potenzinterra (int.)
potenziometria (s. femm.)
potenziometrico (agg.)
potenziometro (s. masch.)
potenziore (s. masch.)
potere (s. masch.)
potere (v. intr.)
poterio 1 (s. masch.)
Poterio 1 (s. masch.)
poterio 2 (s. masch.)
Poterio 2 (s. masch.)
poteroso (agg.)
potesta 1 (s. masch.)
potesta 2 (s. femm.)
potesta 2 (s. femm.)
potestade (s. femm.)
potestaria (s. femm.)
potestariato (s. masch.)
potestate (s. femm.)
potestativo (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4