Dizionario Italiano





ràzza 
ràz|za
pronuncia: /ˈrattsa/
sostantivo femminile

1 biologia complesso di individui appartenenti alla stessa specie, che ai distinguono per uno o più caratteri comuni, trasmissibili ai discendenti

2 in senso figurato famiglia, discendenza, tipo

3 zoologia pesce di mare commestibile, con corpo piatto romboidale, lunga coda e pelle spesso spinosa

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALErazza
PLURALE
SINGOLARE
PLURALErazze

permalink
<<  raziovitalismo razzaio 1  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


razza aetide = etnologia razza pigmea delle isole Filippine, caratterizzata da cranio brachimorfo, faccia e naso larghi, labbra grosse, capelli crespi, pelle relativamente chiara, statura bassa; sono detti anche negritos || razza altamurana pecora altamurana = zootecnia razza di pecore della zona delle Murge e delle montagne lucane, molto rustica, discreta produttrice di carne e di lana per materassi || razza bagadese colombi bagadesi = zoologia nome di varie razze di colombi dal becco grosso || razza bianca o i bianchi = la razza caucasica, gli Europoidi, caratterizzati dalla pelle chiara, contrapposti alle razze di colore || fare razza = riprodursi || razza mediterranide = antropologia lo stesso che razza mediterranea || razza pugliese = zootecnia razza bovina simile alla maremmana, che diffusa in quasi tutto il mezzogiorno d'Italia e in parte del Veneto con diverse sottorazze; i buoi; questi sono ottimi animali da lavoro, mentre le femmine sono poco produttive di latte || razza osseta o ossetica = zootecnia razza di pecore con la coda provvista, alla base, di depositi adiposi || razza tamilica = antropologia nella classificazione delle razze umane, razza che discende dai più vecchi ceppi indiani, diffusa attualmente nell\'India sud–orientale e nello Sri Lanka, caratterizzata da pelle nerastra, statura medio–bassa, cranio alto e allungato, faccia angolosa, labbra tumide || razza castagnina = zootecnia altra denominazione della razza di suini romagnola, per il colore giallo scuro della pelle || razza norica = zootecnia razza di cavalli pesanti e docili, adatti a lavori agricoli, originaria di Pinzgau, valle austriaca presso Salisburgo || razza pampeana = etnologia gli abitanti indigeni delle pampas argentine, oggi estinti o assimilati all\'elemento bianco || razze selezionate = zootecnia razze di animali domestici migliorate attraverso ripetuti incroci e selezioni || razza agrigentina = zoologia razza di capre siciliane discretamente lattifere, con corna dalla caratteristica forma di cavaturaccioli || razza amazzoniana = etnologia razza rappresentata da molte popolazioni di lingua aruaca, tupi, ecc., occupanti l\'intero bacino del Rio delle Amàzzoni e dei suoi affluenti, caratterizzata da statura media, testa bassa, naso mesorrino, occhio scuro per lo più di forma europoide || razza anglo–normanna cavalli anglo–normanni = zootecnia razza di cavalli, distinta in varie sottorazze, originaria del nord della Francia, notevole per la robustezza e l\'eleganza del portamento, a mantello baio || razza ardennese = zootecnia razza di cavalli allevata nella regione delle Ardenne, ottima per il tiro pesante || razze o popoli austroafricano = etnologia designazione complessiva dei popoli stanziati nell\'Africa australe, specialmente Boscimani e Ottentotti || razza bambutide = antropologia una delle razze pigmee dell\'Africa, caratterizzata da statura molto bassa, con medie intorno ai 140 cm, testa voluminosa, faccia larga, naso larghissimo e basso, mento sfuggente, capelli lanosi o a glomeruli, corpo molto peloso, colore della pelle dal bruno–giallastro ai toni più scuri, vicini al nero || razza dakota = antropologia tipo umano costituito dagli indigeni delle praterie del centro dell\'America Settentrionale, caratterizzati da pelle di colore bruno–giallastro, statura alta e corporatura massiccia, cranio largo con fronte sfuggente || razza dinarica = antropologia lo stesso che razza adriatica || razza orientalide = antropologia lo stesso che razza orientale || razza reggianina o colombo reggianino = zootecnia razza di colombi provvisti, sul petto, di una piccola cravatta di penne a rosa, perciò detti anche cravattati di Reggio || razza sopravissana = zootecnia razza di pecore, creata nel XVII secolo, risultante dall\'incrocio tra arieti Merinos Rambouillet e pecore Vissane || razza mora o romagnola = zootecnia razza di suini con setole nere o fulve || razza piemontese = zootecnia razza di bovini del Piemonte, caratterizzata da mantello di colore fromentino chiaro, talora chiarissimo, con testa ampia, corna bianche alla base e nere in punta, collo sviluppato e tronco quasi cilindrico || razza reggiana = zootecnia razza di bovini della provincia di Reggio nell'Emilia || caratteri tipici di una razza = biologia caratteri comuni a tutti gli individui di quella razza || caratteri tipici = i caratteri comuni a tutti gli individui di una stessa categoria || razza vandeana = zootecnia sottorazza di bovini allevata in Vandea || razza alpina = antropologia razza caratterizzata da testa bassa e larga, corpo tarchiato, statura media o bassa, pelle bruna chiara, capelli castani e talora biondi, diffusa principalmente nell'Europa centrale e occidentale || razza anatolica = antropologia lo stesso che razza armenoide || razza andalusa, polli andalusi = zootecnia razza di polli a mantello generalmente grigio reticolato di nero || razza berbera = antropologia sottorazza mediterranea, distribuita nell'Africa settentrionale e nelle Canarie, caratterizzata da statura piuttosto alta, accentuata robustezza delle ossa, cranio e faccia notevolmente alti, pelle bruna o bruno–giallastra | zootecnia razza di polli dell'Africa settentrionale con cresta a coppa | equitazione razza di cavalli arabi piccoli e veloci, oggi presenti nell'Algeria meridionale e nel Marocco, da corsa, da sella e da tiro leggero, molto apprezzati per le loro doti di forza e resistenza || razza bergamasca = zootecnia razza di pecore delle Prealpi bergamasche, priva di corna, con testa pesante, tronco massiccio, vello fitto e bianco, pregiata per la lana, fine e resistente, e anche per la produzione della carne || razza biellese = zootecnia razza di pecore, affine alla razza bergamasca, ottima per la produzione della lana || maiale cappuccio o razza cappuccia = zootecnia razza pregiata di suini, detta anche casentinese e chianina, allevata in Toscana, caratterizzata da pelle scura con setole grigio ardesia, muso allungato, orecchie larghe e lunghe || razza mediterranide = antropologia lo stesso che razza mediterranea || razza adriatica o dinarica = antropologia una delle principali razze europee, diffusa sulle due sponde del mare Adriatico, caratterizzata da statura alta e robusta, colorito per lo più bruno, cranio brachimorfo e alto, naso allungato e prominente || razza andina = antropologia una delle razze indigene dell'America, rappresentata dalle popolazioni della regione delle Ande centro–settentrionali, caratterizzata da statura piccola, corporatura tarchiata, pigmentazione della pelle intensa, capelli neri, lunghi, rigidi, testa e faccia larga, fronte bassa, naso prominente, diritto o convesso


Proverbi


chi troppo ride, ha natura di matto; e chi non ride, è di razza di gatto || due son le razze degli uomini: i divorati e i divoratori || se il cavallo è buono e bello, non guardar razza o mantello || tutti voglion vedere i matti in piazza, ma nessuno della sua razza


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

razionamento (s. masch.)
razionare (v. trans.)
razionato (part. pass.)
razione (s. femm.)
raziovitalismo (s. masch.)
razza (s. femm.)
razzaio 1 (agg. e s. masc.)
razzaio 2 (s. masch.)
razzalogia (s. femm.)
razzamaglia (s. femm.)
razzante (part. pres.)
razzare 1 (v. intr.)
razzare 1 (v. trans.)
razzarsi 1 (v. pron. intr.)
razzare 2 (v. intr.)
razzare 2 (v. trans.)
razzare 3 (v. intr.)
razzata (s. femm.)
razzato (part. pass.)
razzatore (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3