Dizionario Italiano





risentìre 
ri|sen|tì|re
pronuncia: /risenˈtire/
verbo transitivo e intransitivo

1 essere soggetto alle conseguenze di qualcosa

2 sentire di nuovo; sentire con intensità

3 provare le conseguenze di qualcosa

Indicativo presente:  io risento, tu risenti
Passato remoto:       io risentii, tu risentisti
Participio passato:        risentito

Vedi la coniugazione completa


risentìrsi 
ri|sen|tìr|si
pronuncia: /risenˈtirsi/
verbo pronominale intransitivo

1 tornare in se; destarsi

2 provare, subire gli effetti di qualcosa

3 offendersi a un'ingiuria e simili

Indicativo presente:  io mi risento, tu ti risenti
Passato remoto:       io mi risentii, tu ti risentisti
Participio passato:        risentitosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  risentimento risentitamente  >>

Proverbi


chi sempre si risente, non è figlio di buona gente || chi si ammoglia con niente, fino a morte ne risente || chi si ammoglia con niente, fino a morte ne risente || ponente, tramontana si risente



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

riseminatore (agg. e s. masc.)
risensare (v. intr.)
risensarsi (v. pron. intr.)
risensato (part. pass.)
risentimento (s. masch.)
risentire (v. trans e intr.)
risentirsi (v. pron. intr.)
risentitamente (avv.)
risentitezza (s. femm.)
risentito (part. pass.)
risepolto (part. pass.)
riseppellimento (s. masch.)
riseppellire (v. trans.)
riseppellirsi (v. pron. intr.)
riseppellito (part. pass.)
risequestrare (v. trans.)
risequestrato (part. pass.)
riserbare (v. trans.)
riserbarsi (v. pron. intr.)
riserbatezza (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3