ruzzolàre 
ruz|zo|là|re
pronuncia: /ruttsoˈlare/
verbo transitivo e intransitivo

1 (ESSERE) cadere rotolando precipitosamente ruzzolare giù dalle scale | ruzzolare giù per la scarpata | ruzzolare dal letto | ruzzolare a terra | un guscio di noce, / che ruzzola con rumor secco [Pascoli]

2 percorrere rotolando e cadendo rovinosamente ha ruzzolato le scale

3 far rotolare come una ruzzola, fare cadere ruzzolare un sasso | ruzzolare un barile | ruzzolare pietre | ruzzolare una botte | ruzzolare una ruota

Indicativo presente:  io ruzzolo, tu ruzzoli
Passato remoto:       io ruzzolai, tu ruzzolasti
Participio passato:        ruzzolato/a/i/e

Vedi la coniugazione completa


permalink

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


ruzzolare dal letto = si dice dell'alzarsi di buonora, di buon mattino || ruzzolare dal letto = cadere durante il sonno | scherzoso di dice di chi, contrariamente alle abitudini, si è levato di buon'ora e controvoglia



Proverbi


i danari son tondi e ruzzolano || se si potessero giudicare i pensieri, quante teste ruzzolerebbero



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ruzzo (s. masch.)
ruzzola (s. femm.)
ruzzolamento (s. masch.)
ruzzolante (part. pres.)
ruzzolante (s. masch. e femm.)
ruzzolare (v. trans e intr.)
ruzzolata (s. femm.)
ruzzolato (part. pass.)
ruzzolio (s. masch.)
ruzzolo (s. masch.)
ruzzolone (s. masch.)
ruzzoloni (avv.)
ruzzone (s. masch.)
RVM (sigla)
RWA (sigla)
Ry (simb.)
ryania (s. femm.)
Ryania (s. femm.)
Ryd (simb.)
rydberg (s. masch.)


4