Dizionario Italiano





salìre 
sa|lì|re
pronuncia: /saˈlire/
verbo intransitivo

1 (ESSERE) andare su, spostarsi dal basso verso l'alto, per lo più con movimento graduale l'ascensore sta salendo | salire sulla torre | salire sulla scala | il palombaro salì in superficie | salire in cima alla scala | salire fino in vetta | salire sulla cupola di san Pietro | salire in cima all'albero | salire sulla vetta più alta | salire in cima al grattacielo | salire piano piano | salire piano | salire di corsa | salire per le scale | salgo a prendere il cappotto | salire lentamente | salire con l'ascensore | salire in cima alla torre | salire in casa | salire faticosamente | salire su per le scale | volete salire un attimo? | salire in terrazzo | perché non sali a fare due chiacchiere? | salire in superficie | salire sul muretto | salire al rifugio con la funivia | salire su uno scoglio | salire sul monte | salire a galla | salire in ufficio | salire sul palcoscenico | salire con la funivia | salire su una vetta | salire con la scala mobile | salimmo al quarto piano a piedi | salire al piano di sopra | salire in casa | salire con la funicolare | salire a piedi | salire con la seggiovia | salire da qualcuno | sovra un arbore i' salsi e te su l'erba / lasciai [Tasso]

2 (ESSERE) montare su un mezzo di locomozione o di seduta salire su una sedia | salire in vettura | salire in carrozza | per prendere il libro salì in piedi su una seggiola | salire a cavallo | salire sul filobus | salire in tram | salire sulla barca | salire su uno sgabello | salire in groppa | salire in bicicletta | salire sul treno | salire sulla nave | salire in macchina | salire in sella | salire sull'autobus | salire a bordo | salire sull'aereo

3 (ESSERE) sollevarsi, alzarsi nell'aria, librarsi (anche in senso figurato) il dirigibile salì molto in alto | salire in cielo col pensiero | salire al cielo | l'odore del fieno tagliato sale alle narici | salire in cielo con l'immaginazione | l'aereo sale fino a tremila metri | l'aeroplano continuava a salire | salire in cielo con la fantasia | il sangue gli salì alla testa | la mongolfiera continuava a salire | dal cratere salgono nuvole di vapore | una vampata di rossore le salì al viso | salire in superbia | gli aerei salgono ad altissime quote | le fiamme salirono fino alla casa | le urla salivano alle stelle | dal vulcano salivano fiamme e lapilli | la nebbia sale | l'aquila sale a grandi altezze | salire in collera | dal cortile salgono grida di bambini | salire in paradiso | dalle macerie saliva una colonna di fumo | nostro intelletto … non puote a certe cose salire [Dante] | La nebbia agl'irti colli piovigginando sale [Carducci] | le urla salirono al cielo | al soffitto lenta sale la spirale del fumo [Montale]

4 (ESSERE) sorgere, alzarsi sull'orizzonte il sole sale all'orizzonte | il sole sale | salì la luna

5 (ESSERE) innalzarsi, ergersi, raggiungere una certa altezza il Monviso sale fino a 3.841 metri | il monte Bianco sale fino a 4.808 metri | il monte sale fino a 3000 m | le fiamme salgono fino al tetto | la cima del monte sale oltre i 4.000 metri | il grattacielo si alza fino al quarantesimo piano | lo zampillo della fontana sale fino a 10 metri

6 (ESSERE) di strada, sentiero, ecc.: essere in salita la strada sale ancora | la strada sale con una pendenza del 15% | la strada sale bruscamente | la strada sale verso il bosco | il sentiero sale dolcemente | in quel punto la strada sale con un lieve pendìo il sentiero sale per un centinaio di passi

7 (ESSERE) spostarsi in un luogo posto più a Nord da Catania sono salito a Torino

8 (ESSERE) figurato crescere d'importanza, d'autorità, di grado, di prestigio; pervenire ad una condizione migliore salire ai vertici dell'azienda | salire alla ribalta | salire fino ai vertici della magistratura | salire sul podio | è salito alla presidenza della società | salire al trono | salire in ricchezza | salire d'autorità | salire nella nella stima | salire di livello | salire da umile stato | salire agli onori della porpora | salire nella considerazione | salire in gran fama | salire al governo | salire in cattedra | salire di/in grado | salire agli onori della cronaca | salire in potere | salire di potenza | salire di un gradino nella gerarchia | salire nella considerazione generale | salire al potere | salire nella via della perfezione | salire in fama | salire agli onori degli altari | salire dal niente | salire in onore | da questa autorità facilmente salse a tanta grandezza che diventò tiranno di Atene [Machiavelli] | evviva chi salì, viva chi scese [Giusti]

9 (ESSERE) per estensione crescere, aumentare d'intensità, di numero, di valore, di livello ecc. la marea sta salendo | la temperatura sta salendo | i prezzi tendono a salire | la voce salì di un tono | la benzina sta salendo | il numero delle vittime purtroppo è salito ancora | i prezzi salgono giorno per giorno | il numero degli iscritti è già salito a oltre trenta | il livello del fiume è salito ancora | l'oro continua a salire | la febbre gli è salita a 40 °C | la frutta è salita alle stelle | i prezzi del mercato salgono | il prezzo dell'olio è salito alle stelle | il suo tono di voce saliva sempre più | il termometro sale | la febbre continua a salire | la sua voce cominciò a salire | i prezzi sono saliti | il numero degli abitanti sale continuamente | l'acqua continuava a salire minuto per minuto | secondo le statistiche, le nascite tendono a non salire | il numero dei morti è destinato a salire | la febbre gli è salita ancora

10 (ESSERE) figurato di passione, sentimento, ecc. acquistare forza e intensità la paura sta salendo | la tensione sale

11 (ESSERE) letterario saltare, balzare dal palafren il cacciator giù sale [Ariosto]

Indicativo presente:  io salgo, tu sali
Passato remoto:       io salii, tu salisti
Participio passato:        salito/a/i/e

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo

1 percorrere in salita salire le scale | salire l'altare | salire un colle | salire l'erta | salire i gradini a due a due | salire la cattedra | salire il patibolo | salire la china

2 dare la scalata, scalare salire una montagna | salire il monte | salire il crinale di un monte | salire il Cervino

3 regionale nell'uso popolare meridionale portare su, far salire

4 letterario superare, oltrepassare e tu, lieta e pensosa, il limitare / di gioventù salivi? [Leopardi]

Indicativo presente:  io salgo, tu sali
Passato remoto:       io salii, tu salisti
Participio passato:        salito/a/i/e

Vedi la coniugazione completa



sostantivo maschile

letterario percorso in salita, gradino l'ho incontrato nel salire | l'ho incrociato sul salire | drizzate noi verso li altri saliri [Dante]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREsalire
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREsaliri
PLURALE

permalink
<<  salipurposide saliretina  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


salire in Campidoglio = storia trionfare, ottenere l'onore del trionfo || fare l\'Aventino, salire sull\'Aventino = politica rifiutarsi di partecipare ai lavori politici || salire o credersi sul cavallo d\'Orlando = arcaico essere troppo sicuro di sé, avere grandi pretese || andare, arrivare, salire alle stelle = andare, arrivare, salire molto in alto || salire, giungere, andare alle stelle = detto di grido, rumore e simili: arrivare molto in alto | detto di prezzo: crescere moltissimo || salire sul podio = figurato assumere un'aria d'importanza e d'autorità || salire a bordo di una nave = salire sopra la nave || salire a bordo di un'automobile, di un aeroplano, di un treno ecc. = entrare in un aeroplano, in un automobile, un treno ecc. || salire, essere assunto alla gloria (dei cieli) = salire, essere assunto al paradiso || andare, salire sui peri o su per i peri = regionale nell'uso toscano: parlare con ricercatezza e artificiosità, esprimersi con enfasi, comportarsi in modo affettato e simili || salire sulla nave; salire a bordo = marineria aviazione imbarcarsi || salire agli onori degli altari = ecclesiastico essere dichiarato santo, essere santificato || salire agli onori della cronaca = diventare oggetto di interesse da parte dei mezzi di informazione || salire agli onori della porpora = ecclesiastico essere insignito della dignità cardinalizia || salire al cielo = religione genericamente: in paradiso | in senso concreto: morire | di grido, urlo, ecc.: levarsi altissimo | religione per i cristiani: indica l'ascensione di Gesù | per i cattolici e gli ortodossi: indica l'assunzione della Madonna | religione indica sorte delle anime elette dopo la morte del corpo || salire tra gli angeli = religione genericamente: in paradiso | in senso concreto: morire || salire al trono = diventare re o regina, cominciare a regnare || salire alla ribalta = acquistare grande notorietà, far parlare di sé || salire alla testa = di alcolici: dare alla testa questo vino sale alla testa | di reazioni: comparire in volto l rossore gli salì al viso || salire il sangue alla testa = arrabbiarsi moltissimo quasi da perdere il controllo || salire alle stelle = commercio di prezzi o quotazioni di mercato: rincarare moltissimo i prezzi sono saliti alle stelle || salire da qualcuno = andare in casa di qualcuno per intrattenervisi più o meno a lungo vuoi salire da noi? | perché non salite un po'? || salire dal niente = provenire da umile stato || salire di grado = avere una promozione || salire di un gradino = aumentare di grado in una gerarchia || salire il patibolo = arcaico subire la condanna alla pena capitale || montare, salire in cattedra, sul pulpito = fare il saccente, parlare in tono didascalico e supponente assumendo, per lo più a sproposito, il ruolo dell'insegnante o del predicatore || salire in collera = raro andare in collera; incollerirsi || salire in superbia = raro insuperbirsi || salire a galla, in superficie = emergere, detto di cose che stavano immerse o sommerse || salire nella stima, nella considerazione di qualcuno = diventare più importante agli occhi di qualcuno || salire sul carro del vincitore = schierarsi opportunisticamente con il più forte || salire sul podio = classificarsi tra i primi tre in una gara o in una competizione specialmente sportiva | figurato assumere un'aria di importanza e di autorità || salire a cavallo in appoggio = equitazione modo corretto di salire a cavallo senza l'utilizzo delle staffe || salire tra gli angeli = morire, detto specialmente di bambini



Proverbi


chi troppo in alto sal, cade repente precipitevolissimevolmente || chi troppo sale, dà maggior percossa || ci vuol molta fatica a salir sulla ruota della fortuna || della sera la preghiera, sale al cielo più sincera || il mondo è fatto a scale, c'è chi scende e c'è chi sale || mondo è fatto a scale, chi le scende e chi le sale || non c'è superbia uguale a quella del villano che in alto sale || non è superbia alla superbia uguale d'uom basso e vil che in alto stato sale || per san Bastiano (gennaio), sali il monte e guarda il piano; se vedi molto, spera poco; se vedi poco, spera assai || quando a letto stanco sali, lascia i crucci agli stivali || quando la superbia sale, l'amicizia scende || raglio d'asino non arrivò (o giunse, o sale ) mai in cielo || si fatica a salire sulla montagna, ma giunti alla vetta è dolce il riposo


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

salio 1 (s. masch.)
salio 2 (agg. e s. masc.)
salipirina (s. femm.)
salipurpolo (s. masch.)
salipurposide (s. masch.)
salire (v. intr.)
salire (v. trans.)
salire (s. masch.)
saliretina (s. femm.)
salis
salisanese (agg.)
salisanese (s. masch. e femm.)
salisburghese (agg.)
salisburghese (s. masch. e femm.)
Salisburghese (s. masch.)
salisburia (s. femm.)
saliscendere (v. intr.)
saliscendere (v. trans.)
saliscendi (s. masch.)
saliscendo (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5