Dizionario Italiano





scusàre 
scu|sà|re
pronuncia: /skuˈzare/
verbo transitivo e intransitivo

1 discolpare, giustificare il comportamento di qualcuno

2 chiedere venia, specialmente in formule di cortesia o per mitigare un rimprovero

3 chiedere scusa, giustificarsi

Indicativo presente:  io scuso, tu scusi
Passato remoto:       io scusai, tu scusasti
Participio passato:        scusato

Vedi la coniugazione completa


scusàrsi 
scu|sàr|si
pronuncia: /skuˈzarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 chiedere scusa, perdono scusarsi con un amico | non so come scusarmi con te | è inutile che cerchi di scusarti | il danno è fatto, non serve cercare di scusarsi | scusarsi presso il ministro

2 chiedere scusa, perdono, addurre motivi o giustificazioni a propria discolpa; esprimere un rammarico, anche solo formale, per una propria mancanza scusarsi per il ritardo | scusarsi per il disturbo | scusarsi per il contrattempo | scusarsi per l'incomodo | scusarsi dell'assenza | scusarsi dell'equivoco |scusarsi della dimenticanza; | non si scusi, è colpa mia | onde scusarsi se non usava riguardi [Verga] | con l'aria di scusarsi che… meglio di così non ha potuto alloggiarlo [Pirandello]

3 letterario chiedere il permesso per qualcosa io vi promisi di niuna cosa farne prima che io nol vi dicessi, son venuta a iscusarmivi [Boccaccio]

Indicativo presente:  io mi scuso, tu ti scusi
Passato remoto:       io mi scusai, tu ti scusasti
Participio passato:        scusatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  scusanza scusata  >>

continua sotto

Locuzioni, modi di dire, esempi


chi si scusa, s’accusa = chi tenta di giustificarsi dimostra di essere in qualche modo colpevole || tenere, avere qualcuno per scusato = arcaico aver scusato, perdonato qualcuno || essere scusato da qualcosa = arcaico essere esentato, dispensato da qualcosa



Proverbi


chi si scusa senza essere accusato, fa palese il suo peccato || chi si scusa si accusa || chi tenta di scusare un errore, erra un'altra volta || chi vuol scusare i propri errori, erra di bel nuovo || chi si scusa, s’accusa = chi tenta di giustificarsi dimostra di essere in qualche modo colpevole



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

scusabilità (s. femm.)
scusabilmente (avv.)
scusamento (s. masch.)
scusante (agg. e s. femm.)
scusanza (s. femm.)
scusare (v. trans e intr.)
scusarsi (v. pron. intr.)
scusata (s. femm.)
scusato (part. pass.)
scusatore (agg. e s. masc.)
scusatorio (agg.)
scusazione (s. femm.)
scusevole (agg.)
scusso (agg.)
scusso (avv.)
scutariellide (s. masch.)
Scutariellidi (s. masch. pl.)
scutato (agg.)
scutechiniscide (s. masch.)
Scutechiniscidi (s. masch. pl.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3