Dizionario Italiano





tàrdo 
tàr|do
pronuncia: /ˈtardo/
aggettivo

1 di persona: lento nel muoversi, nel decidere, nell'agire tardo a decidersi | passi tardi | tardo a reagire | essere tardo nelle decisioni | un tipo piuttosto tardo di riflessi | è tardo nei movimenti | tardo a rispondere | è tardo a giudicare | sul lavoro è tardo e svogliato | una persona tarda nel decidersi | beata sono in la spera più tarda [Dante] | dietro a la 'nsegna / si movea tardo, sospeccioso e raro [Dante] | solo e pensoso i più deserti campi / vo mesurando a passi tardi e lenti [Petrarca] | in un moto in sé considerato e solo dir si può veloce o tardo [Sarpi]

2 raro che indugia, si attarda, tarda a venire la luna, quasi a mezza notte tarda, / facea le stelle a noi parer più rade [Dante]

3 per estensione di persona: lento nel ragionare, nel capire; ottuso, poco sagace, poco sveglio tardo di mente | tardo di comprendonio | ingegno tardo | essere tardo a capire | tardo d'ingegno

4 di cosa: avanti nel tempo, avanzato, inoltrato nel tempo in tarda mattinata | ci vedremo nel tardo mattino | nel tardo inverno | tarda sera | in tarda età | morire a tarda età | a tarda notte | nel tardo autunno | nel tardo pomeriggio | nelle ore tarde | mi glorio, / d'esser servato a la stagion più tarda [Petrarca] | la madre or sol, suo dì tardo traendo, / parla di me col tuo cenere muto [Foscolo]

5 di periodo storico, culturale o simili: che costituisce la fase ultima, finale tardo Medioevo | tardo Romanticismo | il tardo impero romano | il latino tardo | il tardo romanticismo | il tardo Rinascimento | il gotico tardo | il tardo minoico | il tardo Illuminismo | il tardo umanesimo

6 di cosa: che accade, che succede troppo tardi od oltre il termine conveniente o desiderabile; tardivo

7 consiglio tardo | un tardo pentimento | delle tarde scuse | una tarda confessione | un tardo ravvedimento | Non fia ch'almen non giunga al mio dolore Alcun soccorso di tardi sospiri [Petrarca] | ma tarde non fur mai grazie divine [Petrarca]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREtardo
PLURALEtarda
PLURALE
SINGOLAREtardi
PLURALEtarde
continua sotto




avverbio

1 arcaico di piante o frutta: tardivo

2 letterario severo, grave, solenne genti v'eran con occhi tardi e gravi [Dante] | l'atto mansueto, umile e tardo [Petrarca]



tàrdo– 
tàr|do–
pronuncia: /ˈtardo/
prefisso

letterario piano, lentamente la spada di qua su non taglia in fretta / né tardo [Dante]


permalink
<<  tardizia tardoadolescente  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


a tarda ora = la sera tardi, a notte inoltrata || nel tardo pomeriggio = nel pomeriggio inoltrato


Proverbi


consiglio veloce, pentimento tardo || molta prudenza è nei giudizi essere tardo perchè inganna, spesse volte, al primo sguardo || un buon giudice è disposto ad ascoltare, acuto nel provare, tardo nel giudicare, pietoso nel condannare


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

tarditate (s. femm.)
tardivamente (avv.)
tardività (s. femm.)
tardivo (agg.)
tardizia (s. femm.)
tardo (agg.)
tardo (avv.)
tardo– (pref.)
tardoadolescente (agg. e s. masch. e femm.)
tardoadolescenziale (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


7