Dizionario Italiano





tèsta 
tè|sta
pronuncia: /ˈtɛsta/
sostantivo femminile

1 la parte del corpo che contiene il cervello

2 in senso figurato la sede del pensiero; l'intelletto, la mente

3 estremità, parte terminale o superiore di qualcosa

4 equitazione la lunghezza della testa del cavallo, presa come unità di misura di classificazione nelle corse

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEtesta
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEteste

permalink
<<  test testabile 1  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


andare a testa alta a fronte alta = essere sicuro della propria onestà || a testa alta = andare con fierezza dovuta a onestà, essere sicuri e orgogliosi di sé e con la coscienza tranquilla || andare garziere o avere la testa col naso in garziere = riferito ad animali, specialmente al cavallo: procedere tenendo la testa protesa in avanti || andare il sangue alla testa = arrabbiarsi molto, incollerirsi, infuriarsi la sua indolenza andare il sangue alla testa || col naso la testa all'aria per aria = figurato distrattamente, svagatamente || avere qualcosa per la testa = essere preoccupato; non riuscire a distoglierne il pensiero; tramare, macchinare qualcosa || battere il capo la testa nel muro far alle capate col muro o †dar del capo nel muro = si dice in manifestazione di rabbia o di disperazione | si dice del tentare una cosa impossibile || battere il capo o la testa nel muro = figurato si dice per significare disperazione, forte dispiacere per qualche errore irreparabile commesso || picchiare battere in testa = meccanica si dice di un motore a scoppio, che produce il rumore caratteristico di un'accensione anzitempo della miscela | figurato comportarsi in modo strano, dare segni di squilibrio || mettersi qualcosa bene in testa = fissare bene qualcosa nella memoria o nella coscienza mettiti bene in testa ciò che sto per dirti | mettiti bene in testa che lì, io non ci verrò mai || a testa bianca spesso cervello manca = || curvare il capo la testa = chinare, abbassare la testa | figurato sottomettersi, obbedire umilmente, cedere al volere altrui || mal di testa di capo = medicina emicrania, cefalea || mettersi in testa in capo qualcosa = convincersi fortemente di qualcosa, o che qualcosa sia vero si è messo in testa che io sia alcolizzato | fissarsi in un idea, in un proposito si son messe in testa di darvi moglie [Verga] || avere lasciato la testa a casa = essere molto distratti, dimostrare scarsa attenzione || testa di cuoio casco di cuoio = membro di uno speciale corpo di polizia della ex Repubblica Federale Tedesca addestrato alla controguerriglia e specializzato in assalti, la cui divisa è caratterizzata da un copricapo con rifiniture di cuoio | per estensione membro di corpi speciali e squadre d'assalto antiguerriglia e antiterrorismo di altri paesi || duro di testa di mente di cervello di comprendonio = tardo di comprendonio, tonto || essere fuori (di testa di zucca di cervello) = sragionare, delirare, dare segni di squilibrio da quando lo ha lasciato la fidanzata, è andato fuori di testa | sei fuori di testa a correre così forte in macchina? || mettere i piedi in testa sul collo a qualcuno = dominare con prepotenza si fa mettere i piedi in testa dal suo capo || avere la testa sul collo = essere assennato, sapere il fatto proprio, aver buon senso || colpo di fronte di letto di parete di tetto di testa = mineraria colpi di tensione che si verificano nelle corrispondenti parti di giacimenti minerari stratificati || colpo di testa = azione sventata, precipitosa, inconsulta | mineraria lo stesso che colpo di tetto || avere qualche cosa per la testa = avere delle preoccupazioni | avere un'idea, un progetto in formazione || testa e croce testa o croce = gioco d'azzardo e gioco infantile che consiste nel gettare una moneta in aria per poi lasciarla cadere per terra o afferrandola al volo con le mani, e tentando di indovinare quale delle due facce rimarrà rivolta verso l'alto; si usa per scommessa o per determinare a sorte una decisione || dare di testa dare nei matti dar di matto = impazzire || dare alla testa = annebbiare il cervello, stordire, togliere lucidità di mente l'alcool mi ha dato alla testa | figurato fare insuperbire i suoi successi gli hanno dato alla testa || dove hai lasciato la testa? = si dice rivolgendosi a qualcuno molto distratto || avere la testa dura essere una testa dura = essere testardo, caparbio, ostinato || muro di testa muro frontale = edilizia muro posto in corrispondenza di ciascun lato di un ponte ad arco in muratura per contenere il rinfianco e il riempimento, e portante in sommità il coronamento || gioco di testa = sport nel calcio, azione che consiste nel colpire il pallone con la testa || una gran mente testa = una persona di molto ingegno, dall'intelligenza superiore alla media || mettere in testa o in mente una cosa a qualcuno = farla intendere a qualcuno, convincerlo d'un fatto, oppure insinuargli idee, fantasie ecc. || mettere la testa a partito = mettere senno, giudizio || prendere la testa = sport raro in gare di velocità: mettersi al primo posto || non sapere dove battere la testa il capo = figurato non sapere a chi o a che cosa ricorrere per risolvere una situazione difficile || testa di turco = storia un tempo nelle gare di baraccone, il bersaglio | figurato zimbello, capro espiatorio, vittima || rimetterci un occhio della testa = perdere una somma considerevole || avere gli occhi fuori dalla testa, fuori dalle orbite = manifestare grandissimo stupore, sconcerto, rabbia e simili || costare un occhio (della testa) = costare caro, moltissimo, una esagerazione || parlare di testa = parlare con voce impostata alta || passare in testa = superare gli altri, raggiungere il primo posto in una corsa, in una gara, in una classifica, in una graduatoria || passare per la mente, il capo, la testa = detto di una cosa: venirne il pensiero che ti passa adesso per la mente? | detto di idea: che viene in mente, che si presenta all\'improvviso || muscolo semispinale del collo, del dorso o della testa = anatomia muscolo situato su ciascun lato della linea mediana della nuca, inserito sulle ultime vertebre cervicali e sulle prime vertebre dorsali, che contraendosi trae la testa all\'indietro || montarsi la testa = esaltarsi, insuperbirsi || testa o capo d'aglio = botanica gastronomia il bulbo completo dell'aglio || avere il cervello guasto, la testa guasta = figurato essere poco intelligente, privo di ragione o poco sano di mente || testa di moro = colore marrone molto scuro di tonalità particolarmente intensa e calda una valigia testa di moro § un cappotto (color) testa di moro § accessori testa di moro | marineria nell'attrezzatura navale: legamento che unisce l'estremità superiore del tronco maggiore di un albero con l'estremità inferiore del tronco minore sovrapposto || mangiare la pappa in capo o in testa a qualcuno = essere molto più alto di qualcuno | essere più furbo, più ingegnoso di qualcuno || testa o capo d'aglio = botanica gastronomia il bulbo completo dell'aglio || scrollare il capo, la testa = muovere il capo a destra e a sinistra più volte, per esprimere dissenso, diniego, disappunto, disapprovazione o dubbio scrollava il capo, con benevola malizia [Capuana] || fare la testa come un tamburlano = figurato frastornare qualcuno con chiacchiere o facendo un gran baccano || avere la testa a segno = avere la testa a posto, essere pienamente padrone di sé stesso, avere la mente e le idee chiare, esser ben coscienti di ciò che si fa || non avere più la testa a segno = si dice di chi vacilla col cervello da tempo non ha più la testa a segno || uscire di mente, dalla memoria, di testa, dal capo = dimenticare, non pensarci più ti farò uscire dal capo queste idee balzane | m'era uscito di mente che avevo un appuntamento || uscirne con la testa rotta, con le ossa rotte = figurato cavarsela a prezzo di gravi danni, sacrifici e simili | risultare perdente, avere la peggio in un contrasto, in una discussione, ecc. || a testa bassa = a capo chino | figurato con rassegnazione, senza fierezza || teste buche, cervelli buchi = teste, cervelli vuoti, privi di senno || tenere la testa a partito = agire con senno, comportarsi in modo saggio, ponderato || tenere testa (a qualcuno) = opporsi e resistere tenacemente a qualcuno, non essergli inferiore tenere testa agli avversari || teste coronate = i sovrani, i regnanti, spesso con sfumatura polemica || collare di testa di moro = marineria anello che lega la testa di moro alla rabazza del tronco d'albero che essa sorregge || avere la testa a posto = essere maturo, saggio, equilibrato, giudizioso, ragionevole, assennato un ragazzo con la testa a posto || mettere la testa a posto = ravvedersi, rinsavire, mettere giudizio quando metterai la testa a posto? || testa di ferro = persona ostinata || galleria di testa = ferrovie nelle stazioni ferroviarie: l'atrio interno dal quale si dipartono, perpendicolarmente al fronte dell'atrio stesso, i marciapiedi e le pensiline d'accesso ai treni || giocarsi la testa su qualcuno, su qualcosa = essere sicurissimo di qualcuno o qualcosa mi gioco la testa che arriverà in ritardo || far girare la testa a qualcuno = far venire il capogiro | figurato frastornare qualcuno a forza di chiacchiere sono cose che fanno girare la testa | figurato far perdere il normale equilibrio, la normale padronanza di sé, fare impazzire | figurato far perdere il cervello a qualcuno, fargli venire idee strane, fargli perdere la ragione tutti quei racconti frivoli le hanno fatto girar la testa | figurato fare innamorare qualcuno da giovane ha fatto girare la testa a molte || mi gira il capo, la testa = ho le vertigini, ho il capogiro mi girava la testa a guardar giù da quell'altezza || girare la testa = volgere la testa da un lato senza muovere il corpo || girare nella mente, per il capo, per la testa = detto di pensieri che si presentino con insistenza o a proposito di idee strane, di capricci bizzarri o che ti gira per la testa ora? || la testa, i piedi del letto = arredamento la parte dove sta la testa, e rispettivamente dove stanno i piedi della persona coricata || mangiare (la pasta, la minestra) in testa a qualcuno = di persona: essere più alto, superare in altezza | figurato essere migliore, più abile, più bravo un qualcosa un atleta che mangia in testa a tutti gli avversari | un tennista che mangia in testa a tutti gli avversari || avere, sentirsi la testa come un mulino (a vento) = avere le idee confuse, sentirsi intontito, frastornato, disorientato e simili nel mulino della sua testa, raccapezzava sempre qualche proposta strampalata [Bacchelli] || mettere il cervello, il capo, la testa a partito = mettere giudizio, ravvedersi in base a sagge risoluzioni || testa quadra = persona dalla mente solida, che sa ragionare, piena di giudizio o, con valore spregiativo, tenace, ostinata, testarda, dura di comprendonio padron 'Ntoni passava per testa quadra [Verga] || salire alla testa = di alcolici: dare alla testa questo vino sale alla testa | di reazioni: comparire in volto l rossore gli salì al viso || salire il sangue alla testa = arrabbiarsi moltissimo quasi da perdere il controllo || fare cenno di sì (con la testa) = annuire, affermare, fare col capo un cenno dall'alto al basso, al quale si dà valore affermativo || essere altrove col pensiero, aver la testa altrove = essere distratto, assente, pensare ad altro || appuntellare coi polsi le ganasce o la testa = arcaico starsene seduto in ozio || abbassare il capo, la testa = chinare la testa, anche come segno di assenso o di sottomissione obbedire a una volontà superiore, rassegnarsi || alzata di testa = capriccio, puntiglio || alzare la testa, il capo = figurato prendere coraggio; insuperbirsi, ribellarsi | figurato distrarsi, sostare da un'attività non alza la testa dai libri || non alzare la testa dal piatto = figurato mangiare rapidamente e con ingordigia || aquila bicipite o a due teste = araldica aquila con due teste, rivolte in direzioni opposte, emblema di alcuni imperi, tra cui l'impero d'Austria e quello russo || lavare la testa all'asino = figurato fare cosa inutile, darsi da fare senza frutto, detto specialmente nel cercare di correggere una persona cocciuta | per estensione sprecare cure e fatiche per chi non ne merita || far fare la testa all'ancora = marineria fare in modo che l'ancora prenda bene sul fondo



Proverbi


chi si lascia mettere i piedi sulle spalle, presto li avrà sulla testa || chi troppo domanda, ha testa di matto || con teste d'ariete, mal si compete || consiglio di vecchio, non rompe mai la testa || dieci sgherri non tratterrebbero un pensiero fuor dalla testa || due teste, fanno un quadrello || figliuoli piccoli, dolor di testa; fanciulli grandi, dolor di cuore || govèrnati a tuo modo, ché non ti dorrà la testa || grossa testa, non fa buon cervello || guardati da chi passa sempre a testa bassa || i grandi pensieri, non hanno posto in una testa piccola || i pensieri bui vengono da una testa tenebrosa || il cuore deve raffreddarsi, prima di parlare con la testa || il gioco dei tarocchi non entra in testa agli sciocchi || il pesce puzza dalla testa || in Italia troppe feste, troppe teste, troppe tempeste || l’intelletto deve governar la testa, il cuore e la volontà || la testa dell'ozioso è la bottega (o l'officina) del diavolo || l'acqua rovina i ponti, il vino la testa || l'acqua, l'aria e il fuoco hanno la testa sottile || le secchie si mettono a combattere col pozzo, e ne portano la testa rotta || le teste di legno fan sempre rumore || le teste dure difficilmente si accordano || le teste volgari leggono nella storia il passato e le savie l'avvenire || l'intelletto deve governar la testa, il cuore e la volontà || mano piccolina, testina fina || meglio una sassata nella testa, che una ferita nell'onore || non bisogna fasciarsi la testa prima d'essersela rotta || ogni male vien dalla testa || per amore anche la donna onesta perde la testa || per amore anche una donna onesta può perdere la testa || pesce puzza dalla testa || pillole di gallina, sciroppo di cantina, berretta in testa e manda il medico a far festa || più debole l'intelletto, più cocciuta la testa || quando Bacco ti piglia la testa, anche i piedi non sono più tuoi || se si potessero giudicare i pensieri, quante teste ruzzolerebbero || se vuoi che il tuo figlio cresca, lavagli i piè e rapagli la testa || tante teste e tanti pareri || tante teste, tante opinioni || tante teste, tanti cervelli || testa calva, piazza di pidocchi || testa cocciuta, povera testa || testa di pazzo non incanutisce mai || testa orgogliosa facilmente cozza || tutto il cervello non è in una testa || un po' di vino lo stomaco assesta, il troppo rovina (o offende) stomaco e testa || una buona memoria ed un intelletto acuto, si trovano di rado in una testa || una testa savia ha la bocca chiusa


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

tessoria (s. femm.)
tessutale (agg.)
tessuto (agg. e s. masc.)
tessutoterapia (s. femm.)
test (s. masch.)
testa (s. femm.)
testabile 1 (agg.)
testabile 2 (agg.)
testabilita (s. femm.)
testaccese (agg.)
testaccese (s. masch. e femm.)
testacellide (s. masch.)
Testacellidi (s. masch. pl.)
testaceo 1 (agg.)
testaceo 2 (s. masch.)
Testacei 2 (s. masch. pl.)
testaceo 3 (s. masch.)
Testacei 3 (s. masch. pl.)
testaceologia (s. femm.)
testacoda (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3