Dizionario Italiano





trovàre 
tro|và|re
pronuncia: /troˈvare/
verbo transitivo

1 rinvenire ciò che si cerca o si desidera

2 scorgere, incontrare per caso

3 constatare, giudicare

Indicativo presente:  io trovo, tu trovi
Passato remoto:       io trovai, tu trovasti
Participio passato:        trovato

Vedi la coniugazione completa


trovàrsi 
tro|vàr|si
pronuncia: /troˈvarsi/
v. pronominale transitivo e intransitivo

essere in un luogo o in una condizione

Indicativo presente:  io mi trovo, tu ti trovi
Passato remoto:       io mi trovai, tu ti trovasti
Participio passato:        trovatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  trovapersone trovarobato  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


essere trovarsi in aria per aria all'aria = essere sottosopra, a soqquadro | figurato essere in rovina || aver da dire trovarci a dire = lamentarsi, trovare ragioni per criticare che ha da dire su questo lavoro? || trovare una base comune = trovare un punto di intesa || essere trovarsi in buona o in cattiva luce in luce falsa = arte essere nella posizione più favorevole o più sfavorevole, rispetto alla sorgente luminosa, per essere apprezzato || essere trovarsi in buone mani in mani sicure = figurato si dice di persona ben protetta e aiutata o di cosa ben custodita || essere trovarsi nel proprio centro = essere nella condizione ideale, essere a perfetto agio, nel luogo o nella situazione preferita || cercare trovare il filo = , cercare, trovare il bandolo, la soluzione || abbi pur fiorini che troverai cugini = || lascia il tempo che trova = si dice di qualcosa del tutto ininfluente sulla realtà e che non modifica in alcun modo la situazione di partenza || trovare la linea libera occupata = telefonia riuscire o meno a stabilire la comunicazione || non trovar luogo = arcaico non aver riposo | letterario non esserci dove è amor, ragion non trova loco [Boiardo] || trovar luogo = arcaico trovare pace, riposo, requie la piacevolezza sua aveva sì la sua donna presa, che ella non trovava luogo né dì né notte [Boccaccio] || trovarsi male = in un luogo: stare malvolentieri, sentirsi a disagio || trovarsi fra l'uscio e il muro = si dice di una situazione senza via d'uscita || essere arrivare trovarsi a (o in) un punto morto = trovarsi in un momento, una situazione di stallo da cui non si vede possibilità di uscita le trattative sono a un punto morto || lascia il tempo che trova = si dice di azione che non produce cambiamenti, che non ha alcun effetto sullo stato delle cose || non ho parole, non trovo parole = formula di cortesia, mista a imbarazzo per dichiarare l'inadeguatezza dell'espressione all'intensità del sentimento || trovarsi, rimanere in disborso = arcaico non essere ancora stato rimborsato delle spese fatte; trovarsi in credito || essere, trovarsi nell\'occhio del ciclone = essere nel punto più critico, nella situazione più pericolosa, in mezzo a gravissime difficoltà || non avere, non trovare parole = non riuscire a esprimersi a causa di una forte emozione, specialmente per rincrescimento, stupore o ammirazione || non ho parole, non trovo parole = formula di cortesia, mista a imbarazzo per dichiarare l\'inadeguatezza dell\'espressione all\'intensità del sentimento || trovare il diavolo nel catino = arrivare a tavola quando tutti hanno già finito di mangiare e il piatto è vuoto, perché si usava dipingere il diavolo sul fondo del catino, inteso come piatto comune || essere, trovarsi contento = essere favorevole, approvare, permettere, acconsentire siete contenti se vengo anch'io? § sei contento se ti vengo a trovare? || volere, pretendere, trovare la pappa scodellata, fatta = volere ottenere, pretendere, trovare tutto pronto senza dover fare alcuna fatica || trovare la quadra = figurato trovare una soluzione che metta d'accordo tanti elementi discordanti || trovare il diavolo nel catino = arrivare a tavola quando tutti hanno già finito di mangiare e il piatto è vuoto, perché si usava dipingere il diavolo sul fondo del catino, inteso come piatto comune || essere, trovarsi contento = essere favorevole, approvare, permettere, acconsentire siete contenti se vengo anch'io? § sei contento se ti vengo a trovare?



Proverbi


chi sa ben trovar meloni, trova buona moglie || chi sa ben trovar meloni, trova buona moglie || chi scherza coi pericoli, cerca lodi e trova dolori || chi si contenta al poco, trova pasto in ogni loco || chi si mette in cerca di Dio, lo ha già trovato || chi si trova in libertá, ha gran bene e non Io sa || chi tiene il piede in due scarpe (o staffe), spesso se Io trova fuori || chi troppo dorme, nulla trova quando s'alza || chi trova un amico, trova un tesoro || chi trova una chiave, trova due quattrini, ma chi la perde, perde due carlini || chi trovò il consiglio, inventò la salute || chi vuol far penitenza trova per tutto un sacco di ceneri || chi vuol lavarsi presto, trova l'acqua || chi vuol trovar la gallina, scompigli la vicinanza || ci vogliono dieci occhi per trovare una buona moglie || con il quattrino e il latino, si trova per tutti il cammino || di sé stesso il lodatore, trova presto un derisore || dove parte il soldato, lascia un'amante; dove arriva, ne trova un'altra || è più facile trovar dolce l'assenzio, che in mezzo a poche donne un gran silenzio || furfante in ogni luogo trova tre cose, osteria, prigione e spedale || gettò il pazzo un anello in fondo al mare che cento savi non sapran trovare || guai a chi pretende di trovar giusta la giustizia || ha il cuore duro chi non si piega, quando trova qualcuno che lo prega || i buoni maestri e i buoni governanti, non si trovano a buon mercato || il bene trova il bene || il furfante in ogni luogo trova tre cose: osteria, prigione e ospedale || il poeta ben trova le palme, ma non i datteri || il torto non trova mai casa || in casa ben ordinata tutto si trova presto || in ogni casa si trova qualche mattone rotto || inganno trova inganno || la buona mercanzia trova presto recapito || la malattia dei sani è una festa che non si trova nel lunario || la morte ci ha a trovar vivi || la nebbia lascia il tempo che trova || la predica fa come la nebbia, lascia il tempo che trova || la propria roba si può prendere dove si trova || l'amore del soldato non dura un'ora, dove egli va trova la sua signora || l'amore si trova tanto sotto la lana che sotto la seta || le belle senza dote trovano più amanti che mariti || le cattive parole trovano buone orecchie || le fatiche trova assai leggere chi le fa con giudizio e volentieri || l'ulivo benedetto, vuol trovare pulito e netto || malanno e donna senza ragione, si trovano in ogni luogo e in ogni stagione || molti del ricco sono parenti stretti, ma non trovano parenti i poveretti || nè donna trovi che ti piaccìa mai, nè donna a cui tu piaccia troverai || nell'allegrezza non si trova fermezza || nelle corti, la carità è tutta estinta, né si trova amicizia se non finta || nessuno può trovare il legame che avvicina i pensieri || non c'è cattiva causa che non trovi il suo avvocato || non c'è nessuna causa che non trovi il suo avvocato || non possono d'ugual merito essere tutti, gusta i bei, se ne trovi, e lascia stare i brutti || non troverai un uomo in mezzo a cento, che della sorte sua viva contento || non v'è errore così madornale che non trovi uditori e applausi || non vi è pentola sì brutta che non trovi il suo coperchio || ogni cane lecca la mola, mal per quel che vi trova || ogni cosa nuova trova contraddizione || ogni difforme trova il suo conforme || ogni mortaio trova il suo pestello || orgoglio e gentilezza non si trovano mai insieme || paese che vai usanza che trovi || per ogni furbo si trova uno più furbo di lui || più facile trovar dolce l'assenzio, che in mezzo a poche donne un gran silenzio || prete, medico e avvocato trovansi in ogni lato || preti, frati, monache e polli non si trovan mai satolli || quando è finito il raccolto dei datteri, ciascuno trova da ridire alla palma || quando il diavolo trova un vizioso, presto gli dà da fare || quando non si ha voglia, si trova sempre qualche disgrazia || ragazzi e polli non si trovan mai satolli || rimedio a molti mali s'è trovato, tranne all'osso del collo, se è slogato || risparmia e troverai a suo tempo || se il diavolo trova un vizioso, gli dà subito lavoro (o subito gli dà da fare) || se le lattughe lasci in guardia alle oche, al ritomo ne troverai ben poche || se regali una camicia a un villano, troverà che è grossolana || se ti trovi dal bisogno stretto, prima che da altri, vai dal poveretto || se trovi un amico nuovo non obliar l'antico || sega l'erba a luna nuova e la vacca al bisogno trova || sotto piombo si trovano le vene d'oro || spesso l'uomo ingannato si trova che piglia donna a vista e non a prova || talvolta anche una gallina cieca trova un granello || tanto razzola la gallina che trova la sua pipìta || tosto si trova il bastone per dare al cane || trist'a quella bocca (o musa) che non sa trovar la scusa || triste e ingannato si trova colui che dà troppa fede alle parole altrui || trova un amico e troverai un tesoro, dice la Bibbia e son parole d'oro || un asino trova sempre un altro asino che lo ammira || un ignorante trova sempre un altro ignorante che Io ammira || una buona memoria ed un intelletto acuto, si trovano di rado in una testa || uno si fa il proprio destino, l'altro lo trova bell'e fatto || uno stolto trova sempre uno più stolto che lo ammira


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

trovadore (s. masch.)
trovadorico (agg.)
trovamento (s. masch.)
trovante (s. masch.)
trovapersone (s. masch. e femm.)
trovare (v. trans.)
trovarsi (v. pron. trans e intr.)
trovarobato (s. masch.)
trovarobe (s. masch. e femm.)
trovata (s. femm.)
trovatello (s. masch.)
trovato (part. pass.)
trovato (s. masch.)
trovato (int.)
trovatore (agg. e s. masc.)
trovatoresco (agg.)
troverico (agg.)
trovero (s. masch.)
trovese (agg.)
trovese (s. masch. e femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3