Dizionario Italiano





ànno 
àn|no
pronuncia: /ˈanno/
sostantivo maschile

1 tempo impiegato dal Sole per il suo ritorno apparente all'equinozio di primavera (anno solare o tropico), uguale a 365 giorni, 5 ore, 48 minuti, 47 secondi, equivalente a equivalente a 3,153600107 secondi, sul quale si fonda il calendario civile l'anno di poi | anno sidereo | anno presente | quest'anno | anno lunare | un altr'anno | anno tropico | l'anno prima | anno nuovo | l'anno passato | anno civile | l'anno avanti | buon anno | l'altr'anno | anno astrale | l'anno seguente | anno corrente | in capo all'anno | anno luce | quest'altr'anno | anno planetario | l'anno che viene | anno solare | l'anno dopo | anno nuovo vita nuova | l'anno scorso | anno bisestile | l'anno innanzi | capo d'anno | l'anno prossimo

2 periodo di dodici mesi, non necessariamente coincidente con l'anno civile, calcolato a partire da un qualsiasi giorno preso a riferimento di qui a un anno | è più di un anno che non lo vedo | il contratto è valido per un anno | da qui a un anno sarà completamente guarito | cinque anni di carcere | garanzia valida un anno dalla data di acquisto | lavoro con lui da tre anni | garanzia di tre anni | con gli anni è migliorato | in capo a un anno mi sarò completamente ristabilito | oggi fanno dieci anni che siamo sposati | ho fatto il contratto per un anno | non lo vedo da tre anni | tornerà in Europa tra un anno e mezzo | lo hanno condannato a tre anni di carcere

3 col significato e con gli usi di annata ho pagato un anno di affitto anticipato | ci ho rimesso un anno di studi | ho riscosso tutt'insieme un anno di stipendio | ci ho rimesso tutto il guadagno di un anno | è stato un anno favorevole per il vino | il raccolto dell'anno

4 l'unità di tempo per indicare l'età di una persona o di un animale oppure l'epoca da cui una cosa esiste un barolo di venti anni | mia sorella compie oggi sedici anni | gli anni pesano | levarsi gli anni | è una bella ragazza di diciott'anni | un bimbo di un anno | portare male gli anni | un ragazzo di quindici anni | avere molti anni addosso | un uomo di trent'anni | essere in là con gli/negli anni | una ragazzina di 13 anni | finire gli anni | Letizia ha diciott'anni | quanti anni hai? | un palazzo di cento anni | carico d'anni | nascondere gli anni | stare sulla china degli anni | gli uomini hanno gli anni che sentono, le donne quelli che mostrano | pane d'un giorno e vino d'un anno | compiere gli anni | portare bene gli anni | Cristina ha sei anni | grave d'anni | anni verdi | essere avanti con gli/negli anni | è morto innanzi gli anni | un cavallo di due anni | questo palazzo ha centovent'anni

5 nel calendario gregoriano, periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre, corrispondente all'anno civile vent'anni fa | l'anno corrente | primo dell'anno | ultimo dell'anno | entro l'anno | anno del Signore | lo conobbi anni fa | anno Domini | l'anno venturo | rimandare di anno in anno | anno nuovo | l'anno seguente | l'anno scorso | due volte l'anno | festa di fine d'anno | fra tre anni | l'anno prossimo | rimandare da un anno all'altro | felice anno nuovo | anno vecchio | l'altr'anno | anno di grazia | è successo cinque anni fa | anno bisestile | l'anno passato | anni or sono | è successo cinque anni or sono | un anno fa

6 nella determinazione delle date, unità di misura calcolata a partire da una data stabilita; nei paesi occidentali si calcola dalla nascita di Cristo; nell'indicare le date la parola anno può essere sottintesa nell'anno 500 a.C. | l'anno 1986 | Dante è nato nel 1265 | Napoleone è morto nel 1821 | la rivoluzione russa ebbe luogo nel 1917

7 (al plurale) talora indica genericamente la vita stessa o un periodo della vita metà dei miei anni li ho vissuti qui | gli ha dedicato i suoi anni migliori | passar male i propri anni | gli anni migliori | gli anni dell'adolescenza | i suoi tristi anni | è stato l'unico conforto ai suoi tristi anni | gli anni difficili | gli anni dello sviluppo | passa male i suoi anni

8 periodo di tempo non basato sull'anno civile, ma sull'espletamento di una particolare attività ricorrente anno climaterico | anno giudiziario | anno finanziario | anno accademico | anno comico | anno accademico | anno ecclesiastico | anno scolastico | anno sabbatico | anno commerciale | anno amministrativo | perdere un anno a scuola | anno idrologico | anno liturgico | anno santo

9 scuola ciascuno dei periodi in cui è suddiviso un ciclo di studi pluriennale iscriversi al primo anno di lettere | frequentare il secondo anno di lettere | iscriversi al primo anno d'università | essere all'ultimo anno di liceo

10 periodo di tempo della durata di un anno destinato a una celebrazione, oppure a iniziative volte a sensibilizzare l'opinione pubblica su importanti problemi di carattere civile, sociale ecc. anno manzoniano | anno del fanciullo | anno della donna | anno dell'ambiente | anno dell'infanzia | anno dell'handicappato

11 per iperbole familiare periodo di tempo indeterminato, molto lungo mi raccomando, non metterci un anno a prepararti | impiegare un anno per fare qualcosa | metterci un anno a fare una cosa | stare un anno a fare una cosa | non vado in quel ristorante da cento anni | è un anno che aspetto l'autobus! | saranno mille anni che non lo vedo | rimandare qualcosa all'anno del mai | a me pareva mill'anni che si facesse giorno [Cellini] | gli pareva mill'anni d'esser fuori e lontano da quell'osteria Manzoni

12 (al plurale) epoca, periodo storico, serie più o meno lunga di anni gli anni del benessere | gli anni della contestazione | la cinematografia degli anni Ottanta | anni ruggenti | gli anni Quaranta | negli anni della grande carestia | gli anno Venti | gli anni difficili | la Germania degli anni Cinquanta | le canzoni degli anni Sessanta | gli anni di piombo | gli anni facili | il cinema degli anni Trenta | gli anni Novanta del Settecento | gli anni del boom economico | gli anni dello sviluppo industriale | il teatro degli anni Sessanta | gli anni della guerra | gli anni del terrorismo | negli anni della prima guerra mondiale | i ruggenti anni Venti | la crisi degli anni Trenta

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREanno
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREanni
PLURALE

permalink
<<  annivite annobilimento  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


accade in un'ora quel che non avviene in mille anni = || accade in un momento quel che non è accaduto in anni = || andare in là con gli anni = invecchiare || andare per i quindici anni = avvicinarsi a quell'età, essere in procinto di compierli; in particolare essere nell'anno solare in cui si compie tale età || begli anni la bella età = gli anni della gioventù || portare bene gli anni = dimostrare meno anni di quelli che si hanno in realtà || anno comune = anno non bisestile || anno mese corrente = l'anno, il mese attuale, che è in corso nel momento in cui si parla; nelle lettere commerciali si abbreviano rispettivamente c. a. e c. m. || un anno due anni fa = un anno, due anni or sono || anno di grazia = ciascun anno dell'era volgare, così detto perché con la nascita e la redenzione di Cristo l'uomo avrebbe riacquistato la grazia di Dio; l'espressione è oggi in disuso o è utilizzata per lo più in tono scherzoso || essere in là o un pezzo in là con gli anni = essere anziano, d'età avanzata || anno luce = astronomia unità di misura della distanza tra corpi celesti, pari allo spazio percorso dalla luce in un anno, equivalente a 9.461 miliardi di km | figurato si usa per indicare una grande distanza ideale le nostre idee sono distanti anni luce || da un anno a questa parte = a partire da un anno fa, da un anno a oggi || mi sa mill'anni che ... mi sa mill'anni di ... = arcaico non vedo l'ora || saper mill'anni = arcaico non vedere l'ora, desiderare ardentemente che succeda qualcosa || tempo un mese un anno ecc. = prima che sia trascorso un mese, un anno ecc. || anno besseliano o di Bessel, o anno fittizio = astronomia anno solare usato in astronomia, che si fa iniziare dall'istante in cui la longitudine media del sole è 280° esatti, il che avviene in prossimità del 1° gennaio || anno sotiaco = astronomia nell'antico Egitto: anno astronomico che iniziava alla fine di luglio alla ricomparsa nel crepuscolo mattutino della stella Sirio || il mese che viene, l’anno che viene = il mese, l'anno prossimo, venturo || anno vertente = arcaico anno corrente || anno nuovo vita nuova! = si dice in occasione del capodanno, come formula augurale di auspicio per un cambiamento di vita positivo || sèmel in ànno licet insanire = locuzione latina una volta l'anno è lecito commettere qualche follia || anno astrologico = astrologia ciclo solare annuale che inizia il 21 marzo || anno besseliano o di Bessel, o anno fittizio = astronomia anno solare usato in astronomia, che si fa iniziare dall'istante in cui la longitudine media del sole è 280° esatti, il che avviene in prossimità del 1° gennaio || mesi, giorni, anni or sono = alcuni mesi, giorni, anni fa || or è un anno, or sono due mesi = è passato un anno, sono passati due mesi || avere molti anni addosso = essere vecchio || inoltrato negli anni = anziano || avere molti anni addosso = essere vecchio || anni ruggenti = storia per antonomasia gli anni tra la fine della prima guerra mondiale e la grande crisi del 1929, che negli Stati Uniti d'America furono caratterizzati da una marcata vitalità nel campo culturale e del costume e dalla spregiudicata corsa a un benessere rivelatosi poi effimero | per estensione periodo di crescita, di speranza, caratterizzato da un grande fervore di attività gli anni ruggenti dell'aviazione | gli anni ruggenti del cinema muto | gli anni ruggenti del jazz | gli anni ruggenti del charleston | dei ruggenti anni trenta / e dei raglianti cinquanta [Montale] || anno sabbatico = storia ogni settimo anno, l'anno nel quale gli ebrei antichi si astenevano dai lavori campestri e dalla riscossione dei crediti e liberavano gli schiavi ebrei | modernamente indica, in ambito universitario, il periodo di circa un anno, retribuito, in cui un docente è esentato dall'insegnamento a fini di studio, di aggiornamento o per dedicarsi esclusivamente ad attività di ricerca scientifica da svolgere in istituti del proprio paese o all'estero | per estensione analoga concessione prevista per altri professionisti, come periodo di aggiornamento professionale || anno tropico = astronomia intervallo di tempo tra due consecutivi passaggi del Sole all'equinozio di primavera pari a 365d 5h 48m 45,98s, su cui è regolato il calendario civile || portare bene gli anni = conservarsi bene, quanto all'aspetto e alle forze, in rapporto alla propria età; dimostrare meno anni || portare male gli anni = dimostrare più anni rispetto alla propria età || anno santo = ecclesiastico l'anno in cui ricorre il giubileo || arco della vita, arco degli anni = il corso della vita umana per lo più idealmente rappresentato come una parabola se 'l colmo del nostro arco è ne li trentacinque, tanto quanto questa etade ha di salita tanto dee avere di scesa [Dante] | già inchina del mio viver l'arco [Alfieri] || avanzare in età, avanzare negli anni = figurato invecchiare, divenire attempato || anno o annata di carica = agricoltura arcaico annata di grande raccolto | agricoltura arcaico in silvicoltura: annata nella quale le piante legnose dànno una quantità di prodotto che è sensibilmente superiore alla media || carico d'anni = vecchio || avere una bella età, un'età rispettabile, essere in là con gli anni = si dice di persona molto anziana specialmente se ancora sana di mente e di corpo || a fine mese, a fine anno = per indicare dei termini di scadenza || indi a due mesi, indi a un anno = di lì a due mesi, dopo due mesi; da lì a un anno, dopo un anno || gli anni Sessanta, o '60 = il sesto decennio di un secolo, specialmente con riferimento al Novecento le canzoni italiane degli anni sessanta || gli anni Settanta = il settimo decennio di un secolo, specialmente con riferimento al Novecento || essere oltre negli anni = essere di età avanzata, essere vecchio || periodo, anno d'oro = periodo, anno fortunato, glorioso || pare un secolo, par mill'anni = si dice a proposito di fatti, passati o futuri, non molto lontani nel tempo ma di cui si sia affievolito il ricordo o dei quali, per desiderio o impazienza, l'attesa sembri troppo lunga || anno anomalistico o periodico = astronomia intervallo di tempo tra due passaggi consecutivi della Terra al perielio, pari a 365 giorni, 6 ore, 13 minuti e 53 secondi || gli anni acerbi = figurato gli anni giovanili || presso a due anni = arcaico sono quasi due anni || aggravarsi di anni = invecchiare || riscattare gli anni dell'Università, del servizio militare, del servizio fuori ruolo = diritto versare i contributi corrispondenti al periodo in questione, perché possa essere conteggiato a tutti gli effetti ai fini della pensione || anno scolastico = scuola periodo dell'anno in cui si svolgono le lezioni della scuola elementare, media e superiore, secondo l'ordinamento italiano, da settembre a giugno || una volta, due volte all'anno, al mese e simili = per indicare la frequenza di un fatto, all'interno di una data unità di tempo || anno accademico = scuola anno accademico, anno scolastico universitario o di un istituto superiore di studi || ad anni alterni = un anno sì e l'altro no || anni dell'incarnazione = storia lo stesso, ma meno comune, che stile della incarnazione || anni di piombo = storia nell'Europa occidentale: il periodo di maggior diffusione del terrorismo e delle conseguenti misure straordinarie di ordine pubblico, coincidente approssimativamente con gli anni Settanta del XX secolo, caratterizzati in Italia da un'intensa attività terroristica || anni e anni, mille anni = tantissimo tempo || anni fa, anni or sono = alcuni anni addietro || anni ruggenti = storia gli anni tra la fine della prima guerra mondiale e la crisi del 1929, caratterizzati da vitalità e ricerca del benessere economico; per antonomasia gli anni Venti | per estensione il periodo di maggior splendore di qualcuno o qualcosa || anni suonati = anni compiuti ormai ha settant'anni sonati || anni verdi o verdi anni = gli anni dell'infanzia e della giovinezza, quelli giovanili || anno, calendario, ciclo liturgico o ecclesiastico = ecclesiastico ciclo completo delle festività e delle ricorrenze della Chiesa cattolica che va dalla prima domenica d'Avvento a quella dell'anno successivo || anno accademico = scuola periodo delle lezioni in una università o delle riunioni in un'accademia; si abbrevia A.A. || anno agrario = agricoltura periodo che intercorre tra due raccolti, variabile a seconda dei luoghi e del tipo di coltura || anno finanziario o amministrativo = burocrazia periodo di amministrazione del bilancio di un'azienda, un ente ecc. della durata di un anno || anno anomalistico = astronomia il tempo impiegato dalla Terra per ritornare al perielio, pari a 365 giorni, 6 ore, 13 minuti, 53 secondi || anno astrologico = astrologia periodo di dodici mesi impiegato dal sole ad attraversare le costellazioni dello zodiaco, calcolato a partire dal 21 marzo || anno astronomico, sidereo o siderale = astronomia intervallo di tempo fra due passaggi consecutivi del Sole in uno stesso punto della sua orbita apparente, pari a 365g 6h 9min 9,5s || anno bisestile = anno di 366 giorni anziché di 365, che ricorre ogni quattro anni con un giorno in più, il 29 febbraio, per compensare le differenze astronomiche tra l'anno civile e quello tropico || anno civile o comune = anno di 365 o 366 giorni; in questo secondo caso, detto anno bisestile || anno comico = teatro nella vecchia tradizione teatrale: il periodo compreso tra il primo giorno di quaresima e l'ultimo giorno di carnevale dell'anno seguente, giorno nel quale le compagnie drammatiche si scioglievano || anno commerciale = anno della durata convenzionale di 12 mesi tutti uguali di 30 giorni ciascuno || anno corrente = quest'anno, l'anno in corso || anno di grazia = arcaico espressione usata per indicare gli anni dell'era volgare o cristiana, con riferimento alla grazia divina riacquistata dall'umanità con la nascita di Gesù Cristo || anno Domini, anno del Signore = lo stesso che anno di grazia || anno geofisico = fisica periodo di durata variabile, in genere superiore a 12 mesi, dedicato a ricerche di fisica terrestre || anno giudiziario = diritto anno coincidente con l'anno solare, che ha rilievo solo per la composizione delle sezioni dei vari uffici giudiziari ed è inaugurato solennemente presso la Corte di cassazione e presso le Corti d'appello || anno idrologico = periodo che s'inizia a novembre di un anno e termina nell'ottobre di quello successivo, d'interesse nello studio dei regimi fluviali e dei cicli climatici || anno luce = astronomia unità di lunghezza per distanze astronomiche pari alla distanza percorsa dalla luce in un anno solare e che corrisponde a 9461 miliardi di km circa; si abbrevia in a.l. || anno lunare = astronomia intervallo di tempo che corrisponde a una serie di 12 lunazioni, pari a 354 giorni, 8 ore, 48 primi e 20 secondi || anno lunisolare = astronomia anno in cui coincidono le date d'inizio dell'anno lunare e solare || anno nuovo vita nuova! = formula d'augurio o espressione del proponimento di dare inizio, col nuovo anno, a una vita migliore || anno nuovo = l'anno che sta per cominciare o ha avuto appena inizio || anno planetario = astronomia periodo di tempo impiegato da un pianeta per compiere un intero giro di rivoluzione intorno al Sole || anno sabbatico, anno climaterico = anno di congedo retribuito concesso a docenti universitari affinché possano dedicarsi all'aggiornamento e alla ricerca || anno santo, anno del giubileo = ecclesiastico per la chiesa cattolica: anno che si celebra ogni 25 anni o in occasioni straordinarie, durante il quale i fedeli possono ottenere l'indulgenza plenaria dei peccati || anno scolastico = scuola periodo compreso fra l'inizio delle lezioni in una scuola e l'inizio dell'anno successivo, quindi anche di un corso di studi || anno siderale, sidereo, astrale = astronomia periodo di tempo impiegato dalla Terra per compiere un intero giro di rivoluzione intorno al Sole, pari a 365 giorni, 6 ore, 9 primi e 10 secondi, assunto come unità di misura del tempo || anno solare o tropico = astronomia intervallo di tempo tra due passaggi consecutivi del Sole all'equinozio di primavera, pari a 365g 5h 48min 46s su cui è regolato il calendario civile || aver molti anni addosso, essere innanzi con gli anni = essere attempato, anziano || buon anno = formula d'augurio nel giorno di capodanno || capo d'anno o capodanno = il 1° di gennaio || cent'anni, mille anni = un tempo lunghissimo indeterminato eh! padre, son anni e anni che la non mi vuol far noci Manzoni; || con gli anni = con l'andar del tempo || di anno in anno; anno per anno = annualmente || dell'anno = del corrente anno questo è vino dell'anno || entro, dentro l'anno, in capo all'anno = entro la fine del corrente anno (da non confondere con in capo a un anno) || di qui a un anno, in capo a un anno = entro dodici mesi dal momento di cui stiamo parlando || essere in là con gli anni, essere innanzi con gli anni = essere essere in età avanzata, essere piuttosto anziano || essere sulla china degli anni = essere quasi al termine della propria vita || fare un anno, due anni ecc. = è il primo, il secondo ecc. anniversario oggi fanno dodici anni che siamo sposati || gli anni difficili = anni contristati da guerre, calamità, carestie e simili || gli anni facili = anni di benessere, di tranquillità || gli anni migliori = gli anni della giovinezza || gli anni pesano = si dice a proposito degli acciacchi dell'età || grande anno o anno cosmico = storia secondo gli stoici antichi, un ciclo di vita del cosmo, al termine del quale questo si consuma in una purificatrice conflagrazione universale, che lo fa tornare alla sua sorgente divina, donde poi uscirà un nuovo ciclo di esistenza || grande anno o anno platonico = astronomia periodo di rotazione, dovuta al fenomeno di precessione degli equinozi, del polo celeste intorno al polo dell'eclittica, della durata di circa 26.000 anni || pieno, grave, carico d'anni = molto anziano || l'altr'anno = l'anno precedente all'anno scorso || l'anno avanti o innanzi, o prima = l'anno precedente a quello di cui si parla o ci si riferisce || l'anno che viene, quest'altr'anno = l'anno prossimo, successivo a quello in corso || l'anno dopo o seguente o di poi = l'anno successivo a quello di cui si parla o ci si riferisce || l'anno prossimo, venturo, che viene = l'anno successivo a quello in corso || l'anno scorso, l'anno passato = l'anno precedente a quello in corso || levarsi, nascondere gli anni = asserire di essere più giovani di quello che si è effettivamente, per civetteria || metterci, stare un anno a fare una cosa = impiegare moltissimo tempo a fare una cosa || morto innanzi gli anni = morto prima di aver raggiunto la vecchiezza || perdere un anno = scuola essere bocciato e dover ripetere lo stesso anno di corso || portare bene gli anni = apparire più giovane di quello che si è || portare male gli anni = apparire più vecchio di quello che si è || rimandare qualcosa all'anno del mai = rimandare qualcosa all'infinito || stare un anno a fare qualcosa = non decidersi di fare qualcosa o farla molto a rilento || un due anni, un tre anni ecc. = equitazione un cavallo da corsa di due, tre anni, ecc. || anno agrario, annata agraria = agricoltura il ciclo di produzione annuo di un'azienda agraria || anzi gli anni = letterario prima del tempo, prima dell'età normale sì forte mi rimembra / del portamento umile / ch'allor fioriva, e poi crebbe anzi gli anni [Petrarca] || anno amministrativo = il periodo annuo di un'amministrazione, che va dall'apertura dei conti o del bilancio alla chiusura di essi; lo stesso, ma meno comune, che anno finanziario || essere avanti negli/con gli anni = essere attempato, avere un'età avanzata || essere in/di età avanzata; essere avanzato negli anni, in età = essere vecchio, piuttosto anziano, attempato || anno, mese cadente = figurato anno, mese in corso o che volge al termine



Proverbi


chi pon cavolo d'aprile, tutto l'anno se ne ride || chi porta la moglie a ogni festa e il cavallo a bere a ogni fontana, alla fine dell'anno avrà il cavallo bolso e la moglie puttana || chi ruba a un buon ladron, ha cent'anni di perdon || chi si fa i fatti suoi, campa cent'anni || chi tiene il cavallo e non ha strame, in capo all'anno si gratta il forame || chi veste di mal panno, si riveste due volte all'anno || chi vuole arricchire in un anno, è impiccato in sei mesi || chi vuole il malanno, abbia il mal'anno e la mala pasqua || con arte e con inganno si vive mezzo l'anno, con inganno e con arte si vive l'altra parte || con gli anni, crescono (o vengono) gli affanni || credi agli anni || del prossimo anno chi l'entrata intacca, mangia il vitello in corpo della vacca || di mezz'anno, il cul fa da scanno || di qui a cent’anni, tanto varrà il lino quanto la stoppa || dice il porco, dammi dammi, né mi contar mesi né anni || due cose vengono innanzi agli anni: ragione e riflessione || è meglio vivere un giorno da leone, che cento anni da pecora || facciami ben, facciami mal, in cent'anni saremo egual || fammi fattore un anno, se sarò povero mio danno || gallina mugellese, ha cent’anni e mostra un mese || gallo e il servitore, in un anno perdon vigore || gennaio rigoroso, anno felice || gli anni della fame cominciano nella greppia del bestiame || gli anni fanno mettere giudizio || gli anni sanno più dei libri || gli uomini hanno gli anni che sentono, le donne quelli che dimostrano || i diciott'anni non sono mai stati brutti || i nostri vecchi istavan cent'anni col culo a la piova prima di fare un proverbio || i prìncipi sono come i contadini, ogni anno ingrassano un porco e poi se lo mangiano || i ragazzi e i pazzi, credono che vent'anni e venti lire non debban mai finire || i travagli tiran giù l'anno || i vestiti il primo anno si portano per amore e il secondo per forza || il diavolo presta i danari per 25 anni al più || il ben d'un anno se ne va via in una bestemmia || il diavolo presta i danari per anni al più || il gallo e il servitore in un anno perdon vigore || il mal dei cent'anni vien troppo presto || il minchione di quest'anno, se n'accorge quest'altr'anno || il peso degli anni è il maggior peso che l'uomo possa portare || il pigro numera gli anni, il forte le vittorie || il prim'anno ch'altri va a Bologna, la febbre o la rogna || il prim'anno che l'uomo piglia moglie, o s'ammala o s'indebita || il prim'anno s'abbraccia, il secondo s'infascia, il terzo s'ha il mal'anno e la mala pasqua || in anno pieno il grano è fieno, in anno malo la paglia vale quanto il grano || in capo all'anno mangia più il morto che il sano || in cento anni e cento mesi, l'acqua torna ai suoi paesi || in Maremma si arricchisce in un anno e si muore in sei mesi || la gola, il ballo, e il gioco in carnevale, ogni anno a qualcuno è fatale || la roba del villano dura trent'anni e un mese e poi la torna al suo paese || la vecchia impara fino a 100 anni || le donne hanno quattro malattie all'anno, e tre bei mesi dura ogni malanno || le donne son malate tredici mesi dell'anno || lo stupido di quest'anno se n'accorge quest'altr'anno || maggio fresco e ventoso, rende l'anno copioso || maledetto il giovane di cento anni, e benedetto il vecchio di venti || marzo piovoso, anno straccioso || minchione di quest'anno se n'accorge quest'altr'anno || molti anni e molti pericoli assennano l'uomo || molto più fanno gli anni che i libri || morte desiderata, cent’anni per la casa || nessuno è tanto vecchio che non creda di vivere ancora un anno || non è buon anno quando il pollo becca il gallo || non è sì trista spazzatura, che non s'adopri una volta l'anno, né sì cattivo paniere, che non s'adopri alla vendemmia || ogni dieci anni un uomo ha bisogno dell'altro || ozio, ignoranza e follie, dell'anno sono le peggiori malattie || gli uomini hanno gli anni che sentono, le donne quelli che dimostrano || pericolo disprezzato viene entro l'anno || peso degli anni è il maggior peso che l'uomo possa portare || pota tardi e semina presto, se un anno fallirai, quattro ne assicurerai || povero quell'uomo di trent'anni che non guarisce i suoi malanni || prima di scegliere l'amico bisogna averci mangiato il sale sett'anni || prim'anno ch'altri va a Bologna, la febbre o la rogna || prim'anno che l'uomo piglia moglie, o s'ammala o s'indebita || prim'anno s'abbraccia, il secondo s'infascia, il terzo s'ha il mal'anno e la mala pasqua || quando il fanciullo ha sette anni, la ragione spunta in lui || quando la terra vede la vena per sett'anni la terra trema || quando l'anno vien bisesto, non por bachi e non far nesto || quello che si fa il primo dell'anno (o a capodanno) si fa tutto l'anno || quest'anno fignolosa, e quest'altro anno sposa || Roma a chi nulla in cent'anni, a chi molto in tre dì || se il matrimonio durasse un anno, tutti si mariterebbero || se qualche poco t'avanza, in fin dell'anno sei ricco abbastanza || sette anni di bel tempo non pagano un soldo di debito || si hanno gli anni che si mostrano || tempo chiaro e dolce a capodanno, assicura bel tempo tutto l'anno || tien dietro un anno a un anno e ad altri ancora, finché vien l'anno estremo e l'ultima ora || un anno dopo le nozze si conosce il matrimonio || un asin di vent'anni è più vecchio d'un uomo di sessanta || un momento di gioia compensa cento anni di amarezza || una berretta manco o più, è un quattrino di carta l'anno, poco ti costano, e amici ti fanno || un'ora di contento sconta cent'anni di tormento || uomo indebitato, ogni anno lapidato || val più un buon giorno con un uovo, che un mal'anno con un bue || vecchio che si cura, cent'anni dura


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

annitrio (s. masch.)
annitrire (v. intr.)
anniversario (s. masch.)
anniversario (agg.)
annivite (s. femm.)
anno (s. masch.)
annobilimento (s. masch.)
annobilire (v. intr.)
annobilire (v. trans.)
annobilirsi (v. pron. intr.)
annobilito (part. pass.)
annoccare (v. trans.)
annoccarsi (v. pron. intr.)
annoccato (part. pass.)
annoccatura (s. femm.)
annodafili (agg.)
annodamento (s. masch.)
annodare (v. trans.)
annodarsi (v. pron. intr.)
annodarsi (v. pron. trans.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6