Dizionario Italiano





accènto 
ac|cèn|to
pronuncia: /atˈʧɛnto/
sostantivo maschile

1 linguistica particolare intensità che la voce assume su una sillaba nel seno della parola (accento tonico o intensivo o di parola o dinamico) o di un verso (accento ritmico o musicale o di frase o sintattico o cromatico); parole con più di quattro sillabe o composte possono avere accanto all'accento principale uno o più accenti secondari accento discendente | accento tonico | accento libero | accento secondario | accento ritmico | accento forte | accento musicale | accento principale | accento dinamico | accento ascendente | accento sintattico | accento metrico | accento intensivo | accento ascendente–discendente | accento fisso | accento semitonico | accento di parola | accento debole | accento cromatico | accento espiratorio

2 linguistica segno grafico di scrittura, detto accento grafico o segnaccento, posto sopra la vocale della sillaba tonica che indica tale messa in rilievo oppure, in italiano, sulle lettere e e o per indicarne la pronuncia aperta o chiusa; nell'ortografia italiana è obbligatorio sulle parole tronche di più di una sillaba andò | ansietà | carità | città | deità, su alcuni monosillabi con dittongo più | può | giù | già | ciò e su alcuni monosillabi per distinguerli da altri omografi là (avverbio) —> la (articolo) | sé (pronome) —> se (congiunzione) | dà (voce del verbo dare) —> da (preposizione); è invece facoltativo sulle altre parole omografe nòcciolo —> nocciòlo | pésca —> pèsca | àncora —> ancóra; in questo dizionario l'accento tonico è indicato per tutte le parole nel campo in cui è anche indicata la divisione in sillabe accento grafico | accento acuto | accento grave | mettere l'accento | segnare l'accento | accento circonflesso | accento fonico

3 modo di pronunciare le parole, intonazione, particolare cadenza del discorso accento regionale | avere un accento dialettale | accento genovese | accento siciliano | accento nasale | si riconosce dall'accento forestiero | parlare con forte accento straniero | ho capito dall'accento che era emiliano | dall'accento si capisce che è piemontese | parla l'italiano con accento francese | con voce piana, lenta, d'accento veneziano [Sciascia]

4 tono, inflessione, tono della voce che esprime un sentimento, che rivela uno stato d'animo e che conferisce a ciò che si dice un particolare colore un breve accento di tristezza | notare un accento | accento di dolore | parlò con accento umile | accento oratorio | accento doloroso | accento iroso | accento triste | accento di scusa | accento franco | nelle sue parole c'era un accento di nostalgia | accento vivace | accento dolce | un accento d'ira | accento di pietà | accento di preghiera | accento amaro | accento di sdegno | accento supplichevole | parole di dolore, accenti d'ira [Dante]

5 letterario voce, parola, detto questi estremi accenti / non proferì senza arrossarsi in viso [Tasso] | post'hai silenzio a' più soavi accenti / che mai s'udiro [Petrarca] | armonïosi accenti / dal tuo labbro volavano [Foscolo] | soleva ogni lontano accento / del labbro tuo, ch'a me giungesse, il volto / scolorarmi [Leopardi]

6 musica intensificazione di una o più note di una frase musicale per ottenere un particolare effetto ritmico o espressivo; si indica con particolari segni posti sopra o sotto le note accenti ecclesiastici | accento forte | accento ritmico | accento debole | accento espressivo | accento metrico | accento dinamico

7 figurato attribuire, parlando o scrivendo, un particolare rilievo su un problema, una questione, un aspetto porre l'accento su una questione | mettere l'accento su un aspetto di un problema

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREaccento
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREaccenti
PLURALE

permalink
<<  accentazione accentore  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


battere una sillaba una parola un accento = pronunciare una sillaba, una parola, un accento con tono più marcato, più spiccatamente batti meglio le desinenze | occorre battere di più su questa parola || accento musicale = linguistica l'accento sillabico, che si ottiene con un elevamento di tono della voce || accento collisivo = linguistica arcaico l'apostrofo || far sentire il ritmo, far sentire l\'accento d\'una parola, ecc. = marcare, dare rilievo al ritmo, all\'accento, in modo da farlo ben sentire || accento secondario = linguistica accento che cade su una sillaba non contigua a quella che porta l\'accento principale, ed è inferiore a questo per energia e intensità acustica || accento fonico = linguistica in fonetica: il segno acuto o grave dell'accento che distingue il timbro chiuso o aperto delle vocali e ed o || accento metrico = metrica l'accento che cade su determinate sillabe del verso e che può anche non coincidere con l'accento tonico della parola || parola con l'accento sulla penultima = linguistica parola parossitona, piana || accento tonico = linguistica l'accento d'intensità che determina l'intonazione della parola || accento espiratorio o dinamico o intensivo = linguistica l'accento sillabico, che consiste in un rafforzamento della voce || accento acuto = linguistica nella scrittura: accento inclinato in alto verso destra, rappresentato con il segno ´ che, nell'ortografia italiana, indica la pronuncia chiusa delle vocali e e o || accento fisso = linguistica accento che in una lingua cade in tutte le parole su una data sillaba, come per esempio nel francese, che cade sempre sull'ultima sillaba || accento fonico = linguistica l'accento acuto o grave che distingue il timbro chiuso o aperto delle vocali e e o || accento d'intensità o intensivo o dinamico o espiratorio = linguistica accento che consiste in un aumento dell'intensità della voce più che della sua altezza o durata, proprio dell'italiano, del francese, del tedesco ecc. || accento libero = linguistica accento che in una lingua può cadere su qualsiasi sillaba della parola || accento musicale o cromatico = linguistica accento che consiste in un aumento dell'altezza del tono della voce, come nel cinese, nello svedese, nel serbo-croato e probabilmente nel greco antico, prodotto da accresciuta frequenza delle vibrazioni delle corde vocali || accento principale o tonico = linguistica l'accento proprio della parola || accento ritmico, accento metrico = metrica accento che cade sulla sillaba su cui appoggia la voce nel verso, e che, nella metrica quantitativa, può non coincidere con il normale accento tonico della parola || accento secondario o semitonico = linguistica in italiano, nelle parole di almeno quattro sillabe, accento più debole che cade su una sillaba diversa da quella su cui cade l'accento principale || accento sintattico = linguistica il particolare rilevo espressivo con il quale a volte si pronuncia una parola nella frase || accento ascendente = linguistica nelle lingue tonali: l'accento in cui il momento della maggiore intensità o altezza sia in fine dell'elemento accentuato || accento discendente = linguistica nelle lingue tonali: l'accento in cui il momento della maggiore intensità o altezza sia in principio dell'elemento accentuato || accento ascendente–discendente = linguistica nelle lingue tonali: l'accento in cui il momento della maggiore intensità o altezza sia nel mezzo dell'elemento accentuato || accento grave = linguistica nella scrittura: accento inclinato in alto verso sinistra, rappresentato con il segno ´ che, nell'ortografia italiana, indica la pronuncia aperta delle vocali e e o oltre che la sede dell'accento tonico in generale || accento forte = musica accento musicale che cade all'inizio di una battuta musicale || accento debole = musica accento musicale che cade su una battuta successiva a quella iniziale || accenti ecclesiastici = musica formule melodiche dell'antica chiesa || porre, mettere l'accento su una questione = attribuire, parlando o scrivendo, un particolare rilievo a una questione, richiamare su di essa l'attenzione, metterla in evidenza, sottolinearla || accento acuto = linguistica segno grafico ascendente da sinistra verso destra (´) che in italiano indica che una vocale accentata è chiusa


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

accentare (v. trans.)
accentativo (agg.)
accentato (part. pass.)
accentatura (s. femm.)
accentazione (s. femm.)
accento (s. masch.)
accentore (s. masch.)
Accentori (s. masch. pl.)
accentorino 1 (s. masch.)
accentorino 2 (s. masch.)
Accentorini 2 (s. masch. pl.)
accentramento (s. masch.)
accentrare (v. trans.)
accentrarsi (v. pron. intr.)
accentrato (part. pass.)
accentratore (agg. e s. masc.)
accentuale (agg.)
accentuare (v. trans.)
accentuarsi (v. pron. intr.)
accentuatamente (avv.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6