Dizionario Italiano





amàro 
a|mà|ro
pronuncia: /aˈmaro/
aggettivo e sostantivo maschile

1 acre, aspro, cattivo

2 doloroso, funesto, spiacevole

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREamaro
PLURALEamara
PLURALE
SINGOLAREamari
PLURALEamare

permalink
<<  amaritudine amarogno  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


avere la bocca amara cattiva = sentire ancora un cattivo gusto dopo aver mangiato qualcosa di cattivo o per cattiva digestione | figurato essere amareggiato da dispiaceri o delusioni | | figurato essere rimasto insoddisfatto o deluso di qualcosa || cazzi amari = volgare significa guai, grane se non finiamo in tempo sono cazzi amari; se arriviamo in ritardo sono cazzi amari



Proverbi


colombo pasciuto, ciliegia amara || dopo il dolce, vien l'amaro || febbraio, corto e amaro || i mulini di Dio macinano adagio, tanto più amare sono le semole || la bellezza ha belle foglie, ma il frutto amaro || le radici della virtù sono amare, ma i frutti sono dolci || l'ingratitudine è un'amara radice da cui crescono amari frutti || lo scherno è più amaro del danno || non c'è amore senza amaro || poco fiele fa amaro molto miele || tutto è amaro per chi ha il fiele in bocca || un buon medico non da soltanto bevande dolci, ma anche pillole amare || un cuore lieto e forte vince l'amara sorte || vino amaro, tienilo caro


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

amarillide (s. femm.)
amarina (s. femm.)
amarire (v. intr.)
amarire (v. trans.)
amaritudine (s. femm.)
amaro (agg. e s. masc.)
amarogno (agg.)
amarognolo (agg.)
amaroide (s. masch.)
amarone 1 (s. masch.)
amarone 2 (s. masch.)
amaronese (agg.)
amaronese (s. masch. e femm.)
amarore (s. masch.)
amarra (s. femm.)
amarraggio (s. masch.)
amarramento (s. masch.)
amarrare (v. trans.)
amartia (s. femm.)
amarto– (pref.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2