Dizionario Italiano





fèrro 
fèr|ro
pronuncia: /ˈfɛrro/
sostantivo maschile

1 elemento chimico (simbolo Fe; numero atomico: 20; peso atomico: 55,85); un metallo grigio-argenteo, tenero, duttile, magnetico, costituente principale dell'acciaio e della ghisa, impiegato, per la sua duttilità, nella fabbricazione di moltissimi oggetti e nella preparazione di leghe; non si altera all'aria secca o con acqua priva di anidride carbonica, mentre dà origine alla ruggine in presenza di umidità; entra nella costituzione dell'emoglobina ed è indispensabile alla formazione della clorofilla; nell'uso corrente il termine indica quasi sempre l'acciaio dolce, una lega di ferro a basso tenore di carbonio e spesso anche gli acciai non legati estrazione del ferro | ferro vetrino | toccare ferro | età del ferro | ferro zincato | una porta di ferro | una ringhiera di ferro | un ponte di ferro | tasso ematico del ferro | lega di ferro | rottami di ferro | ferro battuto | ferro omogeneo | un blocco di ferro | tondino di ferro | battere il ferro finché è caldo | un alimento ricco di ferro | ferro nativo | lavorazione del ferro | ferro passivato | ferro dolce | ferro laminato | ferro verniciato | preparati di ferro | battere il ferro | avere carenza di ferro | ferro nativo meteorico | produzione del ferro | filo di ferro | ferro stagnato | fusione del ferro | ferro smaltato | alimenti ricchi di ferro | lavorare il ferro | metabolismo del ferro | composto del ferro | ferro ridotto | ferro crudo | ferro acciaioso | una sbarra di ferro | ferro crudo | malattia da ferro | ferro nativo tellurico | fare una cura a base di ferro

2 entra in molte locuzioni del linguaggio comune come simbolo di forza e resistenza, di robustezza specialmente del fisico, di rigore, rigidità, inflessibilità di comportamento, di tenacia, di persistenza, di incontestabilità, inattaccabilità e simili avere lo stomaco di ferro | testa di ferro | essere di ferro | volontà di ferro | preside di ferro | avere una salute di ferro | cuore di ferro | essere in una botte di ferro | avere il pugno di ferro | disciplina di ferro | la lady di ferro | alibi di ferro | governare con mano di ferro | avere i polmoni di ferro | polso di ferro | toccare ferro | essere un raccomandato di ferro | regole di ferro | il cancelliere di ferro | memoria di ferro | prefetto di ferro

3 colore di tonalità grigio scuro (anche in funzione aggettivale) grigio ferro | color ferro

4 qualsiasi oggetto di ferro o anche di metallo in genere colpire qualcuno con un ferro | lo colpì con un ferro in testa | ferro da calza | ferro da cavallo | ferro da stiro | ferro a T | aprire una serratura con un ferro | ferro per capelli | accomodare qualcosa con un ferro | ferro per baffi | ferro vecchio

5 forma abbreviata di ferro da stiro, ferro da calza, ferro di cavallo, ferro per arricciare capelli, baffi o barba

6 (al plurale) insieme di attrezzi, non necessariamente metallici, necessari per svolgere un determinato lavoro i ferri dell'elettricista | i ferri dell'idraulico | borsa dei ferri | cassetta dei ferri | armadietto dei ferri | i ferri chirurgici | i ferri del mestiere | sterilizzare i ferri

7 (specialmente al plurale) catene, manette o altri strumenti usati per limitare i movimenti o per impedire la possibilità di movimento di persone arrestate o incarcerate ecc. mettere i ferri ai piedi | mettere i ferri alle mani | mettere i ferri ai polsi | mettere ai ferri | il capitano lo fece mettere ai ferri | condannare ai ferri | essere condannato ai ferri | avere i ferri ai piedi | avere i ferri alle mani | i segni dei ferri sulla carne

8 letterario qualsiasi arma bianca da punta o da taglio; pugnale, spada, lancia, freccia incrociare i ferri | venire ai ferri corti | acciò che nulla fiera ad alcun passo / lor potesse fuggir sanza esser presa / o ferita da' ferri del Turcasso [Boccaccio] | la bella romana che col ferro apre il suo casto e disdegnoso petto [Petrarca] | nella destra ha il ferro ancora [Metastasio]

9 arcaico per estensione qualsiasi strumento atto a tagliare; coltello, scure, sega, rasoio ecc. arrotare i ferri

10 armatura, corazza indossata dagli antichi guerrieri gli antichi cavalieri erano vestiti di ferro | non vedo il lauro e il ferro ond'eran carchi / i nostri padri antichi [Leopardi]

11 sport nella scherma: nome generico dell'arma usata in gara; sciabola, fioretto, spada; talvolta, s'intende soltanto la lama incrociare i ferri

12 sport nel golf: ciascuno dei bastoni con la testa terminale in ferro usata per alcuni tipi di tiro corti

13 pesca specialmente nel linguaggio dei pescatori: l'ancorotto di un'imbarcazione, generalmente a quattro o tre marre e senza ceppo

14 marineria nelle gondole veneziane: lo stesso che pettine

15 marineria arcaico ancora in genere come stare a ferro | mettere fuori il ferro o i ferri

16 marineria arcaico nel Medioevo: il segno ufficiale del bordo libero delle navi da carico, detto anche brocca

17 gastronomia (specialmente al plurale) gratella, griglia per cucinare cibi sul vivo della fiamma carne ai ferri | pesce ai ferri | bistecca ai ferri | braciola ai ferri

18 elettricità il nucleo di ferro sul quale sono avvolti gli avvolgimenti dell'induttore e dell'indotto delle macchine elettriche e gli avvolgimenti dei trasformatori elettrici

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREferro
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREferri
PLURALE

permalink
<<  ferrivecchio ferro–  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


avere muscoli di ferro d'acciaio = si dice di chi è molto forte || battere il ferro finché è caldo = figurato approfittare, insistere nel fare qualcosa finché la situazione è favorevole || battere il ferro o altro metallo = lavorare il metallo a caldo, percuotendolo col martello per ridurlo alla forma voluta || braccio di ferro = prova di forza in cui due avversari si sforzano di piegare l'uno il braccio dell'altro mentre appoggiano il gomito su di un piano | figurato prova di forza in senso morale o politico, spesso ad oltranza, tra due parti contrapposte o due avversari il braccio di ferro tra industriali e sindacati | il braccio di ferro tra governo e opposizione || braccio del ferro da stiro = arnese di legno costituito da due assi della lunghezza di un braccio, parallele e congiunte a un'estremità da una corta traversa, usato per stirare più agevolmente le maniche || croce di ferro = decorazione militare tedesca rappresentata da una croce patente e conferita dal 1813 in poi ai combattenti che si sono distinti in tutte le guerre successive fino alla II guerra mondiale || filo di ferro = vedi fildiferro || mettere a ferro e (a) fuoco = militare saccheggiare, devastare, distruggere e incendiare, detto di città, regioni e simili || mano di ferro e guanto di velluto = atteggiamento autoritario che si cela dietro un'apparente dolcezza || ferri da lavoro = gli arnesi occorrenti ai vari mestieri || tenere il ferro in linea orizzontale = sport nella scherma, tenere l'arma puntata verso il petto o altra parte valida del corpo dell'avversario || mano di ferro = storia grappino d'arrembaggio dei Romani, simile all'arpagone | marineria bracciolo che sporge dalla murata della nave, usato per appoggiarvi le sartie degli alberi in modo da aumentarne il quartiere || ferro turco = tipo di ferro per cavalli a forma di mezzaluna || piano del ferro di rotolamento = ferrovie linea tangente alla sommità delle due rotaie di un binario || venire ai ferri corti = giungere ad aperto contrasto || ferro norico = storia nome con cui gli antichi Romani indicavano la siderite del famoso giacimento di Eisenerz, in Stiria (Noricum ferrum) || ferro spatico = mineralogia lo stesso, ma meno comune, che siderite || ferro da stiro = elettrodomestico usato per stirare la biancheria || ferro bugio = armi arcaico lo stesso che archibugio || disolfuro di ferro = mineralogia lo stesso che pirite || metilarsinato di ferro = farmacologia sale dell\'acido metilarsinico usato come emopoietico e ricostituente || ferro a bulbo = metallurgia laminato con la sezione simile a quella della rotaia || palmitato di ferro = chimica sale dell'acido palmitico usato come catalizzatore || ferro piroforico = chimica ferro estremamente suddiviso, polverizzato, che s'incendia a contatto con l'aria || ferro a bulbo = metallurgia laminato con la sezione simile a quella della rotaia || a ferro di cavallo = a semicerchio, in forma semicircolare, come una U capovolta con le estremità leggermente ravvicinate arco a ferro di cavallo | disporre i tavoli a ferro di cavallo | disporsi a ferro di cavallo | tavola a ferro di cavallo | piazza a ferro di cavallo | teatro a ferro di cavallo | platea a ferro di cavallo || ferro di (o da) cavallo = protesi metallica a forma di U, che si inchioda sotto agli zoccoli degli equini, spesso anche dei bovini, per proteggerli, foggiata come l'orlo plantare dello zoccolo che deve proteggere | ciondolo ornamentale di tale forma usato come portafortuna | araldica specialmente nell'araldica polacca: figura frequente negli scudi; ogni ferro ha sei chiodi e ha l'attributo d'inchiodato se questi sono di smalto diverso; la sua posizione ordinaria è con le estremità rivolte in basso, altrimenti si dice riversato | zoologia altro nome comune dei pipistrelli del genere Rinolofo, caratterizzati da espansioni membranose sul naso, terminanti a ferro di cavallo || ai ferri = gastronomia riferito a cibi cotti sulla griglia o su una piastra rovente bistecca ai ferri | carne ai ferri | pesce ai ferri | cuocere ai ferri || ferri corti = armi corte da taglio || ai ferri corti = in una situazione di violento contrasto essere ai ferri corti | venire ai ferri corti || essere ai ferri corti = essere in forte contrasto con qualcuno, prossimi a uno scontro violento || venire ai ferri corti = giungere a un deciso e violento contrasto, come in un corpo a corpo || venire ai ferri = far uso delle armi || alibi di ferro = alibi inattaccabile || andare sotto i ferri (del chirurgo) = chirurgia subire un'operazione chirurgica || ferri del chirurgo o chirurgici = chirurgia gli strumenti necessari per gli interventi chirurgici con i quali il chirurgo opera || rimanere, morire sotto i ferri = chirurgia morire mentre si sta subendo un'operazione chirurgica || polso, mano, pugno di ferro = inflessibilità, severità || avere usare il pugno di ferro = essere severo, rigido | || governare con mano di ferro = agire con inflessibile risolutezza, con autorità, con durezza || avere una salute di ferro = essere sanissimo || battere due ferri a un caldo = arcaico fare due cose contemporaneamente || battere il ferro finché è caldo = non lasciar sfuggire l'occasione, approfittare tempestivamente del momento favorevole, insistere in qualcosa finché dura la situazione favorevole || cassetta, borsa dei ferri = contenitore a valigetta per riporre attrezzi da lavoro come pinze, martelli, chiodi, ecc. || civiltà o età del ferro = paleontologia il periodo più recente della preistoria, caratterizzato dall'uso del ferro, in cui compaiono i primi manufatti realizzati con tale materiale | mitologia l'ultimo periodo della storia umana, contraddistinto dall'inizio della violenza tra gli uomini || condannare ai ferri = arcaico condannare ai lavori forzati, alla galera || mettere ai ferri = incatenare, ammanettare || cuore di ferro = cuore sanissimo, che sopporta ogni sforzo | figurato cuore duro, insensibile, crudele || cuore duro come il ferro = figurato cuore insensibile, crudele || di ferro = figurato eccezionalmente resistente fisicamente o moralmente salute di ferro | volontà di ferro | memoria di ferro | stomaco di ferro | fisico di ferro || digerire anche il ferro = figurato essere di stomaco forte || disciplina di ferro = disciplina rigida, inflessibile || è un ferro = si dice di persona fornita di sorprendenti doti o capacità || essere in una botte di ferro = essere ben al sicuro, al riparo da ogni pericolo || essere un raccomandato di ferro = godere di raccomandazioni potenti e influenti || ferro da calza = lungo ago di materiale rigido che serve fare lavori a maglia || ferri del mestiere o di bottega o (assoluto) i ferri = l'insieme degli arnesi, come martello, lima, succhiello, tenaglie, e quanto serve, anche se fatto d'altra materia, per un dato lavoro o genere di lavoro | figurato l'insieme delle nozioni e delle competenze necessarie all'esercizio di una professione || ferri sagomati o profilati = metallurgia prodotti industriali di ferro di varia sezione e lunghezza che si adoperano nelle costruzioni || ferro a T = edilizia elemento strutturale utilizzato nella tecnica delle costruzioni || ferro a vapore = tipo di ferro per stirare munito di serbatoio d'acqua che si vaporizza sul tessuto e lo inumidisce || ferro acciaioso = metallurgia denominazione impropria dell'acciaio semiduro || ferro battuto = metallurgia ferro lavorato a caldo col martello specialmente per la produzione di oggetti ornamentali portone in ferro battuto | letto in ferro battuto | candelabro in ferro battuto | lanterna in ferro battuto | alari in ferro battuto | ferratura di porte in ferro battuto | ringhiera in ferro battuto | cancello in ferro battuto | inferriata in ferro battuto | lampadario di ferro battuto || ferro cemento = edilizia struttura in calcestruzzo armato in cui la componente di ferro è superiore al normale || ferro crudo = metallurgia ferro che non si può lavorare, ferraccio || ferro (da ricci) = arnese fatto a tenaglia, per arricciare i capelli || ferro per stirare, da stiro o (assoluto) ferro = strumento di ferro di varie fogge, per lo più a forma di un prisma piatto a base triangolare che si può scaldare al fuoco o elettricamente, che serve per stirare i tessuti e gli indumenti, in genere inumiditi, togliendo pieghe e spianando le cuciture 2 scherzoso nave o grossa imbarcazione a motore di linea non elegante o vecchia e malandata ferro a carbone | ferro elettrico | ferro a vapore || ferro delle paludi = petrografia roccia sedimentaria di origine biochimica originatasi per l'azione ossidante di alcuni batteri sul carbonato ferroso disciolto nelle acque, con produzione di anidride carbonica, che viene assimilata, e idrato di ferro, che precipita, formando talora depositi utilizzabili a scopi industriali || ferro di bottega = gergale spia di polizia || ferro di lancia = armi la punta di ferro che viene applicata all'asta della lancia | araldica figura frequente negli scudi, solitamente posto con la punta in alto; se la punta è volta in basso, è detto riversato | zoologia nome comune di un crotalo dei Viperidi (Botrops atrox), velenosissimo, frequente specialmente nelle piantagioni di canna da zucchero dell'America centrale e meridionale || ferro di mulino = araldica figura formata da due semicerchi, l'uno volto a destra, l'altro a sinistra, congiunti da due piccole sbarre che lasciano un vuoto rettangolare nel centro, comune nell'araldica francese e olandese || ferro dolce = metallurgia ferro con bassa percentuale di carbonio, non più dello 0,03%, che si ottiene dalla ghisa privandola del carbonio || ferro laminato = metallurgia lo stesso che profilato || ferro nativo meteorico = mineralogia altra denominazione, meno comune, della camacite || ferro nativo tellurico = mineralogia ferro quasi puro, solo con il 2% di nichel || ferro nativo = mineralogia minerale raro, monometrico, di colore da grigio acciaio a nero, magnetico, contenente, oltre a ferro, piccole quantità di nichel, cobalto, rame, ecc. || ferro omogeneo = metallurgia acciaio con tenore in carbonio inferiore allo 0,5%, ottenuto allo stato liquido; oggi è detto acciaio dolce || ferro passivato = metallurgia ferro reso inattaccabile dagli acidi dopo trattamento con acido nitrico concentrato || ferro per capelli o (assoluto) ferro = attrezzo metallico che, scaldato, serve per arricciare i capelli || ferro ridotto = farmacologia miscela di ferro metallico e di ossido ferroso, polvere fina, pesante, insolubile in acqua ma solubile nel succo gastrico, di impiego medicinale || ferro stagnato = latta || ferro vecchio = oggetti vecchio di ferro, si scrive talvolta anche unito una bottega di ferrivecchi || ferro vetrino = ferro crudo che si rompe facilmente || il cancelliere di ferro = storia il principe Otto von Bismarck, che fu cancelliere tedesco dal 1867 al 1890 || incrociare i ferri, le spade = armi combattere, dare inizio al combattimento, detto dei duellanti || la lady di ferro = storia Margareth Thatcher, premier inglese dal 1979 al 1990 || legno ferro = falegnameria nome di diversi legni compatti, pesanti, di solito intensamente colorati, difficili a lavorarsi, forniti da piante molto diverse dei paesi tropicali || malattia da ferro = medicina lo stesso che siderosi || memoria di ferro = memoria tenace || mettere a ferro e (a) fuoco = distruggere, saccheggiare, devastare || piombo caldo o ferro freddo = arcaico pistola o pugnale, domanda che veniva posta ai duellanti per la scelta dell'arma || preparati di ferro = farmacologia preparati usati in terapia soprattutto per la cura delle anemie, a base di ferro ridotto, di carbonato, solfato e citrato || secoli di ferro = secoli eroici || stomaco di ferro = stomaco robusto, forte, resistente, che digerisce tutto || tesato a ferro = marineria si dice di un cavo tesato al massimo, in modo da diventare rigido || testa di ferro = persona ostinata || toccare ferro = come gesto di scaramanzia, fare gli scongiuri



Proverbi


chi si frega al ferro, gli s'appicca la ruggine || chi vuol lavoro degno, assai ferro e poco legno || ferro nelle mani del fabbro valente, diventa acciaio || figliuoli da allevare, ferro da masticare || il ferro lima il ferro || il ferro nelle mani del fabbro valente diventa acciaio || il ferro stesso, ch'è si' duro e saldo, ubbidisce al martel quand'è ben caldo || il martello d'argento, spezza le porte di ferro || la pazienza è un dente di ferro che mastica i sassi || la preghiera piega anche il ferro || la ragione è un'arma più penetrante del ferro || la ruggine mangia il ferro || la vanga ha la punta d'oro, la zappa d'argento, l'aratro di ferro || l'acciaio si rompe, e il ferro si piega || l'aratro ha la punta di ferro; la zappa l'ha d'argento; d'oro l'ha la vanga; e quando vuoi far lavoro degno, metti tra la vanga molto ferro e poco legno || l'ozio rompe il corpo, come la ruggine il ferro || martello d'argento spezza le porte di ferro || meglio un ordine di ferro che un'anarchia d'oro || non tagliare il fuoco col ferro || non trescar coi ferri di bottega || ognuno auzza i suoi ferri || olio, ferro e sale, mercanzia reale || per un chiodo si perde un ferro, e per un ferro un cavallo


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ferrito (s. masch.)
ferritschermakite (s. femm.)
ferritungstite (s. femm.)
ferrivecchi (s. masch.)
ferrivecchio (s. masch.)
ferro (s. masch.)
ferro– (pref.)
ferroammonio (s. masch.)
ferrobatterio (s. masch.)
ferrocarta (s. masch.)
ferrocemento (s. masch.)
ferrochina (s. masch.)
ferrocianidrico (agg.)
ferrocianuro (s. masch.)
ferrocromo (s. masch.)
ferrod (s. masch.)
ferroelettrete (s. masch.)
ferroelettricità (s. femm.)
ferroelettrico (agg.)
ferrofilotranviario (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5