Dizionario Italiano





lùngo 
lùn|go
pronuncia: /ˈlungo/
aggettivo

1 che si estende orizzontalmente nello spazio o, anche, nel senso della massima estensione in senso relativo o assoluto; si contrappone a largo e corto molto lungo | è lunga la strada da fare | un tavolo lungo due metri e largo uno | una strada lunga due chilometri | una fune lunga tre metri | lungo cammino | poco lungo | lungo tragitto | un bastone lungo un metro | il tavolo è lungo tre metri | troppo lungo | lungo viaggio | un’asse lunga due metri e larga uno | la strada è lunga un chilometro

2 per estensione che si estende in quantità; si contrappone a breve un lungo romanzo | un poema lunghissimo | una lettera lunga | lungo elenco | una lunga lista | lunga enumerazione | una lunga serie

3 che ha una lunghezza considerevole o una lunghezza maggiore del normale l'asino ha le orecchie lunghe | un lungo sentiero | avere le orecchie lunghe | una signora in lungo | gonna lunga | fila lunga | portare i capelli lunghi | collo lungo | camicia a maniche lunghe | una fune lunga | avere le braccia lunghe | un bastone bello lungo | manica lunga | la giraffa ha il collo lungo | una lunga strada | un lungo corteo | maglietta a maniche lunghe | barba lunga | avere le gambe lunghe | una corda molto lunga | calzoni lunghi | naso lungo

4 per estensione si dice di persona molto alta, specialmente se magra; è più comune dire alto, ma lungo esprime meglio la magrezza è un tipo lungo e magro | un giovanotto lungo come una pertica | un ragazzo lungo come un campanile

5 per estensione lontano, che va o arriva lontano; per lo più in usi arcaici o in alcune locuzioni del linguaggio sportivo o militare tiro lungo | palla lunga | colpo lungo | parve che / amore m'apparisse allegro … da lungo parte [Dante] | Givan seguendo e bracchi il lungo odore [Poliziano]

6 che si estende nel tempo, che dura molto, che richiede molto tempo; si contrappone a rapido una lunga vita | un impegno a lunga scadenza | con lunghe e amorevoli cure | elisir di lunga vita | un film lungo | conferenza lunga | una telefonata più lunga del previsto | il lungo regno di Luigi XIV | l'ho atteso per lungo tempo | un lungo discorso | per un lungo anno non lo abbiamo più sentito | per lunga consuetudine | un lungo suono di campane | seduta lunga | una malattia lunga da guarire | bere a lunghi sorsi | dovette fare lunghe ore di attesa | scarpe di lunga durata | un lungo squillo di tromba | trarre un lungo sospiro | rimase in mare sei lunghi giorni | la lunga notte polare | è un fatto troppo lungo da raccontare | una lunga agonia | ha sofferto nel letto per lunghi mesi | un lungo spettacolo | tre anni di lontananza sono lunghi! | dopo lunga e attenta considerazione | periodo lungo | cerimonia lunga | una lunga assenza | avere una lunga esperienza | nota lunga | un lungo viaggio | una lunga notte | mutar lor canto in un «Oh!» lungo e roco [Dante] | parve che Amore m'apparisse allegro… da lunga parte [Dante] | com'io l'ho tratto, saria lungo a dirti [Dante] | il gemer lungo di persona morta [Foscolo] | a te cantando / nel suo povero tetto educò un lauro / con lungo amore [Foscolo] | la vita bene spesa lunga è [Leonardo] | da lungo tempo appresi / ad esser forte [Monti]

7 familiare detto di persona lenta, tarda, che impiega troppo tempo nel fare qualcosa o di cosa che tarda a realizzasi; si contrappone a svelto essere lungo nel mangiare | ferite lunghe a richiudersi | essere lungo a scrivere | tirarla per le lunghe | sbrìgati, quanto sei lungo! | non stiamo a farla lunga | gli ho scritto da tempo, ma lui è sempre lungo a rispondere | come sei lungo nel vestirti | sarà una faccenda lunga | è lungo nel decidere qualcosa | una faccenda lunga a risolversi | andare in lungo | sei lungo come la quaresima | è lungo nel radersi | è molto lungo nel fare i compiti | poi che mia speme è lunga a venir troppo [Petrarca]

8 figurato detto di bevanda eccessivamente diluita o di cibo preparato con una più acqua della misura normale; si oppone a ristretto caffè lungo | un tè lungo | sugo lungo | brodo lungo | minestra lunga

9 linguistica in alcune lingue, specialmente quelle antiche, detto di vocale che, nella pronuncia, ha durata maggiore della breve, considerata convenzionalmente pari a due brevi; si rappresenta con un trattino sopra la vocale (ā, ē, ī, ō, ū)

10 linguistica consonante di maggior durata e articolata con maggiore intensità rispetto alla consonante semplice, e indicata quasi sempre con la ripetizione della lettera; è detta anche doppia o geminata

11 metrica nella versificazione greca e latina si dice della sillaba che contiene una vocale lunga o un dittongo e la sillaba che termina in consonante anche se la vocale è per sé stessa breve; spesso sostantivato il piede dattilo è composto di una lunga e due brevi

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARElungo
PLURALElunga
PLURALE
SINGOLARElunghi
PLURALElunghe
continua sotto




sostantivo maschile

1 in misure e determinazioni spaziali, il senso della lunghezza e più raramente dell’altezza tagliare qualcosa per il lungo | misurare qualcosa per il lungo | il corridoio misura sei metri per (il) lungo | in lungo e in largo

2 giochi stecca da biliardo più lunga del normale, usata per colpire la palla quando si è fermata troppo lontana

3 abito lungo, per signora vestire in lungo

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARElungo
PLURALE
PLURALE
SINGOLARElunghi
PLURALE



preposizione

1 rasente, accosto a, parallelamente a un oggetto visto nella sua lunghezza camminare lungo il fiume | la ferrovia corre lungo il confine | le case lungo il litorale | camminare lungo la ferrovia | strisciare lungo il muro | la strada corre lungo il fiume | camminare lungo l'argine | le lacrime gli scendevano lungo le guance | case disposte lungo la strada | stavano seduti lungo un basso muretto | camminare lungo la riva | calarsi lungo un muro | lungo il viale c’è un’alberata | camminava lungo la sponda del torrente | la ferrovia corre lungo la strada | su una superficie nel senso della lunghezza procedevano in colonna lungo la strada | la fila delle auto si snodava lungo la strada | c'era molta gente lungo il percorso del corteo | lungo la strada incontrò molta gente | avvertii un brivido lungo la schiena

2 durante, nel corso di lungo tutto il Medio Evo | lungo il corso dei secoli | lungo il viaggio ho visto cose interessanti | lungo il viaggio non fece che dormire | lungo la mia carriera ho dovuto faticare molto | lungo il viaggio ci fermammo più volte | lungo il viaggio di ritorno | mi parlò di te lungo il viaggio | lungo il corso delle ere

3 arcaico accanto, di fianco, specialmente riferito a una persona i' m'accostai con tutta la persona / lungo il mio duca [Dante]




avverbio

1 arcaico lungamente, per lungo tempo parlare lungo | scrivere lungo | i Liguri selvaggi / spingean le cimbe / lungo ululando in negre vesti [Carducci]

2 arcaico per una lunga distanza calciare lungo | tirare lungo



lùngo- 
lùn|go-
pronuncia: /ˈlungo/
prefisso

1 primo elemento di composti nei quali significa a lungo lungodegente | lungodecenza

2 primo elemento di composti nei quali significa lungo, opposto a corto lungometraggio

3 primo elemento di composti nei quali significa parallelamente e vicino usato nella toponomastica per denominare strade che costeggiano fiumi, mari, canali, laghi lungofiume | lungolago | lungarno | lungotevere | lungopò | lungodora | lungomare


permalink
<<  lungivedente lungobanco  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


abito lungo = abbigliamento abito da sera femminile che arriva fino ai piedi || a lungo andare alla lunga = con il passare del tempo, alla fine, dopo lungo durare, nel lungo corso, seguitando per molto tempo a lungo andare quella è una situazione insostenibile | a lungo andare le cose si aggiustarono | alla lunga finirà per cedere | Pandolfo mio, quest'opere son frali / al lungo andar [Petrarca] | amico in terra al lungo andar nessuno / resta a colui che della terra è schivo [Leopardi] || andare in lungo o per le lunghe = di persona, indugiare molto, procedere adagio | di cosa, prolungarsi eccessivamente, non concludersi, protrarsi nel tempo questa causa va troppo in lungo || anima lunga = scherzoso persona molto alta, smilza, allampanata || di antica mano di lunga mano = arcaico di lunga data, da molto tempo || aver le braccia lunghe = figurato arrivare dappertutto, avere gran potere e influenza || fare un (lungo o breve) cammino = percorrere un cammino (lungo o breve) || cadere giacere lungo disteso = col corpo disteso orizzontalmente a terra in tutta la sua lunghezza || tirare calciare mirare lungo = tirare, calciare, mirare troppo lontano, oltre il bersaglio, oltre il punto cui si vuole arrivare || calzoni pantaloni lunghi = abbigliamento calzoni che scendono fino ai piedi || campo lunghissimo = cinema fotografia il maggior spazio inquadrabile nell'obiettivo, senza figure o oggetti in primo piano, con figure quasi all'orizzonte || campo lungo = cinema fotografia spazio inquadrato dall'obiettivo, che comprende figure o oggetti distanti oltre 30 metri, ma bene individuabili || capitano di lungo corso = marineria capitano della marina mercantile abilitato a comandare navi mercantili di qualunque stazza per qualsiasi destinazione || tiro lungo colpo lungo = tiro o colpo che va oltre il bersaglio || lungo come la fame = si dice di cosa lunghissima o di persona altissima || lungo come la quaresima = si dice di cosa che dura moltissimo o di persona lentissima || navigazione di lungo corso = marineria navigazione che si compie, senza alcuna limitazione di tonnellaggio, in ogni mare e a qualunque distanza dalle coste || mandare tirare le cose in lungo per le lunghe = rimandare, protrarre, differire deliberatamente || di da lunga data = da tempo lontano, da molto tempo amico di lunga data | si conoscevano da lunga data || onde decachilometriche o miriametriche o lunghissime = telecomunicazioni in radiotecnica: onde radio di lunghezza d'onda fra 10 e 100 km, di frequenza tra 3 e 30 kHz; rientrano nella banda VLF || essere lungo da dire da fare = si dice di cosa che richiede molto tempo per essere detta o fatta || dirla lunga su qualcosa = si dice di ciò che rivela qualcosa, che fa ben comprendere la situazione il suo comportamento la dice lunga su ciò che pensa veramente || dirla lunga su qualcosa o qualcuno = significare molto il suo atteggiamento la dice lunga su come la pensa veramente || di lunga durata = detto di processi storici molto lenti, contrapposti alle trasformazioni rapide || farla lunga = dilungarsi in parole o mandare le cose per il lungo, non finirla più, prolungare inutilmente una discussione; lamentarsi, protestare, rimproverare ripetutamente per cose poco importanti o passate non fatela tanto lunga | quanto la fai lunga! || aver le gambe lunghe = figurato essere un buon camminatore, avere il passo svelto || fare il passo più lungo della gamba = tentare un'impresa superiore alle proprie forze o capacità || giornata lunga = giornata noiosa, interminabile || il giorno più lungo il giorno dell'ira = quello di eccezionale gravità, punteggiato di avversità e che richiede di prendere decisioni di estrema importanza || gonna lunga = gonna che scende fino alle caviglie; è detta anche maxi || di gran lunga o arcaico di lunga = oltremodo, di molto, con una grande differenza, estremamente era di gran lunga più capace di noi | era di gran lunga il migliore | un prodotto di gran lunga più duraturo | errai, candido Gino; assai gran tempo, / e di gran lunga errai [Leopardi] | ei mostrava virtù di corpo e di animo grandissima, e di lunga tutti gli altri della sua età superava [Machiavelli] || io non lo guardo quanto è lungo = si dice per esprimere astio, noncuranza o disprezzo verso qualcuno || I lungo o I lunga = la lettera J || essere più largo che lungo = si dice di persona molto grassa specialmente se di bassa statura || in lungo e in largo = in ogni direzione, da tutte le parti, ovunque girare una località in lungo e in largo | in modo ampio, diffuso, approfondito ne abbiamo parlato in lungo e in largo || avere la lingua lunga = essere un chiacchierone o un maldicente, detto di chi parla troppo, senza riflettere, o anche quando sarebbe meglio tacere, divulgando confidenze e facendo pettegolezzi | si dice di persona insolente e pronta nel rispondere || piante longidiurne o da giorno lungo = botanica le piante che fioriscono solo quando la durata del giorno o dell'illuminazione supera un minimo critico, variabile a seconda della specie || a lunga per la lunga = forme arcaiche per a lungo, per il lungo, per lungo, in lungo postisi a cena ... astutamente quella menò per lunga infino alla notte obscura [Boccaccio] || a lungo = per molto tempo camminare a lungo | studiare a lungo | parlare a lungo | attendere a lungo | non mi tratterrò a lungo || alla lunga dalla lunga = arcaico lontano, o da lontano qualche turma di numidi cavalli / dalla lunga galoppa alla campagna [Pascoli] || della lunga = arcaico di lontano || essere in lungo = abbigliamento portare un vestito lungo, specialmente in una pubblica occasione || essere stare andare lungo = abbigliamento si dice di abito che oltrepassa la giusta misura, specialmente nella lunghezza delle maniche o delle gambe || in lungo = nel senso della lunghezza: la stanza misura tre metri in lungo | si dice con riferimento a situazioni che si protraggono nel tempo tirarla in lungo || per (il) lungo o arcaico per la lunga = nel senso della lunghezza, longitudinalmente la stanza misura cinque metri per (il) lungo | tagliare qualcosa per il lungo | misurare qualcosa per il lungo || per le lunghe = si riferisce a situazioni che si protraggono oltre il previsto temo che la faccenda vada per le lunghe | la riunione è andata per le lunghe || mandare tirare qualcosa per le lunghe = rinviare, differire, procrastinare, far procedere qualcosa in maniera molto lenta || maniche lunghe = abbigliamento maniche che arrivano fino ai polsi | si dice anche di maniche che superano in lunghezza la misura giusta || avere le mani lunghe = essere molto audace con le donne | esercitare la propria influenza in vari settori | || di lunga mano = arcaico lo stesso che di lunga data || essere la lunga mano di qualcuno = figurato agire più o meno nascostamente per conto d'altri coprendone l'attività; calco dell'espressione latina «longa manus» || preparare di lunga mano = detto di azione o lavoro che si esegue senza fretta, predisponendo ogni cosa necessaria || memoria a lungo termine o secondaria = fisiologia la parte della memoria che conserva e permette di richiamare i ricordi anche dopo anni ed è dovuta a modificazioni biochimiche delle stesse cellule || misurare qualcosa per il lungo = misurare qualcosa per il senso della sua lunghezza || moneta lunga = storia nome usato anticamente per indicare moneta corrente, che di solito aveva un prezzo superiore a quello della moneta di banco detta corta || le lunghe mura = storia nell'antica Grecia, le mura di fortificazione che univano la città di Atene al porto del Pireo nella zona del Falero || fare il muso lungo = essere imbronciato, mostrare in volto scontento, delusione i musi lungo non mi piacciono fra vicini ed amici [Verga] || nota lunga = musica nota tenuta || avere le orecchie lunghe = avere l'udito molto fine | per estensione con allusione all'asino: essere molto ignorante | figurato origliare, spiare carpendo i discorsi altrui || palla lunga = sport in vari sport: palla che ha oltrepassato il punto cui era diretta || pare che la voglia esser lunga = si dice per indicare un fatto che debba prolungarsi molto || il lungo Parlamento = storia il Parlamento convocato da Carlo I d'Inghilterra nel 1640 e che si sciolse nel 1660 || partire lungo = sport nel ciclismo, iniziare la volata quando si è ancora lontano dal traguardo || alla più lunga = arcaico al più tardi alla più lunga finirò per martedì || prendere la lunga andare per la più lunga = arcaico espressione che si riferisce a una strada presa || programma a lunga scadenza = programma che si protrarrà nel tempo o che sarà realizzato poco a poco || romanzo lungo = romanzo con molte pagine || salto in lungo = sport salto che consiste nella proiezione del corpo in avanti, oltre una linea di battuta || saperla lunga = essere furbo, scaltro o malizioso è uno che la sa lunga | tu la sai lunga, ma a me non la racconti || a lungo termine a lunga scadenza = si dice di ciò che è destinato a essere realizzato gradualmente, in molto tempo, che durerà molto tempo piano a lungo termine | finanziamento a lungo termine || tempi lunghi = si dice di opere, progetti, fatti la cui realizzazione o il cui svolgimento è previsto lontano nel tempo || lungo termine = finanza periodo superiore ai 5 anni || tirar di lungo = procedere in quello che si sta facendo senza fermarsi, senza badare l'ho chiamato a gran voce, ma lui ha tirato di lungo | nonostante le continue interruzioni l'oratore tirava di lungo || tiro lungo = tiro che oltrepassa il bersaglio || ha fatto il viso lungo = si dice di persona molto dimagrita || avere la vista lunga = vedere bene da lontano | figurato essere lungimirante, accorto, perspicace || saperla lunga ma non saperla raccontare = essere astuto ma non abbastanza da ingannare colui col quale si sta parlando || saperla lunga saperla tutta = si dice di persona abile, scaltra o molto ben informata || in tempi lunghi su tempi lunghi = in molto tempo || tempi lunghi e tempi brevi = scadenza rispettivamente lontana o vicina di un progetto, un piano, un investimento ecc. programmare a tempi lunghi o brevi || per lungo, per largo = nel senso della lunghezza, della larghezza || a gran o grandi passi, con passi molto lunghi, a passi da gigante = rapidamente, in fretta, velocemente | figurato realizzando notevoli e rapidi progressi || fare il passo più lungo della gamba = comportarsi in modo sproporzionato alle proprie possibilità, impegnarsi più di quanto consentano i propri mezzi; sopravvalutarsi || passo più lungo della gamba = figurato impegno che va al di là delle proprie possibilità || menarla per le lunghe = familiare tirare in lungo || calzini lunghi = abbigliamento calzini lunghi fino al polpaccio || lungo come un cero = altissimo || opera, lavoro di (lunga) lena = raro opera, lavoro che richiede vigore e applicazione intensa || alla lunga = con il passar del tempo || di gran lunga = molto, moltissimo || mandare qualcosa per le lunghe = differire qualcosa nel tempo || andare per le lunghe = protrarsi molto nel tempo || alla più lunga = arcaico al più tardi || mozzare le lunghe = arcaico troncare gl'indugi fur tutte le lunghe mozze [Ariosto] || farla lunga come la camicia di Meo = regionale nell'uso toscano: non finirla più || avere la barba lunga un palmo = si dice di chi non si è rasato da tempo || un muso lungo un palmo = un muso molto imbronciato || calzini lunghi = abbigliamento calzini lunghi fino al polpaccio || lungo come un cero = altissimo || labbo dalla coda lunga = ornitologia nome comune di un uccello della famiglia dei Laridi (Stercorarius longicaudatus) || weekend lungo = fine settimana che comprende anche il venerdì precedente o il lunedì successivo || portare o tirare in lungo = protrarre, prolungare, differire, procrastinare portare in lungo un lavoro § portare in lungo una ricerca § portare in lungo una questione || tirare di lungo = lo stesso che tirare diritto || tirare in lungo o per le lunghe = prolungare nel tempo, far durare più del necessario, procrastinare, evitare o ritardare la conclusione di qualcosa tirare per le lunghe le trattative | sta tirando in lungo per guadagnare tempo | tirare per le lunghe una discussione | terminate il lavoro senza tirare in lungo | ha tirato per le lunghe prima di firmare l'accordo || girare il mondo o per il mondo, girare tutto il mondo, girare mezzo mondo, girare il mondo in lungo e in largo = viaggiare molto || aver la barba (lunga) = avere la barba da radere | figurato si dice di notizia vecchia, stantia, risaputa, che si voglia dare per nuova || l'antifona è più lunga del salmo = figurato raro si dice quando il preambolo è più lungo del discorso || in via, per via, lungo la via = arcaico cammin facendo ma caddi in via con la seconda soma [Dante] | figurato in corso di compimento || abito lungo = abbigliamento abito da sera femminile || anima lunga = popolare persona alta e magrissima



Proverbi


chi si marita con parenti, corta vita e lunghi tormenti || chi si marita fra i parenti, o corta vita o lunghi stenti || chi spera nell'altrui soccorso, mette il pelo più lungo di quello dell'orso || chi va a cena con il diavolo, deve usare posate lunghe || ciò che mai non ha riposo, non può durare a lungo || colui che fa l'indiano è un uomo scaltro, e la sa lunga su questo e su altro || cuor leggero, non conosce lungo dolore || dei precetti la via è lunga e intralciata; degli esempi è breve e spianata || è meglio corta follia, che lunga || gente minacciata, vive a lungo || grave cura non ti punga, e sarà tua vita lunga || i prìncipi hanno le mani lunghe || il bere frequente e il lungo dormire fanno l'uomo impoverire || il giorno dell'infelice è lungo, ma anch'esso ha fine || il medico di Valenza, lunghe falde e poca scienza || il solo cibo può appagar le brame, di chi per lunga inedia ha molta fame || in lunghi viaggi, anche la paglia pesa || la forza non ha mai governato bene nè a lungo || la paura fa i passi lunghi || la più lunga strada è la più prossima a casa || la roba degli altri ha lunghe mani || la saggina ha la vita lunga || la speranza troppo a lungo protratta strugge il cuore || la vita dell'uomo, per quanto lunga è sempre breve || la vita è breve e l'arte è lunga assai, nè l'uomo finisce di impararla mai || la vita è breve e l'arte è lunga || le cose lunghe diventan serpi (o serpenti) || le cose lunghe prendono vizio || le donne hanno i capelli lunghi e i cervelli corti || l'impostura non può a lungo durare; tutto il mondo concorre a smascherarla || lunga lingua, corta mano || lunga necessità e lunga preghiera stanno bene insieme || lunga via, lunga bugia || lunghi e noiosi sono i dì agli oziosi, son brevi anche i più lunghi agli operosi || lunghi piaceri non valgono un tormento || lungo piacer fa piangere || medico di Valenza, lunghe falde e poca scienza || messa corta, lunga tavola || nelle lunghe fatiche della state il migliore conforto ed aiuto è il vino || non bisogna fare il passo più lungo della gamba || non far più lungo della gamba il passo, nè guarda i pari tuoi dall'alto al basso || non fare il passo più lungo della gamba || non si fa più lunga strada, che quando non si sa dove si vada || nulla è così buono che a lungo andare non venga a noia || nulla è più nuovo di quello che fu a lungo dimenticato || ogni cattivo cane ha la coda lunga || patti chiari e amicizia lunga || piace quel ballo che non molto dura; se troppo in lungo va, cambia natura || piedi piccoli in grandi scarpe non fanno un lungo viaggio || quando cantano le rane, il giorno è lungo come la notte || ramo corto, vendemmia lunga || re tiranno non regna a lungo || se vuoi fra i vivi far lunga dimora, i genitori tuoi ama e onora || solo cibo può appagar le brame, di chi per lunga inedia ha molta fame || speranza lunga, infermità di cuore || strada buona non fu mai lunga || taglia lungo, e cuci stretto || troppo lungo non fu mai buono || tutto maggio si fa la vite; se maggio non è assai lungo se ne lega anche di giugno || un gran principe sempre have, lunghe mani ed ira grave



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

lungiportante (agg.)
lungiprevidente (agg.)
lungisaettante (agg.)
lungitano (agg.)
lungivedente (agg.)
lungo (agg.)
lungo (s. masch.)
lungo (prep.)
lungo (avv.)
lungo- (pref.)
lungobanco (s. masch.)
lungocanale (s. masch.)
lungochiomato (agg.)
lungocosta (s. masch.)
lungocosta (avv.)
lungocrinito (agg.)
lungodegente (s. masch. e femm.)
lungodegenza (s. femm.)
lungodora (s. masch.)
lungofiume (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4