Dizionario Italiano





óve 
ó|ve
pronuncia: /ˈove/
congiunzione

1 letterario con valore ipotetico, qualora, nel caso in cui ove fosse necessaria la mia presenza, chiamatemi | ove occorresse partirei immediatamente | ove tu decida di uscire, telefonami | ove lo si trovi in fallo, lo si punisca a dovere | ove fosse necessario, verrei | ove non fosse possibile … | ove insorgessero difficoltà … | ove io non riuscissi … | ove così non fosse … | quello che ti piace adomanda, che senza fallo, ov'egli avvenga che io scampi, io lo serverò fermamente [Boccaccio] | ove speme di gloria agli animosi / intelletti rifulga ed all'Italia, / quindi trarrem gli auspici [Foscolo] | ov'egli avvenga ch'io scampi [Boccaccio]

2 letterario con valore avversativo, mentre, invece lagrime triste, e voi tutte le notti / m'accompagnate, ov'io vorrei star solo [Petrarca]

continua sotto




avverbio

1 letterario come avverbio di luogo, dove vommene in guisa d'orbo senza luce, / che non sa ove si vada e pur si parte [Petrarca] | o bella Musa, ove sei tu [Foscolo] | o figliuola, ove corri [Boccaccio] | giunto mi vidi ove mirabil cosa / mi torse il viso a sé [Dante] | la notte era sì buia e sì oscura che egli non poteva discernere ove s'andava [Boccaccio]

2 letterario come avverbio di luogo, in frasi interrogative ove sei? | ove vai? | ove fostù stamane poco avanti al giorno? [Boccaccio] | mio figlio ov'è? [Dante]

3 letterario come avverbio di tempo, quando che ove speme di gloria agli animosi intelletti rifulga [Foscolo]

4 letterario come avversativo, mentre, invece lagrime triste, e voi tutte le notti / m'accompagnate ov'io vorrei star solo [Petrarca]

5 letterario in funzione di pronome relativo, sempre preceduto da un sostantivo, in cui, a cui il paese ove nacque; le magre giovinette / sudano delicate nel cortile / ove giocano [Caproni]

6 arcaico ovunque, dovunque so che sempre, ove io sia, l'amerò morto [Pulci]


permalink
<<  ovazione ovecché  >>

continua sotto

Locuzioni, modi di dire, esempi


ove che = letterario ovunque tal la mi trovo al petto, ove ch'i' sia [Petrarca]


Proverbi


ov'è colpa, ivi è pena e il suo reo che fugge ha forte rimorso che l'affanna e strugge


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ovattatura (s. femm.)
ovattificio (s. masch.)
ovattina (s. femm.)
ovatura (s. femm.)
ovazione (s. femm.)
ove (cong.)
ove (avv.)
ovecché (avv.)
oveglia (s. femm.)
ovelle (avv.)
ovenia (s. femm.)
over (agg. e s. masc.)
over (s. masch.)
over– (pref.)
overa (s. femm.)
overall (s. masch.)
overalls (s. masch. pl.)
overamente (cong.)
overare (v. trans e intr.)
overbooking (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4