Dizionario Italiano





ovviàre, ovviàre 
ov|vi|à|re, ov|vià|re
pronuncia: /ovviˈare/, /ovˈvjare/
verbo intransitivo

(AVERE)
porre rimedio a una situazione negativa; trovare un espediente per rimediare a un problema o a una mancanza ovviare a un guaio | ovviare a una difficoltà | ovviare a un inconveniente | ovviare a un imprevisto | ovviare a un errore | poi che né con l'autorità né con le armi poteva ovviare a quel che gli era molesto [Guicciardini]


Indicativo presente:  io ovvio, tu ovvii
Passato remoto:       io ovviai, tu ovviasti
Participio passato:        ovviato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo e intransitivo

(AVERE)
arcaico impedire, opporsi, ostacolare tornò con l'esercito … per ovviare a Corradino l'andata di Puglia [Petrarca]


Indicativo presente:  io ovvio, tu ovvii
Passato remoto:       io ovviai, tu ovviasti
Participio passato:        ovviato

Vedi la coniugazione completa



verbo transitivo

arcaico incontrare, andare incontro a qualcuno per rendergli onore con gran festa ad ovviar Filocolo uscirono [Boccaccio] | ma Radamanto venne ad ovviare / il fiero Niso [Boccaccio]

Indicativo presente:  io ovvio, tu ovvii
Passato remoto:       io ovviai, tu ovviasti
Participio passato:        ovviato

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  ovviamente ovviato  >>

Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ovverosia (cong.)
ovverossia (cong.)
ovvia (int.)
ovviabile (agg.)
ovviamente (avv.)
ovviare (v. intr.)
ovviare (v. trans e intr.)
ovviare (v. trans.)
ovviato (part. pass.)
ovvietà (s. femm.)
ovvio (agg.)
owala (s. femm.)
oweniano (agg.)
owenismo (s. masch.)
owyheeite (s. femm.)
oxalidacea (s. femm.)
Oxalidacee (sost femm. pl.)
oxalide (s. femm.)
oxammite (s. femm.)
oxelo (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4