Dizionario Italiano





sànto 
sàn|to
pronuncia: /ˈsanto/
aggettivo

* quando è seguito da un nome proprio, al maschile conserva la forma piena davanti a nomi che cominciano per s impura santo Stefano, si elide davanti a quelli che cominciano per vocale sant'Andrea | sant'Enrico | sant'Oronzo | sant'Ignazio | sant'Alfonso | sant'Ilario | sant'Antonio | sant'Uberto, in tutti gli altri casi si tronca in san san Carlo | san Giovanni | san Giorgio | san Francesco | san Marco | san Vincenzo | san Pietro | san Gennaro | san Bernardino | san Bartolomeo | san Jacopo | san Corrado | san Bernardo; al femminile mantiene la forma santa, e si elide in sant' davanti a vocale santa Marta | santa Rita | Sant'Orsola | santa Rosa | sant'Anna | santa Cristina | santa Barbara | santa Brigida | santa Caterina | santa Domenica | sant'Elisabetta | sant'Agnese; si scrive generalmente con la minuscola per indicare la persona ed anche la ricorrenza oggi è Sant'Antonio | oggi è San Giacomo; si scrive con la maiuscola quando è un titolo a sé stante il Santo ha fatto la grazia, quando indica personalità, istituzioni o simili Santo Padre | Santa Sede | Terra Santa | Sant'Uffizio | il Santo Sepolcro | la Santa Messa o quando indica una chiesa col nome del Santo una visita a San Giovanni | andiamo a San Miniato; si abbrevia spesso in s. o S. al singolare s. Antonio, S. Marco e in ss. SS. o Ss.$ss! al plurale i ss. Pietro e Paolo | i ss. Cosma e Damiano | i ss. Marco e Nicola | i ss. Cirillo e Metodio | i ss. apostoli

1 religione attributo proprio di Dio, in quanto sommamente venerabile e assolutamente perfetto; frequente in formule di invocazioni devote e anche in esclamazioni di tono più o meno irritato o irriverente; spesso sostantivato (vedi il sostantivo) Dio santo | Dio santo e misericordioso abbi pietà di noi | ma santo Iddio! | Cristo santo! | Dio santo e buono! | sia benedetto il nome santo di Dio | qual era mai persona / che al Santo inaccessibile / potesse dir: perdona? [Manzoni]

2 religione inviolabile, sacro, degno di venerazione religiosa, perché consacrato da una legge morale o dotato di santità o in quanto connesso con la religione; che appartiene alla sfera del sacro, alla divinità o alle sue manifestazioni la santa Pasqua | il Sant'Uffizio | santo altare | la santa madre Chiesa | venerdì santo | tempio santo | campo santo | il santo giuramento | la santa insegna | sante verità | la città santa | la santa comunione | il santo volere di Dio | la santa croce | porta santa | il santo padre | la santa volontà di Dio | la santa cresima | luoghi santi | la Santa Sede | il santo sepolcro | l'Ostia santa | anno santo | il santo legno della croce di Cristo | la santa legge del Signore | acqua santa | il santo Natale | la santa Eucaristia | arca santa | la santa fede | il santo legno della Croce | i santi altari | settimana santa | il santo nome di Dio | sabato santo | nazione santa | ora santa | il cimitero è un luogo santo | popolo santo | il santo monte | la terra santa | le sante specie del pane e del vino | la santa messa | il santo paradiso | farsi il segno della santa croce | olio santo | accostarsi ai santi sacramenti

3 religione che riguarda un santo o che è appartenuto a un santo, detto soprattutto del corpo o di parti di esso una santa reliquia | divoto mi gettai a' santi piedi [Dante]

4 religione che è dotato di santità: un santo profeta

5 religione unito spiritualmente a Dio perché vive nella sua grazia le anime sante

6 ispirato da profonda fede, o comunque da cause e situazioni che la morale religiosa accetta e giustifica; esemplare per virtù cristiana una vita santa | la santa Inquisizione | acceso di santo zelo | invaso di santo furore | fare una morte santa | guerra santa | santi propositi | la Santa Alleanza | sopportare con santa rassegnazione | le sante gioie della famiglia

7 figurato condivisibile, indubitabile parole sante

8 figurato salutare, efficace, utile, valido o addirittura provvidenziale; a queste qualità si fa allusione anche le numerose denominazioni botaniche un santo consiglio | hai davvero avuto un'idea santa! | erba santa | legno santo | seme santo | la tua telefonata è stata un'opera santa | mi ha dato un consiglio santo | faresti proprio un'opera santa ad aiutarci | una medicina santa | una mano santa

9 per estensione di persona: giusto, pio, puro, esemplare per onestà e rettitudine quella santa donna di mia zia | una santa donna | quella santa donna di sua moglie ha una gran pazienza | è proprio un sant'uomo | ascolta i consigli di quel sant'uomo | è un uomo santo | mio padre è un sant'uomo | quella santa donna di tua madre

10 per estensione di cosa: che è conforme alle leggi morali e religiose condurre una vita santa | le gioie sante della vita | santi propositi | fare una santa confessione | fare una santa morte | le sante gioie del matrimonio | sante aspirazioni | il santo timore di Dio | condurre una vita santa | le sante gioie della famiglia | santi pensieri | il santo Vero / mai non tradir [Manzoni]

11 per estensione intangibile, inviolabile, universalmente rispettato in quanto sancito da una norma morale, civile o simili, oppure è considerato degno di venerazione per comune consenso degli uomini un santo giuramento | la santa memoria dei defunti | la patria è santa | la santa memoria dei martiri | i santi diritti della patria | i santi diritti dei popoli | la santa memoria dei propri genitori | l'urne de' forti… bella / e santa fanno al peregrin la terra / che le ricetta [Foscolo]

12 familiare può avere valore pleonastico e rafforzativo ho lavorato tutto il santo giorno | vivere in santa pace | starsene in santa pace | lasciatemi riposare in santa pace | studiare in santa pace | fatemi il santo piacere di stare zitti | leggere in santa pace | la madre gliele suonò di santa ragione | lavorare in santa pace | il tragitto … avrebbe potuto parere un viaggetto, anche a chi non avesse avuto la santo fretta di Ferrer [Manzoni]

13 familiare in alcune esclamazioni di uso colloquiale, esprime impazienza, disappunto, impazienza, rabbia, stupore e simili santo cielo, non sei ancora pronto! | santa pazienza! | santo cielo, quant'è tardi! | santo cielo, devo andare di corsa! | Madonna santa, cos'è successo qui? | santo Iddio! | santa pazienza! | Dio santo! | santo Dio, non te lo ripeto più! | santo Cristo! | santa pazienza, si può sapere perché ritardi? | santo Dio!

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREsanto
PLURALEsanta
PLURALE
SINGOLAREsanti
PLURALEsante
continua sotto




sostantivo maschile

* quando è seguito da un nome proprio, al maschile conserva la forma piena davanti a nomi che cominciano per s impura santo Stefano, si elide davanti a quelli che cominciano per vocale sant'Andrea | sant'Enrico | sant'Oronzo | sant'Ignazio | sant'Alfonso | sant'Ilario | sant'Antonio | sant'Uberto, in tutti gli altri casi si tronca in san san Carlo | san Giovanni | san Giorgio | san Francesco | san Marco | san Vincenzo | san Pietro | san Gennaro | san Bernardino | san Bartolomeo | san Jacopo | san Corrado | san Bernardo; al femminile mantiene la forma santa, e si elide in sant' davanti a vocale santa Marta | santa Rita | Sant'Orsola | santa Rosa | sant'Anna | santa Cristina | santa Barbara | santa Brigida | santa Caterina | santa Domenica | sant'Elisabetta | sant'Agnese; si scrive generalmente con la minuscola per indicare la persona ed anche la ricorrenza oggi è Sant'Antonio | oggi è San Giacomo; si scrive con la maiuscola quando è un titolo a sé stante il Santo ha fatto la grazia, quando indica personalità, istituzioni o simili Santo Padre | Santa Sede | Terra Santa | Sant'Uffizio | il Santo Sepolcro | la Santa Messa o quando indica una chiesa col nome del Santo una visita a San Giovanni | andiamo a San Miniato; si abbrevia spesso in s. o S. al singolare s. Antonio, S. Marco e in ss. SS. o Ss.$ss! al plurale i ss. Pietro e Paolo | i ss. Cosma e Damiano | i ss. Marco e Nicola | i ss. Cirillo e Metodio | i ss. apostoli

1 religione chi è stato canonizzato e che la Chiesa cattolica venera quale santo per l'alto livello morale delle sue opere e della sua vita comunione dei santi | un grande santo | i santi apostoli | i santi cherubini e serafini | le litanie dei santi | il santo patrono della città | i santi martiri | i santi del Paradiso | i santi confessori | i santi vescovi | culto dei santi | le leggende dei Santi | le sante vergini | il santo angelo custode | le vite dei santi | il santo del giorno | il santo protettore | patrocinio dei Santi | invocare i santi | invocare tutti i santi del paradiso

2 religione ciascuno dei fedeli che, dopo la vita terrena, partecipano misteriosamente della santità di Dio e fruiscono della visione beatifica di Dio (anche in funzione aggettivale) le anime sante del paradiso | le anime sante del purgatorio | i santi del paradiso

3 per estensione persona che ha condotto o conduce una vita esemplare; persona giusta, onesta, virtuosa dall'animo buono, specialmente in similitudini e espressioni metaforiche, per esprimere virtù e devozione esemplare, o anche bontà e pazienza non comune (anche in funzione aggettivale) una santa donna | quella donna è una santa | tua madre è una santa | quel ragazzo è un santo | ha fatto una morte da santo | vivere come un santo | solo quella santa di sua madre lo sopporta | avere una pazienza da santo | tuo marito è un santo | morire come un santo | quell'uomo è un santo non si lamenta mai | fare una vita da santo

4 per antonomasia (con iniziale maiuscola) a Padova: sant'Antonio da Padova e anche la basilica a lui dedicata basilica del Santo | sto andando al Santo | c'è la funzione al Santo

5 (con iniziale maiuscola) anteposto al nome proprio, nella toponomastica può indicare una chiesa, una via, una piazza, un quartiere, un paese le ragazze di San Frediano | San Casciano | San Marco | San Maurizio | San Francesco al Campo | il mio bel san Giovanni [Dante]

6 (specialmente con iniziale maiuscola) anteposto a un nome proprio, può indicare il giorno in cui se ne celebra la festa e la chiesa che gli è dedicata san Giovanni non è lavorativo | Santo Stefano è festività | San Giuseppe è la festa del papà | visitare San Pietro | vistare Santa Maria Novella | per San Giuseppe andremo in montagna | mi sono sposata in Santa Rita

7 familiare spesso accompagnato dall'aggettivo possessivo o da complemento di specificazione: il giorno dell'onomastico di coloro che portano lo stesso nome per il mio santo ho ricevuto molti regali | oggi è il mio santo | oggi è il santo di Luigi | il giorno del mio santo

8 per estensione il santo protettore o il patrono di una città e il giorno in cui lo si festeggia fiera del santo | festa del santo | la festa del santo patrono

9 ecclesiastico adattamento italiano del latino sanctus, lode a Dio recitata durante la messa; il momento della messa alla fine dell'introito in cui tale lode è recitata sono arrivato in chiesa, che la messa era già al santo

10 arcaico luogo sacro, consacrato, chiesa partitosi in gonnella, che pareva che venisse da servire a nozze, se ne tornò al santo [Boccaccio] | io ti veddi tornar… dal santo [L. De Medici]

11 icona, effigie, dipinto o scultura raffigurante un santo o una santa; un santo d'avorio | un santo fosforescente | regalare un santo | la Santa Teresa del Bernini | il San Sebastiano di Antonello da Messina | il San Sebastiano di Guido Reni | le ragazze di San Frediano

12 raro immaginetta sacra; è più comune santino ho messo un santo fra le pagine come segnalibro

13 numismatica il diritto di una moneta recante effigiato un santo

14 gergale nel linguaggio militare, parola d'ordine dare il santo | passare il santo

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREsanto
PLURALEsanta
PLURALE
SINGOLAREsanti
PLURALEsante
continua sotto



sànto– 
sàn|to–
pronuncia: /ˈsanto/
prefisso

* quando è seguito da un nome proprio, al maschile conserva la forma piena davanti a nomi che cominciano per s impura santo Stefano, si elide davanti a quelli che cominciano per vocale sant'Andrea | sant'Enrico | sant'Oronzo | sant'Ignazio | sant'Alfonso | sant'Ilario | sant'Antonio | sant'Uberto, in tutti gli altri casi si tronca in san san Carlo | san Giovanni | san Giorgio | san Francesco | san Marco | san Vincenzo | san Pietro | san Gennaro | san Bernardino | san Bartolomeo | san Jacopo | san Corrado | san Bernardo; al femminile mantiene la forma santa, e si elide in sant' davanti a vocale santa Marta | santa Rita | Sant'Orsola | santa Rosa | sant'Anna | santa Cristina | santa Barbara | santa Brigida | santa Caterina | santa Domenica | sant'Elisabetta | sant'Agnese; si scrive generalmente con la minuscola per indicare la persona ed anche la ricorrenza oggi è Sant'Antonio | oggi è San Giacomo; si scrive con la maiuscola quando è un titolo a sé stante il Santo ha fatto la grazia, quando indica personalità, istituzioni o simili Santo Padre | Santa Sede | Terra Santa | Sant'Uffizio | il Santo Sepolcro | la Santa Messa o quando indica una chiesa col nome del Santo una visita a San Giovanni | andiamo a San Miniato; si abbrevia spesso in s. o S. al singolare s. Antonio, S. Marco e in ss. SS. o Ss.$ss! al plurale i ss. Pietro e Paolo | i ss. Cosma e Damiano | i ss. Marco e Nicola | i ss. Cirillo e Metodio | i ss. apostoli

variante poco comune di xanto-


permalink
<<  santità santocchieria  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


a sant'Anna corre l'acqua per la piana = || acqua benedetta santa lustrale = ecclesiastico acqua consacrata dal sacerdote, usata per usi liturgici, nelle benedizioni e dai fedeli per segnarsi || acqua di san Giovanni acqua da tiranni = || croce decussata di sant'Andrea = araldica croce a foggia di X | segnaletica segno assunto dalla segnaletica stradale per avvertire di un passaggio a livello | edilizia insieme di due aste rigide disposte secondo le diagonali di una maglia rettangolare, o trapezoidale, di una struttura intelaiata || croce commissa antoniana di sant'Antonio = araldica croce a forma di T || catena di Sant'Antonio della fortuna della felicità = pratica della superstizione popolare consistente in una lettera anonima che invita a spedire una serie di lettere simili allo scopo di ottenere favori divini, pena gravi disgrazie per chi interrompa la catena | per estensione serie di lettere spedite a più persone contemporaneamente, che invitano a versare una somma che si recupererà moltiplicata spedendo la stessa lettera ad altre persone || troppa grazia (sant’Antonio) = si dice per sottolineare scherzosamente l’eccesso di qualcosa a proposito di vantaggio ottenuto in misura eccessiva o di cosa concessa con troppa abbondanza || fare una bella vita una santa vita una cattiva vita = condurre, menare una vita bella, santa, cattiva || bianco santo = polvere di marmo bianco, o alabastro gessoso in polvere, usati come pigmenti || a san Simone butta via il ventaglio = || campo santo = vedi camposanto || comune dei santi = (spesso detto nella forma latina commune sanctorum), serie di formulari, antifone, orazioni e letture, da recitare nella messa e nella liturgia delle ore nei giorni della celebrazione di santi che sono privi di formulari speciali || corpi santi = storia nel Medioevo, possesso di campagna di chiese o congregazioni religiose; successivamente insieme dei beni di una città situati lungo le sue mura quando avessero l'onere di immunità ecclesiastiche || croce di san Giacomo = araldica croce in forma di spada, gigliata, di colore rosso || darsele di santa ragione = picchiarsi sodo || durare da Natale a santo Stefano = durare poco, avere una durata molto breve || fuochi di sant'Elmo o di sant'Ermo = fisica fenomeno luminoso di elettricità atmosferica che appare, specialmente durante le tempeste, sotto forma di un velo incandescente, e talora con aspetto di pennacchio, di stellina, ecc., che può apparire durante la notte sull'estremità degli alberi delle navi o di aste metalliche in montagna, dovuto a un effluvio elettrico che si verifica in seguito ad aumenti anomali del campo elettrico atmosferico || fuoco di sant'Antonio o fuoco sacro = medicina nome popolare della malattia cutanea di origine virale detta herpes zoster || tutti i santi giorni = sempre, in ogni occasione || a san Simone il ventaglio si ripone; a Ognissanti manicotto e guanti = || luogo sacro santo = ogni spazio cui l'uomo, o la tradizione, abbia conferito carattere di sacralità, delimitandolo dallo spazio circostante e sottraendolo all'uso profano || i luoghi santi = per antonomasia la Palestina, per gli ebrei e i cristiani; per altre religioni, località o monumenti legati alla venerazione di divinità o di profeti || mano santa = rimedio efficace e risolutivo questo farmaco è una mano santa per i miei malesseri || santi martiri scillitani = storia i martiri di Scillium, città della Numidia, condannati a morte nel 180 d.C. || santi numi! = esclamazione di sorpresa, stupore, di rabbia o di impazienza, specialmente in senso scherzoso || a santa Reparata ogni oliva olivata (= inoliata) = || a san Valentino la primavera è vicino = || non sapere a che santo votarsi = figurato non sapere più a chi rivolgersi in un momento di particolare bisogno || le chiavi di San Pietro = simbolo della fede, del perdono o dell'autorità pontificia sulla Chiesa || arte di Por S. Maria = storia nel medioevo: a Firenze, altro nome dell'arte della seta || santa Lucia, il giorno più corto che ci sia = indica il solstizio d\'inverno che, prima della riforma gregoriana, cadeva intorno al 13 dicembre, giorno della festività di santa Lucia || santa fede = storia nome assunto come insegna da quelle bande di popolani, perciò detti sanfedisti, organizzate dal cardinale Ruffo, che nel 1798–99 si sollevarono in armi nel regno di Napoli, in difesa delle vecchie tradizioni e istituzioni contro gli invasori francesi e i giacobini locali || san Pietro in Vincoli = nome della basilica in Roma dove si conservano le catene con le quali sarebbe stato legato san Pietro || Porta Santa = ecclesiastico la porta murata che si trova accanto alla porta principale delle quattro basiliche romane maggiori, San Pietro, San Giovanni in Laterano, Santa Maria Maggiore, San Paolo fuori le Mura, che viene aperta al passaggio dei fedeli all\'inizio dell\'Anno Santo e nuovamente murata alla fine dello stesso || provvisionati di San Marco = storia gli appartenenti alla milizia permanente della Repubblica di Venezia || romitani scalzi di san Agostino = ecclesiastico ramo autonomo dell\'ordine agostiniano di osservanza eremitica convento dei romitani || legno di santa Lucia = falegnameria legno fornito dal ciliegio canino,pregiato per il bel colore rosso scuro venato, per l\'odore di violetta e per la compattezza || ciliegio di santa Lucia = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come ciliegio canino, molto apprezzato per il legno che se ne ricava || catena di sant\'Antonio = altrimenti detta catena della felicità || fuoco sacro o di sant\'Antonio = medicina denominazione popolare dell\'herpes zoster || porcellino di terra o di sant\'Antonio = zoologia nome comune di alcuni crostacei isopodi terrestri || ora santa = ecclesiastico pratica di devozione consistente in un\'ora di preghiere e meditazioni per commemorare l\'agonia di Gesù || parole sante! sante parole!, parole d\'oro! = si dice per approvare ciò che qualcuno dice sottolineando la giustezza di quanto detto || arte di Por S. Maria = storia nel medioevo: a Firenze, altro nome dell\'arte della seta || orologio della morte o di san Pasquale = entomologia nome comune di una specie di tarli (Anobium punctatum), così chiamato per l'abitudine degli insetti adulti di picchiettare il duro corsaletto contro le pareti delle gallerie da essi scavate || arca dell'alleanza o santa = religione l'oggetto più sacro del culto israelitico: di legno d'acacia e laminata d'oro all'interno e all'esterno, con quattro anelli d'oro per le stanghe di trasporto, conteneva le due tavole della Legge di Dio, la verga di Aronne e un vaso di manna del deserto, che simboleggiava l'unità fra le tribà ebraiche e il patto tra Dio e gli Ebrei || accendere un cero alla Madonna, a sant'Antonio ecc. = rallegrarsi e ringraziare il cielo per essere scampato a un grave pericolo || a dispetto dei santi = a tutti i costi, contro la volontà di tutti || stare in paradiso a dispetto dei santi = voler stare a ogni costo in un luogo ove non si è bene accetti || loto bianco d'Egitto o loto falso o albero di Sant'Andrea = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come ninfea bianca (Nymphaea lotus) || fare il san Martino = fare l'ultima scampagnata prima di ritornare dalla villeggiatura ormai conclusa || fare san Martino = traslocare, per la scadenza del contratto d'affitto o di contratto agricolo, che in molte regioni avveniva nel giorno di san Martino o nei giorni vicini || gabbare san Martino = arcaico disertare || mercoledì santo = ecclesiastico il mercoledì della settimana santa || Penitenziere maggiore o Penitenziere di Santa Romana Chiesa = ecclesiastico cardinale che presiede il tribunale della Penitenzieria apostolica || orologio della morte o di san Pasquale = entomologia nome comune di una specie di tarli (Anobium punctatum), così chiamato per l'abitudine degli insetti adulti di picchiettare il duro corsaletto contro le pareti delle gallerie da essi scavate || arca dell'alleanza o santa = religione l'oggetto più sacro del culto israelitico: di legno d'acacia e laminata d'oro all'interno e all'esterno, con quattro anelli d'oro per le stanghe di trasporto, conteneva le due tavole della Legge di Dio, la verga di Aronne e un vaso di manna del deserto, che simboleggiava l'unità fra le tribà ebraiche e il patto tra Dio e gli Ebrei || accendere un cero alla Madonna, a sant'Antonio ecc. = rallegrarsi e ringraziare il cielo per essere scampato a un grave pericolo || Santo sinodo = religione organo sovrano che regge ciascuna delle Chiese ortodosse autocefale | religione nella chiesa russa fino al 1917: supremo collegio ecclesiastico istituito da Pietro il Grande nel 1721, l'organo burocratico preposto agli affari del culto, in cui veniva rappresentato anche l'imperatore nella persona di un procuratore || spino santo = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come spinacristi o agutoli e della pianta altrimenti nota come ramno o spinocervino (Lycium europaeum) || uccello di san Pietro = ornitologia regionale nome in uso nell'Italia centrale dell'uccello altrimenti noto come procellaria (Hydrobates pelagicus) || uccello di santa Maria = ornitologia altro nome comune dell'uccello altrimenti noto come martin pescatore (Alcedo atthis) || portare un cero alla Madonna, a sant'Antonio = portare un cero in chiesa, come offerta alla Madonna, a sant'Antonio | figurato si usa per dire che si è avuta una grande fortuna, o che si è scampati a un pericolo || sant'uomo = uomo estremamente buono, onesto, tollerante, paziente, generoso || i doni dello spirito Santo = religione doni infusi da Dio nell'anima umana (sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà, timore di Dio) || lo Spirito Santo = religione la terza persona della Trinità, che procede dal Padre e dal Figlio; è spesso rappresentato con simboli, quali la lingua di fuoco della Pentecoste, la colomba, il vento, ecc.: la discesa dello spirito Santo | la chiesa di Santo Spirito | Borgo Santo Spirito, a Firenze | li movitori del cielo …, naturati de l'amore del Santo Spirito, fanno la loro operazione [Dante] || per opera (e virtù) dello Spirito Santo = scherzoso si dice di qualcosa di cui non si conosce l'origine || acqua santa = ecclesiastico acqua benedetta || andare, entrare, rientrare in santo = regionale nell'uso toscano: detto di donna che dopo il parto ritorna in chiesa per la prima volta a ricevere la benedizione purificatrice del sacerdote farò levare e lavare la donna, e farolla venire alla chiesa ad entrare in santo [Machiavelli] || anime sante = ecclesiastico le anime del Purgatorio || anno santo = ecclesiastico l'anno in cui ricorre il giubileo || arma o santo = arcaico lo stesso che testa o croce || aver un santo dalla propria = essere molto fortunato, riuscire a cavarsela in situazioni difficili, rischiose o pericolose che avevano rischiato di finire male | aver qualche forte protezione || avere dei santi in Paradiso = godere dell'appoggio e della protezione di uno o più amici potenti, avere uno o più protettori particolarmente influenti || campo santo = cimitero; vedi —> camposanto || città santa = religione luogo che conserva le vestigia di una religione e che ha un valore mistico per i credenti; per i cristiani è Roma, per gli ebrei è Gerusalemme, per i musulmani è La Mecca | per estensione città sede di pellegrinaggi, in quanto ospita un importante santuario di una religione || da santo = ecclesiastico degno di un santo || di santa ragione = in abbondanza, in gran quantità; con violenza, con forza menare qualcuno di santa ragione | prendersele di santa ragione | giustamente, a pieno diritto la madre gliele suonò di santa ragione || Dio santo!, Cristo santo!, santo cielo! e simili = esclamazioni che esprimono disappunto, stizza, collera e simili || è morto in santa pace = è morto serenamente, con rassegnazione || erba santa = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come balsamite o erba amara (Chrysanthemum balsamita) || esser santo = ecclesiastico essere stato dichiarato santo dalla Chiesa || essere una mano santa = essere un rimedio utilissimo, infallibile e quasi miracoloso il suo intervento è stato una mano santo per tutti noi || fare, giocare, tirare a palle e santi = arcaico tirare a sorte col lancio di una moneta; lo stesso che fare a testa o croce || fare, dichiarare, proclamare santo = ecclesiastico santificare, canonizzare || fare una morte santa = ecclesiastico morire in grazia di Dio || fare una santa confessione = ecclesiastico fare piena confessione caratterizzata da pentimento sincero e profondo || guerra santa = storia guerra combattuta in difesa della religione o comunque per motivi religiosi || i luoghi santi = religione i luoghi legati a fondamentali eventi o personaggi di una religione; in particolare, per i cristiani, i luoghi della Palestina collegati con la nascita, la vita e la morte di Gesù Cristo || i Santi o Tutti i santi = la ricorrenza che la Chiesa celebra, in onore di tutti i Santi, il primo novembre; Ognissanti || il santo dei miracoli = ecclesiastico per antonomasia sant'Antonio da Padova || il santo dei poverelli o degli umili = ecclesiastico per antonomasia san Francesco d'Assisi || il Santo, il Santo dei Santi = ecclesiastico per antonomasia Dio, o anche Gesù Cristo | traduzione della locuzione latina sancta sanctorum il santo dei santi del tempio di Gerusalemme | figurato luogo dove risiede o esercita una persona molto potente e il cui accesso è quasi impossibile per gli estranei a me … / piacque lo scandalo / dei dommi infranti / in quel blasonico / Santo dei santi [Giusti] || il Santo = per antonomasia la basilica di Sant'Antonio, a Padova || il santo monte = letterario per antonomasia il Purgatorio || il santo Padre = ecclesiastico per antonomasia il papa || il Santo Sepolcro = ecclesiastico per antonomasia il sepolcro dove fu sepolto Cristo, a Gerusalemme || in santa pace = in solitudine, senza essere disturbato lavorare in santa pace | pacificamente, con tranquillità | con filosofia, con paziente saggezza || la città del Santo = per antonomasia Padova, città di Sant'Antonio || la città di san Giusto = per antonomasia Trieste || la città di san Marco = per antonomasia Venezia || la città di san Petronio = per antonomasia Bologna || la città di sant'Ambrogio = per antonomasia Milano || la festa del santo = la festa del santo patrono di un paese || la santa degli impossibili = per antonomasia santa Rita, cui si attribuiscono interventi miracolosi nei casi più disperati || la santa insegna = letterario la croce || Santa Sede = ecclesiastico la sede del papa in cui esercita il proprio ufficio | per estensione il complesso degli organi centrali di governo della Chiesa cattolica; la Curia romana; (abbreviazione: S.S.) || la Terra Santa = la Palestina || l'alta corte santa = letterario l'insieme dei beati del paradiso || lega santa = storia accordo stipulato a Roma fra il papa Giulio II, Venezia e il re di Spagna, nel 1511, allo scopo di difendere l'unità della Chiesa dalla minaccia di scisma e lo stato della Chiesa dai Francesi || legno santo o benedetto = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come guaiaco (Guaiacum officinale) | falegnameria il legno, durissimo, del guaiaco, usato specialmente nelle costruzioni navali e anche della droga che se ne ricava | botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come albero di sant'Andrea$albero (Diospyros latus) || lo Spirito santo = ecclesiastico la terza persona della trinità || luogo santo = ecclesiastico genericamente: chiesa, santuario || Madre de' Santi = letterario per antonomasia la Chiesa || mettere in santo = regionale nell'uso toscano: detto di sacerdote che, con la benedizione, compie il rito di purificazione di una donna che torna in chiesa per la prima volta dopo il parto || non c'è santo (che tenga) o non ci sono santi (che tengano) = non c'è niente e nessuno che possa impedire un determinato fatto; non c'è niente da fare || non è (certo) uno stinco di santo = si dice di persona dal comportamento spregiudicato, priva di scrupoli e di discutibile moralità; esser poco di buono || olio santo = l'olio consacrato, il crisma che serve alla cresima, all'ordinazione dei sacerdoti e all'estrema unzione | per estensione familiare il Sacramento dell'Estrema Unzione || Otto Santi = storia denominazione data dal popolo di Firenze alla magistratura degli Otto della Guerra che dirigeva la lotta (detta appunto guerra degli Otto santi) da essi condotta contro la Santa Sede, fra l'estate del 1375 e l'estate del 1378 || Paradiso santo! = arcaico si dice a mo' di consolazione quando muore un bambino in tenera età || parole sante = parole degne di un santo, ispirate a giustizia | per estensione parole giustissime, verissime; espressione usata per esprimere completo consenso a ciò che si è ascoltato parole sante quelle che diceva la mia povera mamma! || popolo santo; nazione santa = religione nell'Antico Testamento: Israele | religione nel Nuovo Testamento: i cristiani || prendere le cose in santa pace = prendere le cose con pazienza e con rassegnazione || qualche santo provvederà o (ci) aiuterà = si dice per esprimere ottimismo, fiducia nel futuro, nella riuscita di una impresa rischiosa || quell'anima santa di … = si dice di persona defunta || raccomandarsi a tutti i santi = cercare tutte le vie d'uscita da una situazione particolarmente complicata || regno santo = letterario il paradiso || san bernardo = cinofilia vedi —> sanbernardo || san Carlo = numismatica moneta d'argento del valore di nove fiorini recante l'immagine di san Carlo, fatta coniare nel 1614 da Carlo Emanuele I duca di Savoia || san Martino = forma abbreviata di estate di san Martino$estate | figurato trasloco | numismatica moneta d'oro della Repubblica di Lucca, coniata intorno al 1340, su cui era raffigurato san Martino, patrono della città || san Michele = regionale nell'uso settentrionale: trasloco || fare san Michele = regionale nell'uso settentrionale: traslocare || pesce san Pietro = ittiologia vedi —> sampietro || Sant'Uffizio = ecclesiastico Congregazione dell'Inquisizione, stabilita in vari paesi d'Europa e nelle Indie per difendere l'ortodossia cattolica dalle eresie || Santa Alleanza = storia trattato di alleanza stipulato a Parigi nel 1815 tra Russia, Austria e Prussia allo scopo di difendere l'assolutismo monarchico contro lo spirito della rivoluzione francese e l'insorgente liberalismo europeo || Santa Fede = storia (specialmente con iniziale maiuscola) nome assunto come insegna e motto dal sanfedismo || santa fretta! = esprime disappunto o riprovazione per una fretta inopportuna o dannosa o o anche una fretta giustificata da validi motivi || Santa Inquisizione = storia vedi —> inquisizione || santa pace! o santa pazienza! = esprime disappunto, impazienza, fastidio, insofferenza e simili detto specialmente da chi è sul punto di perdere la calma santa pace! si può sapere cos'hai combinato | santa pazienza! Quando impari a sbrigartela da solo? || Santa Romana Chiesa = ecclesiastico la Chiesa cattolica || sante verità = ecclesiastico le verità della Chiesa, del Vangelo | per estensione verità indiscutibili sebbene talvolta amare || seme santo = botanica denominazione comune dei capolini di alcune specie di artemisia aventi azione vermifuga || settimana santa = ecclesiastico la settimana antecedente la Pasqua || starsene in santa pace = stare in modo quieto e tranquillo || tutto il santo giorno = per tutta la durata del giorno; si dice per esprimere impazienza e contrarietà riguardo a cose o fatti poco gradevoli o meritevoli di critica se ne sta tutto il santo giorno con le mani in mano | sono stanco di lavorare tutto il santo giorno | mi tormenta tutto il santo giorno | se ne sta tutto il santo giorno a guardare la televisione || una medicina santa, un rimedio santo = medicina, rimedio straordinariamente efficace || vin santo = enologia ecclesiastico vino passito usato durante la celebrazione della messa || voler andare, entrare, stare in paradiso a dispetto dei santi = voler andare in un luogo ove non si è graditi || barba di san Cristoforo = botanica pianta delle Ranuncolacee (Actaea cristata), un' erba rizomatosa con foglie alterne, fiori piccoli bianchi, frutto a bacca ovoidale || convulsionari di San Medardo = storia setta di fanatici sorta a Parigi nel XVIII secolo, accanto alla chiesa di san Medardo, i cui appartenenti manifestavano il loro stato di eccitamento religioso in varie e strane forme, specialmente con convulsioni || città del Santo = Padova || città santa = religione città considerata di grande importanza nel culto e nella storia di una religione: Roma per i cristiani, Gerusalemme per ebrei, cristiani e musulmani, la Mecca e Medina per i musulmani ecc. || frutti dello Spirito Santo = religione le virtù così definite da san Paolo, che le contrappone alle opere della carne; essi sono: amore e carità, gioia, pace, longanimità, bontà, benignità, fede, modestia, continenza a cui si aggiungono pazienza, mansuetudine e castità, aggiunte nell'edizione ufficiale della Vulgata da Clemente VIII (1592) || inquartato in croce di sant'Andrea = araldica attributo di scudo inquartato quando la divisione è ottenuta da due linee diagonali che s'incrociano al centro || lega santa = storia lega conclusa tra Giulio II, Venezia e la Spagna contro i Francesi || Oratorio di san Filippo Neri = ecclesiastico comunità di preghiera che cominciò a riunirsi attorno a san Filippo fin dal 1552, eretta a congregazione nel 1575 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria in Vallicella || mazza di san Giuseppe = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come oleandro (Nerium oleander) | botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come ligustro (Ligustrum vulgare) || santa pace! = familiare esclamazione d'impazienza || palma nana o palma di san Pietro martire = botanica palma che vive lungo le coste tirreniche centro meridionali della penisola italiana, in Sicilia, in Sardegna, ed è anche coltivata nei giardini (Chamaerops humilis) || fammi il (santo) piacere! = esclamazione che esprime disapprovazione, irritazione: ti prego di …, smettila, finiscila! || porta Latina, porta Pia, porta San Giovanni, porta San Sebastiano = antiche porte di Roma || Porta Santa = porta sita in San Pietro in Roma, che è sempre murata fuorché nel tempo del Giubileo; anche le porte analoghe site nelle basiliche patriarcali romane San Giovanni in Laterano, San Paolo fuori le mura e Santa Maria Maggiore, di lato alla porta principale d'ingresso || barba di san Cristoforo = botanica nome comune di un'erba rizomatosa delle Ranuncolacee (Actaea spicata) che cresce nei boschi montani in tutto l'emisfero boreale, con foglie composte, fiori bianchi a racemo e frutti a bacca nera; è detta anche actea || sedere sulla cattedra di san Pietro = essere papa || il San Carlone = la grande statua di san Carlo Borromeo presso Arona || archivista di Santa Romana Chiesa = ecclesiastico titolo del cardinale cui spetta l'alta direzione dell'Archivio segreto vaticano || Santa Alleanza = storia alleanza antiliberale stretta nel 1815 tra le corti conservatrici europee, in particolare Russia, Prussia e Austria, su cui si fondò il sistema politico che informò la vita dei principali stati europei dal 1815 al 1830 || albero di sant'Andrea = botanica nome comune di un albero della famiglia delle Ebenacee, con foglie ovali di color verde scuro e fiori piccoli solitari (Diospyras lotus) || albero santo = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come azedarach (Melia azedarach) || anno santo, anno del giubileo = ecclesiastico per la chiesa cattolica: anno che si celebra ogni 25 anni o in occasioni straordinarie, durante il quale i fedeli possono ottenere l'indulgenza plenaria dei peccati || arma o santo = arcaico lo stesso che testa o croce || angeli santi! angeli benedetti! = esclamazioni di meraviglia o dolore



Proverbi


scherza coi fanti e lascia stare i santi = non nominare, non far entrare o coinvolgere in una questione spiacevole || chi va a San Biagio, perde l'agio; chi va a Santa Maria Nuova, lo ritrova || chi vuole i santi, se li preghi || chi vuole il buon bacato, per San Marco o posto o nato || chi vuole un'oca fina, a ingrassare la metta a Santa Caterina. || come fa il giorno dei Santi, così farà a Natale || da Natale a Carnevale non c'è vigilia da osservare, se San Mattia non appare || da San Gallo (ottobre), ara il monte e semina la valle || da San Martino a Natale, ogni povero sta male || da San Martino a Sant'Andrè settimane tre, da Sant'Andrè a Natal un mese egual || da San Michele guarda il ciel se gli è sereno || da Santa Lucia a Natale, il dì allunga un passo di cane || donna io conosco, ch'è una santa a messa e che in casa un'orribil diavolessa || donna ridarella, o santa o puttanella || è una bella scienza quella dei santi di cristo || fino a san Martino, sta meglio il grano al campo, che al mulino || fino a Santa Margherita (luglio), il gran cresce nella bica || gli ipocriti sono dei furfanti sotto I'apparenza di santi || i santi non mangiano || i santi nuovi, metton da parte i vecchi || i santi vecchi, non fanno più miracoli || il grande e il piccino si vestono a san Martino || il lino per San Bernardino, vuol fiorire alto o piccino || il miracolo non fa il santo || il santo è grande e il miracolo è piccolo || il santo nella sua città rare volte è onorato || il sugo non è santo, ma dove casca fa miracoli || in casa del diavolo non parlar di acqua santa || in chiesa coi santi e in taverna con i ghiottoni || i santi nuovi scacciano i vecchi || la neve Sant'Andrea l'aspetta; se non a Sant'Andrea, a Natale; se non a Natale, più non l'aspettare || la pazienza è la virtù degli asini o dei Santi || la pazienza è la virtù dei santi || la salsa di San Bernardo (cioè la fame) fa buona ogni vivanda || la santa Epifania tutte le feste si porta via || l'acqua per San Giuan, porta via il vino e non dà pan || lascia fare a Dio, ch'è Santo vecchio || l'estate di san Martino dura dalla sera al mattino || l'estate di san Martino dura tre giorni e un pocolino || lino per San Bernardino (maggio) vuol fiorire alto o piccino || maggiore è il santo, maggiore è la sua umiltà || Milano la grande, Venezia la ricca, Genova la superba, Bologna la grassa, Firenze la bella, Padova la dotta, Ravenna l'antica, Roma la santa || miracolo non fa il santo || monaca di San Pasquale due capi sopra un guanciale || non si crede al santo finché non ha fatto il miracolo || non si entra in paradiso a dispetto dei santi || non si può entrare in paradiso a dispetto dei santi || non si può veder pasqua, né dopo san Marco, né prima di san Benedetto || non v'è sabato santo al mondo, che la luna non sia al tondo || o molle o asciutto, per San Luca (ottobre) semina || ogni santo vuol la sua candela || ognuno loda il proprio santo || passata la festa, gabbato lo santo || per i santi manicotto e guanti || per la santa candelora, dell'inverno siamo fora, ma se piove o tira vento, dell'inverno siamo dentro || per la santa candelòra, se nevica o se plora, dell'inverno siamo fuora; ma s'è sole e solicello, noi siam sempre a mezzo il verno || per san Bastiano (gennaio), sali il monte e guarda il piano; se vedi molto, spera poco; se vedi poco, spera assai || per san Bastiano (gennaio), un'ora abbiamo || per san Benedetto (21 marzo), la rondine è sotto il tetto || per san Clemente (novembre) il verno mette un dente || per san Cosimo e Damiano (settembre), ogni male fia lontano || per san Donato (agosto), l'inverno è nato; per san Lorenzo, gli è grosso come un giovenco; per santa Maria, quanto una Badia || per san Gallo (ottobre) para via e non fai fallo || per san Luca chi non ha seminato si speluca || per san Michele (settembre), la succiola (o la giuggiola) nel paniere || per san Piero (giugno), o paglia o fieno || per san Silvestro (31 dicembre), ogni oliva nel canestro || per san Simone (ottobre), la nespola ripone || per san Tomè, piglia il porco per lo piè || per san Valentino (febbraio), primavera sta vicino || per santa Caterina (novembre), la neve alla collina (ovvero o neve o brina o tira fuori la fascina) || per santa Cristina (luglio), la sementa della saggina || per santa Croce (settembre), pane e noce || per santa Croce e san cipriano semina in costa e semina in piano || per santa Maddalena, se la nocciola è piena, il fico ben maturo, il grano copioso e duro e il grappolo serrato, il vino è assicurato || per santa Maria Maddalena (luglio) si taglia l'avena || per santa Maria, il marrone fa la cria || per santa Teresa prepara la tesa (degli uccelli) || per sant'Andrea piglia il porco per la sèa (setola); se tu non lo puoi pigliare, fino a natale lascialo andare || per sant'Ansano (dicembre), uno sotto e uno in mano || per sant'Urbano (maggio) il frumento è fatto grano (o ha granito) || per sant'Urbano (maggio) tristo quel contadino che ha l'agnello in mano || poco cacio (o poco pane) poco sant'Antonio || quando Dio non vuole, i santi non possono || quando Iddio non vuole, i santi non possono || quando il grano è nei campi, è di Dio e dei santi; (o è di tutti quanti) || quando nascono (i figliuoli) son tutti belli, quando si maritano, tutti buoni, e quando muoiono son tutti santi || quando non danno i campi, non l'hanno i santi || quando piove il giorno di san Vito (giugno) il prodotto dell'uva va sempre fallito || quando piove per san Filippo (maggio) il povero non ha bisogno del ricco || quando san Giorgio (aprile), viene in pasqua, per il mondo c'è gran burrasca || san Benedetto, la rondine sotto il tetto || san Geminiano dalle belle torri e dalle belle campane, gli uomini brutti, e le donne befane || san Giovanni non vuole inganni || san Luca (ottobre) il tordo trabuca || san Luca (ottobre), cava la rapa e metti la zucca || san Magno supera san Giusto || san Marco evangelista, maggio alla vista || san Niccolò di Bari (maggio), la festa degli scolari || san Paolo e san Pietro piovosi, per trenta giorni sono dannosi || san Tommaso non sarai guardato, né da pan né da bucato, né da santo affacendato, né da tessitora di sul prato, ma sarai ben digiunato, tu ci vieni troppo a lato || san Tommè (dicembre), cresce il dì quando il gallo alza un piè || santa Croce tutte le feste rimette in luce || santa Lucia, il giorno più corto che ci sia || sant'Agata (febbraio), conduce la festa a casa || sant'Agnese (gennaio), il freddo è per le siepi || sant'Agnese (gennaio). le lucertole van per le siepi || sant'Antonio (gennaio), gran freddura, san Lorenzo (agosto) gran caldura, l'uno e l'altro poco dura || sant'Antonio dalla barba bianca, se non piove, la neve non manca || sant'Antonio fa il ponte e san Paolo lo rompe || santo è grande e il miracolo è piccolo || santo in chiesa e diavolo in casa || scampato il pericolo, gabbato il santo || scherza coi fanti e lascia stare i santi || se fa bello a san Gallo, il bello arriva fino a natale || se il dì di san Martino il sole va in bisacca, vendi il pane e tienti la vacca; se il sole va giù sereno, vendi la vacca e tienti il fieno || se le formiche s'agitano a sant'Anna, tempesta ai piè della montagna || se piove a santa Maddalena si riempirà la fontana || se piove a sant'Anna, piove un mese e una settimana || se piove il venerdì santo, piove maggio tutto quanto || se piove per san Gorgonio (settembre), tutto l'ottobre è un demonio || se piove per sant'Anna l'acqua diventa manna || se va tutto il dì di san Gal, lo fa bello fino a natal || senza santi non si va in paradiso || sugo non è santo, ma dove casca fa miracoli || tanto pane, tanto sant'Antonio || tutti i santi non fanno miracoli || santa Lucia, il giorno più corto che ci sia = indica il solstizio d'inverno che, prima della riforma gregoriana, cadeva intorno al 13 dicembre, giorno della festività di santa Lucia || più povero di san Quintino, che sonava a messa co' tegoli = si dice a proposito di persona poverissima || scherza coi fanti e lascia stare i santi = non bisogna scherzare con le cose serie || a san Martino, ogni mosto è vino = verso l'11 novembre il mosto è pronto il vino nuovo || a san Martino si veste il grande e il piccino = a San Martino, bisogna coprirsi bene perché si è alle soglie dell'inverno


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

santippolitino (agg.)
santippolitino (s. masch.)
santissimo (agg. e s. masc.)
santista (s. masch.)
santità (s. femm.)
santo (agg.)
santo (s. masch.)
santo– (pref.)
santocchieria (s. femm.)
santocchio (agg. e s. masc.)
santocciare (v. intr.)
santoccio (s. masch.)
santoddio (int.)
santofilla (s. femm.)
santola (s. femm.)
santolattone (s. masch.)
santolina 1 (s. femm.)
santolina 2 (s. femm.)
Santolina 2 (s. femm.)
santolo (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5