Dizionario Italiano





turbàre 
tur|bà|re
pronuncia: /turˈbare/
verbo transitivo

1 sconvolgere, alterare la serenità o l'equilibrio spirituale di qualcuno; metterlo in uno stato di agitazione turbare l'animo; turbare la coscienza di qualcuno | l'eredità ha turbato la serenità dei due fratelli | un avvenimento che turba | quelle parole l'avevano profondamente turbata

2 disturbare, alterare uno stato di normalità o il regolare svolgimento di un evento; scombinare, guastare, sovvertire, mandare a monte turbare la serenità | turbare una manifestazione | turbare i progetti di qualcuno | turbare una funzione | turbare la quiete pubblica | turbare una festa | turbare una funzione religiosa | turbare la pubblica quiete | turbare la disciplina | turbare il riposo di qualcuno | turbare la digestione | turbare i disegni di qualcuno | turbare i piani di qualcuno | turbare la pace domestica | turbare la disciplina | gli incubi turbavano i suoi sonni | i rumori turbano la quiete | turbare la coscienza | turbare l'ordine | turbare il sonno | turbare la quiete notturna | turbare una cerimonia | turbare l'ordine pubblico | quel sogno mi ha turbato | turbare la serenità di una persona | questo fatto turba tutti i miei piani | turbare la serenità d'una famiglia

3 letterario alterare uno stato di quiete, agitare intorbidando o alterando lo stato di ciò che è limpido o sereno la tempesta aveva turbato le acque del lago | un vento che turbò l'aria serena, / e turbò il mare e al ciel gli levò l'onda [Ariosto] | quel boreal pelago… / che turban sempre iniqui venti e rei [Ariosto]

4 letterario scompigliare, mettere in disordine lieve solca i capegli | indi li turba / col pettine e scompiglia [Parini]

Indicativo presente:  io turbo, tu turbi
Passato remoto:       io turbai, tu turbasti
Participio passato:        turbato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



turbàrsi 
tur|bàr|si
pronuncia: /turˈbarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 alterarsi nella mente e nel volto, agitarsi, inquietarsi in seguito a un fatto emotivo alla notizia si turbò profondamente | quando lo vide, si turbò | turbarsi in viso | a quella vista si turbò | l'animo mio si turba per la perdita de' tanti amici [Castiglione]

2 letterario del tempo, rannuvolarsi, guastarsi; del mare iniziare ad agitarsi, minacciare tempesta il cielo si turba | il mare si turba | il cielo si è turbato di colpo | il tempo si è turbato

3 arcaico adirarsi, corrucciarsi qual fu la cagione per la quale voi con lui vi turbaste? [Boccaccio]

Indicativo presente:  io mi turbo, tu ti turbi
Passato remoto:       io mi turbai, tu ti turbasti
Participio passato:        turbatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  turbanza turbatamente  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


turbare il pacifico possesso di qualcosa = diritto impedire al legittimo possessore di un bene immobile il suo pacifico godimento con atti contrari alla legge || commuoversi, turbarsi fino ai precordî = arcaico o scherzoso commuoversi, turbarsi, impietosirsi


Proverbi


chi turba la vendetta di Dio, l'attira sopra di sé || chi vuol riposo, non turbi l'altrui || la minaccia del pericolo di domani, non turbi il sonno di oggi


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

turbamento (s. masch.)
turbante (part. pres.)
turbante (s. masch.)
turbantino (s. masch.)
turbanza (s. femm.)
turbare (v. trans.)
turbarsi (v. pron. intr.)
turbatamente (avv.)
turbativa (s. femm.)
turbativo (agg.)
turbato (part. pass.)
turbatore (agg. e s. masc.)
turbazione (s. femm.)
turbè (s. femm.)
turbellario (s. masch.)
Turbellari (s. masch. pl.)
turbico (s. masch.)
turbidezza (s. femm.)
turbidimetria (s. femm.)
turbidimetrico (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4