Dizionario Italiano





vìa 
vì|a
pronuncia: /ˈvia/
sostantivo femminile, avverbio, interiezione e sostantivo maschile

cammino, itinerario, percorso, pista, strada, tragitto

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEvia
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEvie

permalink
<<  VHSIC viabile  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


andar per acqua per via di mare = navigare per ciò che da indi in là si va per acqua [Boccaccio] || via d'acqua = idrovia | marineria falla attraverso la quale penetra acqua || andar via col cervello = impazzire || andare per la (via) comune = fare ciò che fanno gli altri || sentirsi andar via = provare un senso di sfinimento, sentirsi venir meno || andare via = andarsene, partire, allontanarsi andare via di casa | detto di macchia, svanire, scomparire completamente questa macchia non va più via | detto di denaro, essere speso rapidamente questa settimana mi sono andati via 400 euro | i soldi vanno via che è un piacere | detto di merce, che si vende molto è una merce che va via facilmente || via Aurelia = antica strada romana, tuttora esistente, che da Roma, lungo la costa tirrenica, arrivava anticamente fino ad Arles, in Provenza; odiernanente si ferma a Ventimiglia || azione alla mano andar via alla mano = sport nel rugby, manovra offensiva con scambi di palla effettuati con le mani || battere una strada una via = frequentare, percorrere spesso una via, una strada | figurato scegliere uno stile di vita, un mestiere e simili battere la via del vizio || buono da buttare (via) = di cosa: inutilizzabile in quanto vecchia, obsoleta, logora | di persona: inetto, improduttivo || buttare via straziare la grazia di Dio = buttare via la roba, trascurarla, distruggerla in modo che nessuno ne possa trarre godimento || a san Simone butta via il ventaglio = || mettersi in cammino o letterario mettersi in via = incamminarsi, avviarsi || mandar via di casa = escludere dalla convivenza famigliare suo padre l'ha mandata via di casa | sfrattare il padrone di casa mi ha mandato via di casa || via o strada corrente = strada che si snoda diritta e continua; via principale, via maestra dalla via corrente, odi lontano / tintinnio di sonagli [Leopardi] || Via del Corso = per antonomasia la direzione del Partito Socialista Italiano che aveva la sua sede storica a Roma in tale via || mandare uno a dare via il culo a fare in culo a prenderlo nel culo = mandare qualcuno al diavolo || dare via il culo per ottenere qualcosa = non esitare a scendere a qualsiasi compromesso, anche indegno per ottenere qualcosa || darla (via) = (AVERE)
gergale riferito a una donna, concedersi a un rapporto sessuale, spesso con facilità Rina è una che la dà
|| darlo (via) = (AVERE)
volgare prestarsi a pratiche sessuali sodomitiche, dare via il sedere
|| la diritta via = la via della virtù, che porta al bene || mettersi la via tra le gambe = arcaico incamminarsi, partire || mettere qualcuno sulla via giusta o sulla retta via = figurato indirizzare qualcuno per lo più per il suo bene nello studio, nel lavoro, nella vita, dargli un sano indirizzo morale || vie gustative = anatomia le vie nervose attraverso le quali sono trasmessi gli stimoli del gusto || le vie del gusto = turismo gastronomia itinerari gastronomici di chi cerca buoni cibi e vini, tipici dei luoghi visitati || via libera = possibilità di un veicolo di proseguire nel suo percorso, segnalata da appositi strumenti il segnale verde indica via libera | possibilità di agire, di fare ciò che si vuole dare via libera | avere via libera | autorizzazione a procedere in un lavoro, un progetto, un'attività ho ottenuto il via libera alla prosecuzione dei lavori di ristrutturazione || metter via qualcosa = riporre qualcosa in luogo dove sia custodita e conservata metti via il ferro da stiro | ritirare, deporre qualcosa che si brandisce come minaccia metti via quel bastone | mettere da parte qualcosa per un uso futuro mettere via dei soldi per le vacanze || una via di mezzo = ciò che ha caratteristiche miste; soluzione intermedia, di compromesso accordarsi su una via di mezzo || via piana = via o strada senza salite o discese || pussa via = espressione scherzosa usata per allontanare animali o persone moleste || vie talamocorticali = anatomia fibre nervose di connessione fra il talamo e la corteccia cerebrale || buttar via tempo e quattrini = fare qualcosa di completamente inutile, senza effetto o senza pro alcuno, il cui esito pare incerto o del tutto negativo || sprecare buttare via il proprio tempo = si dice quando si trascorre il tempo in occupazioni inutili o giocherellando o rimanendo in ozio se cerchi di farmi cambiare opinione, sprechi il tuo tempo || essere per via = essere ancora in itinere, non essere ancora arrivato || per via di = a causa di || gettar via come un limone spremuto = disinteressarsi di una persona o di una cosa dopo averla sfruttata completamente || venire via = di persona: allontanarsi da un luogo venimmo via quasi subito | di cosa: cedere alla trazione, staccarsi la maniglia è venuta via | l\'otturazione è venuta via | la vecchia vernice è venuta via facilmente || via Appia = storia strada romana con percorso in origine da Roma a Capua, successivamente prolungata fino a Benevento e quindi a Brindisi, dove due colonne ne segnavano il termine || venire via = uscire, staccarsi, ecc. il tappo è troppo stretto e non vuole venire via | il quadro cade perché il chiodo, viene via || via francigena o francisca = storia la più battuta delle vie romee medievali che, per la Val d\'Aosta, entrava in Val Padana e raggiungeva Pavia, per il valico della Cisa superava gli Appennini e toccava Lucca, per la Val d\'Elsa raggiungeva Siena e poi, attraversando la Tuscia, arrivava a Roma || via Gabina = storia antichissima via romana, in seguito assorbita dalla via Prenestina, che, partendo dalla porta Esquilina, conduceva a Gabîi || via Nomentana = la strada che collega Roma con Mentana || Via Ostiense = storia antica via consolare romana che da Roma conduceva a Ostia con 22 km di percorso || via Portuense = storia via costruita dall\'imperatore Claudio e che, partendo dalla porta Portuense e costeggiando la riva destra del Tevere, congiungeva Roma a Porto, presso l\'attuale Fiumicino || via Prenestina = storia via che portava anticamente da Roma a Preneste, oggi da Roma a Palestrina || Via Ravegnana = la strada che unisce le città di Forlì e Ravenna || via Claudia = storia nome di alcune antiche strade romane || passa via!, passa là = si usa per allontanare o scacciare un animale || passare a vie di fatto = in una contesa: ricorrere alla forza, dopo aver argomentato || passare oltre, passare via = procedere, andare avanti senza fermarsi passò oltre come se niente fosse || passare via = andarsene, allontanarsi || e via di questo passo = e così via, e così di seguito (con allusione al prolungarsi, uguale e monotono, di cose lunghe o noiose) || vedere il modo, la maniera, la via = cercare di, trovare il modo, la maniera, la via per raggiungere un dato scopo || via vie, vie via = arcaico a mano a mano | raro subito, tra un momento || vie aeree superiori = anatomia primo tratto delle vie respiratorie che comprende la cavità nasale, la laringe e la faringe || (per) via aerea = si dice di ciò che viene trasportato con aeromobili spedire (per) via aerea § corrispondenza (per) via aerea || via Collatina = storia antica via romana che conduceva a Collazia || via ferrata = sport in alpinismo: itinerario alpinistico su roccia attrezzato con ferri e altri sostegni metallici; ferrata | arcaico strada ferrata, ferrovia || via Flaminia = strada tuttora esistente, costruita intorno al 220 a. C., che dalla porta Flaminia di Roma raggiunge l'Adriatico a Fano e prosegue poi fino a Rimini || via funicolare aerea = trasporti ogni via aerea in cui i veicoli scorrono su funi sospese portanti sollevate da terra, come la teleferica, la funivia, la cabinovia e simili || per via orale = per bocca, specialmente con riferimento a farmaci che devono essere ingeriti somministrare un medicinale per via orale § medicina da somministrarsi per via orale || buttar via o perdere il ranno e il sapone = arcaico sprecare il tempo e la fatica || via vie, vie via = arcaico a mano a mano | raro subito, tra un momento || vie aeree superiori = anatomia primo tratto delle vie respiratorie che comprende la cavità nasale, la laringe e la faringe || (per) via aerea = si dice di ciò che viene trasportato con aeromobili spedire (per) via aerea § corrispondenza (per) via aerea || via Collatina = storia antica via romana che conduceva a Collazia



Proverbi


chi va per la retta via, non casca nel fosso || chi va via, perde il posto all'osteria || cinque numeri in sogno mi furon dati; corsi a giocarli e i soldi via ho gettati. || ciò che si acquista con l'ingiustizia, se Io porta via il diavolo || dei precetti la via è lunga e intralciata; degli esempi è breve e spianata || di settembre o porta via i ponti o secca le fonti || disgrazia e osteria fanno la stessa via || dove regna l'ordine, ogni strada è la via maestra || frenesia, gelosia ed eresia, mai son sanate per alcuna via || i danari van via come l'acqua benedetta || i danari vengono di passo e se ne vanno via al galoppo || i grandi spiriti, non camminano sulla via battuta || il ben d'un anno se ne va via in una bestemmia || il male fa presto a venire e tardi ad andar via || il male viene a carrate (o a libbre o a palate) e va via a once || il potestà nuovo, manda via il vecchio || il prete vien cantando e va via zufolando || il tempo passa e porta via ogni cosa || la più stretta è la via del vero || la santa Epifania tutte le feste si porta via || la via del vizio conduce al precipizio || la via della virtù è difficile || la via dell'inferno è lastricata di buone intenzioni || l'acqua per San Giuan, porta via il vino e non dà pan || l'allegria, ogni mal la caccia via || le vie della provvidenza sono infinite || l'Epifania tutte le feste porta via || l'inferno (o la via dell'inferno) è lastricato di buone intenzioni || l'ipocrita va all'infemo per la via del paradiso || lunga via, lunga bugia || male viene a carrate (o a libbre) e va via a once || manda via la malinconia, quel che ha da essere convien che sia || masseria, masseria, viene il diavolo e portala via || non c'è carne in macelleria che cane o gatto non porti via || para via la malinconia, quel che ha da essere convien che sia || per la via di ''poi, poi'' si arriva alla casa di ''mai, mai'' || per san Gallo (ottobre) para via e non fai fallo || per via (o via facendo) s'acconcian le some || potestà nuovo manda via il vecchio || prendi il tempo per sognare: è la via che porta alle stelle || quando il pesce viene a riva, chi non lo piglia ci scappa via || quando la festa viene, dimora; quando la va via, lavora || quel che vien di salti, va via di balzi || roba perfetta, mezzo buttata (o tirata) via || stretta la foglia, larga la via, dite la vostra che ho detto la mia || superbia senza avere, mala via suol tenere || tempo passa e porta via ogni cosa


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VGF (sigla)
VHF (sigla)
VHF (s. masch.)
VHS (sigla)
VHSIC (sigla)
via (s. femm., avv., int. e s. masch.)
viabile (agg.)
viabilista (agg.)
viabilista (s. masch.)
viabilistico (agg.)
viabilità (s. femm.)
viacard (s. femm.)
viacrucis (s. femm.)
viadagolano (agg.)
viadagolano (s. masch.)
viadana (s. femm.)
viadanese (agg.)
viadanese (s. masch. e femm.)
viadanichese (agg.)
viadanichese (s. masch. e femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2