Dizionario Italiano





intellètto 
in|tel|lèt|to
pronuncia: /intelˈlɛtto/
aggettivo

letterario appreso, inteso, compreso, conosciuto dalla mente o luce etterna che sola in te sidi, / sola t'intendi, e da te intelletta / e intendente te ami e arridi! [Dante] | le parole / intellette da noi soli ambedui [Petrarca]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREintelletto
PLURALEintelletta
PLURALE
SINGOLAREintelletti
PLURALEintellette



sostantivo maschile

1 il complesso delle facoltà umane che consentono di pensare, comprendere, giudicare e di istituire rapporti ideali di ordine specialmente razionale; capacità di pensare e di intendere; intelligenza la forza dell'intelletto | persona di molto intelletto | le passioni velano l'intelletto | uomo di alto intelletto | un intelletto forte | uomo di scarso intelletto | uomo di forte intelletto | offuscare l'intelletto | uomo di vigoroso intelletto | l'umano intelletto non può concepire queste cose | essere privo di intelletto | valutare le possibilità dell'intelletto umano | perdere l'intelletto | velare l'intelletto | il vigore dell'intelletto | gli animali sono ritenuti privi di intelletto | uomo di grande intelletto | vigoroso intelletto

2 per estensione persona di notevole intelligenza, di alte doti intellettuali o di particolari virtù dello spirito è un grande intelletto | i migliori intelletti della nazione | si tratta di un intelletto speculativo | i migliori intelletti del tempo | uno dei migliori intelletti d'Italia | un nobile intelletto | ove speme di gloria agli animosi / intelletti rifulga ed all'Italia, / quindi trarrem gli auspici [Foscolo]

3 per estensione raro il ceto intellettuale

4 per metonimia l'uomo stesso, in quanto è dotato d'intelletto è manifesto a li sani intelletti [Dante]

5 filosofia nella filosofia classica: facoltà teoretica razionale propria dell'uomo di intuire, di formulare, scegliere, coordinare i concetti e organizzare le idee, producendone concetti e giudizi, distinta quindi dalle altre facoltà dello spirito percepire con l'intelletto | comprendere con l'intelletto | le forze dell'intelletto | il vigore dell'intelletto | il lume dell'intelletto | già mai non si sazia / nostro intelletto, se 'l ver non lo illustra [Dante] | mio ben non cape in intelletto umano [Petrarca]

6 filosofia nella filosofia moderna: attività analitica contrapposta all'attività sintetica della ragione

7 religione secondo la teologia cattolica è uno dei sette doni dello Spirito Santo che aiuta a comprendere le verità soprannaturali

8 letterario cognizione adeguata, consapevolezza, conoscenza donne c'avete intelletto d'amore [Dante] | ad intelletto della qual dimostrazione è da sapere che … [Boccaccio]

9 letterario ciò che s'intende dire, significato, concetto, senso d'una frase o d'un discorso l'intelletto di un verso | l'intelletto di un discorso | lo 'ntelletto de la quale a più agevolmente dare a intendere, mi conviene … [Dante] | col dir pien d'intelletti dolci et alti [Petrarca]

10 letterario indole, personalità, modo di pensare il suo intelletto è sempre troppo pessimista | voi troverete una donna piacente / di sì dolce intelletto / che vi sarà diletto / davanti starle ognora [Cavalcanti]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREintelletto
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREintelletti
PLURALE

permalink
<<  intellettivo intellettore  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


il ben dell'intelletto = il senno, la ragione, la capacità di ragionare perdere il ben dell'intelletto | arcaico letterario Dio, in quanto creatore dell'intelligenza e della sapienza umana: le genti dolorose / che hanno perduto il ben de l'intelletto [Dante] || perdere il ben dell'intelletto = diventare matto || mente vivace, intelletto vivace = mente, intelletto pronto, acuto e versatile a un tempo || perdere il bene dell'intelletto = perdere la facoltà d'intendere, la ragione, impazzire le genti dolorose / c'hanno perduto il ben de l'intelletto || il divino, il primo Intelletto = religione la divinità, Dio || trarre, o far uscire qualcuno d'intelletto = fare impazzire qualcuno | rendere qualcuno cieco di furore, di rabbia, di passione || non avere il ben dell'intelletto = essere stolto, deficiente || gli intelletti celesti = religione gli angeli || tendere l'arco dell'intelletto, dell'intelligenza = figurato sforzare la mente per capire o per escogitare qualche cosa; spremersi le meningi raggrinzò la fronte, torse gli occhi in traverso, strinse le labbra, tese a tutta forza l'arco dell'intelletto [Manzoni] || intelletto agente = filosofia in Aristotele: l'intelletto che rende intelligibili in atto le forme o idee potenzialmente presenti nelle immagini sensibili



Proverbi


il cataletto acquistar fa intelletto || il parlare vien da natura e il tacere dall'intelletto || l’intelletto deve essere principe, la volontà suddita e la coscienza giudice || l’intelletto deve governar la testa, il cuore e la volontà || l’intelletto deve governare, e la volontà ubbidire || l’intelletto è guida alla cieca volontà || la ricchezza acceca l'intelletto || l'ignoranza è la notte dell'intelletto, senza luna né stelle || l'intelletto deve essere principe, la volontà suddita e la coscienza giudice || l'intelletto deve governar la testa, il cuore e la volontà || l'intelletto deve governare, e la volontà ubbidire || l'intelletto è guida alla cieca volontà || l'intelletto e la virtù sono il più bell'ornamento della gioventù || l'intelletto senza saggezza taglia la carne altrui e le proprie dita || l'intelletto val più della memoria || lo spirito è buono, ma l'intelletto è migliore || meglio cecità d’occhi che cecità d’intelletto || più debole l'intelletto, più cocciuta la testa || una buona memoria ed un intelletto acuto, si trovano di rado in una testa


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

intellettibile (agg.)
intellettica (s. femm.)
intellettiva (s. femm.)
intellettivamente (avv.)
intellettivo (agg.)
intelletto (agg.)
intelletto (s. masch.)
intellettore (s. masch.)
intellettuale (agg. e s. masch. e femm.)
intellettualesco (agg.)
intellettualismo (s. masch.)
intellettualista (agg. e s. masch. e femm.)
intellettualisticamente (avv.)
intellettualistico (agg.)
intellettualità (s. femm.)
intellettualizzare (v. trans.)
intellettualizzarsi (v. pron. intr.)
intellettualizzato (part. pass.)
intellettualizzazione (s. femm.)
intellettualmente (avv.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4