Dizionario Italiano





abbassàre 
ab|bas|sà|re
pronuncia: /abbasˈsare/
verbo transitivo

1 spostare ad un livello inferiore, portare in basso o più in basso, tirare giù; far scendere abbassare una mensola | abbassare un ripiano | abbassare un quadro | abbassare le braccia | abbassare la lampada | abbassare la saracinesca | abbassare i finestrini

2 geometria tracciare un segmento verticale dall'alto verso il basso abbassare la perpendicolare

3 volgere, piegare verso il basso, reclinare, chinare abbassare le corna | per passare di lì deve abbassare la testa | abbassare le armi | abbassare gli occhi | abbassare la testa | abbassare la cresta | abbassare il capo | abbassare gli orecchi | abbassare la lancia | abbassare la bandiera | abbassare le palpebre | abbassare la coda | abbassare le braccia | abbassare lo scudo | gli occhi in terra lagrimando abasso [Petrarca]

4 rendere basso o più basso, ridurre in altezza; meglio dire sbassare abbassare il soffitto di mezzo metro | abbassare un muro | questo tavolino va abbassato un poco | abbassare l'altezza di una finestra

5 diminuire di valore farmaco per abbassare la pressione | abbassare i prezzi | abbassare il cambio della moneta | abbassare la temperatura | abbassare il valore delle azioni | abbassare un prezzo del 10% | abbassare le quotazioni dei titoli

6 ridurre di tono, di intensità abbassare la fiamma del gas | abbassare la voce | abbassare la radio | abbassare il volume | abbassare il suono | abbassare la luce | abbassare il tono della voce

7 figurato umiliare, degradare, mortificare, avvilire, screditare Dio abbassa i superbi | quell'azione lo ha abbassato agli occhi di tutti | abbassare l'orgoglio | ha cercato di abbassarmi ai tuoi occhi | ecco chi abbasserà la tua superbia [Boccaccio]

8 sport migliorare una prestazione sportiva ottenendo un tempo più basso abbassare un record | abbassare un primato | abbassare i tempi della corsa

9 matematica nella divisione: riportare a destra del resto parziale, una cifra del dividendo per proseguire l'operazione abbassare il nove | abbassare il tre | abbassare un numero

10 marineria delle vele: ammainare, calare, tirare giù

11 arcaico di colpi o percosse: assestare, calare con forza

Indicativo presente:  io abbasso, tu abbassi
Passato remoto:       io abbassai, tu abbassasti
Participio passato:        abbassato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



abbassàrsi 
ab|bas|sàr|si
pronuncia: /abbasˈsarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 calare, diminuire, abbassarsi, scendere d'altezza, di livello, d'intensità la temperatura si è abbassata di due gradi | l'inflazione si è abbassata di un punto | il livello delle acque s'era abbassato | il livello del fiume si è abbassato di un metro | la febbre si è abbassata di due gradi | la pressione atmosferica continua ad abbassarsi | le acque del lago si abbassano | l'impeto del vento si abbassò | i prezzi si abbassano

2 scendere a basso il sole si abbassa

3 piegarsi, chinarsi, curvarsi, volgersi verso il basso attento al ramo, abbassati! | abbàssati e raccogli quel libro | abbassarsi a raccogliere qualcosa

4 di terreno, subire un abbassamento, avvallarsi il campo si è abbassato al centro

5 figurato umiliarsi, degradarsi, prostrarsi, avvilirsi; perdere prestigio e dignità

6 non mi abbasso a parlare con certa gente | non mi abbasso a fargli la serva! | non mi abbasserò mai a chiedergli un favore | abbassarsi a chiedere scusa | non mi abbasso a questionare con te | non si abbassava mai a giocare con lui [Deledda]

Indicativo presente:  io mi abbasso, tu ti abbassi
Passato remoto:       io mi abbassai, tu ti abbassasti
Participio passato:        abbassatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo pronominale transitivo

calare abbassarsi i pantaloni

Indicativo presente:  io mi abbasso, tu ti abbassi
Passato remoto:       io mi abbassai, tu ti abbassasti
Participio passato:        abbassatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  abbassamento abbassata  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


abbàssati e accònciati = || calare abbassare le arie = assumere un atteggiamento più umile, più rispettoso || abbassare chinare piegare il capo = rassegnarsi, sottomettersi, obbedire, cedere alla volontà altrui, fare atto di sottomissione o di umiltà || abbassare la guardia = sport abbandonare la posizione di difesa figurato allentare la sorveglianza, la vigilanza, l'attenzione || abbassare, alzare il punto di vita = sartoria in un abito, spostare più in alto o in basso il restringimento della cintura e anche la parte dell’abito o dell’indumento che la ricopre || abbassare gli occhi = azione che si compie per evitare lo sguardo altrui, per confusione, perché ci si sente colpevoli || abbassare le ali = figurato metter giù l'orgoglio, diventare umile || alzare, abbassare la radio = telecomunicazioni alzare, abbassare il volume della radio || abbassare il capo, la testa = chinare la testa, anche come segno di assenso o di sottomissione obbedire a una volontà superiore, rassegnarsi || abbassare il tiro = figurato ridimensionare le proprie pretese o aspirazioni || abbassare la coda, le corna, le orecchie = figurato ammettere la propria inferiorità, umiliarsi, battere in ritirata || abbassare la cresta, le ali = figurato smettere di essere superbo, presuntuoso o orgoglioso, ridimensionarsi; cedere, piegarsi || abbassare la guardia = sport nel pugilato e nella scherma: abbandonare la posizione di guardia esponendosi agli attacchi dell'avversario | per estensione allentare la vigilanza, diventare vulnerabile per stanchezza o disattenzione || abbassare le armi = figurato arrendersi, cessare le ostilità || abbassare una perpendicolare = geometria tracciare una perpendicolare da un punto fino ad incontrare una retta o un piano || abbassare un numero = matematica nella divisione: portare una cifra del dividendo a destra del resto del quoziente per proseguire l'operazione || abbassare la lancia, lo scudo = storia mettersi in posizione di combattimento con la lancia protesa || abbassare gli occhi, lo sguardo = guardare in basso, non guardare in faccia l'interlocutore, anche come segno di timidezza o di vergogna || abbassare un primato = migliorare un record, superarlo, segnare un tempo più basso || abbassare la bandiera = inclinare l'asta della bandiera verso il basso in segno di saluto || abbassare le vele = ammainare le vele


Proverbi


quando comincia ad innalzarsi la superbia, allora comincia ad abbassar la fortuna


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

abbaside (agg.)
abbaside (agg. e s. masch. e femm.)
abbassabile (agg.)
abbassalingua (s. masch.)
abbassamento (s. masch.)
abbassare (v. trans.)
abbassarsi (v. pron. intr.)
abbassarsi (v. pron. trans.)
abbassata (s. femm.)
abbassato (part. pass.)
abbassatoio (s. masch.)
abbassatore (agg. e s. masc.)
abbassatore (s. masch.)
abbassatura (s. femm.)
abbasside (agg. e s. masch. e femm.)
abbasso (avv.)
abbasso! (int.)
abbastanza (avv.)
abbastare (v. intr.)
abbatacchiare (v. trans.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6