Dizionario Italiano





assài 
as|sài
pronuncia: /asˈsaj/
avverbio

1 molto; preposto o posposto a un aggettivo o a un avverbio forma il superlativo assoluto (anche ripetuto); nell'uso meridionale è più frequentemente posposto assai tardi | è assai bello | ho mangiato assai | è assai interessante | è assai che se ne ricordi | va male assai | assai buono | è bello assai | ha parlato assai ma non ha concluso nulla | bere assai | assai meno | assai dopo | assai più | assai contento | un prodotto assai ricercato | uno spettacolo assai interessante | assai prima | è assai più bello questo di quello | noi tutti gli dobbiamo assai | ha fatto assai per i suoi parenti | buono assai | è già assai quello che ho fatto per voi | assai lo loda, e più lo loderebbe [Dante] | però vi prego assai assai che siate contento [Bembo] | assai da quello, / che ti parve sì mesto e sì nefasto, / è peggiorato il viver nostro [Leopardi]

2 abbastanza, a sufficienza, quanto basta ho già lottato assai | avere già sopportato assai | ho già fatto assai | ho già visto assai | averne assai | chi per la patria muor, vissuto è assai | non pianger più, non m'hai tu pianto assai? [Petrarca]

3 usato antifrasticamente, specialmente con i verbi sapere, importare: nulla, niente so assai io, di ciò che vuole! | m'importa assai di quello che dicono! | gli importano assai i guai degli altri | so assai! | sa assai lui di tutto questo | m'importa assai di quello che fate! | credo assai a quel che dici | m'importa assai di tutto questo! | vien uno con un pane in tasca, so assai dov'è andato a prenderlo [Manzoni]

continua sotto




aggettivo indicativo

letterario molto, in gran numero, parecchio ci hai messo assai tempo | c'era assai gente in piazza | c'era assai gente a teatro | assai ricchezze | i guadagni non sembrano mai assai | ho avuto assai fastidi | ho già avuto assai grane | assai disgrazie | le parole furono assai [Boccaccio] | assai terre e città si edificarono [Machiavelli] | era in assai grazia presso ciascuno [Guicciardini] | nella repubblica corrottissima leggi assaissime [Davanzati] | dalla memoria vostra / forse assai cose ha cancellato il tempo [Manzoni]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREassai
PLURALEassai
PLURALE
SINGOLAREassai
PLURALEassai



sostantivo maschile

1 arcaico grande quantità, ricchezza il poco e l'assai | molti pochi fanno un assai | l'assai basta e il troppo guasta | fare come i boni mercanti, li quali per guadagnare l'assai avventurano il poco, ma non l'assai per guadagnar il poco [Castiglione]

2 (al plurale) i molti, i più, la maggioranza i pochi e gli assai | eravamo in assai a volerlo | sono assai quelli che si oppongono | sono assai quelli che la pensano così | i Fiorentini rimproverarono i loro che gli assai si lasciassino superare da pochi [Machiavelli]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREassai
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREassai
PLURALE

permalink
<<  assaghese assaissimo  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


vuol dire assai = importa molto || d'assai = letterario di molto, di gran lunga, in misura notevole voi vi sbagliate d'assai | io credo che voi v'inganniate d'assai [Galilei] | la sua influenza era cresciuta d'assai [Bacchelli] | letterario di valore, di grande fama o importanza un signore d'assai | una dama d'assai | Carlo Magno fu re … d'assai e coraggioso molto [Sacchetti] | me ne son consigliato con un bibliofilo d'assai [Carducci] || averne assai di qualcuno o di qualcosa = avere abbastanza di qualcuno o di qualcosa, essere sazio, stufo, non volerne più sapere || sapere assai = non sapere nulla || importare assai = non importare nulla



Proverbi


chi non tien conto del poco, non acquista l'assai || chi per la patria muor, vissuto è assai || chi ruba il poco, ruba anche l'assai || chi sa celare bene i desir suoi, compra la merce a miglior prezzo assai || chi vuol lavoro degno, assai ferro e poco legno || chi vuole amici assai, ne provi pochi || chi vuole assai, non domandi poco || col poco si gode e con l'assai si tribola || Dio ha dato per penitenza all'avaro che né del poco né dell'assai si contenti || è assai comune usanza, credersi persona d'importanza || gente assai, fanno assai, ma mangian troppo, (o grande schiamazzo e lavoro mai) || gioca una carta assai cattiva chi per tutto aver, d'ogni aver si priva || ho veduto assai volte, un piccol male non rispettato, divenir mortale || iI modo di dare, vale assai più di ciò che si dà || la buona volontà non può tutto, ma assai fa || la pioggia — dice il goffo — è assai vicina; un oracolo egli è, se l'indovina || la vita è breve e l'arte è lunga assai, nè l'uomo finisce di impararla mai || l'asino porta il basto e non lo sente; se non lo sente, egli è assai valente || l'assai basta e il troppo guasta || le fatiche trova assai leggere chi le fa con giudizio e volentieri || l'infermo per guarire promette assai || marito vecchio e moglie giovane assai figliuoli || molti pochi fanno un assai || non lasciare il poco per l'assai, che forse l'uno e l'altro perderai || onestà di bocca assai vale e poco costa || ottone, rame e stagno, assai denari e poco guadagno || parla poco e ascolta assai, e giammai non fallirai || parola cortese e mano al cappello non costano nulla e giovano assai || per ben parlare e assai sapere, non sei stimato senza l'avere || per san Bastiano (gennaio), sali il monte e guarda il piano; se vedi molto, spera poco; se vedi poco, spera assai || per ben parlare e assai sapere, non sei stimato senza l'avere || poco vino vendi al tino; assai mosto serba a agosto || povero è quello che desidera assai || quando le braccia lavorano assai, l’immaginazione riposa || se congiunto non é con la saggezza, un dono assai funesto è la bellezza || se a trangugiar ti avvezzi il cibo intero, assai presto finisci al cimitero || se unita non è alla saggezza, dono assai funesto è la bellezza || terra assai, terra poca || tradimento piace assai, traditor non piacque mai || tutto maggio si fa la vite; se maggio non è assai lungo se ne lega anche di giugno || vidi assai volte il mal tessuto inganno, dell'artefice suo tornare a danno



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

assaggiatura (s. femm.)
assaggino (s. masch.)
assaggio (s. masch.)
assaghese (agg.)
assaghese (s. masch. e femm.)
assai (avv.)
assai (agg. indic.)
assai (s. masch.)
assaissimo (agg.)
assaissimo (avv.)
assaldire (v. trans.)
assale (s. masch.)
assalimento (s. masch.)
assalire (v. trans.)
assalita (s. femm.)
assalito (part. pass.)
assalitore (agg. e s. masc.)
assalitore (s. masch.)
Assalonne (nome pr. masch.)
assaltabile (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6