Brocardi e frasi latine usate in italiano

inserire un paio di parole per trovare la frase cercata



A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z 

generaliter cum de fraude disputatur non quid habeat actor, sed quid per adversarium habere non potuerit considerandum est
di solito, quando si discute di una frode, non bisogna considerare ciò che l'attore ha, ma ciò che non ha potuto avere per fatto dell'avversario
generaliter dicendum est quicquid quis impendit in rem, si modo sine dolo malo impendit, repetere eum posse
in genere è da dire che qualsiasi cosa qualcuno abbia speso per la cosa altrui, chiaramente se ha speso senza malizia, può ripeterla
generaliter novimus turpes stipulationes nullius esse momenti
sappiamo tutti che i contratti fondati su motivi illeciti non hanno alcun valore
generi per speciem derogatur
il principio generale viene derogato da quello speciale
genius loci
genio del luogo, l'insieme delle caratteristiche socio-culturali, architettoniche, di linguaggio, di abitudini che caratterizzano un luogo, un ambiente, una città
gens
gente, gruppo gentilizio, casato
genus irritabile vatum
la stirpe dei poeti è irritabile
genus limitatum
cose spedite in forma di genus, alla rinfusa, da individuare, o specificare, all'arrivo
genus numquam perit
il genere (= la stirpe) non si esaurisce mai
genus perire non censetur
le cose considerate solo nel genere, e nella quantità, si ritiene che non si esauriscano mai
genus summum
genere più esteso possibile, allude alla regola per la quale l'oggetto della prestazione non deve essere indeterminato, ma determinato o quantomeno determinabile
germani fingunt et credunt
i Germani prima si inventano le cose e poi pensano che siano vere
gesta per aes et libram
atti librali, atti solenni con pesi e bilancia, al tempo degli antichi romani, i negozi giuridici si concludevano con un rituale solenne, che avveniva al cospetto di cinque testimoni e di un pubblico pesatore, il quale si serviva di pesi e bilancia (aes et libra)
gladiator in arena consilium capit
il gladiatore decide le sue mosse nell'arena, equivale al nostro detto non fasciarsi la testa prima di averla rotta
gloria in altissimis Deo et in terra pax hominibus bonae voluntatis
gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà

continua sotto


gloria in excelsis Deo
gloria a Dio nel più alto dei cieli
gloria victis
gloria ai vinti si contrapponeva alla frase pronunciata da Brenno, capo dei Galli Vae victis!, guai ai vinti!
glossa
glossa, commento
gradus adfinitatis nulli sunt
non sono validi i gradi dell'affinità
gradus cognationis
grado di parentela
graeca per Ausoniae fines sine lege vagantur
le parole greche vagano senza legge entro i confini italiani
graeca sunt, non leguntur
è (scritto) in greco, non si legge
Graecia capta cepit romam
la Grecia conquistata conquistò Roma
Graecia capta ferum victorem cepit
la Grecia, conquistata, conquistò il selvaggio vincitore
graecum est, non legitur
è greco, non si può leggere
grammatici certant et adhuc sub iudice lis est
i grammatici discutono, e la contesa non è ancora finita
grande mortalis aevi spatium
grande spazio della vita mortale
grandia cum minimis mors ferit ense pari
la morte uccide allo stesso modo ricchi e poveri
grandia per multos tenuantur flumina rivos
i grandi fiumi vengono impoveriti da tanti ruscelli, equivale al nostro detto goccia dopo goccia si svuota anche il mare
grata brevissima
l'ora piacevole è sempre troppo breve, motto di meridiana
Pagina precedente
Ritorna alla prima pagina
Pagina successiva